venerdì 24 ottobre 2014

Le statistiche del prossimo avversario: il San Salvo


Domenica 26 Ottobre l’Acqua&Sapone Montesilvano 2000 di mister Naccarella farà visita al San Salvo di mister Gallicchio, attuale capolista assieme al Pineto.

Qui San Salvo. I teatini vedono bianco o nero: in otto apparizioni ben sei vittorie e due sole
sconfitte, che dimostrano la voglia di vincere ogni match, rischiando e non accontentandosi di un possibile pareggio. Inutile sottolineare la pericolosità di questo avversario, in questo caso la classifica parla da sola. Nonostante la prima posizione, il San Salvo non ha mai vinto una partita con più di due gol di scarto, segno di superiorità che forse, in partita, non è mai così netta. Servirà una concentrazione ottimale per cercare di contenere al meglio gli attacchi dei locali, che hanno realizzato 10 reti e ne hanno subite 5. La squadra di Gallicchio era partita benissimo ottenendo 9 punti in 3 partite, grazie ai successi su Borrello, Cupello ed Alba Adriatica. Poi l’inaspettato, ma non troppo, doppio stop contro Vastese ed Avezzano che ha ridimensionato una formazione ormai convinta di poter fare un campionato a parte. Le due sberle sono servite a ricaricare le motivazioni: nelle ultime 3 partite di nuovo 9 punti grazie alle vittorie su Francavilla, Miglianico e Sulmona.

Qualcuno fermi Marinelli. Il bomber del San Salvo ha realizzato 8 dei 10 gol segnati in questa
stagione dai teatini e conduce attualmente la classifica marcatori del campionato di Eccellenza. Le altre 2 reti sono state firmate da Di Ruocco e Di Pietro. 
Share: