mercoledì 25 aprile 2018

Eccellenza 2017-2018, ultimo atto: Acqua&Sapone Montesilvano - Torrese 3-7



Il campionato di Torrese e Acqua&Sapone si chiude con un'autentica sagra del gol: al “Galileo Speziale” finisce 3-7. La sconfitta non intacca il grande campionato disputato dai verdeoro, con la salvezza ottenuta ad una giornata dal termine e il record di punti conquistati in Eccellenza (40), mentre la Torrese con questo successo chiude il campionato a 52 punti.

La cronaca:

La sequenza delle reti si apre al minuto 11 quando Nikolas Di Donato, dai 25 metri disegna una traiettoria con il sinistro che si infila sotto l'incrocio e porta l'Acqua&Sapone in vantaggio. La risposta della Torrese è veemente: al 16' arriva il pareggio di Puglia ben imbeccato da Di Remigio. Passano tre minuti e questa volta è Ricci che, in tap-in batte Di Muzio portando i teramani in vantaggio. Da qui in poi si scatena Puglia, che va a segno altre tre volte al 21', 25', 26'. Al 28' gli ospiti portano a 6 il conto delle reti con De Sanctis. Sul finire della prima frazione, in virtù di un fallo di mani commesso da Stacchiotti, il direttore di gara concede penalty ai verdeoro. Dal dischetto va Minutolo che con un destro potente batte Castrone, e può festeggiare il suo ritorno al gol dopo un periodo che lo aveva visto a lungo fuori dal campo per infortunio.
La ripresa si apre con un'Acqua&Sapone volitiva e più aggressiva che vuole accorciare subito le distanze. Al 48' Guardiani penetra in area dalla destra e con un tiro potente centra il palo. Al 69' i montesilvanesi vanno ancora a segno: il lancio di Marrone pesca Rubini che si coordina al volo e firma la sua prima rete in Eccellenza. Al 35' D'Agostino ha un'altra buona chance dal cuore dell'area ma il suo tentativo in acrobazia non trova la fortuna sperata. Al 90' arriva l'ultimo episodio della gara: Torbidone salta in velocità Erasmi e a tu per tu con Di Muzio infila la rete, per il definitivo 3-7.

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano – Torrese 3-7 (2-6)

Reti: 11' Di Donato (A), 16', 21', 25', 26' Puglia, 19' Ricci, 28' De Sanctis (T), 42' rig. Minutolo, 69' Rubini (A), 90' Torbidone (T).

Acqua&Sapone Montesilvano: Di Muzio, Guardiani, Di Biase (K) (86' D'Attanasio), Di Donato, Erasmi, Papagna (55' Corvini), Colantoni (92' De Luca), Minutolo (55' D'Agostino), Petito, Marrone, Di Cerchio (66' Rubini). A disposizione: Palena, Di Genova. Allenatore: Del Gallo.

Torrese: Castrone, Addari (90' Carosone), D'Orazio (46' Kruger), Cichetti, Masullo, Stacchiotti, De Sanctis (K) (76' Sacchetti), Di Remigio, Puglia (52' Torbidone), Ricci (81' Mazzagatti), Tini. A disposizione: Bruno, Scartozzi. Allenatore: Narcisi.

Direttore di gara: D'Adamo di Vasto (Martelli – Mascitelli di Lanciano).

Ammoniti: Di Donato (A).

lunedì 23 aprile 2018

Qui si fa la storia: Montorio - Acqua&Sapone 0-1

Nella 33° giornata del campionato di Eccellenza, l'Acqua&Sapone con una prova ai limiti della perfezione porta a casa l'intera posta in palio battendo il Montorio e conquistando in un solo colpo l'aritmetica salvezza ed il record dei punti nella categoria di questa società.

Del Gallo ripropone il 4-3-3 che ad inizio stagione aveva portato ad ottimi risultati: Palena in porta, Marcedula e Corvini (quest'ultimo con il compito di ingabbiare Ndiaye) sui lati, Bassano e Di Biase al centro, Maiorani ed i due Di Donato a centrocampo, Marrone, Colantoni e Petito in avanti.

La cronaca. L'inizio è subito positivo: Maiorani scodella al centro, Bassano col piattone spedisce alto di poco. I verdeoro continuano imperterriti a macinare gioco ed al 20' Marrone suggerisce per Petito che viene chiuso dal provvidenziale intervento di Recchiuti. Il Montorio non sta a guardare ed a fine primo tempo prima con Lombardi e poi con Ndiaye si rende pericoloso dalle parti di Palena, senza centrare lo specchio della porta.

Ad inizio ripresa il Montorio sembrerebbe essere rientrato con altro piglio: Ndiaye nei primi due giri di lancette semina il panico ma è inconcludente. Dall'altra parte, Colantoni pennella al centro per Marrone che con una zampata da attaccante d'area batte Recchiuti, portando in vantaggio l'Acqua&Sapone nel momento più importante e delicato. Da lì in poi, sarà sinfonia verdeoro: l'ingresso di D'Agostino, Di Cerchio e Minutolo porterà ulteriore linfa e freschezza in avanti. L'esterno ex settore giovanile del Pescara sulla destra è imprendibile, Minutolo non riesce a finalizzare ma si fa apprezzare per due conclusioni.

Il finale è da applausi: Acqua&Sapone batte Montorio 1 a 0 e si prende con caparbietà la meritata salvezza, sotto il segno di Alessandro Del Gallo.

Montorio - Acqua&Sapone 0-1 (0-0)

Marcatori: Marrone 9' st (A&S)

Montorio 88: Recchiuti, Del Monte, Gizzi, Pavone (27' st Cerasi), Corbo, Maselli (33' st Furia), Di Stefano, Colacioppo, Ridolfi, Ndiaye, Lombardi. A disposizione: Digifico, Islamovski, Durante, Monday, Shabani.
Allenatore: Sabatino Cipolletti

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula (26' st D'Agostino), Di Biase, Di Donato Luca (20' st Di Cerchio), Bassano, Di Donato Nikolas, Colantoni, Maiorani, Petito (38' st Minutolo), Marrone, Corvini. A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Guardiani, Spinosa.
Allenatore: Alessandro Del Gallo

Ammoniti: Maiorani, Bassano (A&S); Gizzi (M)

Terna arbitrale: Vito Guerra di Venosa coadiuvato da Boffa e Langella di Chieti

domenica 15 aprile 2018

Acqua&Sapone Montesilvano - Cupello 0-0



Nella trentaduesima giornata del campionato di Eccellenza Acqua&Sapone e Cupello si dividono la posta in palio pareggiando per 0-0, in una partita povera di occasioni da rete. I verdeoro salgono a quota 37 punti e nel prossimo turno saranno attesi da un match cruciale in zona salvezza contro il Montorio. Il Cupello invece mantiene il punto di vantaggio proprio sui verdeoro e nella prossima giornata saranno impegnati nel derby contro il San Salvo.

La cronaca:

La prima occasione è per i locali: al 14’ Marrone crossa dalla sinistra per Petito che impatta la sfera con il fianco e non riesce a spingerla in porta. Il Cupello si fa vedere al 23’ con Pendenza che, approfittando di uno svarione difensivo, si invola verso la porta e calcia, ma Papagna salva sulla linea di porta. Sul corner successivo, lo stesso attaccante rossoblù si stacca dalla marcatura e si avventa sulla sfera, ma la sua girata termina fuori. Per vedere un altro tentativo bisogna aspettare il 40’ quando, al termina di un bella azione corale, Maiorani prova il sinistro al volo dal limite, spedendo il pallone a lato. Il primo tempo termina così senza reti.

La seconda frazione si apre sulla falsa riga della prima, con le due squadre molto corte e attente a non commettere errori. Al 4’ Marrone protesta per un contatto dubbio in area ai suoi danni, Di Sante Marolli lascia proseguire. Al 17’ ci prova D’Antonio con un destro defilato che non crea problemi a Palena. Da questo momento in poi, la partita non riserva più particolari emozioni e così, dopo tre minuti di recupero, il direttore di gara manda le squadre negli spogliati sul punteggio finale di 0-0.

Il tabellino:
Acqua&Sapone Montesilvano – Cupello 0-0

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Guardiani (23’ st. Minutolo), Di Biase (K), Di Donato L. (34’ st. Spinosa), Bassano, Papagna, Di Cerchio, Maiorani, Petito, Marrone, Corvini. A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Marcedula, Rubini, D’Agostino. Allenatore: Del Gallo.

Cupello: Marconato, Tucci, Berardi, Progna, Giuliano (K), Benedetti, D’Antonio, Di Paolo, Pendenza, Capitoli, Nuozzi (7’ st. Ninte). A disposizione: Stivaletta, Di Francesco, Traiano, Suero, Quaranta, Menna. Allenatore: Carlucci.

Direttore di gara: Di Sante Marolli di Pescara (Nappi – Carchesio di Lanciano).

Ammoniti: Maiorani (A), Tucci (C).

Recupero: pt 2’, st. 3’.

domenica 8 aprile 2018

Acqua&Sapone Montesilvano - San Salvo 5-4




Nella trentunesima giornata di Eccellenza, l’Acqua&Sapone batte il San Salvo per 5-4, in una delle partite più emozionanti del campionato. Il gol decisivo per la vittoria dei montesilvanesi è stato messo a segno da Maiorani, a tempo ormai scaduto. I verdeoro tornano così a conquistare punti fondamentali in ottica salvezza e nel prossimo turno affronteranno il Cupello in un vero e proprio scontro diretto. Non è bastata, invece, la reazione finale ai biancazzurri che nel prossimo turno saranno chiamati a riscattarsi contro la Renato Curi Angolana.

Pronti, via e al secondo minuto i padroni di casa passano: Petito, lanciato dalle retrovie, scatta sulla linea del fuorigioco e, solo contro Monaco, lo dribbla e deposita in rete l’1-0. Sei giri di lancette dopo i padroni di casa raddoppiano con Musto, ma la rete viene invalidata per una posizione di fuorigioco che, in realtà, pare non esserci. Gli ospiti si fanno vivi al 14’ con un tiro di Tafili che trova Palena pronto a respingere in tuffo. E’ l’avvisaglia del pareggio: al 16’ Di Pietro si incunea tra le maglie della difesa pescarese e conclude a rete con una deviazione che beffa l’estremo locale. I padroni di casa non ci stanno e appena due minuti dopo, su corner di Musto, Nikolas Di Donato svetta sul primo palo e firma il nuovo sorpasso. Sulle ali dell’entusiasmo, l’Acqua&Sapone cala anche il tris con Marrone che, al 26’, deposita in rete un cross dalla fascia di Petito. La prima frazione si chiude con un tentativo di Musto che, da pochi passi, si fa respigere il sinistro da Monaco. La prima frazione va agli archivi sul 3-1.

Nella prima parte della ripresa i ritmi si abbassano visibilmente e le due squadre non riescono a costruire occasioni in maniera continua come nei primi 45 minuti. Al 23’ ci prova Dema che si libera dei difensori verdeoro ma, solo contro Palena, calcia a lato. Dall’altra parte sono più cinici i verdeoro che mettono a segno il 4-1 con Di Cerchio, abile a spingere in porta un pallone vagante nell’area piccola. La partita sembra virtualmente chiusa, ma i biancazzurri non mollano e al 34’ centrano il palo esterno con un destro dalla distanza di Molino. Da questo momento, accade l’incredibile: l’Acqua&Sapone non riesce più a uscire e il San Salvo si riversa con tutti gli effettivi nella metà campo avversaria. Al 40’ Dema riapre il match firmando il 4-2 con un destro dal limite. Il direttore di gara concede cinque minuti di recupero, e il San Salvo li sfrutta a pieno: prima gli ospiti trovano il 4-3 con Molino e poi, al 49, giungono all’insperato pareggio con Colitto. La gara sembra terminata ma il direttore di gara lascia giocare e al 51’ Maiorani si inserisce in area avversaria e con un perentorio stacco di testa fa esplodere di gioia i supporters verdeoro. E’ l’ultima emozione della gara: Acqua&Sapone batte San Salvo per 5-4.

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano – San Salvo 5-4 (3-1)
Reti: 2' pt. Petito, 18' pt. N. Di Donato, 26' pt. Marrone, 29' st. Di Cerchio, 51' st. Maiorani (A), 16' pt. Di Pietro, 40' st. Dema, 47' st. Molino, 49' st. Colitto (S).

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Guardiani (30’ st. Corvini), Di Biase (K), L. Di Donato, Bassano (36’ st. Erasmi), Papagna (41’ st. Maiorani), Colantoni, N. Di Donato, Petito, Marrone, Musto. A disposizione: Di Muzio, Marcedula, D’Agostino. Allenatore: Del Gallo.

San Salvo: Monaco, Ramundo (27’ Polisena), Fonzino, Tafili, Felice (6’ st. Luongo, sostituito al 44’ st. da D’Adamo), Mame, Colitto, Di Pietro (42’ st. Arciprete), Molino, Dema, Caprarola (12’ st. Izzi). A disposizione: Castaldo, Francioso.

Direttore di gara: D’Ettorre di Lanciano (Carullo e Mainella di Lanciano).

Ammoniti: Guardiani, Colantoni, N. Di Donato, Di Cerchio (A), Ramundo, Di Pietro (S).

Espulso: Ramundo (S) dalla panchina per proteste.

Recupero: pt 1’, st. 6’.

domenica 25 marzo 2018

Grossa vittoria: complimenti Acqua&Sapone #C5

La società Ap 2000 Calcio Acqua&Sapone si congratula con la nostra sorellina Acqua&Sapone Futsal per la conquista della Coppa Italia 2018 dopo il 3-1 rifilato alla Luparense. Un successo prestigioso ottenuto con una bella rimonta, a dimostrare l'impegno e la determinazione che ogni giorno la famiglia Barbarossa e tutta la dirigenza trasmettono a giocatori e staff.

Famiglia Acqua&Sapone in festa, complimenti ragazzi!

#labruzzolamiaterra #ilfutsallamiapassione #acquaesapone511



lunedì 19 marzo 2018

Juniores d'Elite: Acqua&Sapone - Cupello 4-1

Settimo risultato utile consecutivo per la squadra di Del Gallo, che al Galileo Speziale si impone per 4-1 sul Cupello, formazione quarta in classifica nel Girone B.

Inizio ricco di emozioni: dopo meno di 60'' Rossetti con un sinistro volante trova una rete pazzesca ma i verdeoro non fanno nemmeno in tempo ad esultare che un'incomprensione tra Bocale e Condurache genera l'1-1. I padroni di casa non si scompongono ed un'altra autorete, questa volta ospite, permette loro di tornare in vantaggio.

Nella ripresa l'Acqua&Sapone consolida il punteggio con D'Agostino, che riceve da Rubini e scarica alle spalle del portiere avversario. Nel recupero, D'Attanasio incrementa il numero di reti segnate con una punizione beffarda che finisce in fondo al sacco.

Juniores d'Elite: Acqua&Sapone Montesilvano - Cupello 4-1 

Acqua&Sapone Montesilvano: Condurache, Di Giacomo, Papagna (43' st Centorame), Di Genova, Bocale, Piovani, Rubini (31' st D'Attanasio), Di Donato, D'Agostino (44' st Iezzi), Patriarca (39' st Brakaj), Rossetti. A disp.: Morelli, De Luca, Santamaria. All.: Damiano Cianfagna

Cupello: Stivaletta (30' st Romilio), Di Francesco (28' st Di Francesco), Secka, Di Paolo, Di Siro, Bassano, Nuozzi (20' st Vennitti), Antenucci, Grimaldi, Troiano, Di Virgilio. All. Massimo Baiocco

Marcatori: 1' pt Rossetti, 18' pt Bassano aut., 8' st D'Agostino, 46' st D'Attanasio (A&S); 3' pt Bocale aut. (C).

Ammoniti: Patriarca (A&S); Di Paolo, Di Siro (C)


Real Giulianova - Acqua&Sapone 3-0

Periodo nero senza fine per i nostri ragazzi, che al Fadini si arrendono per 3-0 contro la capolista Giulianova. Il periodo di sosta arriva nel momento giusto per ricaricare le pile in vista delle ultime quattro partite di campionato.

I padroni di casa partono meglio ed al 30' concretizzano la mole di occasioni prodotte, merito di Tozzi Borsoi che con un colpo di testa batte Palena. I verdeoro rispondono con Di Cerchio che a fine primo tempo esalta i riflessi di Orsini.  Nella ripresa la squadra di mister Piccioni raddoppia con Vitelli che dialoga con Tozzi Borsoi e di destro supera Palena. Nel finale l'attaccante si ripete nella rete che chiude la contesa.

Probabilmente non era questa la partita che doveva consegnarci punti importanti in ottica salvezza: la pausa per il Torneo delle Regioni servirà alla squadra per riprendersi psicologicamente dopo un periodo negativo sotto il punto di vista dei risultati ma poche volte per le prestazioni. Come sempre, insieme, solo insieme questa squadra riuscirà a raggiungere l'obiettivo prefissato.

Real Giulianova - Acqua&Sapone 3-0 (1-0)

Reti: 30' Tozzi Borsoi, 59' e 65' Vitelli (G)

Real Giulianova: Orsini, Del Grosso (68' Moriero), Flavioni (80' Barlafante), Fuschi, Di Lallo, Balducci (85' Cuomo), Pagliuca, Francia, Tozzi Borsoi, D'Alessandro, Antonelli (50' Vitelli - 77' Borghetti). A disposizione: Abate, Fanelli.
Allenatore: Piccioni

Acqua&Sapone: Palena, Papagna, Di Biase, Maiorani, Erasmi, Di Donato N. (79' Guardiani), Colantoni, Di Donato L., Petito (86' D'Agostino), Di Cerchio, Corvini. A disposizione: Di Muzio, Di Genova, Marrone, Patriarca.
Allenatore: Cianfagna (Del Gallo squalificato).

Ammoniti: Flavioni, Tozzi Borsoi (G); Maiorani, Erasmi, Di Donato (A&S)

Direzione di gara: Varanese di Chieti