venerdì 26 settembre 2014

(Ri)Aspettando il Miglianico, l'analisi della partita.

L'imperativo è d'obbligo: dimenticare la batosta in coppa ed ottenere i primi tre punti della stagione. L'Acqua & Sapone 2000 si prepara al match casalingo valido per la quinta giornata del campionato di Eccellenza, dove fondamentale sarà giocare un calcio valido e concreto per raggiungere finalmente il primo obiettivo, la vittoria.
Qui Montesilvano. La squadra di mister Naccarella viene dalla sconfitta di Francavilla dove si sono viste cose positive, specie dopo i primi venti difficili minuti, ma anche negative ( vedi disattenzione sul gol dei chietini). E' piaciuto, e molto, l'atteggiamento nel secondo tempo con tutti i ragazzi uniti verso il gol del pareggio che però, anche per mancanza di lucidità, non è arrivato.

Qui Miglianico. I giallo - blu di Alessandro Tatomir si imposero a l'Ugo Foscolo con un secco 0-5 lo scorso 24 agosto, ma da quel momento in poi è mancata la continuità di risultati: pareggio casalingo senza reti al debutto contro il quotato Pineto, 1-1 contro la Vastese nella prima trasferta stagionale e sconfitta contro il Francacavilla per 1-0, proprio come l'Acqua & Sapone. Il primo sorriso è arrivato contro il Sulmona nella scorso turno infrasettimanale (3-2).

L'uomo da tenere d'occhio è senza dubbio Cinquino, autore di una doppietta nell'ultimo match stagionale. Particolare attenzione anche per Rossi Finarelli e Petito, entrambi a segno in questo primo scorcio di campionato.

Partita dal sapore speciale, pieno di riscatto per gli uomini di Naccarella che ora più che mai avranno bisogno di una spinta in più per dimostrare il proprio valore all'avversario, ma soprattutto ai tifosi.

Antonio Di Berardino

Share: