venerdì 13 marzo 2015

A Montorio per fare il salto di qualità



Secondo tempo contro il Martinsicuro: Piccioni riceve palla al limite dell’area, sinistro potente sotto il sette e partita vinta dal Montesilvano Acqua&Sapone. Ah, il potere della scrittura! Letta così non si captano le sofferenze della gara, il primo tempo in difficoltà, i miracoli di Pompei, i due legni colpiti dagli ospiti.

“La fiducia non si acquista per mezzo della forza. Neppure si ottiene con le sole dichiarazioni, bisogna meritarla con gesti e fatti concreti.”

Secondo questa citazione la nostra fiducia dovrebbe essere alta: la squadra lotta insieme, non ci sono più segnali di egoismo. Otto punti nelle ultime cinque partite, media punti importante e salvezza più vicina. L’ostacolo Montorio non può e non deve essere motivo di timore, nonostante i teramani in casa non perdano dal 14 settembre, seconda giornata di campionato contro il Paterno. Non esistono partite semplici, specie in un campionato così incerto come l’Eccellenza. Gli infortunati continuano purtroppo a limitare le scelte di mister Naccarella, che comunque può contare su un gruppo solido e motivato.

Regna ancora l’incertezza sulle formazioni che scenderanno dalla Serie D, sarà dunque importante concentrarsi sulla propria partita senza fare calcoli di ogni genere.

Il modo in cui una squadra gioca nel suo complesso determina il suo successo. Stringiamo i denti, diamo cuore ed anima e prendiamoci questa salvezza. Tutti insieme!


Antonio Di Berardino
Share: