domenica 18 gennaio 2015

Lalli allo scadere: Francavilla corsaro a Montesilvano.



Nella quarta giornata di ritorno del campionato Eccellenza, l’Acqua&Sapone perde in casa con il quotato Francavilla in un match condizionato da molti fattori.

I verdeoro scendono in campo con D’Orazio in porta, Luciani, Bassano, Di Biase e Fidanza Di Pangrazio in difesa, Corti, Di Donato e Marrone a centrocampo, Planamente, Musto e Del Gallo in attacco. Gli ospiti rispondono con Spacca in porta, Scoglia, Di Girolamo, Fruci e Bottino in difesa, Milizia, Di Properzio e Lalli a centrocampo, La Selva e Ferri a supporto di Miani.

Dirige la gara il signor Dell’Arciprete della sezione di Vasto, coadiuvato da Sferrella e Biancucci della sezione di Pescara.

Il primo tempo è di marca ospite: l’Acqua&Sapone prova a difendersi ma capitola già dopo 15’ quando, sull’ incomprensione tra D’Orazio e Bassano, Miani è il più lesto ad approfittarne colpendo di punta il pallone in anticipo sul portiere verdeoro ed insaccandolo in rete. La risposta dei padroni di casa è tutta nella punizione di Musto da posizione invitante, che però termina alta sopra la traversa. Al 23’ D’Orazio si riscatta con un grande intervento sul colpo di testa di Di Girolamo su calcio d’angolo battuto dal solito Lalli. Un minuto dopo Del Gallo si costruisce una buona palla gol, ma Fruci riesce a sporcargli il pallone proprio al momento dell’impatto, vanificando il tiro del “bomber”. Superata la mezzora sono ancora gli ospiti ad essere più pericolosi, ma D’Orazio mette il lucchetto alla porta strozzando l’urlo di gioia di Di Properzio. Al 38’ il protagonista è sempre l’estremo difensore dell’Acqua&Sapone che stavolta salva il risultato sul tiro di Bottino. All’intervallo si va sul parziale di 0-1.

La ripresa comincia senza cambi ma con un altro Montesilvano Acqua&Sapone: al 52’ Musto, ben posizionato al limite dell’area, riceve la sponda di testa di Bassano e senza pensarci due volte calcia al volo il pallone, che esce fuori per questione di centimetri. I padroni di casa sono consapevoli della loro forza e trovano il meritato pareggio al 72’: la punizione battuta da Fidanza di Pangrazio viene spizzata da Del Gallo in profondità, dove Musto è libero e può colpire al volo indisturbato, trafiggendo l’incolpevole fuoriquota Spacca. Ora la partita si fa incandescente: Del Gallo ha l’opportunità di servire in area il solo Sparvoli, ma la mira non è delle migliori. Proprio il neo entrato al 84’ corre verso la porta avversaria su contropiede, ma viene steso da Di Girolamo che si salva con un misero cartellino giallo. Tre minuti dopo ancora Sparvoli, su quello che sembra un innocuo rilancio, si invola a tu per tu con Spacca ma al momento della conclusione cicca clamorosamente la sfera, strozzando l’urlo di gioia dei tifosi montesilvanesi. La dura legge del calcio colpisce ancora: al 89’ Lalli si procura un calcio di punizione che esegue alla perfezione, portando i suoi sul punteggio di 1-2. Il gol non abbatte i padroni di casa: Marrone avrebbe la chance di riportare la parità ma il suo piattone termina fuori di un metro dalla porta avversaria. Nei sei minuti di recupero concessi dal direttore di gara l’Acqua&Sapone recrimina per un calcio di rigore non concesso su Sparvoli, decisione che fa esplodere la panchina, determinando anche l’espulsione di un incredulo Naccarella.

La partita finisce tra i fischi del pubblico nei confronti del direttore di gara. Nel prossimo turno l’Acqua&Sapone farà visita al Miglianico.

Montesilvano Acqua&Sapone – Francavilla 1-2 (0-1)

Reti:
15’ Miani, 89’ Lalli (F); 72’ Musto (A&S)

Montesilvano Acqua&Sapone: D’Orazio, Luciani, Di Biase, Corti, Fidanza Di Pangrazio, Bassano, Musto, Di Donato, Del Gallo, Marrone, Planamente (68’ Sparvoli). A disp. Angelosante, Guardiani, Buonafortuna, Erasmi, Minutolo, Giannetti. All. Naccarella.

Francavilla: Spacca, Scoglia (56’ Proterra), Bottino, Milizia, Di Girolamo, Fruci, La Selva, Di Properzio (79’ Galasso), Miani (58’ Bordoni), Lalli, Ferri. A disp. Simpatico, Spinello, Troccola, Rapino. All. Del Grosso.

Ammoniti: Di Girolamo, Di Properzio, Proterra, La Selva (F), Del Gallo, Corti, Fidanza Di Pangrazio (A&S).

Arbitro: Fabio Dell’Arciprete di Vasto.

Assistenti: Stefano Sferrella e Paolo Biancucci entrambi della sezione di Pescara.







Share: