lunedì 25 agosto 2014

Coppa Italia Eccellenza, triangolare D: Acqua & Sapone - Miglianico 0-5

Nel primo turno di Coppa Italia di Eccellenza nel triangolare D al ‘Galileo Speziale’ di Montesilvano l’Acqua&Sapone Duemila Calcio perde per 0-5 contro il Miglianico. Tre gol in sette minuti hanno tagliato le gambe ai ragazzi di Naccarella che hanno sfruttato la gara anche per provare esperimenti in vista del campionato (inoltre 6 fuori quota nella formazione iniziale). Domenica prossima nel secondo turno si giocherà fuori casa a Sulmona mentre il Miglianico riposerà.

La gara. Mister Naccarella schiera: tra i pali D’Orazio, Fedele, Di Biase, Bonafortuna, Bassano, Erasmi, De Leonardis,Di Donato, Del Gallo, Perilli e Maiorani. Risponde il Miglianico con Palena in porta, Di Pompeo, Collarossi, Sichetti, Cinquino, Miccoli, Torsellini, Pica, Petito, Planamente e Fiaschi. 

Calcio d’inizio per gli ospiti. Nella prima parte dell’incontro i canarini del Miglianico pericolosi con buone iniziative ed un calcio di punizione dal limite di Pica alto di poco sopra la traversa. Al 13’ ancora su punizione dal limite pericoloso il Miglianico: sulla respinta di D’orazio Fiaschi ci prova di prima con palla fuori di poco. Al 20’ si vede finalmente l’A&S con un’azione insistita di Di Donato, caparbio a lottare dalla linea mediana fin dentro l’area: il numero 8 montesilvanese scarica per De Leonardis che manda fuori sfiorando il vantaggio. Al 24’ si porta in avanti il Miglianico con un calcio di punizione dalla trequarti del capitano Cinquino. Raddoppio fulminante di Petito con una splendida rovesciata dal centro dell’area: Acqua&Sapone 0 – Miglianico 2. Momento di blackout per gli uomini di Naccarella: al minuto 31 3-0 degli ospiti con Miccoli di testa su calcio d’angolo. Dopo una fase di assestamento, gli uomini di Naccarella riprendono coraggio e sfiorano l’1-3 con Del Gallo con un tiro velenoso in area respinto da Palena in angolo al 40’. Al 44’ arriva il primo giallo dell’incontro per Collarossi. Dopo un minuto di recupero la prima frazione termina con un secco 0-3 per gli ospiti. 

La ripresa inizia cambi da ambo le parti: entrano Giandonato per Torsellini nelle file ospiti ed Aliprandi per Erasmi per l’A&S. I padroni di casa provano a ribaltare il pesante parziale offrendo però il fianco alle ripartenze avversarie. Gli avversari scendono al 55’ il poker con Sichetti imbeccato ottimamente da Pica con un retropassaggio dalla linea di fondo campo. Mister Tatomir ne approfitta per effettuar il secondo cambio inserendo Rossi per Fiaschi. Al 60’ doppia ammozione per Collarossi per un brutto fallo su Maiorani, ospiti in dieci. Al 70’ assolo di De Leonardis che, portando a spasso la difesa ospite, conclude senza impensierire Palena. Sessanta secondi dopo mister Tatomir cambia Petito, autore di un gol e di una splendida prestazione, facendo entrare D’Amore. Tre minuti dopo Aliprandi, in piena area, scarica al centro non trovando nessuno. Al 33’ Guardiani, da fuori, conclude da fuori trovando un attento Palena. Le iniziative dei padroni di casa sono sempre da fuori con conclusioni che non impensieriscono l’estremo difensore ospite. Sempre il giovane De Leonardis prova ad impensierire la difesa del Miglianico con una conclusione dal limite di poco alta. Ad una manciata di secondi dal termine gli uomini di Tatomir siglano la quinta rete con il neo entrato Rossi di Testa nel cuore dell’area.


Acqua&Sapone Duemila – Miglianico 0-5 

Reti: 24’ Cinquino, 26’ Petito, 28’ Miccoli, 55’ Sichetti, 93’ Rossi (M)


Acqua&Sapone Duemila: D’Orazio, Fedele, Di Biase, Bonafortuna, Bassano, Erasmi, De Leonardis,Di Donato, Del Gallo, Perilli e Maiorani. All. Naccarella

Miglianico: Palena, Di Pompeo, Collarossi, Sichetti, Cinquino, Miccoli, Torsellini, Pica, Petito, Planamente e Fiaschi. All. Tatomir

Ammoniti: Bassano (A), Cinquino (M) 

Espulsi: 60’ Collarossi (M)

sabato 23 agosto 2014

Coppa Italia Dilettanti: l'Acqua e Sapone affronterà il Miglianico

Il 24 Agosto alle ore 16 prende ufficialmente il via la stagione 2014-2015 dell'Acqua & Sapone, impegnata contro il Miglianico nella prima gara del raggruppamento D della Coppa Italia. A completare il triangolare ci sarà il Sulmona.
Come previsto dal regolamento della FIGC, la prima fase sarà composta di sei gironi da tre squadre ciascuno.
Nella seconda gara, in programma il 31/08, riposerà la squadra che avrà vinto la prima la gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta. La terza gara verrà giocata il 10 Settembre dalle due squadre che non si sono mai incontrate.

Per determinare la vincente del triangolare, in caso di parità tra due o più squadre si terrà conto:

1) della migliore differenza reti;
2) del maggior numero di reti segnate;
3) del risultato ottenuto nel confronto diretto;
4) del sorteggio.

Durante tutte le gare della Coppa Italia Dilettanti è consentita la sostituzione di tre calciatori, secondo quanto previsto dall’articolo 74 delle N.O.I.F.

Di seguito, l'elenco completo dei raggruppamenti:

TRIANGOLARE A
Capistrello – Avezzano – Paterno

TRIANGOLARE B
Vasto Marina – San Salvo – Cupello

TRIANGOLARE C
Francavilla – Vastese – Borrello

TRIANGOLARE D
Acqua & Sapone – Miglianico – Sulmona

TRIANGOLARE E
Angolana – Montorio 88 – Martinsicuro

TRIANGOLARE F
Pineto – Alba Adriatica – Torrese


Le pagelle: Fontanelle Atri – A&S Calcio Montesilvano 0-1

POMPEI 8. Gli schemi da consolidare sono ancora tanti e la condizione ancora non brillante porta a fare anche alcuni errori. Per fortuna però il numero 1 biancazzurro è in giornata di grazia e durante il corso del primo tempo, grazie ad una serie di interventi miracolosi blinda la sua porta strozzando le grida di gioia di giocatori e tifosi giallorossi, presenti ed allegri in discreta misura. 

DEL SOLE 7,5. La sua spinta sulla fascia destra è inesauribile, la maggior parte delle azioni offensive partono proprio da lui. Da sottolineare la buona condizione atletica in vista anche della stagione ormai alle porte. I compagni lo servono spesso, a volte troppo in profondità così che, all'ennesimo scatto in profondità, ricorderà alla squadra di non avere dietro di sé la bombola ad ossigeno.

DI BIASE 6,5. Buona prestazione sia in fase propositiva ma soprattutto in quella difensiva, con alcune buone diagonali in copertura.

DI LISIO 6,5. E' il playmaker della squadra, dai suoi piedi parte l'impostazione di tutte le azioni offensive degli adriatici e si dimostra ottimo nel far da collante ai vari reparti.

BASSANO 7. Fa da leader della retroguardia biancazzurra, compiendo più di un buon intervento atto a sventare gli attacchi avversari.

GIANNETTA 6,5. Prestazione senza particolari sbavature, aiuta a rendere solida la retroguardia dell'Acqua & Sapone.

DI GIACOMO 6,5. Insieme a Di Lisio porta ordine a centrocampo e cerca spesso suggerimenti in verticale per servire gli attaccanti.

DI DONATO 7. Grinta, carattere ed efficacia: le doti fondamentali del centrocampista ci sono tutte. Senza dimenticare una discreta tecnica con cui prova più volte ad imbastire le azioni offensive dei biancazzurri.

DEL PAPA 8. E' l'uomo vittoria: il bomber biancazzurro sigla la rete che regala il successo allla sua squadra. Con giocate di buon livello tecnico ma anche con la caparbietà che chiede sempre mister Naccarella, disputa un'ottima gara come perno del reparto avanzato.

PERILLI 6,5. Tanta corsa e voglia di proporsi, agisce su entrambe le fasce d'attacco spostandosi anche in modo da evitare le innumerevoli mosche sul campo. Si rende pericoloso in più di un'occasione ma non riesce a pervenire alla rete.

MAIORANI 6,5. Nel suo piccolo ricalca la parabola della carriera di Pirlo e Verratti: da pedina offensiva nella prima frazione, arretra in mediana a fare gioco nel corso del secondo tempo. Inizialmente assente dal match, migliora molto con il passare dei minuti.

D'ORAZIO 7,5. Entra ad inizio della seconda frazione per sostituire in porta l'ottimo Pompei e si dimostra all'altezza del compito. Dopo un pallone perso banalmente in difesa, commette fallo su un attaccante avversario e concede il rigore del possibile pareggio. Lui però non si demoralizza e demolizza il penalty tuffandosi sulla sua destra e bloccando il pallone. Merita anche lui una menzione speciale tra gli eroi della giornata.

SERIOLA, ALIPRANDI, MARRONE, ALPI, GUARDIANI, FEDELE, DE LUCA 6. Entrati in campo nella seconda frazione di gara, hanno fatto il loro senza sbavature o errori particolari e si sono guadagnati un 6 politico.


Amichevole: Fontanelle Atri – A&S Calcio Montesilvano 0-1

Nella terza amichevole prestagionale, l’Acqua & Sapone batte in trasferta l’As Fontanelle per 0-1. Una rete di Del Papa nella prima frazione regala ai biancazzurri il successo in una gara molto combattuta, in cui si è avuta l’occasione di provare nuovi schemi e meccanismi in vista della stagione ormai alle porte.

Mister Naccarella manda in campo Pompei tra i pali, Del Sole, Giannetta, Bassano e Di Biase in difesa, Di Lisio, Di Donato e Di Giocamo a centrocampo, Perilli e Maiorani a supporto di Del Papa. I padroni di casa rispondono con Di Giuliantonio, Tentanelli, Di Matteo, Adonante, Andreone, Romanelli, Cascioli, Beni, Sorricchio, Di Bonaventura e Fusco.

Pronti via ed al 5’ Del Papa recupera palla a centrocampo e, con un bel destro, insacca alle spalle dell’incolpevole Di Giuliantonio. I padroni di casa provano a rispondere con un calcio di punizione al 9’, ma la sfera esce di poco alla destra di Pompei. Al 16’, però, il portiere dell’acqua&sapone si traveste da Superman e, con un grande intervento, neutralizza la conclusione dell’attaccante del Fontanelle. Nonostante sia soltanto un’amichevole, ritmo ed agonismo si stanziano su alti livelli. Al 24’ taglio fulmineo di Perilli che, ben servito da Di Lisio, spreca l’occasione calciando addosso a Di Giuliantonio: l’azione viene comunque fermata per un sospetto fuorigioco. Al 27’ancora Del Papa pericoloso in area circondato da tre difensori sfiora la doppietta con una conclusione fuori di un soffio sul secondo palo. Passano quattro minuti e Pompei compie un altro miracolo evitando il pareggio del Fontanelle. Non succede più nulla, il primo tempo finisce sul parziale di 1-0 per l’acqua&sapone.

La ripresa comincia senza cambi per gli ospiti. Il Fontanelle si rende pericoloso sulle fasce, con continue sovrapposizioni che mettono in crisi gli esterni difensivi avversari. Tra 10’ e 15’ ben 7 cambi per Naccarella: D’Orazio, Fedele, Sericola, Marrone, Aliprandi, De Luca, Guardiani e Alpi prendono il posto di Pompei, Di Biase, Di Lisio, Di Giacomo, Giannetta, Di Donato, Bassano e Del Sole. Al 27’, dopo un vasto periodo senza occasioni, D’Orazio stende l’attaccante delle Fontanelle causando un calcio di rigore che lo stesso portiere neutralizza. Al 40’ Guardiani recupera un gran pallone e fa esplodere un siluro che viene intercettato dal portiere avversario, che lo devia in angolo. E’ l’ultima emozione di un match vivace nel primo tempo ma senza grosse emozioni nella ripresa. 

Fontanelle Atri – A&S Calcio Montesilvano 0-1

Reti: 5’ Del Papa

Fontanelle Atri: Di Giuliantonio, Tentanelli, Di Matteo, Adonante, Andreone, Romanelli, Cascioli, Beni, Sorricchio, Di Bonaventura, Fusco.

A&S Calcio 2000 Montesilvano: Pompei, Del Sole, Giannetta, Bassano, Di Biase, Di Lisio, Di Donato, Di Giocamo, Perilli, Maiorani, Del Papa.


Le curiosità del girone del campionato di Eccellenza Abruzzo 2014/2015

Sette squadre dalla provincia di Chieti, cinque da quella di Teramo, quattro da L’Aquila e solo due dalla circoscrizione di Pescara: si presenta così il campionato italiano di calcio di Eccellenza regionale 2014/2015 al quale l’acqua&sapone è iscritto, dopo essersi salvato la scorsa stagione ai play-out.

La trasferta più lunga, per gli uomini di Giuseppe Naccarella, è quella di Capistrello, a 127 chilometri da Montesilvano; seguono Avezzano e Cupello, rispettivamente a 120 e 112 chilometri di distanza. La Renato Curi Angolana, unica formazione della provincia pescarese insieme ai verde -oro, comporta invece il viaggio più rapido, con soli 10 chilometri che separano le due squadre. Successivamente troviamo Pineto e Francavilla con 18 e 20 chilometri di lontananza dalla sede dell’acqua&sapone.

In relazione alla precedente annata, nel girone salgono dalla Promozione il Borrello ed il Paterno, entrambe al debutto ufficiale in Eccellenza, mentre fa gradito ritorno il Martinsicuro, assente solo per due anni. Dal campionato 2013/2014 di Serie D retrocedono, invece, il Sulmona e la Renato Curi Angolana.

Altra importante novità è il ripescaggio del Cupello, squadra eliminata proprio dall’acqua&sapone ai play-out della passata stagione, che torna in Eccellenza per sostituire la “fallita” Rosetana.

Di seguito tutte le 18 squadre iscritte al campionato di Eccellenza Abruzzo 2014/2015:

- A.p. 2000 Calcio Acqua&Sapone
- A.s.d. Alba Adriatica
- A.s.d. Avezzano Calcio
- A.s.d. Borrello
- A.s.d. Capistrello
- A.s.d. Virtus Cupello
- A.s.d. Francavilla
- A.s.d. Martinsicuro
- A.s.d. Miglianico
- A.s.d. Montorio 88
- A.s.d. Paterno
- A.s. Pineto Calcio
- Renato Curi Angolana
- U.s. San Salvo A.s.d.
- A.s.d. Sulmona
- Polisportiva dilettantistica Torrese
- A.s.d. Vastese Calcio
- F.c.d. Vasto Marina