domenica 14 settembre 2014

Alba Adriatica - Acqua&Sapone 1-1

Dal comunale di Martinsicuro l’Acqua&Sapone Duemila pareggia per 1-1 in trasferta contro l’Alba Adriatica. Eurogol di Mimola nel primo tempo, pareggio dei padroni di casa nella seconda frazione. Nel prossimo turno i ragazzi di Naccarella torneranno in casa contro il Vasto Marina. 

La gara. Mister Di Serafino schiera tra i pali Masi, Arietti, Tarquini, Ianni, Bonaiuti, Scaramazza, Massetti, Ruscioli, Rastelli, Di Massimo, Antonacci. Rispondono gli ospiti con D’Orazio in porta, Piccioni, Di Biase, Di Lisio, Buonafortuna, Bassano, Guardiani, Corti, Del Gallo, Mimola, De Leonardis. Arbitra Stefano Papa di Chieti coadiuvato dagli assistenti Luca Marrone e Fabio Di Tommaso entrambi della sezione de L’Aquila.

Calcio d’inizio per gli ospiti, subito pericolosi con Antonacci che, a tu per tu in area con D’Orazio, trova una grande parata dell’estremo difensore montesilvanese a negargli la gioia del gol. Al minuto 11 si affaccia l’A&S con un bel triangolo Di Biase – Guardiani: il giovane centrocampista serve di prima il capitano montesilvanese cje, dal limite, calcia al lato. Sessanta secondi dopo finisce sulla lista dei cattivi Di Lisio. Centoventi secondi dopo ancora padroni di casa pericolosi ancora con Antonacci a tu per tu con D’Orazio: il portiere classe ’94 non fa rimpiangere l’assenza di Pompei e neutralizza per la seconda volta l’azione dei padroni di casa. Al 19’ su calcio di punizione dalla trequarti Mimola sfiora il vantaggio sulla respinta del colpo di testa di Guardiani. Il gol è nell’aria e proprio Mimola s’inventa due giri di lancette dopo un gol da cineteca: dalla trequarti di destra vede Masi fuori e con un pallonetto delizioso porta in vantaggio i suoi. Al 25’ seconda ammonizione dell’incontro all’indirizzo proprio dell’autore del gol Mimola. I ragazzi di Nacccarella si coprono e sono letali in ripartenza: al 28’ De Leonardis sfiora un gran gol concludendo di prima dal limite, palla fuori di un soffio deviata in angolo. Al 32’ D’Orazio, a seguito di un brutto scontro su calcio d’angolo, rimane a terra. Al 37’ Del Gallo, bravo a divincolarsi in area, trova la bella risposta di Masi a negare il raddoppio. Un giro di lancette dopo ancora pericolosi gli ospiti con De Leonardis che di prima dal centro dell’area manda, al volo, fuori di poco ben imbeccato di prima da Corti. I padroni di casa si scoprono e lasciano tanti spazi in contropiede ai montesilvanesi. Al 40’ finisce sul taccuino dei cattivi anche Di Massimo. Tre minuti dopo, causa nervosismo, anche Ianni viene ammonito tra i padroni di casa.

Il secondo tempo inizia senza cambi da ambo le parti. La partita s’infiamma al 9: su palla in area Rastelli cade sul contatto con Buonafortuna: per Papa simulazione e ammonizione per il numero 9 locale. Al quarto d’ora pareggio dei padroni di casa: s calcio di punizione dalla trequarti Ruscioli serve Di Nicola che, chirurgicamente, batte D’Orazio con una bella conclusione dal limite. Nel giro di due minuti doppio cambio di Naccarella: fuori Guardiani e Corti (infortunato) per Luca Di Giacomo e il giovanissimo Maiorani. Al 68’ anche Piccioni viene ammonito dal direttore di gara teatino. Al 71’ doppio cambio dei padroni di casa: escono Ruscioli e Antonacci per Belardinelli e Di Nicola. Alla mezz’ora Di Serafino esaurisce i cambi inserendo Iachini per l’autore del gol Di Massimo. La gara corre sui binari dell’equilibrio: l’Alba Adriatica preme ma non trova il varco giusto e l’Acqua&Sapone aspetta ed è pronta a colpire in ripartenza. Al 78’ padroni di casa in dieci per Tarquini, espulso per proteste. A due dal termine si riaffacciano i ragazzi di Naccarella: Piccioni crossa dalla trequarti trovando la testa di Del Gallo, palla alta sulla traversa. Un giro di lancette dopo ancora pericolosi i montesilvanesi con Mimola che, poco convinto, manda fuori di poco dal cuore dell’area avversaria. Al 91’ le due squadre tornano in parità numerica per l’espulsione di Maiorani (decisone discutibile come la prima sull'avversario Tarquini). Non succede più nulla e dopo quattro minuti di recupero la gara termina 1-1. 


Alba Adriatica – Acqua&Sapone Duemila 1-1



Reti: 20’ Mimola (A&S), 60’ Di Massimo (A)



Alba Adriatica: Masi, Arietti, Tarquini, Ianni, Bonaiuti, Scaramazza, Massetti, Ruscioli (71’ Belardinelli), Rastelli, Di Massimo, Antonacci (73’ Di Nicola). A disposizione: Petrini, Belardinelli, Iachini, Di Nicola, Di Antonio. All. Di Serafino P.



Acqua&Sapone Duemila: D’Orazio, Piccioni, Di Biase, Di Lisio, Buonafortuna, Bassano, Guardiani (20’ L. Di Giacomo), Corti (20’ Maiorani), Del Gallo, Mimola, De Leonardis.

A disposizione: Angelosante, Maiorani, Alpi, G. Di Giacomo, Perilli, L. Di Giacomo, Erasmi. All. G. Naccarella.


Ammoniti: 12’ Di Lisio, 25’ Mimola, 68’ Piccioni (A&S), 40’Di Massimo, 43’ Ianni, 54’ Rastelli (A)



Espulsi: 78’ Tarquini (A), 91’ Maiorani (A&S).



Arbitro: Stefano Papa di Chieti coadiuvato dagli assistenti Luca Marrone e Fabio Di Tommaso entrambi della sezione de L’Aquila.
Share: