lunedì 23 febbraio 2015

Giovanissimi Provinciali: Lettese - Montesilvano Acqua&Sapone 1-6

I giovanissimi provinciali di mister Eugenio Cuconato tornano alla vittoria nella 16° giornata sul campo della Lettese nonostante una rosa ristretta causa malanni stagionali e/o infortuni in corso. I verdeoro si rilanciano così in classifica rincorrendo Torrese e Marconi, attualmente nelle prime due posizioni, per centrare il sogno playoff.

La gara. La partita si decide già nella prima frazione terminata 0-5 per i montesilvanesi. I baby verdeoro non hanno subito alcuna azione offensiva avversaria legittimando così la vittoria. Al gol di Di Iorio al 5’ seguono le reti di Idolo al 9’, capitan Urbaez al 20’, Idolo ancora 24’ ed ancora Di Iorio alla mezzora. Nella ripresa sono stati effettuati progressivamente tutti i cambi disponibili con Guerrini e Capobianco al 5’ st per Idolo e Mancinelli. Cambio azzeccato con Guerrini in gol dopo al 10’ del st. Al quarto d’ora mister Cocunato esaurisce i cambi inserendo Del Papa, Di Filippo, D’Apolito e Candeloro per Urbaez, Palucci, Lo Torto e Di Iorio. La squadra avversaria ha alzato la linea difensiva, riuscendo ad attuare spesso il fuorigioco gli attaccanti adriatici. Segnalo due cartellini gialli esibiti dall'arbitro De Amicis di Pescara, ottima direzione di gara, a carico dei miei calciatori Lo Torto Matteo (fallo di mano) e Capobianco Raffaele (condotta non regolamentare).

Lettese – Montesilvano Acqua&Sapone 1-6

Reti: 5’, 30’ Di Iorio, 9’, 24' Idolo, 20’ Urbaez, 10’ st Guerrini

Montesilvano Acqua&Sapone:
Di Lello, Urbaez (15’ st Del Papa), D’Onofrio, Tolli (15’ st Di Filippo), Palmucci, Lo Torto (15’ st D’Apolito), Di Iorio (15’ st Candeloro), Labricciosa, Idolo (5’ st Guerrini), Riga, Mancinelli (5’ st Capobianco). All. Cuconato E.

Migliore in campo: il capitano Urbaez Abreu Alvin Joengly, autore di una rete e di assist.

Ammoniti: Labricciosa Pietro e Lo Torto Matteo.

Nota di colore: In occasione dei goal segnati diversi realizzatori hanno di volta in volta raggiunto la panchina ed abbracciato Alessandro Guerrini, reduce da un lutto familiare che lo ha colpito in settimana. Lo stesso calciatore, entrato nella ripresa, ha poi realizzato la sesta rete, alzando lo sguardo al cielo, “una dedica speciale”.

Si ringrazia la preziosa collaborazione di mister Eugenio Cuconato e il dirigente Luciano Di Iorio.
Share: