lunedì 2 marzo 2015

Si ferma con il Paterno la serie positiva dell’Acqua&Sapone


La serie positiva dell’Acqua&Sapone si interrompe a Pescina dove il Paterno, seconda forza del campionato, batte i verdeoro con il punteggio di 2-1. I nerazzurri di mister Iodice trovano il vantaggio al 5′ grazie ad un sinistro dell’argentino Bolzan e riescono a raddoppiare al 21′ grazie ad Aquino; a nulla serve la rete dei verdeoro che porta la firma del solito Del Gallo. Nel prossimo turno la compagine montesilvanese è chiamata a riscattarsi nell’importantissimo match contro il Martinsicuro mentre il Paterno sarà atteso a Francavilla con uno scontro diretto che si preannuncia quasi decisivo.

La prima occasione è di marca marsicana: Bolzan trova il corridoio per servire Aquino che, in area, conclude al volo chiamando Pompei alla risposta in due tempi. Il pressing offensivo iniziale del Paterno darà i suoi frutti al 5′ quando sugli sviluppi di una punizione dal limite, Cordischi trova Bolzan in area libero di concludere con il sinistro e battere Pompei per l’1-0. La risposta dell’Acqua & Sapone è immediata: sugli sviluppi di un corner Buonafortuna prolunga per Del Gallo che in rovesciata non arriva per un soffio all’appuntamento col pallone. Al 10′ ci vuole un super riflesso di Di Girolamo per deviare un colpo di testa da distanza ravvicinata di Planamente. Il Paterno si riaffaccia in avanti al 13′ con un destro secco da fuori di Iommetti che termina di poco alto. Al 21′ i nerazzurri raddoppiano: Bolzan approfitta di un errore di Buonafortuna e serve Aquino che dribbla Pompei ed insacca la rete del 2-0. L’Acqua & Sapone non ci sta ed al 29′ ci vuole un altro buon intervento di Di Girolamo per deviare una punizione ben indirizzata di Di Biase. Sugli sviluppi del corner successivo però gli ospiti riusciranno a rientrare in partita grazie al tocco decisivo di Del Gallo sul cross teso di Planamente. Pochi minuti più tardi ci riprovano gli uomini di Naccarella: Planamente si accentra e prova il sinistro, palla a lato. Il primo tempo si chiude così sul punteggio di 2-1 in favore dei padroni di casa.

Ad inizio ripresa il Paterno preme sull’accelleratore e dopo soli due minuti sfiora il tris: dopo una serie di dribbling Bolzan crossa per Aquino che, completamente libero sul secondo palo, di testa centra la traversa. Sul proseguo dell’azione Planamente ci riprova col mancino ma anche stavolta la mira è imprecisa. La compagine aquilana si renderà ancora pericolosa al 21′ con Albertazzi che, lanciato in azione di contropiede, si invola verso la porta e conclude ma Pompei si tuffa e con la punta delle dita devia la sfera in corner. Cinque minuti più tardi ci prova anche Tuzi con un sinistro insidioso che mette qualche brivido a Pompei ma si spegne sul fondo. Al 36′ la compagine locale rimane in 10 per l’espulsione (causa doppia ammonizione) di Tuzi. Gli uomini di Iodice non sembrano accusare particolarmente l’inferiorità numerica e, seppur soffrendo alcune iniziate offensive degli ospiti, riescono a controllare il match fino al triplice fischio. Allo stadio “Barbati” di Pescina il match fra Paterno ed Acqua & Sapone si conclude sul punteggio di 2-1.

Il tabellino:

PATERNO CALCIO – ACQUA & SAPONE MONTESILVANO 2-1 (2-1)

RETI: 5′ pt. Bolzan (Paterno), 21′ pt. Aquino (Paterno), 30′ pt. Del Gallo (Acqua & Sapone).

PATERNO CALCIO: Di Girolamo, Marinucci, Di Lisio, Tuzi, Celli, D’Amico, Cordischi (17′ D’Orazio), Iommetti (27′ st. Fabriani), Aquino, Bolzan, Albertazzi. A disposizione: Fegatili, Sabatini, Santucci, Corsale, Salvati. Allenatore: Iodice.

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO: Pompei, Luciani (1′ st. Fidanza Di Pancrazio – sostituito al 37′ da Palumbo), Di Biase, Minutolo, Buonafortuna, Piccioni, Musto (28′ st. Corti) , Guardiani, Del Gallo, Marrone, Planamente. A disposizione: D’Orazio, Corti, Maiorani, D’Alessandro, Fidanza Di Pancrazio, Alpi. Allenatore: Naccarella.

DIRETTORE DI GARA: Pezzopane della sezione de L’Aquila coadiuvato da Marrone e Di Tommaso della sezione de L’Aquila.

AMMONITI: 17′ pt. Piccioni (Acqua & Sapone), 31′ pt. Di Girolamo (Paterno), 8′ st. Aquino (Patreno), 31′ st. Tuzi (Paterno), 40′ st. D’Orazio (Paterno), 46′ st. Di Biase (Acqua & Sapone)

Share: