venerdì 26 settembre 2014

(Ri)Aspettando il Miglianico, l'analisi della partita.

L'imperativo è d'obbligo: dimenticare la batosta in coppa ed ottenere i primi tre punti della stagione. L'Acqua & Sapone 2000 si prepara al match casalingo valido per la quinta giornata del campionato di Eccellenza, dove fondamentale sarà giocare un calcio valido e concreto per raggiungere finalmente il primo obiettivo, la vittoria.
Qui Montesilvano. La squadra di mister Naccarella viene dalla sconfitta di Francavilla dove si sono viste cose positive, specie dopo i primi venti difficili minuti, ma anche negative ( vedi disattenzione sul gol dei chietini). E' piaciuto, e molto, l'atteggiamento nel secondo tempo con tutti i ragazzi uniti verso il gol del pareggio che però, anche per mancanza di lucidità, non è arrivato.

Qui Miglianico. I giallo - blu di Alessandro Tatomir si imposero a l'Ugo Foscolo con un secco 0-5 lo scorso 24 agosto, ma da quel momento in poi è mancata la continuità di risultati: pareggio casalingo senza reti al debutto contro il quotato Pineto, 1-1 contro la Vastese nella prima trasferta stagionale e sconfitta contro il Francacavilla per 1-0, proprio come l'Acqua & Sapone. Il primo sorriso è arrivato contro il Sulmona nella scorso turno infrasettimanale (3-2).

L'uomo da tenere d'occhio è senza dubbio Cinquino, autore di una doppietta nell'ultimo match stagionale. Particolare attenzione anche per Rossi Finarelli e Petito, entrambi a segno in questo primo scorcio di campionato.

Partita dal sapore speciale, pieno di riscatto per gli uomini di Naccarella che ora più che mai avranno bisogno di una spinta in più per dimostrare il proprio valore all'avversario, ma soprattutto ai tifosi.

Antonio Di Berardino

mercoledì 24 settembre 2014

FRANCAVILLA CALCIO 1927 – ACQUA & SAPONE 2000 MONTESILVANO 1-0

Nella quarta giornata del Campionato D'Eccellenza termina sul risultato di 1-0 il match fra Francavilla ed Acqua & Sapone Duemila. Grazie alla quarta rete in campionato del capitano Lalli i giallorossi siglano la terza vittoria consecutiva portandosi a 10 punti in classifica e nel prossimo turno affronteranno in trasferta il Pineto. L'Acqua & Sapone comunque ha gettato il cuore oltre l'ostacolo. I montesilvanesi avranno la possibilità di riscattarsi nella prossima giornata nel match interno contro il Miglianico.

La gara. I padroni di casa, guidati da mister Del Grosso, scendono in campo con Spacca in porta; Di Sabatino, Galasso, Milizia, Giangiacomo, D'Alonzo, Bordoni, Proterra, La Selva, Lalli, Ferri. Rispondo gli ospiti di mister Naccarella schierando Pompei a difesa dei pali; Erasmi, Di Biase, Di Lisio, Buonafortuna, Bassano, De Leonardis, Di Donato, Di Giacomo, Mimola, Piccioni. Dirige l'incontro Salvati della sezione di Sulmona coadiuvato da D'Annunzio e Marrollo, entrambi della sezione di Vasto.

Calcio d'inizio battuto dagli ospiti. La prima occasione del match è di marca giallorossa: al 6' Proterra dopo una buona percussione sulla fascia sinistra, serve in area Lalli che supera Pompei e conclude verso la porta ma Bassano si immola sulla linea di porta e respinge la conclusione; sul rimpallo si avventa La Selva che a botta sicura, da pochi passi, si fa ribattere la conclusione ancora da Bassano appostato sulla linea di porta. Al 16' padroni di casa ancora pericolosi: direttamente da corner Lalli dipinge una traiettoria velenosa che Pompei respinge di pugno. Il primo squillo dei montesilvanesi arriva al 23': Mimola si incarica di battere una punizione dalla trequarti di sinistra ma il suo destro non inquadra i pali di Spacca. Quattro minuti più tardi ancora Mimola, dopo un pregevole dribbling ai danni di D'Alonzo, prova il sinistro dal limite dell'area, pallone che termina di poco a lato. Si riportano in avanti i giallorossi al 30' con Giangiacomo che, sugli sviluppi di una punizione di Galasso, conclude di testa centralmente, pallone bloccato da Pompei in presa bassa. Otto minuti più tardi i verdeoro hanno la migliore occasione del primo tempo: sugli sviluppi di un traversone di Di Biase De Leonardis prova il sinistro a giro ma Scappa, con un gran colpo di reni, vola sulla sua sinistra a deviare il pallone in calcio d'angolo. Nella fase finale è il Francavilla ad avere il predominio del gioco. Al 42' gli uomini di Del Grosso sciupano una grande chance per portarsi in vantaggio: Bordoni dopo un ottimo dribbling ai danni di Di Biase mette in mezzo per Lalli che ad un passo dalla rete si fa respingere il tiro da una prodigiosa uscita di Pompei. Dopo diversi tentativi vanificati, al 46' i giallorossi trovano la rete del vantaggio grazie a Lalli che, in sospetta posizione di fuorigioco, insacca un cross di Ferri dalla fascia. Termina così sull'1-0 la prima frazione fra Francavilla ed Acqua & Sapone Duemila.

Così come negli ultimi minuti del primo tempo, la ripresa si apre con il Francavilla protagonista delle principali azioni offensive: al 5' Bordoni prova il destro dalla grande distanza, pallone potente ma centrale ed intercettato in due tempi da Pompei. Padroni di casa pericolosi anche su palla inattiva al 16' quando, sugli sviluppi di un corner di Lalli, Giangiacomo a botta sicura colpisce di testa ma Pompei in tuffo respinge lateralmente. I giallorossi continuano a spingere sull'acceleratore ed al 20' buttano alle ortiche un'altra chance per chiudere il match: in contropiede D'Alonzo serve La Selva che scatta sulla linea del fuorigioco e si invola verso la porta ma ancora Pompei con una tempestiva uscita bassa devia la conclusione dell'attaccante mantenendo il punteggio sull'1-0. Mister Naccarella prova a cambiare l'inerzia del match inserendo dalla panchina Marrone e Del Sole in luogo di De Leonardis e Di Giacomo. Episodio dubbio al 34' quando, durante la preparazione di un calcio di punizione per il Francavilla, l'arbitro Salvati espelle Milizia riducendo i padroni a giocare in 10 uomini per gli ultimi dieci minuti di gara. Il copione della gara non cambia ed anzi, nel secondo minuto di recupero dei cinque concessi da Salvati, in contropiede Lalli serve Di Sabatino che con il destro impegna Pompei. E' l'ultima occasione del match, allo stadio “Valle Anzuca” di Franncavilla finisce 1-0 fra Francavilla Calcio ed Acqua & Sapone Duemila.

FRANCAVILLA CALCIO 1927 – ACQUA & SAPONE 2000 MONTESILVANO 1-0

RETI: 46' pt. Lalli (F).

FRANCAVILLA CALCIO 1927: Spacca, Di Sabatino, Galasso (29' st. Spinello), Milizia, Giangiacomo, D'Alonzo, Bordoni, Proterra (9' st. Xhaferi), La Selva (38' Di Girolamo), Lalli, Ferri. A disposizione: Perilli, Bottino, Fiore, D'Aloisio. All. Del Grosso

ACQUA & SAPONE 2000 MONTESILVANO: Pompei, Erasmi (18' st. Palumbo), Di Biase, Di Lisio, Buonafortuna, Bassano, De Leonardis (30' st. Marrone), Di Donato, Di Giacomo (30' st. Del Sole), Mimola, Piccioni. A disposizione: D'Orazio, Guardiani, Alpi, Di Giacomo. All. Naccarella.

ARBITRO: Salvati della sezione di Sulmona coadiuvato da D'Annunzio e Marrollo, entrambi della sezione di Vasto.

AMMONITI: 20' pt. Di Donato (A), 17' st. Giangiacomo (F), 37' st. La Selva (F).

ESPULSI: 34' st. Milizia (F).

NOTE: Presente l'agente Fifa Donato Giampietro

Andrea Appicciutoli

martedì 23 settembre 2014

Francavilla Calcio 1927 - Acqua & Sapone 2000 Montesilvano, l'analisi della gara

Nella quarta giornata del campionato di Eccellenza l'Acqua & Sapone Duemila Montesilvano affronterà in trasferta il Francavilla. 

I giallorossi, allenati da mister Del Grosso, sono una delle squadre candidate ad occupare i vertici alti della classifica e quest'inizio di campionato sta tenendo fede alle attese: dopo tre gare disputate, il Francavilla è secondo (a pari merito con il Pineto) con 7 punti in classifica, quattro gol segnati ed uno solo subito. Fino ad ora il campionato della squadra del presidente De Vincentiis è andato in crescendo: dopo il pareggio interno con la Vastese per 1-1 nella prima giornata, i francavillesi hanno ottenuto due successi consecutivi contro l'Avezzano per 0-2 e contro il Miglianico per 1-0.

Tra le fila del Francavilla da tenere d'occhio Lalli (autore di tre reti nelle prime tre gare), La Selva e Bordoni, apparsi in buona forma nelle prime uscite del torneo.

L'Acqua & Sapone Duemila viene invece dal pareggio casalingo per 2-2 contro la Vastese che gli ha permesso di conquistare il secondo punto del suo campionato dopo la sconfitta di misura rimediata contro l'Avezzano nella prima giornata ed il pareggio per 1-1 maturato in trasferta contro l'Alba Adriatica. I montesilvanesi però non sembrano lasciarsi condizionare dai risultati e si presenteranno al match dello stadio “Valle Anzuca” liberi da pressioni e consapevoli dei propri mezzi, cercando comunque di disputare una grande partita contro un avversario ostico sulla carta.

Una partita difficile ma avvincente quella dell'infrasettimanale del campionato d'Eccellenza dal risultato difficile da prevedere. 

Andrea Appicciutoli

lunedì 22 settembre 2014

Solo un pareggio: Acqua&Sapone Duemila - Vastese 2-2

Nella terza giornata del campionato di Eccellenza l'Acqua & Sapone 2000 Montesilvano pareggia per 2-2 contro la Vastese. Dopo l'iniziale vantaggio verdeoro con Del Gallo, gli ospiti prima pareggiano con un rigore di Soria e poi si portano avanti grazie al neo acquisto Maimone ma, nel finale, una rete di Di Donato sigla il definitivo pareggio. Nel prossimo turno l'Acqua & Sapone 2000 affronterà in trasferta il Francavilla mentre i biancorossi ospiteranno il San Salvo
La gara. Al campo sportivo “G. Speziale” di Montesilvano l'Acqua & Sapone 2000 di Mister Naccarella scende in campo con Pompei in porta; Piccioni, Di Biase, Di Lisio, Buonafortuna, Bassano, Guardiani, Di Donato, Del Gallo, Mimola, De Leonardis. Risponde la Vastese di mister Pretali (assente per squalifica) schierando Leo fra i pali; Napolitano, Irmici, Spagnolo, Corbo, Salcuni, Piscopo, D'Ambrosio, Maimone, Soria, Bonuso. Dirige l'incontro Scatena della sezione di Avezzano coadiuvato da De Santis, anch'esso della sezione di Avezzano, e Ricci della sezione de L'Aquila.

Calcio d'inizio battuto dai padroni di casa. Fin dalle prime battute i padroni di casa sono più aggressivi e
dopo soli 3' trovano la rete del vantaggio: punizione di Di Lisio dalla trequarti per Del Gallo che al volo, di tacco, scheggiando la parte inferiore della traversa, insacca siglando l'1-0. Sette minuti più tardi l'attaccante verdeoro potrebbe raddoppiare ma, solo contro Leo, il suo pallonetto si spegne alto sopra la traversa.

La prima occasione per la Vastese arriva al 15': cross di D'Ambrosio dalla destra e colpo di testa di Maimone che termina di poco a lato. Al 25' gli ospiti rimangono in 10 uomini a causa dell'espulsione del portiere Leo per un fallo fuori area su Del Gallo. Per sostituirlo, entra il secondo estremo difensore Antenucci al posto di Napolitano.

I padroni di casa provano ad approfittare della superiorità numerica per cercare la rete del 2-0. Al 31' su corner battuto da Di Lisio, Del gallo svetta più alto di tutti ma il suo colpo di testa non centra i pali vastesi. Al 34' Del Gallo mette fuori il pallone per permettere le cure ad un giocatore della Vastese ma alla ripresa del gioco i biancorossi non attuano un comportamento sportivo rifiutandosi di restituire il pallone.

Padroni di casa ancora vicini al raddoppio al 40': su azione di contropiede Del Gallo dribbla Corbo e calcia ma un ottima uscita di Antenucci gli nega la gioia della doppietta personale. Un minuto più tardi, dopo un rilancio della difesa biancorossa, Piccioni prova la botta dalla lunga distanza, vola Antenucci a togliere la palla dallo specchio. Sul corner successivo battuto da Di Lisio Bassano, di testa, colpisce la parte superiore della traversa a portiere battuto.

L'Acqua & Sapone crea molto ma non concretizza e gli ospiti trovano la via di pareggiare l'incontro: al 43' Bassano ingenuamente commette fallo nella propria area su Piscopo, Scatena non ha dubbi e concede calcio di rigore alla Vastese che Soria realizza battendo Pompei.
L'ultimo squillo della prima frazione è dei padroni di casa: al 46' Mimola serve in profondità Di Donato che da solo contro Antenucci si fa ribattere la conclusione dal portiere biancorosso. Si conclude così sull'1-1 la prima frazione di gara.

Nella ripresa i montesilvanesi p
artono fortissimo: al 3' Mimola crossa in area per Del Gallo che sbaglia il controllo iniziale ma in scivolata anticipa Antenucci concludendo a lato. Al 11' però è la Vastese a passare in vantaggio: azione sulla fascia di Piscopo che mette in mezzo, Pompei devia il pallone ma sulla ribattuta si avventa Maimone che sigla la rete del 2-1. Gli ospiti potrebbero chiudere i conti pochi minuti più tardi con Piscopo che in campo aperto, da solo contro Pompei, angola troppo il destro e conclude a lato.

L'impresa di difendere il vantaggio per la Vastese si fa ancora più dura quando al 21' Irmici, già ammonito, prende il secondo giallo lasciando la propria squadra in 9 uomini. La doppia superiorità numerica porta l'Acqua & Sapone 2000 ad attaccare con maggiore frequenza ed
al 26', sugli sviluppi di un corner di Di Lisio, il pallone arriva a Di Donato che controlla e con il destro insacca alle spalle di Antenucci siglando la rete del 2-2.
Ancora pericolosi i verdeoro al
30': dopo un azione insistita di Mimola il pallone arriva a Di Donato che spalle alla porta prova a girarsi, il suo tiro però piene deviato in angolo dalla difesa biancorossa. Gli ultimi minuti sono un assedio dei padroni di casa nell'area vastese ed al 46' arriva anche l'occasione per vincere la gara: Mimola va al cross dalla sinistra, pallone per Bassano che di testa schiaccia in porta ma Antenucci è strepitoso nel deviare il pallone in angolo strozzando la gioia dei tifosi verdeoro. E' l'ultima emozione di una partita accesa e scoppiettante, termina 2-2 fra Acqua & Sapone 2000 Montesilvano e Vastese Calcio.

ACQUA & SAPONE 2000 MONTESILVANO – VASTESE CALCIO 2-2


RETI: 3' pt. Del Gallo (A), 43' pt. Rig. Soria (V)


ACQUA & SAPONE 2000: Pompei, Piccioni, Di Biase, Di Lisio, Buonafortuna, Bassano, Guardiani (13' st. Palombo), Di Donato (38' st. Marrone), Del Gallo, Mimola, De Leonardis. A disposizione: D'Orazio, Di Giacomo, Erasmi, Di Giacomo, Alpi. All. Naccarella.


VASTESE: Leo, Napolitano (25' pt. Antenucci), Irmici, Spagnolo, Corbo, Salcuni (1' st. Balzano), Piscopo, D'Ambrosio, Maimone (24' st. Mascolo), Soria, Bonuso. A disposizione: Berardi, D'Adamo, Ciancaglini, De Vita.


ARBITRO: Scatena di Avezzano coadiuvato da De Santis di Avezzano e Ricci de L'Aquila.


AMMONITI: 18' pt. Bonuso (V), 47' pt. Irmici(V), 29' st. Mascolo, 37' st. Di Lisio (A), 49' st. Marrore (A), 51' st. Piccioni (A)


ESPULSI: 25' pt. Leo (V), 21' st. Irmici (V)




Di Andrea Appicciutoli

lunedì 15 settembre 2014

Allievi regionali: Duemila Calcio Acqua&Sapone – Giovanile Chieti 1-3

Nella prima giornata del campionato Allievi regionali l'ASD 2000 Calcio Acqua&Sapone perde per 3-1 contro il Giovanile Chieti. Apre le marcature la compagine neroverde grazie ad una rete di Malandra al 14'; dopo soli nove minuti D'Attanasio pareggia per i padroni di casa ma nel secondo tempo, grazie alle reti di Passaro e Leva, il Giovanile Chieti ottiene i tre punti. Nel prossimo turno i verdeoro affronteranno in trasferta il Lauretum.

La gara.
I padroni di casa guidati da Mister Puglia scendono in campo con Zanaj tra i pali; Ricciardi, Cilli, Cutugno, De Luca, Marceduia. Marcheggiani, D'Attanasio, Della Marra, Leone, Clemente. Rispondo gli ospiti di mister Colaiocco con Castiglione in porta; Marena, Pisano, Mammarella, Amico, Lecini, Sinni, Marrone, Malandra, Ferrara, Iannizzotto. Dirige l'incontro Di Nardo della sezione di Pescara.

Calcio d'inizio per i padroni di casa. Nei primi minuti è l'Acqua&Sapone Calcio a condurre le principali azioni offensive. Al 8' Marcheggiani tenta il diagonale da posizione defilata ma la sfera viene respinta in tuffo del portiere Castiglione. Tre minuti più tardi arriva la prima occasione di marca neroverde: Ferrara prova la conclusione dal limite dell'area, tentativo centrale bloccato senza difficoltà da Zanaj. Al 14' arriva il vantaggio degli ospiti: una distrazione della difesa verdeoro consente a Malandra di trovarsi da solo contro Zanaj e di batterlo con un diagonale velenoso. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere ed al 24', sugli sviluppi di un corner di Clemente D'Attanasio è il più lesto di tutti ad insaccare siglando la rete dell'1-1. Si riaffacciano in avanti i teatini al 30': dopo una pregievole serie di dribbling Iannizzotto scarica un tiro velenoso che lambisce il palo alla destra di Zanaj. L'ultima occasione della prima frazione è ancora di marca chietina: al 40' Pisano crossa dalla sinistra per Malandra che con un colpo di testa sfiora la traversa. Termina così 1-1 il primo tempo.

La ripresa si apre subito con una grande occasione per l'Acqua&Sapone Calcio: al 3' su azione di contropiede Marcheggiani fa scorrere per D'Attanasio che prova il pallonetto e centra la parte superiore della traversa. Altra ghiotta occasione verdeoro due minuti più tardi con Leone che prova il destro a giro da buona posizione, prodigioso l'intervento di Castiglione a deviare in angolo. Mister Colaiocco prova a cambiare le sorti del match inserendo dalla panchina Passaro in luogo di Malandra. La sostituzione si rivelerà vincente perchè
al 12' sugli sviluppi di una punizione di Marrone la palla centra il palo e proprio Passaro in tap-in realizza il goal del 2-1. Gli ospiti, conquistato il vantaggio, operando altri cambi sostituendo Iannizzotto, Lecini e Ferrara con Cionti, Zenobio e Leva. Al 15' il neo-entrato Zenobio si rende subito pericoloso con un pallonetto che scavalca Zanaj ma viene salvato sulla linea da De Luca. Nonostante l'occasione sfumata sono sempre i neroverdi a rendersi maggiormente pericolosi ed al 32' incrementano il proprio vantaggio con Leva che dalla distanza sorprende Zanaj e firma la rete del 3-1. L'ultima emozione del match è di marca Acqua&Sapone Calcio: al 37' Taormina (subentrato a Della Marra) impegna Castiglione con un destro insidioso. Termina così 1-3 il match fra Acqua&Sapone Calcio 2000 e Giovanile Chieti.

ASD 2000 CALCIO ACQUA&SAPONE – GIOVANILE CHIETI 1-3

RETI: 14' pt. Malandra (C ), 24' pt. D'Attanasio (A), 12' st. Marrone (C ), 32' st. Leva (C ).

ASD 2000 CALCIO ACQUA&SAPONE: Zanaj, Ricciardi, Cilli, Cutugno (39' st. Piovani), De Luca, Marceduia. Marcheggiani, D'Attanasio (37' st. Marano), Della Marra (23' st. Taormina), Leone (22' st. Di Donato), Clemente (29' pt. Rubini). A disposizione: Arienzo, D'Alonzo. Allenatore: Mister Puglia.


GIOVANILE CHIETI: Castiglione; Marena, Pisano, Mammarella, Amico, Lecini (14' st. Zenobio), Sinni, Marrone, Malandra (10' st. Passaro), Ferrara (31' st. Leva), Iannizzotto (17' st. Cionti). In panchina: Olivieri, Stampone. Allenatore: Mister Colaiocco.

ARBITRO: Di Nardo della sezione di Pescara.
AMMONITI: 6' st. Pisano (C ), 13' st. Ricciardi (A), 20' st. Marrone (C ).

NOTE: Recupero primo tempo: 1'. Recupero secondo tempo: 3'

Di Andrea Ferrante

domenica 14 settembre 2014

Alba Adriatica - Acqua&Sapone 1-1

Dal comunale di Martinsicuro l’Acqua&Sapone Duemila pareggia per 1-1 in trasferta contro l’Alba Adriatica. Eurogol di Mimola nel primo tempo, pareggio dei padroni di casa nella seconda frazione. Nel prossimo turno i ragazzi di Naccarella torneranno in casa contro il Vasto Marina. 

La gara. Mister Di Serafino schiera tra i pali Masi, Arietti, Tarquini, Ianni, Bonaiuti, Scaramazza, Massetti, Ruscioli, Rastelli, Di Massimo, Antonacci. Rispondono gli ospiti con D’Orazio in porta, Piccioni, Di Biase, Di Lisio, Buonafortuna, Bassano, Guardiani, Corti, Del Gallo, Mimola, De Leonardis. Arbitra Stefano Papa di Chieti coadiuvato dagli assistenti Luca Marrone e Fabio Di Tommaso entrambi della sezione de L’Aquila.

Calcio d’inizio per gli ospiti, subito pericolosi con Antonacci che, a tu per tu in area con D’Orazio, trova una grande parata dell’estremo difensore montesilvanese a negargli la gioia del gol. Al minuto 11 si affaccia l’A&S con un bel triangolo Di Biase – Guardiani: il giovane centrocampista serve di prima il capitano montesilvanese cje, dal limite, calcia al lato. Sessanta secondi dopo finisce sulla lista dei cattivi Di Lisio. Centoventi secondi dopo ancora padroni di casa pericolosi ancora con Antonacci a tu per tu con D’Orazio: il portiere classe ’94 non fa rimpiangere l’assenza di Pompei e neutralizza per la seconda volta l’azione dei padroni di casa. Al 19’ su calcio di punizione dalla trequarti Mimola sfiora il vantaggio sulla respinta del colpo di testa di Guardiani. Il gol è nell’aria e proprio Mimola s’inventa due giri di lancette dopo un gol da cineteca: dalla trequarti di destra vede Masi fuori e con un pallonetto delizioso porta in vantaggio i suoi. Al 25’ seconda ammonizione dell’incontro all’indirizzo proprio dell’autore del gol Mimola. I ragazzi di Nacccarella si coprono e sono letali in ripartenza: al 28’ De Leonardis sfiora un gran gol concludendo di prima dal limite, palla fuori di un soffio deviata in angolo. Al 32’ D’Orazio, a seguito di un brutto scontro su calcio d’angolo, rimane a terra. Al 37’ Del Gallo, bravo a divincolarsi in area, trova la bella risposta di Masi a negare il raddoppio. Un giro di lancette dopo ancora pericolosi gli ospiti con De Leonardis che di prima dal centro dell’area manda, al volo, fuori di poco ben imbeccato di prima da Corti. I padroni di casa si scoprono e lasciano tanti spazi in contropiede ai montesilvanesi. Al 40’ finisce sul taccuino dei cattivi anche Di Massimo. Tre minuti dopo, causa nervosismo, anche Ianni viene ammonito tra i padroni di casa.

Il secondo tempo inizia senza cambi da ambo le parti. La partita s’infiamma al 9: su palla in area Rastelli cade sul contatto con Buonafortuna: per Papa simulazione e ammonizione per il numero 9 locale. Al quarto d’ora pareggio dei padroni di casa: s calcio di punizione dalla trequarti Ruscioli serve Di Nicola che, chirurgicamente, batte D’Orazio con una bella conclusione dal limite. Nel giro di due minuti doppio cambio di Naccarella: fuori Guardiani e Corti (infortunato) per Luca Di Giacomo e il giovanissimo Maiorani. Al 68’ anche Piccioni viene ammonito dal direttore di gara teatino. Al 71’ doppio cambio dei padroni di casa: escono Ruscioli e Antonacci per Belardinelli e Di Nicola. Alla mezz’ora Di Serafino esaurisce i cambi inserendo Iachini per l’autore del gol Di Massimo. La gara corre sui binari dell’equilibrio: l’Alba Adriatica preme ma non trova il varco giusto e l’Acqua&Sapone aspetta ed è pronta a colpire in ripartenza. Al 78’ padroni di casa in dieci per Tarquini, espulso per proteste. A due dal termine si riaffacciano i ragazzi di Naccarella: Piccioni crossa dalla trequarti trovando la testa di Del Gallo, palla alta sulla traversa. Un giro di lancette dopo ancora pericolosi i montesilvanesi con Mimola che, poco convinto, manda fuori di poco dal cuore dell’area avversaria. Al 91’ le due squadre tornano in parità numerica per l’espulsione di Maiorani (decisone discutibile come la prima sull'avversario Tarquini). Non succede più nulla e dopo quattro minuti di recupero la gara termina 1-1. 


Alba Adriatica – Acqua&Sapone Duemila 1-1



Reti: 20’ Mimola (A&S), 60’ Di Massimo (A)



Alba Adriatica: Masi, Arietti, Tarquini, Ianni, Bonaiuti, Scaramazza, Massetti, Ruscioli (71’ Belardinelli), Rastelli, Di Massimo, Antonacci (73’ Di Nicola). A disposizione: Petrini, Belardinelli, Iachini, Di Nicola, Di Antonio. All. Di Serafino P.



Acqua&Sapone Duemila: D’Orazio, Piccioni, Di Biase, Di Lisio, Buonafortuna, Bassano, Guardiani (20’ L. Di Giacomo), Corti (20’ Maiorani), Del Gallo, Mimola, De Leonardis.

A disposizione: Angelosante, Maiorani, Alpi, G. Di Giacomo, Perilli, L. Di Giacomo, Erasmi. All. G. Naccarella.


Ammoniti: 12’ Di Lisio, 25’ Mimola, 68’ Piccioni (A&S), 40’Di Massimo, 43’ Ianni, 54’ Rastelli (A)



Espulsi: 78’ Tarquini (A), 91’ Maiorani (A&S).



Arbitro: Stefano Papa di Chieti coadiuvato dagli assistenti Luca Marrone e Fabio Di Tommaso entrambi della sezione de L’Aquila.

domenica 7 settembre 2014

Acqua&Sapone Duemila - Avezzano 0-1


Al ‘Galileo Speziale’ nella giornata d’esordio del campionato d’eccellenza l’Acqua&Sapone Duemila perde di misura per 0-1 contro la schiacciasassi Avezzano. Un autogol sfortunato alla mezzora del primo tempo porta i tre punti ai lupi marsicani, autori di una gara attenta. Buona anche la prestazione dei ragazzi di mister Naccarella ai quali è mancato solo il gol di un pareggio che, tutto sommato, non era poi così ingiusto.


L’Acqua&Sapone Duemila schiera Pompei tra i pali, Piccioni, Di Biase, Di Lisio, Bassano, Buonafortuna, Guardiani, Di Donato, Del Gallo, Mimola, De Leonardis. Risponde l’Avezzano di Morgante con Di Girolamo in porta, Iafrate, Kras, D’Alessandro, Menna, Tabacco, Catalli, Cosenza, Moro, Shiba, Cini. Dirige Jacopo D’Orsogna coadiuvato dagli assistenti Alessandro De Remigis e Jacopo Giorgini tutti della sezione di Teramo.

Calcio d’inizio per i padroni di casa. Dopo una prima fase di studio, pericolosa al minuto dieci l’A&S con Piccioni vicino al vantaggio. La partita procede sui binari dell’equilibrio senza che le due compagini trovino la via del gol. Al 25’ si affacciano i marsicani in avanti: Cosenza riceve palla e calcia dal limite centrale, palla alta sopra la traversa. Alla mezzora vantaggio biancoverde con il più classico degli autogol: Cosenza con una ripartenza bruciante lascia impreparata la difesa montesilvanese, appoggia al centro e Di Biase in scivolata nel tentativo di anticipo beffa Pompei. Il gol entusiasma gli ospiti che continuano a premere senza però creare troppi problemi alla difesa adriatica. Al 36’ arriva il primo giallo dell’incontro per Iafrate per una simulazione in area. Due giri di lancette dopo assolo di Del Gallo che, dopo essersi bevuto due avversarsi, conclude dalla trequarti fuori di poco. Sempre l’ariete offensivo A&S pericoloso cinque minuti dopo con una buona conclusione dal limite fuori di poco. I padroni di casa ci credono e continuano a spingere alla ricerca del pareggio. Gli ospiti provano ad addormentare la partita: il numero uno di Girolamo ammonito al minuto 43’ per aver perso troppo tempo nel rimettere in gioco il pallone. Dopo un minuto di recupero il primo tempo finisce sul parziale di 0-1.

La ripresa inizia senza cambi. Dopo una manciata di minuti subito un colpo di scena: Del Gallo involato verso la porta viene anticipato dall’estremo difensore avversario con un dubbio tocco di mano fuori area (il braccio era anche vicino al corpo), rosso diretto e fuori il numero 11 Cini per il secondo portiere Morelli (nessun esito sulla punizione dal limite). I ragazzi di Naccarella ci credono e spingono, invano. La gara si fa sempre più tesa e il direttore di gara è costretto ad estrarre un giallo nei confronti di Di Donato. Al minuto 10 Piccioni s’incunea in area e conclude, facile la presa in due tempi del neo entrato Morelli. Al 15’ cambio tra i padroni di casa: Agostino Di Giacomo entra al posto di un buon Gianluca Guardiani. L’Avezzano stringe i denti e prova a colpire in ripartenza. Al 20’ Moro impegna severamente Pompei costretto a smanacciare al centro, spazza poi la difesa montesilvanese. La gara procede sui binari dell’equilibrio. Mister Naccarella, per cambiare le carte in tavola, inserisce al 28’ Perilli per De Leonardis. I padroni di casa ci credono ma non riescono a trovare ancora il guizzo giusto. Al 36’ finisce nella lista dei cattivi anche Bassano: nella circostanza esce tra gli ospiti Shiba per Valerio. La partita diventa incandescente al punto che l’allenatore dei lupi marsicani viene allontanato dal terreno di gioco dal direttore di gara D’Orsogna. Il pubblico sugli spalti non ci sta e continua a spingere i propri beniamini da ambedue le parti al punto da creare qualche momento di eccessiva tensione. Nel primo dei cinque minuti di recupero gli ospiti esauriscono i cambi inserendo Di Pippo per Moro. Non succede più nulla salvo due gialli per il neo entrato Di Pippo e per Di Lisio. 


Acqua&Sapone Duemila – Avezzano 0-1


Reti: 30’ ag Di Biase (Av)


Acqua&Sapone Duemila: Pompei, Piccioni, Di Biase, Di Lisio, Bassano, Buonafortuna, Guardiani, Di Donato, Del Gallo, Mimola, De Leonardis. 

A disposizione: D’Orazio, Erasmi, Alpi, Maiorani, Di Giacomo A, Perilli, Di Giacomo G. All. Naccarella.


Avezzano: Di Girolamo, Iafrate, Kras, D’Alessandro, Menna, Tabacco, Catalli, Cosenza, Moro, Shiba, Cini. 

A disposizione: Morelli, Camporesi, Valerio, Fuschi, Di Pippo, Panunzi, Morelli.


Arbitro: Jacopo D’Orsogna coadiuvato dagli assistenti Alessandro De Remigis e Jacopo Giorgini tutti della sezione di Teramo.



Ammoniti: Iafrate, Di Pippo (Av), Di Donato, Mimola, Bassano, Di Lisio (A&S)



Espulso: Di Girolamo (Av)

giovedì 4 settembre 2014

A&S Duemila - Avezzano domenica 7 alle 15.00

Domenica 7 settembre alle 15.00 in casa al Galileo Speziale di Via Ugo Foscolo di Montesilvano partirà la stagione 2014/15 d'Eccellenza con Acqua&Sapone Duemila - Avezzano.

Gli uomini di mister Giuseppe Naccarella affronteranno una delle formazioni più quotate dell'intero campionato, l'Avezzano. Non mancare, il tuo sostegno alla prima squadra di Montesilvano sarà fondamentale.

Quest'anno poi vi saranno tante novità e anche i presenti sulle tribune saranno protagonisti. Scattati una foto durante la partita ed inviacela all'indirizzo email francescopaolosalviani@gmail.com o direttamente sulla nostra pagina ufficiale Acqua&Sapone Calcio Montesilvano cliccando mi piace: oltre ad essere pubblicata quì sul nostro sito www.acquaesaponecalcio.blogspot.it, la più bella vincerà due ingressi gratuiti per te ed un amico per la prossima partita contro la Vastese nella 3° giornata di campionato.

martedì 2 settembre 2014

Il calendario del campionato d'eccellenza 2014/15 targato Acqua&Sapone

Lunedì a Palazzo Mumi a Francavilla è stato sorteggiato il calendario del campionato d’Eccellenza Abruzzo 2014/15. I ragazzi di mister Naccarella debutteranno domenica 7 settembre alle 14.30 in casa contro l’Avezzano e chiuderanno la stagione sempre al Galileo Speziale il 26 aprile contro il Cupello.

Dopo aver affrontato l’Avezzano una delle due squadre della piana del Fucino, l’A&S andrà in trasferta nel teramano per affrontare la settimana successiva l’Alba Adriatica. Il tempo di tornare nel territorio dannunziano che in casa viene la squadra dalla parte opposta dell’Abruzzo, la Vastese. Nella quarta giornata invece la squadra montesilvanese giocherà il turno infrasettimanale a Francavilla per poi concludere domenica con la squadra già affrontata in Coppa Italia d’Eccellenza: il Miglianico. La settimana seguente sempre in casa arriva l’altra squadra del triangolare di Coppa Italia, il Sulmona Calcio. Dopo le due partite in casa i verdeoro, imboccata la SS16 e superata la Torre di Cerrano, giocheranno contro il Pineto Calcio per poi ricevere nell’ottava giornata la seconda squadra della piana del Fucino, il Capistrello. Dopo aver affrontato il San Salvo in trasferta i ragazzi di Naccarella torneranno in via Ugo Foscolo per giocare contro il Paterno per poi arrivare fino al confine con le Marche contro il Martinsicuro, ospitare il Montorio e nella 13° di andata dalla parte opposta dell’Abruzzo contro il Vasto Marina. La giornata successiva al Galileo Speziale ci sarà il derby con l’Angolana per poi sfidare in trasferta la Torrese. Nella penultima giornata a Montesilvano arriverà la squadra della Val Di Sangro, il Borrello, mentre nell’ultima di andata si partirà alla volta di Cupello.

1° giornata: ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 - Avezzano (7 Settembre 2014/ritorno: 21 Dicembre 2014)
2° giornata: Alba Adriatica - ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 (andata: 14 Settembre 2014/ritorno: 6 Gennaio 2015)
3° giornata: ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 - Vastese Calcio 1902 (andata: 21 Settembre 2014/ritorno: 11 Gennaio 2015)
4° giornata: Francavilla Calcio - ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 (andata: 24 Settembre 2014/ritorno: 18 Gennaio 2015)
5° giornata: ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 - Miglianico Calcio (andata: 28 Settembre 2014/ritorno: 25 Gennaio 2015)
6° giornata: ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 - Sulmona Calcio (andata: 5 Ottobre 2014/ritorno: 1 Febbraio 2015)
7° giornata: Pineto Calcio - ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 (andata: 12 Ottobre 2014/ritorno: 8 Febbraio 2015)
8° giornata: ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 - Capistrello (andata: 19 Ottobre 2014/ritorno: 15 Febbraio 2015)
9° giornata: San Salvo ASD - ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 (andata: 26 Ottobre 2014/ritorno: 22 Febbraio 2015)
10° giornata: ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 - Paterno (andata: 29 Ottobre 2014/ritorno: 1 Marzo 2015)
11° giornata: Martinsicuro - ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 (andata: 2 Novembre 2014/ritorno: 8 Marzo 2015)
12° giornata:ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 - Montorio (andata: 9 Novembre 2014/ritorno: 15 Marzo 2015)
13° giornata: Vasto Marina - ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 (andata: 16 Novembre 2014/ritorno: 22 Marzo 2015)
14° giornata: ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 - Renato Curi Angolana (andata: 23 Novembre 2014/ritorno: 29 Marzo 2015)
15° giornata: Torrese - ACQUA&SAPONE CALCIO 2000(andata: 30 Novembre 2014/ritorno: 12 Aprile 2015)
16° giornata:ACQUA&SAPONE CALCIO 2000 - Borrello (andata: 7 Dicembre 2014/ritorno: 19 Aprile 2015)
17° giornata: Cupello Calcio - ACQUA&SAPONE CALCIO 2000(andata: 14 Dicembre 2014/ritorno: 26 Aprile 2015)

Francesco Paolo Salviani