domenica 17 febbraio 2019

Un cuore immenso ed un Petito super: Acqua&Sapone - Sambuceto 3-3!




Tre volte sotto, tre volte capaci di rimontare: l'Acqua&Sapone Montesilvano, con una prestazione di grande carattere e cuore, pareggia per 3-3 contro il Sambuceto. Indiscusso protagonista del match è l'ariete verdeoro (ed ex della contesa) Mario Petito: tripletta per lui nella gara odierna e ben 11 reti in campionato. I montesilvanesi conquistano così il quarto pareggio consecutivo e si proiettano al prossimo match, quando l'avversario sarà il Delfino Flacco Porto.

La cronaca:

La gara si apre con una punizione di Maiorani che si spegne a lato di un soffio. Sempre da tiro franco arriva la risposta per Sambuceto: Nardone trova Camporesi che colpisce di testa, le deviazione di Piedimonte salva la difesa locale. Nella fase centrale della gara si segnala solo l'iniziativa individuale di Trento che, però, conclude in maniera inefficace da buona posizione. A cinque dall'intervallo si rompono gli equilibri: Camperchioli crossa dalla sinistra, Ricci anticipa Selvallegra ma deposita il pallone nella sua rete ed il Sambuceto si porta in vantaggio. La reazione dei pescaresi è imminente: Trento supera Rosati e regala a Petito un cioccolatino da spingere in rete: si va così al riposo sul punteggio di 1-1.

Ad inizio ripresa arriva un nuovo colpo di scena: sono cinque i minuti sul cronometro quando Selvallegra, a tu per tu con Palena, lo fredda e firma il nuovo sorpasso viola. I verdeoro non tardano a rispondere, ma sul contatto in area tra Petito e Camporesi il direttore di gara non ravvisa alcuna irregolarità, lasciando più di qualche dubbio. Poco dopo Marrone impegna severamente De Deo da calcio di punizione. E' l'anteprima del gol: al 22' Di Biase serve Piedimonte, sponda per Petito che fa doppietta e fissa il risultato sul 2-2. La gara, però, è tutt'altro che finita: passano due minuti e Selvallegra innesca Gelsi, il centrocampista non fallisce e firma il terzo vantaggio del Sambuceto. L'Acqua&Sapone inizialmente subisce il contraccolpo psicologico e ci vuole un super Palena a salvare sul solito Selvallegra. Questa parata dà una nuova carica ai padroni di casa che si riversano in avanti e, al 36', arriva l'episodio decisivo: Marrone viene atterrato in area, per Barmasse questa volta è calcio di rigore. Vista l'uscita dal campo di capitan Di Biase, dal dischetto va Petito che con grande freddezza fulmina De Deo e firma la sua tripletta personale. E' questa l'ultima emozione del match: al Galileo Speziale Acqua&Sapone e Sambuceto pareggiano per 3-3.

Il tabellino:

ACQUA&SAPONE MONTESILVANO: Palena, Ricci, Marrone, Di Biase (30' st. Balzano), Piedimonte, Zippilli, Maiorani, Ariani, Evangelista (40' st. Centorame), Petito, Trento (25' st. Mottola). A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Di Giacomo, Caporrelli, Di Donato, D'Agostino. Allenatore: Del Gallo.

SAMBUCETO: De Deo, Rosati, Beniamino, Camporesi, Camperchioli (26' st. Polletta), Perrotta (31' st. Pasqualone), Gelsi, Gentile (40' st. Di Stilio), Selvallegra, Lalli, Nardone (39' st. D'Amico). A disposizione: D'Angelo N., Legnini, Castropaolo, D'Antonio, Menichino. Allenatore: Del Zotti.

Arbitro: Barmasse di Aosta

Reti:  45'pt., 22' st. e 36' st. Petito (A), 40' pt aut. Ricci, 5' st. Selvallegra, 24' st. Gelsi (S).

Note: ammonito Camporesi. Espulso al 18' st. il vice allenatore dei locali Damiano Cianfagna per proteste. Calci d'angolo 2-1 per il Sambuceto. Recupero: 2' pt.; 4' st.

sabato 16 febbraio 2019

Tanti auguri al nostro presidente Vincenzo!

Non per piaggeria ma è doveroso scrivere due parole sul nostro presidente Vincenzo.

Semplicemente un papà di tutti, pronto ad ascoltare e sempre presente al campo. Tra una partita a carte e una chiamata al cellulare accompagna e assiste agli allenamenti e alle partite di tutti i ragazzi verdeoro, dalla prima squadra alle giovanili. 

Umoristico, scherzoso, sempre elegante. Spesso mette in primo piano le esigenze di tutti anziché le sue, personali e di famiglia. Un simbolo di abnegazione e di amore per lo sport. Un esempio per le nuove generazioni che cerca di tramandare ai suoi figli e a tutta la grande famiglia verdeoro. Tantissimi auguri presidente!

venerdì 15 febbraio 2019

Mario Petito è l'Acqua&Sapone!


Il punto di Scoppito ha lasciato un retrogusto agrodolce per i nostri ragazzi. Da una parte lo sconforto per un doppio vantaggio buttato al vento, dall'altra la consapevolezza di aver giocato una partita importante con tantissime defezioni.

Non solo squalifiche pesanti, non solo infortuni. Ma c'è anche chi è sceso sul rettangolo verde in condizioni precarie. Più di uno in realtà, ma oggi vogliamo soffermarci su chi in questa stagione c'è sempre stato: Mario Petito. Il nostro numero 9, che ha raccolto l'eredità importante dell'attuale mister Del Gallo, da tempo immemore si porta dietro dolori fisici che gli impediscono di rendere al meglio. Nonostante tutto Mario, con il prezioso aiuto dello staff, a Scoppito ha disputato una grande partita e segnato la sua nona rete in stagione, andando poi ad abbracciare Centorame e tutta la panchina verdeoro.

Ed ecco che la metafora diventa scontata, forse, ma giusta da sottolineare. Non stiamo vivendo il nostro miglior momento, con tre pareggi consecutivi e la vittoria che manca da fine dicembre. Ma, nella difficoltà del momento, noi ci siamo e non molliamo. Mario Petito è l'Acqua&Sapone, in balìa di tanti problemi ma con un unico obiettivo in mente da perseguire.

E non ci daremo pace fino al suo raggiungimento!

mercoledì 13 febbraio 2019

Un punto importante: Amiternina - Acqua&Sapone 2-2


Un punto a testa che tiene aperta la lotta salvezza. Un’Acqua&Sapone ai minimi termini pareggia nel recupero di Eccellenza in quel di Scoppito contro una coriacea Amiternina. In doppio vantaggio i montesilvanesi con l’acciaccato Petito e Zippilli nella prima frazione, nella ripresa Romano e Alfonsi pareggiano per i padroni di casa. I verdeoro così agganciano il Pontevomano a 29 punti mentre i giallorossi inanellano 21 lunghezze in classifica. Nel prossimo turno i Leoni riceveranno in casa il Sambuceto mentre gli aquilani ospiteranno il Martinsicuro.

La cronaca. Dopo cinque minuti di gioco Trento, con un pregevole pallonetto, scheggia la traversa sfiorando il vantaggio. Vantaggio che si concretizza al 12’: dalla bandierina prima Caporrelli poi Petito su tap in battono Rossetti. La truppa di mister Del Gallo continua a macinare gioco. Al 24’ Trento porta a spasso la difesa di casa, assist al bacio per Zippilli che di precisione confeziona il gol del doppio vantaggio. Tre giri di lancette dopo i padroni di casa affondano con Alfonsi, bisturi per Facecchia ma un monumentale Piedimonte salva tutto.

Nella frazione l’undici di mister Angelone parte bene. Al quarto d’ora ripartenza bruciante con la retroguardia adriatica scoperta: la palla arriva a Romano che batte Palena incolpevole. Un giro di lancette dopo sempre la squadra del presidente Angelone pareggia: direttamente da calcio di punizione Alfonsi toglie la classica ragnatela siglando così la rete del 2-2. La reazione dell’Acqua&Sapone non si fa attendere: al 65’ doppia occasione in area con Piedimonte che si vede negare la gioia del gol grazie ad Angelone provvidenziale sulla linea. Ad un quarto d’ora dal termine è Carbone, su corner, a colpire di testa ma la sfera si spegne sul fondo. L’ultima emozione del match è di marca vestina: su contropiede Evangelista perde l’attimo giusto e non riesce a servire Trento tutto solo in area. Dopo 6’ di recupero Battistini di Lanciano ferma le ostilità. Un pareggio che tutto sommato fa classifica e tiene aperta, per ambedue le squadre, la lotta salvezza.

Amiternina Scoppito - Acqua&Sapone Montesilvano 2-2 (0-2)

Reti:: 12' Petito, 24' Zippilli (A&S), 61' Romano, 62' Alfonsi (AMI)

Amiternina Scoppito: Rossetti, Romano, Tinari (60' Marchetti), Tuzi, M. Di Alessandro, Carbone, Dilillo (46' Angelone), D. Di Alessandro, Santirocco (63' De Michele), Alfonsi, Facecchia.
A disposizione: Ludovisi, Fischione, Pezzotti, Fantauzzi, Cittadoni, Rosati.
Allenatore: V. Angelone.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Piedimonte, Di Biase, Zippilli, Erasmi, Caporrelli (80' Rubini), Di Giacomo, Maiorani, Petito (77' Centorame), Evangelista, Trento (90’+2' Di Donato).
A disposizione: Di Muzio, Tassone, Selvaggi, Del Gallo.
Allenatore: A. Del Gallo.

Ammoniti: Evangelista, Erasmi, Zippilli (A&S), Romano, Carbone (AMI)

Direzione di gara: Francesco Battistini di Lanciano coadiuvato da Fabio Gentile di Teramo e Antonello Pietrangeli di Sulmona.

Note - Recupero: 2', 6'. Corner: 8-2. Allontanato il tecnico Angelone (AMI) per proteste.

domenica 10 febbraio 2019

Acqua&Sapone - Penne 0-0, un punto importante

Punto importante conquistato dalla truppa di mister Del Gallo che pareggia a reti bianche contro il Penne. Un punto che comunque smuove la classifica in attesa del recupero di mercoledì con l'Amiternina.

La cronaca. 

Calcio d'inizio per gli ospiti. Dopo 20 minuti è Petito, da fuori, a creare il primo spauracchio alla retroguardia biancorossa. Il Penne risponde prima con un tiro-cross di Di Ruocco e poi con un traversone di Cacciatore per Rosini che da buona posizione sciupa calciando sul fondo.

Nella ripresa brutta tegola per mister Del Gallo che perde Ricci per doppio giallo. Un giro di lancette dopo anche lo stesso tecnico verrà espulso per proteste. Nonostante l'inferiorità numerica i padroni di casa potrebbero passare in vantaggio grazie a un pastrocchio della difesa vestina ma Petito perde l'attimo. Nel finale è Rossi a esaltare i riflessi di Palena. Mentre a tempo ormai scaduto Casimirri calcia alle stelle.

Acqua&Sapone Montesilvano - Penne 0-0

Acqua&Sapone: Palena; Di Giacomo (63' Piedimonte), Di Biase (C), Di Donato (46' Zippilli), Ricci, Erasmi (46' Evangelista), D'Agostino, Maiorani, Petito, Marrone, Ariani.
A disposizione: Di Muzio, Rubini, Mottola, Caporrelli, Trento, Centorame.
Allenatore: A. Del Gallo.

Penne: D'Amico, Di Remigio, Silvaggi, Donatangelo, D'Addazio (C), Casimirri, Rossi, Pagano, Rosini (70' Coletta), Cacciatore, Di Ruocco.
A disposizione: D'Intino, Rachini, reale, Cervoni, Savini, Bianchini, Di Fazio, Di Marcantonio.
Allenatore: A. Pavone.

Ammoniti: Erasmi, Marrone, Evangelista (A&S), Donatangelo (P)

Espulso: Ricci (A&S)

Direzione di gara: Valerio Di Cola di Avezzano coadiuvato da Angelo Ciocca e Claudio Habazaj entrambi della sezione de L'Aquila.

Ph: Simone Cauti.