martedì 31 marzo 2015

Giov. Prov.: l'Acqua&Sapone sa solo vincere! (1-3)

Successo importante per la squadra di Cuconato che si impone per 1-3 sulla Fater Angelini. Dopo un inizio di gara equilibrato, gli ospiti sbloccano il risultato al 21' con bomber Del Papa: conclusione dal limite dell'area che batte Passeri. Nella ripresa i padroni di casa impattano il match con un tap-in di Pagliariccia ma i verde oro non si scompongono e trovano il nuovo vantaggio con un diagonale di Capobianco. I padroni di casa le provano tutte ma vengono beffati da Guerrini, che al 28' chiude i conti. L'incontro termina sull'1-3, risultato che tiene in corsa il Montesilvano Acqua&Sapone per un posto ai play-off in virtù del pareggio tra Marconi e Torrese.

Fater Angelini - Montesilvano Acqua&Sapone 1-3 (0-1 pt)

Reti: Pagliariccia (F); Del Papa 21' pt, Capobianco 14' st, Guerrini 28' st (A&S).

Fater Angelini : Passeri, Francescucci, Palumbaro, Di Matteo (Cap), Brakaj, Viola (Caso), Pagliariccia (Siciliano), Diodam (Di Mameo), De Berardinis, Miccoli, Caprioli (Rancitelli). All. Oscare Tusi.

Montesilvano Acqua&Sapone : Di Lello, Di Genova, Centorame (Cap.), Candeloro, D’Onofrio, Palmucci, Tolli (Mancinelli), Riga (Sichetti), Del Papa (Mazzochetti), Urbaez Abreu Alvin Joengly, Capobianco (Di Filippo). All. Eugenio Cuconato

Direttore di gara : Fabrizio Melchiorre della Sezione di Pescara.


domenica 29 marzo 2015

Naccarella: 'La squadra ha dato tutto'



Giuseppe Naccarella dice la sua sulla sconfitta del derby e sulla lotta salvezza. Soundtrack: Ramtin Mehraram - https://www.youtube.com/watch?v=KdqbZvUCk-Y

Derby amaro: Rc Angolana - Montesilvano Acqua&Sapone 2-0

La Renato Curi Angolana vince 2-0 il derby con il Montesilvano Acqua&Sapone. Vittoria sancita dai calci da fermo: nel primo tempo punizione di Mottola, nella ripresa calcio di rigore a tempo quasi scaduto di Di Camillo. Nel prossimo turno i nerazzurri andranno a giocarsi i playoff sul campo del Francavilla mentre i verdeoro torneranno in casa contro la Torrese.

Calcio d’inizio per i padroni di casa. Dopo un giro di lancette subito un calcio d’angolo per i nerazzurri: sulla battuta ripartenza bruciante verdeoro con Piccioni che, involato verso la porta, non riesce a pescare Marrone al centro dell’area. L’Angolana è in crescita e al 9’ prima Agnellini poi Mottola creano numerosi grattacapi alla retroguardia di Naccarella. Al 18’ si affaccia il Montesilvano con Musto che, da posizione defilata in area, trova una grande risposta di Angelozzi. Al 29’ i padroni di casa tornano a bussare con Farindolini che, con una volè, manda alto un cross di Miani. È il preludio al gol: al 32’ Mottola su calcio di punizione dal limite porta in vantaggio i suoi. I nerazzurri galvanizzati provano a raddoppiare ma è Marrone, su contropiede, a sfiorare il pareggio dal limite. La partita si vivacizza: al 40’ pregevole 1-2 Farindolini – Pirelli con quest’ultimo che, a giro in area, sfiora il raddoppio. Sessanta secondi dopo De Luca sfiora, con una deviazione, il palo (nulla da segnalare sul calcio d’angolo). È l’ultima emozione della prima frazione, Renato Curi Angolana – Montesilvano 1-0.

La ripresa inizia senza cambi. Al 51’ Planamente, di testa, trova un grande Angelozzi a negare il pareggio. Al 56’ D’Eustacchio effettua il primo cambio del match inserendo Cipressi per Agnellini. Al 59’ buono spunto di Di Donato che penetra in area e scarica al centro con Marrone che non riesce a scaricare in rete. Un giro di lancette dopo Miani esce per infortunio ed entra Remigio. Al 71’ Pirelli, lanciato da De Luca, manda fuori a tu per tu con Pompei. Centoventi secondi dopo è Farindolini a sfiorare di sinistro il vantaggio con un super Pompei a negare tutto di piede. Dopo aver sostituito Di Donato con Corti, mister Naccarella esaurisce i cambi inserendo contemporaneamente Fidanza e Minutolo per Luciani e Planamente. Al minuto 83 su una disattenzione di Di Biase De Luca svicola in area ma, dal fondo, calcia sull’esterno. Sessanta secondi dopo Musto, dalla parte opposta, sfiora l’incredibile pareggio a giro con la sfera che di un soffio. I ragazzi di Naccarella ci credono e spingono con tutte le loro forze. All’ 89’, però, si chiude il match: Fidanza atterra Pirelli e per Scatena non ci sono dubbi, rosso e calcio di rigore. Dagli undici metri Di Camillo non sbaglia e porta a casa tre punti fondamentali per la corsa ai playoff, il Montesilvano deve invece ancora soffrire per la lotta alla salvezza.

Rc Angolana – Montesilvano Acqua&Sapone 2-0 (1-0)

Reti: 32’ Mottola, 89’ rig. Di Camillo (Rc)

Rc Angolana:
Angelozzi, Miani (60’ Remigio), De Luca A., Di Camillo (K), Mottola, Ricci, Agnellini (56’ Cipressi), Forlano, Pirelli, Farindolini, De Luca E.
A disposizione: D’Andrea, Carpegna, Di Domizio, Lib Alizadeh, Cipressi, Stefan, Remigio. All. E. D’Eustacchio.

Montesilvano Acqua&Sapone: Pompei, Luciani (78’ Fidanza), Di Biase (K), Di Donato (73’ Corti), Piccioni, Bassano, Musto, Guardiani, Del Gallo, Marrone, Planamente (78’ Minutolo).
A disposizione: D’Orazio, Erasmi, Buonafortuna, Fidanza,Maiorani, Minutolo, Corti.
All: G. Naccarella.

Arbitro: Gabriele Scatena di Avezzano coadiuvato da Fabio Pantalone e Paolo Biancucci di Pescara.

Ammoniti: 24’ Forlano (Rc), 28’ Bassano, 45’ Di Donato (A&S)

Espulsione: 89’ Fidanza (A&S)

sabato 28 marzo 2015

venerdì 27 marzo 2015

Rispetto per tutti, paura di nessuno!


Editoriale: nel linguaggio giornalistico è un articolo di fondo, spesso non firmato. Un editoriale contiene il punto di vista di un giornalista su un argomento specifico.
E’ bene partire dalla definizione di questa tipologia di articolo, viste le critiche ricevute dai tifosi ospiti nell’ultimo incontro.

Con il Vasto Marina è arrivata una vittoria decisiva, i tre punti più importanti di questa stagione. In qualche modo bisognava portare a casa il massimo risultato ed è quello che è successo. La prestazione, però, a tratti non è stata convincente: alcuni errori di concentrazione – troppi, considerando che ogni partita è una finale – ed una difesa assente sulle palle da fermo. Certo è che comunque la manita è stata servita: merito di un Marrone mai così presente e determinante sotto porta, di un Del Gallo più rifinitore che bomber e di una prestazione di squadra sontuosa nel secondo tempo. Il Vasto Marina è stato colpito e affondato.

La testa va al derby contro la Renato Curi Angolana, partita difficile ma non impossibile. All’andata una contestata rete di Del Gallo diede i tre punti ai ragazzi di Naccarella, storico capitano ed ex della gara. Come in un compito di matematica al liceo scientifico, i conti di fine anno sono difficili da fare, troppe situazioni ancora aperte: una possibile retrocessione dell’Amiternina andrebbe a scombinare i piani di molte società d’Eccellenza ora intrecciate nella bagarre salvezza. La soluzione a tutto questo è dunque quella di non fare calcoli, giocare per i tre punti e a fine stagione valutare le altre sentenze.

Rispetto per tutti, paura di nessuno: sotto a chi tocca! C’è il derby!


Antonio Di Berardino

giovedì 26 marzo 2015

Giovanissimi Provinciali: Acqua & Sapone Montesilvano - Scafa 7-2

Avvincente gara dei Giovanissimi Provinciali contro lo Scafa, dominata dai padroni di casa vittoriosi per 7-2. I ragazzi di mister Cuconato hanno inanellato la quarta vittoria consecutiva grazie alla tripletta di Capobianco, la doppietta di Mazzochetti e le reti di Riga e Labricciosa.

Sin dall'inizio gli ospiti hanno provato ad arginare le sfuriate offensive verdeoro. La squadra di casa, capeggiata da Urbaez, ha sfondato soprattutto con i cursori esterni Capobianco e il rientrante Mancinelli mostrando evidente supremazia territoriale. L'1-0 è firmato Labricciosa, autore di un bolide dal limite dell’area. Ritorno al goal per il regista Riga da posizione defilata. Finalmente concreto sotto porta l'esterno d'attacco Capobianco e la doppietta realizzata dal rientrante Mazzochetti, tenace e rapido nelle ripartenze. Nella seconda metà della ripresa il ritmo gara è sceso
ed i locali hanno palesato un calo di concentrazione dovuto al risultato acquisito. Le sostituzioni effettuate dal team di casa hanno messo in evidenza l'ottimo organico. Ottima la prova degli attaccanti ospiti: su tutti il dinamico e tecnico esterno d’attacco Bongrazio. Ottima e puntuale la
direzione di gara dell’arbitro Mattetti.

L’Acqua & Sapone tornerà in campo sabato 28 alle 17.30 per giocarsi la qualificazione sul campo Rancitelli di Pescara contro l’ostica Fater.

Acqua & Sapone Montesilvano - Scafa 7-2 (4-1)

Acqua & Sapone Montesilvano: 1 Di Lello (Primiano), 2 Di Genova (vice cap.), 3 D’Onofrio (Squartecchia), 4 Candeloro, 5 Labricciosa, 6 Lo Torto (Sichetti), 7 Mancinelli (Mazzochetti), 8 Capobianco (Di Filippo), 9 Del Papa (Guerrini), 10 Riga (Di Iorio), 11 Urbaez Abreu Alvin Joengly (K).
All: Eugenio Cuconato.

Scafa: 1 Petrilli, 2 Hokhas, 3 Del Vecchio, 4 Caporale, 5 Zaccagnini, 6 Puracchio, 7 Antinucci,
8 Tieri (Di Biase), 9 Bongrazio, 10 Mastrodicasa, 11 Visconti (K). All: Angelo D’Attilio.


Note: Ad ogni gol i ragazzi di Cuconato hanno abbracciato il compagno di squadra Matteo Di Iorio per il suo 14° compleanno.

domenica 22 marzo 2015

Acqua & Sapone Montesilvano – Vasto Marina 5-2: il tabellino



Nello scontro salvezza fra Acqua & Sapone e Vasto Marina una doppietta di Marrone ed i gol di Planamente, Di Biase (su rigore) e Musto determinano la vittoria della squadra di mister Naccarella. Per gli ospiti a nulla è servita la doppietta di Cesario.

Il tabellino:

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO – VASTO MARINA 5-2 (3-2)

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO: Pompei, Luciani, Di Biase, Corti, Piccioni, Bassano, Musto, Guardiani (41′ st. Maiorani), Del Gallo, Marrone (32′ st. Di Donato), Planamente (46′ st. Fidanza). A disposizione: D’Orazio, Erasmi, Buonafortuna, Minutolo. Allenatore: Giuseppe Naccarella.

VASTO MARINA: Cialdini, Forte (16′ st. Canosa), Napolitano, Di Biase, Galiè, Scarano, Ciccotosto (29′ st. Santoro), Lupo, Torres, Di Santo, Cesario (30′ st. Marchesani). A disposizione: Forte, Nocciolino, D’Ottavio, Direttore. Allenatore: Roberto Cesario.

Arbitro: Di Cicco di Lanciano (Mara Mainella e Melania Di Giorgio di Lanciano)

Reti: 17′ pt Marrone (Acqua & Sapone), 28’pt Cesario (Vasto), 34′ pt. Marrone (Acqua & Sapone), 36′ pt. Planamente (Acqua & Sapone), 42′ pt. Cesario (Vasto), 17′ st. Di Biase su rigore (Acqua & Sapone), 48′ st. Musto (Acqua & Sapone).

Ammoniti: Pompei, Marrone, Di Donato (Acqua & Sapone).

Espulso: Cialdini (Vasto).

sabato 21 marzo 2015

All. Reg.: Acqua&Sapone di misura sul Fossacesia (1-0)

Nella dodicesima giornata del campionato allievi regionali girone per la salvezza, l’Acqua&Sapone batte di misura il Fossacesia in una partita sofferta, risolta dal gol di Della Marra al 34’. Un ulteriore prova di maturità per i ragazzi di Del Gallo, convinti dei propri mezzi e motivati da un grande allenatore. 


Calcio d’inizio per i padroni di casa. Passano appena 40’’ e Della Marra ha la prima grande occasione, ma sull’invitante cross di D’Andrea spreca con un colpo di testa centrale. Gli ospiti tentano una risposta con Bussoli ma la sua punizione esce fuori di poco. La prima frazione di gioco non regala molti sussulti, si arriva così al 34’: Marcedula mette in mezzo un pallone teso che trova pronto l’accorrente Della Marra, che in scivolata punisce il Fossacesia. Non succede più nulla, le squadre vanno negli spogliatoi sul parziale di 1-0.

Stessi 22 in campo e canovaccio tattico della gara che non sembra cambiare: al 5’ De Luca recupera un pallone vagante al limite dell’area e lascia partire un destro terrificante che termina la sua corsa sulla traversa, strozzando l’urlo di gioia dei supporters locali. I verde oro continuano a macinare ed al 10’ Rubini conclude di destro da limite dell’area, ma Piccirilli si oppone alla grande, deviando la sfera in angolo. Dalla metà del secondo tempo, ecco però un inaspettato crollo fisico dei ragazzi di Del Gallo. Nel giro di pochi minuti Baldassarre si oppone per ben tre volte ai bombardamenti avversari ma è al 40’ che succede l’imponderabile: su calcio di punizione ospite battuto in maniera velenosa, la sfera balla sulla linea di porta senza entrare; poi, sull’ennesima ribattuta del Fossacesia, prima il palo e poi Baldassarre negano la gioia chietina. E’ l’ultimo grande sussulto di un match appassionante: dopo cinque estenuanti ed eterni minuti di recupero, il direttore di gara fischia la fine delle ostilità.

Montesilvano Acqua&Sapone – Fossacesia 1-0

Reti: Della Marra 34’ pt (A&S).

Montesilvano Acqua&Sapone: Baldassarre, De Luca, Marcedula, Leone, Cilli, Bocale, Rubini, D’Attanasio, Marcheggiani, D’Andrea, Della Marra. A disp. Zanaj, Marano, Rossetti, Ricciardi, Passeri, Taormina, Papagna. All. Del Gallo.

Fossacesia: Piccirilli, Cerrone, Cristian, Bussoli, D’Ortona, Fizzani, Aimola, Torlino, Dumitriu, Rocchi, Di Nella. A disp. Iascio, Stante, Bucci, Caporale, Marrone, Bocconella. All. De Rentiis Vito.

Ammoniti: De Luca (A&S), Cerrone, Caporale (F).


Antonio Di Berardino



Aspettando il Vasto Marina, in palio una fetta di salvezza


Nella trentesima giornata del Campionato di Eccellenza l'Acqua & Sapone si troverà ad affrontare il Vasto Marina in una sfida che potrebbe risultare decisiva nella corsa salvezza. La giovanissima formazione vastese, guidata da mister Cesario, occupa attualmente la terzultima posizione in classifica con 19 punti frutto di 5 vittorie, 4 pareggi e 18 sconfitte con 20 reti realizzate e 53 subite. I teatini hanno vissuto sin qui una stagione a due velocità: se nella prima parte la squadra era riuscita a rimanere vicina alla zona salvezza e si era resa ostica per molti avversari in più occasioni nel girone di ritorno (complici anche le partenze di molti giocatori fondamentali) il Vasto Marina è riuscito a conquistare solo 6 punti in 11 gare (frutto della vittoria per 3-2 conquistata nello scorso turno contro il Sulmona e del 3-0 ottenuto a tavolino contro la Vastese a causa di una irregolarità commessa dai biancorossi). 
Nella gara d'andata allo stadio "Aragona" il Vasto Marina si è imposto contro i verdeoro con il risultato di 2-1: le reti teatine furono siglate da Volpe e Cataruozzolo, a nulla valse la rete del 2-1 di Del Gallo nel finale. Nella gara di ritorno gli uomini di mister Cesario dovranno fare a meno di due giocatori chiave come Monachetti e Marinelli, entrambi squalificati.

Il campionato del Vasto Marina:

1) Vasto Marina - Montorio 0-2
2) Pineto Calcio - Vasto Marina 4-1
3) Vasto Marina - Torrese 1-0
4) Cupello - Vasto Marina 5-1
5) Vasto Marina - Renato Curi Angolana 0-3
6) Alba Adriatica - Vasto Marina 2-0
7) Vastese - Vasto Marina 0-0
8) Vasto Marina - Avezzano 0-3
9) Francavilla - Vasto Marina 1-0
10) Vasto Marina - Miglianico 2-1
11) Sulmona - Vasto Marina 0-0
12) Vasto Marina - Acqua & Sapone 2-1
13) Capistrello - Vasto Marina 3-0
14) Vasto Marina - San Salvo 0-0
15) Paterno - Vasto Marina 1-0
16) Vasto Marina - Martinsicuro 2-2
17) Montorio - Vasto Marina 4-0
18) Vasto Marina - Pineto 1-2
19) Torrese - Vasto Marina 2-1
20) Vasto Marina - Cupello 0-1
21) Renato Curi Angolana - Vasto Marina 3-1
22) Vasto Marina - Alba Adriatica 1-2
23) Vasto Marina - Vastese 3-0
24) Avezzano - Vasto Marina 5-0
25) Vasto Marina - Francavilla 0-2
26) Miglianico - Vasto Marina 2-0
27) Vasto Marina - Sulmona 3-2

Pre partita Vasto Marina: Bassano e D'Alessandro


Roberto Bassano e Kevin D'Alessandro dicono la loro sul momento delicato in casa Montesilvano Acqua&Sapone e sul match salvezza contro il Vasto Marina. Soundtrack: Ramtin Mehraram - https://www.youtube.com/watch?v=KdqbZvUCk-Y

venerdì 20 marzo 2015

Affondiamo il Vasto Marina!


Domenica 15 Marzo. Ci si ritrova a parlare con un mister Naccarella sconsolato, deluso dai suoi. Come dargli torto: poteva essere la partita della svolta, quella che dà uno slancio emotivo, non solo i 3 punti. Ridolfi e Potacqui invece ci riportano giù, moralmente più che di posizione in classifica, che resta la stessa nonostante le vittorie di Alba Adriatica, a sorpresa sull’altra teramana Pineto, e Vasto Marina contro il fanalino di coda Sulmona.
Sì, il 3-1 col Montorio fa ancora male. Il campo, gli infortuni, la squalifica di Marrone, gli alibi non sono mancati ma le note positive, purtroppo, le abbiamo lasciate a Montesilvano.

Ed è proprio da Montesilvano che ripartiamo: dopo l’ultimo successo casalingo contro il Martinsicuro, l’Acqua&Sapone attenderà il Vasto Marina nell’incontro, e possiamo dirlo senza giri di parole, più importante dell’anno. La partita con la p maiuscola, da vincere senza se e senza ma. L’andata la ricordiamo bene: primi 15’ di confusione, due gol subiti meritatamente. Poi un’ottima prestazione, episodi dubbi – incatenati da Scatena - ed un 2-1 finale che lasciò l’amaro in bocca.

Quattro partite alla fine di questo strano campionato, quattro battaglie che determineranno l’esito della guerra. E’ il caso di remare tutti insieme verso l’obiettivo, affidarci ai consigli del mister e lanciare le bombe per affondare gli avversari, primo fra tutti: Vasto Marina.

Antonio Di Berardino

lunedì 16 marzo 2015

Giovanissimi Provinciali: Futura Cepagatti - Acqua & Sapone Montesilvano 0-7

Sul pessimo rettangolo di gioco in terra battuta del Vallemare di Cepagatti sabato 14 marzo l’Acqua & Sapone Montesilvano, la terza forza del campionato, ha letteralmente abbattuto la Futura Cepagatti, penultima in classifica per 7 - 0. Gli ospiti hanno chiuso la prima frazione di gara sul 2 - 0, concretizzando nella ripresa una netta supremazia territoriale attraverso un costante possesso palla e con rapide ed efficaci trame di gioco di profondità. Si segnala l’arbitraggio puntuale e severo del giudice di gara Letizia Susini. Osservato un minuto di silenzio per commemorare la prematura scomparsa dell’arbitro di Lega Pro Luca Colosimo. 


La gara. I verdeoro passano in vantaggio con una fortunosa realizzazione di Idolo a seguito di un insidioso calcio d’angolo autore successivamente del raddoppio. Nella ripresa costante possesso palla ospite e qualche giocata a limite del regolamento da parte dei calciatori locali che hanno poi terminato la gara in dieci uomini per l’espulsione del capitano D’Avanzo, responsabile di gravi ed inopportune proteste nei confronti dell’ottimo direttore di gara. 


Da segnalare l’ottima prestazione del regista Riga, autore di esaltanti proposte di gioco in profondità, alcune delle quali hanno lanciato a rete gli attaccanti della propria compagine. Sono andati a rete Capobianco, il capitano Urbaez, ottimo nella gestione della gara e dei suoi, Abreu, Mazzochetti, Guerrini ed il neo entrato Squartecchia, autore di una pregevole rete. Ha mostrato la nota solidità l’intero pacchetto difensivo, costituito dai portieri Di Lello - Primiano e dai difensori Lo Torto, Labricciosa, Di Genova e D’Onofrio tutti in gran forma nel respingere le offensive avversarie. 


Futura Cepagatti - ASD 2000 Acqua & Sapone Montesilvano 0-7

Futura Cepagatti:


1 Cerasa, 2 Moccia, 3 D’Avanzo (cap.), 4 Albonetti, 5 Manganaro, 6 Palione, 7 Falasca, 8 Napoleone, 9 Di Placido, 10 Lazzarini, 11 Marrone All. Bizzoca Fedele ; Dirigente accompagnatore: Di Placido Franco

Ammoniti: Marrone; Espulsi: D’Avanzo (Cap.); allontanato dal terreno di gioco l’allenatore Bizzoca Fedele.


Acqua & Sapone Montesilvano


1 Di Lello (Primiano), 2 Di Genova (vice cap.), 3 D’Onofrio (Squartecchia), 4 Candeloro, 5 Labricciosa, 6 Lo Torto (Sichetti), 7 Idolo (Di Filippo), 8 Capobianco (Mazzochetti), 9 Del Papa (Guerrini), 10 Riga, 11 Urbaez Abreu Alvin Joengly (cap.) All. Eugenio Cuconato, Dirigente accompagnatore: Luciano Di Iorio.


Note: si segnala l’assenza delle protezioni sulle strutture perimetrali del campo.

La Juniores D'Elite torna alla vittoria contro il Delfino Flacco Porto (4-2)



Dopo la sconfitta rimediata sul campo della D'Annunzio Marina, la Juniores D'Elite si rialza vincendo per 4-2 contro il Delfino Flacco Porto, ottavo in classifica. Per i verdeoro sono andati a segno Di Giampaolo (doppietta), Digiacomo e D'Alessandro mentre per gli ospiti a nulla sono valse le due belle reti di Russi e Marco Di Pietro. I ragazzi di mister Naccarella salgono così a quota 28 punti superando la Vastese e nel prossimo turno saranno impegnati sul campo della Spal Lanciano.

La cronaca:

Nei primi minuti di gioco la gara risulta essenzialmente equilibrata con entrambe le compagini che si affrontano a viso aperto ma senza rendersi pericolose. Il primo vero tentativo infatti arriva al 10' ed è di marca ospite: Russi prova a calciare dal limite a giro, la sfera si perde sul fondo. Al 22' prova a rispondere l'Acqua & Sapone: Guardiani crossa in area e trova Di Giampaolo libero di colpire da ottima posizione ma l'attaccante impatta male il pallone e spedisce alto. Sarà solo il preludio alla rete che arriverà al 34' quando lo stesso di Giampaolo sarà il più lesto ad insaccare una punizione di Guardiani. Il gol verdeoro sembra però risvegliare il Delfino Flacco Porto che dopo appena tre giri di lancette trova il pari con una punizione magistrale di Russi che batte sulla parte inferiore della traversa e termina alle spalle di Angelosante. Il primo tempo si conclude così sul risultato di parità.

Nella parte iniziale del secondo tempo c'è da registrare una girandola di cambi in casa Delfino Flacco Porto: mister Giordano sostituisce Datore, Giuliano, Di Leonardo, Russi con Di Marcantonio, Summa, Thioune e Vignoli. Al 20' la compagine locale rompe di nuovo l'equilibrio, ancora sugli sviluppi di una palla inattiva con Digiacomo che di testa gira in rete un corner battuto dalla destra. Come nel primo tempo però, i montesilvanesi si fanno raggiungere ancora al 26' da un sinistro di grande precisione scagliato da Marco Di Pietro. Due minuti più tardi però la compagine pescarese rimane in inferiorità numerica a causa dell'uscita (causa infortunio) di Centorame. L'Acqua & Sapone prova ad approfittarne aumentando la pressione offensiva e dopo neanche un minuto ancora su sviluppo di calcio da fermo Di Giampaolo, dopo una serie di batti e ribatti, mette dentro la sua seconda rete personale e porta i suoi per la terza volta in vantaggio. Al 37' i ragazzi di mister Naccarella chiudono il conto: Maiorani serve D'Alessandro che sorprende la difesa e di testa beffa Pisano siglando la rete del definitivo 4-2.

Il tabellino:

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO – DELFINO FLACCO PORTO 4-2 (1-1)

RETI: 34' pt., 31' st. Di Giampaolo (A), 37' pt. Russi (D), 20' st. Digiacomo (A), 26' st. Marco Di Pietro (D), 37' st. D'Alessandro (A).

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO: Angelosante, Di Vittorio (42' st. Cabras), Fidanza Di Pancrazio, Maiorani, Alpi (21' st. Micolucci), Buonafortuna, Di Giampaolo, D'Alessandro, Palumbo, Guardiani, Digiacomo (30' st. Di Giacomo). A disposizione: Coppa, Mecella, Mazzarella, Lanzi. Allenatore: Naccarella.

DELFINO FLACCO PORTO: Pisano, Fusco, Ascenzo, Datore Giansante (8' st. Di Marcantonio), Di Leonardo (3' st. Thioune), Pal, Di Pietro Andrea, Giuliano (4' st. Summa), Centorame, Russi (1' st. Vignoli), Di Pietro Marco. A disposizione: Santoro, Di Girolamo Margiovanni. Allenatore: Giordano.

AMMONITI: 24' pt. Fusco (D), 36' st. Russi (D).


Andrea Appicciutoli

domenica 15 marzo 2015

Montorio - Montesilvano Acqua&Sapone 3-1

Nella ventinovesima giornata del campionato di Eccellenza, il Montorio 88 batte il Montesilvano Acqua&Sapone per 3-1 in virtù della doppietta di Ridolfi ed il gol di Potacqui. A nulla serve il gol su calcio di rigore di Di Biase procurato da Alessandro Del Gallo. Nel prossimo turno i verde oro affronteranno il Vasto Marina in uno scontro salvezza ormai decisivo.

Mister Naccarella vara un 4-3-3 con Pompei tra i pali, Piccioni, Bassano, Erasmi e Di Biase in difesa, Maiorani, Corti e Guardiani a centrocampo, Minutolo e Planamente in attacco con Del Gallo. Risponde Mister De Amicis con un 4-4-2 composto da Di Giuseppe in porta, Mosca, Pierleoni, Marano e Sacchetti in difesa, Ferraioli, Napolitani, Catino e Di Giorgio a centrocampo, Potacqui e Rodolfi in attacco.

Calcio d'inizio per gli ospiti. Inizio importante per l'Acqua&Sapone che, senza timore, pressa gli avversari nella loro difesa. La prima occasione della partita è di Del Gallo al 10' con un destro insidioso su calcio di punizione sull'esterno della rete. I padroni di casa si affacciano in avanti tre minuti dopo con l'inserimento di Mosca che da buona posizione calcia a lato. Alla prima vera occasione il Montorio passa in vantaggio: grande azione sulla fascia di Di Giorgio, palla dentro per Ridolfi che di testa appoggia in rete. Gli ospiti non riescono ad abbozzare una risposta e quattro minuti dopo soccombono di nuovo: Ridolfi, lasciato solo dentro l'area, disegna un morbido pallonetto che batte Pompei. I teramani amministrano i restanti minuti senza particolari patemi, giocando con grande aggressività. Termina così suo parziale di 2-0 il primo tempo.

La ripresa comincia con gli stessi ventidue visti nel primo tempo. Locali subito pericolosi con un grande scambio in attacco finalizzato da Napolitani, destro velenoso che esce di poco alla destra di Pompei. I ragazzi di Naccarella costruiscono una buona occasione al 8' con Minutolo su un bel passaggio in profondità di Del Gallo ma Di Giuseppe, in due tempi, blocca la conclusione del 7 verdeoro. Al 10' azione da moviola: colpo di testa ravvicinato di Del Gallo con il pallone che sembra superare la linea ma il direttore di gara non è della stessa idea. Proprio nel momento migliore degli ospiti, il Montorio scende il tris: su un perfetto calcio d'angolo Potacqui, al volo di sinistro, trova il gol della domenica. Al 28' calcio di rigore per gli ospiti: Del Gallo viene atterrato in area da Pierleoni, Di Biase trasforma con sicurezza. I montesilvanesi non si arrendono, Planamente prova da fuori area ma la mira non è precisa. Nei quattro minuti di recupero non succede più nulla: Montorio 88 batte Montesilvano Acqua&Sapone 3-1.

Montorio 88 - Montesilvano Acqua&Sapone 3-1 (2-0 pt)

Reti: Ridolfi 21' pt, 24' pt, Potacqui 15' st (M), Di Biase rig. 28' st (A&S).

Montorio 88: Di Giuseppe, Mosca, Pierleoni, Ferraioli, Marano, Sacchetti, Napolitani (Torelli 12'st) Catini, Ridolfi (Coccia 20' st), Potacqui, Di Giorgio. A disp. Orletti, Di Giulio, Aristeo, Coccia, Pallitti, Torelli, Fragassi. All. Edmondo De Amicis.

Montesilvano Acqua&Sapone: Pompei, Piccioni, Di Biase, Corti, Erasmi (Buonafortuna 22' st), Bassano, Minutolo (Digiacomo 17' st), Maiorani (Palumbo 17' st), Del Gallo, Guardiani, Planamente. A disp. D'Orazio, Giannetta, Fidanza, D'Alessandro. All. Giuseppe Naccarella.

Direttore di gara: Nappi della sezione di Pescara coadiuvato da Morgante e De Santis di Avezzano.

Ammoniti: Bassano, Pompei, Corti (A&S), Ferraioli, Pierleoni (M)

Antonio Di Berardino

sabato 14 marzo 2015

Del Gallo: 'Montorio difficile ma non impossibile'


Alessandro Del Gallo, attaccante dei verdeoro e allenatore degli Allievi Regionali e Provinciali, dice la sua sulla situazione in casa Montesilvano. Soundtrack: Ramtin Mehraram - https://www.youtube.com/watch?v=KdqbZvUCk-Y

Maiorani: 'A Montorio per fare l'impresa'





Alessandro Maiorani, fuoriquota del Montesilvano Acqua&Sapone, dice la sua sul momento dei verdeoro da Martinsicuro a Montorio parlando anche della sua Juniores D'Elite. Soundtrack: Ramtin Mehraram - https://www.youtube.com/watch?v=KdqbZvUCk-Y

venerdì 13 marzo 2015

Naccarella: 'Montorio fondamentale, come tutte'


Giuseppe Naccarella, in una conferenza stampa a tutto tondo, dice la sua sulla situazione in casa verdeoro partendo da Martinsicuro arrivando a Montorio passando per l Juniores D'Elite.

A Montorio per fare il salto di qualità



Secondo tempo contro il Martinsicuro: Piccioni riceve palla al limite dell’area, sinistro potente sotto il sette e partita vinta dal Montesilvano Acqua&Sapone. Ah, il potere della scrittura! Letta così non si captano le sofferenze della gara, il primo tempo in difficoltà, i miracoli di Pompei, i due legni colpiti dagli ospiti.

“La fiducia non si acquista per mezzo della forza. Neppure si ottiene con le sole dichiarazioni, bisogna meritarla con gesti e fatti concreti.”

Secondo questa citazione la nostra fiducia dovrebbe essere alta: la squadra lotta insieme, non ci sono più segnali di egoismo. Otto punti nelle ultime cinque partite, media punti importante e salvezza più vicina. L’ostacolo Montorio non può e non deve essere motivo di timore, nonostante i teramani in casa non perdano dal 14 settembre, seconda giornata di campionato contro il Paterno. Non esistono partite semplici, specie in un campionato così incerto come l’Eccellenza. Gli infortunati continuano purtroppo a limitare le scelte di mister Naccarella, che comunque può contare su un gruppo solido e motivato.

Regna ancora l’incertezza sulle formazioni che scenderanno dalla Serie D, sarà dunque importante concentrarsi sulla propria partita senza fare calcoli di ogni genere.

Il modo in cui una squadra gioca nel suo complesso determina il suo successo. Stringiamo i denti, diamo cuore ed anima e prendiamoci questa salvezza. Tutti insieme!


Antonio Di Berardino

martedì 10 marzo 2015

Giovanissimi Provinciali: Montesilvano Acqua&Sapone – Cantera Adriatica Pescara 5-1

Nel big-match serale della 4^giornata di ritorno del campionato provinciale Pescara giovanissimi, disputatosi nella serata di lunedì 9 marzo 2015, il Montesilvano Acqua&Sapone ha battuto 5-1 l’ostica Cantera Adriatica Pescara, quarta forza del campionato. I ragazzi di Cuconato hanno ribadito, ancora una volta, di voler lottare fino all’ultimo minuto per i play-off. Il punteggio evidenzia la forza dei verdeoro nonostante siano ancora una volta rimaneggiati per le numerose assenze (Trufolo, Sichetti, Biondi, Del Papa e Di Iorio), degnamente sostituiti dai giocatori scesi in campo. La gara è stata piuttosto equilibrata nella prima frazione di gioco, conclusasi 2-0 per i montesilvanesi. Gli ospiti, dal canto loro, hanno sfiorato il pareggio in due occasioni colpendo una traversa su un calcio di punizione di Fava e successivamente vedendosi negare il goal da uno strepitoso intervento in volo plastico del portiere Di Lello. Nella ripresa i locali, prima di subire il goal avversario, hanno fallito almeno tre occasioni da rete a causa dei prodigiosi interventi del portiere avversario Alessandro Giuseppetti. La rete ospite, giunta al 17’ della ripresa, ha provocato una veemente reazione delle piccole furie di Montesilvano che hanno gestito in maniera del tutto aggressiva la restante parte di gara con le realizzazioni spettacolari del centrale difensivo Di Genova, dell'esterno Mancinelli e del ritrovato bomber Mazzochetti. Innumerevoli occasioni da rete, almeno cinque, sono state create nel corso della ripresa dai locali che avrebbero potuto vincere con un punteggio ancora più largo. Su tutti si segnalano le brillanti prestazioni di Urbaez Abreu Alvin Joengly autore di due reti (attuale capocannoniere della squadra con 16 realizzazioni), e dell'attaccante Alessandro Idolo, instancabile e generoso nel proporre numerosi assist ai propri compagni. I verdeoro restano così ancorati al terzo posto, in attesa che il campionato esprima i propri verdetti nei tanto attesi scontri diretti.

Montesilvano Acqua&Sapone – Cantera Adriatica Pescara 5-1

Montesilvano Acqua & Sapone:


1 Di Lello 2 Di Genova (36’ st Squartecchia) 3 D’Onofrio 4 Tolli (11’ st Mancinelli) 5 Labricciosa 6 Lo Torto (2’ st Capobianco) 7 Candeloro 8 Centorame - cap. (33’ st Di Filippo) 9 Idolo (28’ st Guerrini) 10 Riga (23’ st Mazzochetti) 11 Urbaez Abreu Alvin Joengly – vice cap. All Eugenio Cuconato - Dirigente accompagnatore: Luciano Di Iorio.

Ammoniti: D’Onofrio, Candeloro

Cantera Adriatica Pescara

1 Giuseppetti (28 st Mezzanotte) 2 Alvshi 3 Bianchi 4 Agostinelli 5 Orsini 6 Giuliani 7 D’Amore (4 st Leuzzi) 8 Di Girolamo (28 st Di Tommaso) 9 Magrone (31 st Verrigni) 10 Fava (17 st Odorisio) 11 Di Cintio (4 st Cellini) All. Sandro Barbetta - Dirigente accompagnatore: Roberto Barbetta.



Ammoniti: Odorisio, Di Tommaso.

lunedì 9 marzo 2015

All. Reg.: L'Acqua&Sapone rifila un poker alla Giovanile Chieti


Nella nona giornata del campionato Allievi Regionali Girone per la salvezza, i ragazzi di mister Del Gallo abbattono la Giovanile Chieti con un sonoro 4-0, superando gli avversari in classifica ed uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Una punizione insidiosa di capitan Leone sblocca la partita, chiusa nella ripresa dalla rete di Pompei e dalla doppietta di uno strepitoso Rubini. Nel prossimo turno il Montesilvano Acqua&Sapone ospiterà la capolista Montebello Arabona.


4-4-2 per i padroni di casa con Baldassarre tra i pali, De Luca, Cilli, Bocale e Marcedula in difesa, Leone, D’Attanasio, D’Andrea e Marcheggiani a centrocampo, Pompei e Della Marra in attacco.


Partita subito a senso unico: dopo 120 secondi cross di De Luca per l’accorrente D’Attanasio che calcia alto di poco. Al 9’ il primo episodio chiave: Leone calcia una punizione potente ma centrale che viene clamorosamente lisciata dal portiere avversario, decretando la rete del vantaggio. La Giovanile Chieti abbozza una risposta con una buona conclusione di Crecchia al 13’, ma Baldassarre è sicuro e blocca. Padroni di casa che sfruttano gli spazi lasciati dagli ospiti per partire in contropiede: al 24’ D’Andrea prova un tiro che viene deviato da Bocchia in angolo. Non succede più nulla, dopo i primi 45’ le squadre vanno negli spogliatoi sul parziale di 1-0.

La ripresa comincia con un cambio per parte: La Cioppa sostituisce Malandra mentre Rubini prende il posto di D’Andrea. Passano solamente tre minuti e Pompei sfiora il raddoppio con un sinistro insidioso che esce fuori per questione di centimetri. E’ il preludio al gol che arriva al 10’: ancora il numero dieci dell’A&S riceve un assist al bacio da Leone e con un bel piattone piazza la palla all’angolo, superando l’incolpevole Bocchia. Gli avversari avrebbero l’occasione per rientrare in partita, ma la punizione calciata di Crecchia termina sull’esterno della rete, dando solo l’impressione del gol. Col passare dei minuti Rubini comincia a carburare e a creare pericoli per gli ospiti: al 30’ parte sul filo del fuorigioco e con un gran sinistro in diagonale trafigge il portiere chietino, 3-0 pesantissimo. Sulle ali dell’entusiasmo, al 37’, il numero 18 trova anche la doppietta con un’altra ripartenza finalizzata in maniera egregia.

Termina così 4-0 la partite. Mister Del Gallo può ritenersi soddisfatto del gioco e della prestazione dei ragazzi, aspettando la difficile partita di giovedì contro la capolista.


Montesilvano Acqua&Sapone – Giovanile Chieti 4-0 (1-0 pt)

Reti
: Leone 9' pt, Pompei 3' st, Rubini 33' st e 37' st (A&S)

Montesilvano Acqua&Sapone: Baldassarre, De Luca, Marcedula, Leone, Cilli, Bocale, D’Andrea (Rubini 1’ st), D’Attanasio (Marano 28’st), Marcheggiani (Rossetti 20’st), Pompei (Di Donato 36’st), Della Marra (Taormina 34’ st). A disp. Primiano, Piovani, Di Donato. All. Del Gallo.

Giovanile Chieti: Bocchia, Malena, Amico (Barone 17’ st), Mammarella, Portiglione (Alfonsetti 5’ st), Ferrara, Iannizzotti E., Passaro (Leva 9’ st), Malandra (La Cioppa 1’ st), Iannizzotti G., Crecchia. All. Flori.

Ammoniti: Bocale, Baldassarre (A&S); Iannizzotti G (C)

Antonio Di Berardino

Juniores D'Elite, la D'Annunzio Marina supera i verdeoro (2-0)


Nella ventiduesima giornata del Girone B, la Juniores D'Elite perde per 2-0 nello scontro salvezza contro la D'Annunzio Marina. Decisive per i biancorossi di mister Barbetta le reti di Di Blasio e Cervetto arrivate nella ripresa. Nel prossimo turno i ragazzi di mister Naccarella saranno chiamati a riscattarsi contro il Delfino Flacco Porto, settimo in classifica.

La cronaca:

I padroni di casa partono subito forte e dopo soli 4 minuti hanno l'occasione di passare in vantaggio: sugli sviluppi di una punizione di Cellini, il pallone arriva a De Curtis che, a pochi passi dalla porta, si fa ribattere la conclusione da Coppa (oggi titolare per via della squalifica di Angelosante). Sul corner successivo i pescaresi colpiscono il palo grazie a Ndoye. Due minuti più tardi i biancorossi ci riprovano con una conclusione di Cellini deviata in corner dall'estremo verdeoro. Il primo tentativo degli ospiti arriva solo al 25' con un tiro di punta di Palumbo che prova a prendere il tempo a Marchionne ma spedisce fuori. Il primo tempo si chiude con un sinistro dalla distanza di D'Alessandro che però termina largo. Squadre dunque negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

Dopo una prima frazione sottotono, nella ripresa l'Acqua & Sapone rientra in campo molto più determinata. Al 10' mister Naccarella ricorre alla prima sostituzione inserendo Di Giampaolo in luogo di D'Alessandro. Proprio il neo-entrato si renderà protagonista al 14': Palumbo dalla fascia crossa in mezzo per l'attaccante che calcia a botta sicura ma un riflesso straordinario di Marchionne gli nega la gioia della rete. Di Giampaolo ci riprova cinque minuti più tardi con un'altra conclusione al volo che, dopo una deviazione, scheggia il palo e termina sul fondo. Al 23' ci prova anche il terzino Di Vittorio con il destro a giro, pallone sul fondo per questione di centimetri. Passano pochi istanti e Guardiani con un pallonetto di pregievole fattura pesca in area Di Giampaolo che scatta sulla linea del fuorigioco, supera Marchionne ma calcia debolmente ed in maniera imprecisa fallendo una grossa occasione. Proprio nel momento di massima pressione dei montesilvanesi però, è la D'Annunzio a passare in vantaggio: Di Blasio approfitta di un errore in controllo di Alpi per involarsi verso la porta che con un destro chiurgico batte Coppa firmando la rete dell'1-0. L'Acqua & Sapone prova a reagire ma non riesce ad essere lucida negli attacchi e così, nel secondo minuto di recupero, dopo un batti e ribatti in area, un colpo di testa di Cervetto sancirà il definitivo 2-0 in favore della D'Annunzio Marina.

Il tabellino:

D'ANNUNZIO MARINA – ACQUA & SAPONE MONTESILVANO 2-0

RETI: 29' st. Di Blasio, 47' st. Cervetto.

D'ANNUNZIO MARINA: Marchionne, Cervetto, Martello, Ndoye, De Curtis, Di Marco, Di Blasio, Cellini (26' st. Martelli), Di Cretico (21' st. Menegazzi), Giuliani, D'Annibale (8' st. Di Simone). A disposizione: Paolone, Cannone, Di Tonno. Allenatore: Barbetta.

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO: Coppa, Di Vittorio, Alpi (31' st. Micolucci), Maiorani, Buonafortuna, Giannetta (38' st. Lanzi), Di Giacomo, Maione, Palumbo, Guardiani, D'Alessandro (10' st. Di Giampaolo). A disposizione: Zanaj, Cabras, Mazzarella, Mecella. Allenatore: Naccarella. 

AMMONITI: 20' pt. Alpi (A), 6' st. Giannetta (A), 20' st. Maione (A), 33' st. Cervetto (D), 33' st. Martello (A).



Da segnalare la prima convocazione del portiere classe 1998 Geris Zanaj, proveniente dagli Allievi Regionali.











Andrea Appicciutoli

Giovanissimi Provinciali B, Fair Play - Acqua & Sapone Montesilvano 2-7


Nella quinta giornata di ritorno del Girone A, i Giovanissimi provinciali B di mister D'Alessandro ottengono un importante successo sul campo del Fair Play con il risultato di 2-7. Le reti verdeoro portano la firma di Antonacci (doppietta), De Palma (doppietta), Mancinelli, Palmucci, D'Apolito su rigore. Da segnalare l'esordio per il portierino classe 2003 degli esordienti Sgambato.

domenica 8 marzo 2015

Acqua & Sapone Montesilvano - Martinsicuro 1-0: il tabellino


























Nella ventottesima giornata del campionato di Eccellenza i verdeoro di mister Naccarella colgono un successo importantissimo contro il Martinsicuro grazie alla perla di Piccioni al 19' della ripresa.

Il tabellino:

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO: Pompei, Piccioni, Di Biase, Corti, Buonafortuna, Bassano, Sparvoli (28' st. Guardiani), Maiorani (16' st. Digiacomo), Del Gallo, Marrone, Planamente. A disposizione: D'Orazio, Minutolo, Fidanza, Palumbo, Erasmi. Allenatore: Naccarella.

MARTINSICURO: Cinquegrana, Piemontese, Propsperi (30' st. Latini), De Cesaris, Veccia, Piunti, Pietropaolo (30' st. Emilii), Tedeschi, Fini, Nepa, Ruggieri (37' pt. Travaglini). A disposizione: Diongue, Cresti, Di Giorgio, D'Alonzo.

DIRETTORE DI GARA: Papa della sezione di Chieti.

RETI: 19' st. Piccioni.

AMMONITI ACQUA & SAPONE: 15' pt. Marrone, 33' pt. Corti, 21' st. Sparvoli.

AMMONITI MARTINSICURO: 6' st. Travaglini, 17' st. De Cesaris, 31' st. Veccia, 34' st. Piunti.

sabato 7 marzo 2015

Allievi Provinciali, Acqua & Sapone Montesilvano - Futura Cepagatti 6-0


Bella vittoria per gli Allievi Provinciali di mister Alessandro Del Gallo che si impongono contro la Futura Cepagatti per 6-0. I verdeoro aprono le marcature al 13' con De Luca sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il raddoppio arriva al 23' con Taormina che, al 25', su calcio di rigore, trova anche il 3-0; il primo tempo si chiude con un'altra rete montesilvanese ad opera di Papagna, abile ad insaccare un cross teso dalla fascia. Nella ripresa il risultato assume proporzioni tennistiche in virtù delle reti di Papagna e del tiro cross di Evangelista che bacia il palo e si insacca in rete per il 6-0 finale.

giovedì 5 marzo 2015

Arriva il Martinsicuro, matricola imprevedibile


Nella ventottesima giornata del campionato di Eccellenza, l'Acqua & Sapone tornerà tra le mura amiche per ospitare il Martinsicuro con l'intento di fare punti per riscattarsi dopo la caduta contro il Paterno ed avvicinarsi proprio alla compagine teramana.
I biancazzurri di mister Vagnoni (che sarà assente per squalifica) attualmente occupano la dodicesima posizione in classifica con 31 punti frutto di 8 vittorie, 7 pareggi e 10 sconfitte con 33 reti realizzate e 37 subite. Il piazzamento attuale vede il Martinsicuro in linea con le previsioni di inizio stagione anche se la squadra neopromossa dalla Promozione è stata in grado di sorprendere tutti, sia in positivo che in negativo: dopo un inizio di campionato shock con due sconfitte in altrettante partite, i teramani hanno saputo rialzarsi e, anche grazie alla vena realizzativa di Rosa (capocannoniere della squadra con 12 reti), ex punta del Chieti, hanno cominciato a conquistare risultati di grande rilevanza come il pareggio contro l'Avezzano o la vittoria contro il San Salvo per 3-1 avvicinandosi anche alla zona playoff. Nell'ultimo periodo però, anche per via dei gol che stentano ad arrivare, i biancazzurri stanno attraversando un momento di calo testimoniato anche dai numeri: in casa Martinsicuro la vittoria manca da 8 gare e sono solo tre i punti conquistati nelle ultime 7 gare disputate frutto di 3 pareggi e 4 sconfitte, tra cui quella arrivata nello scorso turno in casa contro il Sulmona. 
La gara di andata tra Martinsicuro ed Acqua & Sapone si concluse sul punteggio di 1-1: alla rete verdeoro arrivata sul finire del primo tempo grazie a Di Donato ha risposto all'ultimo secondo un gran destro da fuori di Nepa.

Il campionato del Martinsicuro:

1° giornata: Martinsicuro - RC Angolana 2-4
2° giornata: Torrese - Martinsicuro 2-0
3° giornata: Martinsicuro - Cupello 2-1
4° giornata: Alba Adriatica - Martinsicuro 0-2
5° giornata: Vastese - Martinsicuro 1-1
6° giornata: Martinsicuro - Avezzano 2-2
7° giornata: Francavilla - Martinsicuro 2-0
8° giornata: Martinsicuro - Miglianico 4-0
9° giornata: Sulmona - Martinsicuro 0-1
10° giornata: Martinsicuro - Acqua & Sapone 1-1
11° giornata: Capistrello - Martinsicuro 0-1
12° giornata: Martinsicuro - San Salvo 3-1
13° giornata: Martinsicuro - Paterno 0-1
14° giornata: Pineto Calcio - Martinsicuro 2-1
15° giornata: Martinsicuro - Montorio 3-1
16° giornata: Vasto Marina - Martinsicuro 2-2
17° giornata: Renato Curi - Martinsicuro 2-1
18° giornata: Martinsicuro - Torrese 1-0
19° giornata: Cupello - Martinsicuro 4-1
20° giornata: Martinsicuro - Alba Adriatica 1-1
21° giornata: Martinsicuro - Vastese 2-2
22° giornata: Avezzano - Martinsicuro 4-2
23° giornata: Martinsicuro . Francavilla 0-3
24° giornata: Miglianico - Martinsicuro 0-0
25° giornata: Martinsicuro - Sulmona 0-1


Andrea Appicciutoli

Con il Martin..Sicuri!

È passata una settimana da Paterno, dai soliti primi 20’ iniziali dati da un’eccessiva insicurezza e timidezza. Giuseppe Naccarella, in varie conferenze stampa, ha più volte ribadito un concetto: ‘Sicuri non vuol dire essere arroganti ma consapevoli dei propri mezzi!

Il concetto di sicurezza è stato più volte affrontato in filosofia Spinoza che, nel De Illectus emendatione, asserisce: ‘Non vi è nessuno che, per quanto può, non desideri vivere con sicurezza e senza timore’. Questo perché la sicurezza si oppone tanto alla paura senza l’aiuto della speranza. Ecco quindi che, con il Martinsicuro, il Montesilvano Acqua&Sapone deve essere finalmente ‘sicuro’. Più e più volte le brutte partenze hanno dilapidato ottime prestazioni e punti sacrosanti. Nella fase finale di un campionato vivo, difficile, lungo, con una concorrenza agguerrita questo non può più accadere. I verdeoro dovranno scendere in campo consapevoli ognuno della propria forza che fa grande questo gruppo.

Le rimonte di San Salvo, Vasto, il pareggio a reti bianche con il Pineto sono solo le ultime riprove della grandezza di una squadra di giocatori e non di calciatori uniti dalla passione per il pallone e la voglia di crescere e di portare questi colori in alto. La sicurezza in primis in se stessi e poi nel nostro compagno di squadra, nella bravura del nostro mister sono gli ingredienti della ricetta del meritato successo. Per Montesilvano e la sua città l’Eccellenza è un traguardo da difendere e da dove ripartire negli anni a venire per prendere ciò che con fatica, impegno e correttezza meritiamo. Con il Martin..sicuri!

Francesco Paolo Salviani

lunedì 2 marzo 2015

Juniores D'Elite, goleada dell'Acqua e Sapone contro il Vasto Marina


Nella ventunesima giornata del campionato Juniores D'Elite, l'Acqua & Sapone ottiene una preziossima vittoria contro il Vasto Marina per 5-1. Le firme dei verdeoro portano le firme di Palumbo, D'Alessandro (doppietta), Maione e Guardiani; la rete ospite è invece ad opera di Monachetti. La compagine montesilvanese sale così a quota 26 punti in classifica e nel prossimo turno sarà impegnata sul campo della D'Annunzio Marina: in palio punti importanti per la salvezza.

La cronaca:

Il primo tentativo del match è di marca vastese: al 4' da calcio di punizione Forte appoggia per Monachetti che prova la botta potente dai 25 metri, pallone fuori per questione di centimetri. La risposta dei verdeoro arriva al 9' con un destro secco di Di Giacomo che però non inquadra i pali biancorossi. Passano sei minuti e D'Alessandro con un sinistro insidioso mette in difficoltà l'estremo ospite Di Chiacchio che si distende e controlla in due tempi. Pochi istanti più tardi la retroguardia teatina avrà ancora qualche apprensione per via di Palumbo che recupera palla in zona offensiva, dribbla Forte D. e calcia ma manca clamorosamente lo specchio. Il centrocampista vastese si prenderà la sua rivincita al 24' con un destro al volo di rara potenza e precisione che solo uno straordinario riflesso di Angelosante riesce a salvare in corner. Tre minuti più tardi, forse anche per via delle divise giallonere, Palumbo, Guardiani ed il capitano Fidanza si destreggiano in una combinazione sulla fascia degna del miglior Borussia Dortmund che sorprende la difesa del Vasto Marina e costringe Tracciaia ad atterrare Fidanza in area: calcio di rigore per l'Acqua & Sapone. Sul dischetto si prepara Palumbo che batte Di Chiacchio e porta in vantaggio i suoi. Sulla scia dell'entusiasmo la compagine montesilvanese continua ad attaccare ed al 33' trova anche il raddoppio con la zampata decisiva di D'Alessandro che risolve una mischia in area di rigore. Al 37' però il Vasto Marina potrebbe rientrare in partita: Fidanza appoggia con la coscia all'indietro per Angelosante che blocca con le mani: il direttore di gara assegna una punizione a due in area contestatissima dall'estremo (che, diffidato, viene anche ammonito nella circostanza). Sugli sviluppi della stessa però Marchesani spara alto. Proprio negli istanti finali del primo tempo il Vasto Marina troverà comunque la rete con Monachetti che riesce a trovare il corridoio giusto per sorprendere la difesa e battere Angelosante: 2-1 e partita riaperta proprio quando l'arbitro stava per fischiare la fine.

La ripresa si apre subito con un cambio nelle file del Vasto Marina: Ratta prende il posto di Forte D., costretto ad uscire per infortunio. Nelle prime battute i biancorossi prova ad alzare il baricentro per trovare il pari ed al 4' un destro a giro di Cozzolino impegna Angelosante che neutralizza la conclusione in due tempi. Nel secondo tempo aumentano i contrasti e diminuiscono le azioni degne di nota. Bisogna aspettare infatti il 24' per vedere un'iniziativa degna di nota ad opera di Maiorani che strappa palla ad un avversario, si invola verso la porta e conclude di sinistro ma non centra lo specchio. Passa un minuto ed il Vasto Marina rimane anche in inferiorità numerica per via dell'espulsione (causa doppia ammonizione di Forte G.). L'Acqua & Sapone non si fa pregare e ne approfitta con Maione che recupera palla e trova davanti a sé un autostrada che lo conduce dritto alla rete del 3-1. Al 36' D'Alessandro cerca anche il poker con un sinistro di controbalzo che però non impensierisce Di Chiacchio. L'attaccante verdeoro sarà più fortunato quattro minuti più tardi quando, servito da Di Giacomo, non avrà problemi a ribadire in rete la palla del 4-1. Al novantesimo arriva anche la manita dei ragazzi di mister Naccarella: il solito D'Alessandro prova il sinistro dalla distanza, l'estremo ospite respinge corto e Guardiani è il più lesto ad avventarsi sulla sfera e depositarla in fondo al sacco. E' l'ultimo atto di una divertente partita: allo stadio “Galileo Speziale” di Montesilvano l'Acqua & Sapone batte il Vasto Marina per 5-1.

Il tabellino:

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO – VASTO MARINA 5-1 (2-1)

RETI: 29' pt. rig. Palumbo (A), 33' pt., 40' st. D' Alessandro (A), 46' pt. Monachetti (V) 30' st. Maione (A), 44' st. Guardiani (A).

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO: Angelosante, Di Vittorio, Fidanza Di Pancrazio, Maiorani, Buonafortuna, Alpi, Di Giacomo, Maione, Palumbo (45' st. Mincone), Guardiani (45' st. Di Giampaolo), D'Alessandro. A disposizione: Coppa, Aquila, Mazzarella, Cabras, Talanca. Allenatore: Naccarella.

VASTO MARINA: Di Chiacchio, Tracciaia, Nocciolino, Ciccotosto, Forte D. (1' st. Ratta), Di Biase, Marchesani, Forte G., Cozzolino, Monachetti, Di Battista (41' st. Catuogno). Allenatore: Baiocco.

AMMONITI: 37' pt. Angelosante (A), 5' st. Forte G. (V) , 25' st. Fidanza Di Pancrazio (A), 29' st. Buonafortuna (A) .

ESPULSI: 25' st. Forte G. (V).


Andrea Appicciutoli

Comunicato ufficiale sul silenzio stampa post gara

Il Montesilvano Acqua&Sapone è fortemente indispettito per le motivazioni asserite dai vari media locali sul silenzio stampa nel post gara di ieri di Paterno. Non vi è nessuna polemica da parte della società, allenatore, staff tecnico e membro della rosa nei confronti del direttore di gara Pezzopane, i guardalinee Marrone e Di Tommaso e tantomeno nei confronti della società Paterno con la quale vi sono profondi rapporti di amicizia, rispetto, stima e lealtà sportiva.

Si ferma con il Paterno la serie positiva dell’Acqua&Sapone


La serie positiva dell’Acqua&Sapone si interrompe a Pescina dove il Paterno, seconda forza del campionato, batte i verdeoro con il punteggio di 2-1. I nerazzurri di mister Iodice trovano il vantaggio al 5′ grazie ad un sinistro dell’argentino Bolzan e riescono a raddoppiare al 21′ grazie ad Aquino; a nulla serve la rete dei verdeoro che porta la firma del solito Del Gallo. Nel prossimo turno la compagine montesilvanese è chiamata a riscattarsi nell’importantissimo match contro il Martinsicuro mentre il Paterno sarà atteso a Francavilla con uno scontro diretto che si preannuncia quasi decisivo.

La prima occasione è di marca marsicana: Bolzan trova il corridoio per servire Aquino che, in area, conclude al volo chiamando Pompei alla risposta in due tempi. Il pressing offensivo iniziale del Paterno darà i suoi frutti al 5′ quando sugli sviluppi di una punizione dal limite, Cordischi trova Bolzan in area libero di concludere con il sinistro e battere Pompei per l’1-0. La risposta dell’Acqua & Sapone è immediata: sugli sviluppi di un corner Buonafortuna prolunga per Del Gallo che in rovesciata non arriva per un soffio all’appuntamento col pallone. Al 10′ ci vuole un super riflesso di Di Girolamo per deviare un colpo di testa da distanza ravvicinata di Planamente. Il Paterno si riaffaccia in avanti al 13′ con un destro secco da fuori di Iommetti che termina di poco alto. Al 21′ i nerazzurri raddoppiano: Bolzan approfitta di un errore di Buonafortuna e serve Aquino che dribbla Pompei ed insacca la rete del 2-0. L’Acqua & Sapone non ci sta ed al 29′ ci vuole un altro buon intervento di Di Girolamo per deviare una punizione ben indirizzata di Di Biase. Sugli sviluppi del corner successivo però gli ospiti riusciranno a rientrare in partita grazie al tocco decisivo di Del Gallo sul cross teso di Planamente. Pochi minuti più tardi ci riprovano gli uomini di Naccarella: Planamente si accentra e prova il sinistro, palla a lato. Il primo tempo si chiude così sul punteggio di 2-1 in favore dei padroni di casa.

Ad inizio ripresa il Paterno preme sull’accelleratore e dopo soli due minuti sfiora il tris: dopo una serie di dribbling Bolzan crossa per Aquino che, completamente libero sul secondo palo, di testa centra la traversa. Sul proseguo dell’azione Planamente ci riprova col mancino ma anche stavolta la mira è imprecisa. La compagine aquilana si renderà ancora pericolosa al 21′ con Albertazzi che, lanciato in azione di contropiede, si invola verso la porta e conclude ma Pompei si tuffa e con la punta delle dita devia la sfera in corner. Cinque minuti più tardi ci prova anche Tuzi con un sinistro insidioso che mette qualche brivido a Pompei ma si spegne sul fondo. Al 36′ la compagine locale rimane in 10 per l’espulsione (causa doppia ammonizione) di Tuzi. Gli uomini di Iodice non sembrano accusare particolarmente l’inferiorità numerica e, seppur soffrendo alcune iniziate offensive degli ospiti, riescono a controllare il match fino al triplice fischio. Allo stadio “Barbati” di Pescina il match fra Paterno ed Acqua & Sapone si conclude sul punteggio di 2-1.

Il tabellino:

PATERNO CALCIO – ACQUA & SAPONE MONTESILVANO 2-1 (2-1)

RETI: 5′ pt. Bolzan (Paterno), 21′ pt. Aquino (Paterno), 30′ pt. Del Gallo (Acqua & Sapone).

PATERNO CALCIO: Di Girolamo, Marinucci, Di Lisio, Tuzi, Celli, D’Amico, Cordischi (17′ D’Orazio), Iommetti (27′ st. Fabriani), Aquino, Bolzan, Albertazzi. A disposizione: Fegatili, Sabatini, Santucci, Corsale, Salvati. Allenatore: Iodice.

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO: Pompei, Luciani (1′ st. Fidanza Di Pancrazio – sostituito al 37′ da Palumbo), Di Biase, Minutolo, Buonafortuna, Piccioni, Musto (28′ st. Corti) , Guardiani, Del Gallo, Marrone, Planamente. A disposizione: D’Orazio, Corti, Maiorani, D’Alessandro, Fidanza Di Pancrazio, Alpi. Allenatore: Naccarella.

DIRETTORE DI GARA: Pezzopane della sezione de L’Aquila coadiuvato da Marrone e Di Tommaso della sezione de L’Aquila.

AMMONITI: 17′ pt. Piccioni (Acqua & Sapone), 31′ pt. Di Girolamo (Paterno), 8′ st. Aquino (Patreno), 31′ st. Tuzi (Paterno), 40′ st. D’Orazio (Paterno), 46′ st. Di Biase (Acqua & Sapone)