giovedì 30 aprile 2015

Giovanissimi Provinciali: Acqua & Sapone Montesilvano – Delfini Biancazzurri 2 - 0

Nel posticipo di lunedì 27 aprile l’Acqua & Sapone Montesilvano torna al meritato successo contro i Delfini Biancazzurri (squadra fuori classifica) guidati da Ferraresi. Prima frazione di gara decisamente combattuta, con l’insistente pressing ospite che ha prodotto occasioni da rete ed una traversa al 18’. Partita piacevole con scambi corti e continui fraseggi a centrocampo dei Delfini. Su una delle ripartenze dei padroni di casa al minuto 21 ritorno al goal di Urbaez: tiro teso da fuori area dove nulla ha potuto l’incolpevole il portiere Manella. Nella ripresa l’Acqua & Sapone è apparsa più ordinata e determinata gestendo la partita con vigore fisico e puntuali anticipi sull’avversario. Così, nelle molteplici ripartenze, numerose le sfuriate degli esterni di casa (Centorame e Di Genova su tutti) che hanno portato al raddoppio realizzato al 24° minuto della ripresa dal rientrante Biondi su un cross ben calibrato. Gli ospiti hanno nuovamente colpito i legni con un tiro da fuori area di Tamborriello. Il Montesilvano Acqua&Sapone avrebbe potuto infierire ulteriormente ma le molteplici sostituzioni hanno rallentato il ritmo gara terminata sul 2-0.

In settimana partirà la preparazione per le gare del XIX torneo Internazionale giovanile “Spiagge d’Abruzzo Cup” organizzato dal Roseto Calcio. La gara uno, prevista contro gli ostici molisani dell’Olympia Agnonese, si giocherà oggi alle 21.30 al campo uno del centro sportivo Poggio degli Ulivi di Città Sant’Angelo. Le altre due gare preliminari verranno disputate domani 01 maggio, ore 17.00 contro i pisani della Navacchio Zambra, la terza sabato 02 maggio alle 12.00 contro gli anconetani della Nuova Folgore. La prossima gara di campionato, penultima della stagione, si disputerà invece lunedì 04 maggio 2015, alle ore 16.00, fuori casa contro il fanalino di coda Spoltore Calcio.      

domenica 26 aprile 2015

Acqua & Sapone Montesilvano - Cupello Calcio 4-1: il tabellino


L'Acqua & Sapone Montesilvano chiude il suo campionato vincendo per 4-1 contro il Cupello in virtù delle reti di Marrone, Del Gallo (doppietta e 12 in campionato) e Musto; inutile la rete del momentaneo pareggio ospite ad opera di Pendenza. La compagine montesilvanese termina così la sua stagione in quattordicesima posizione con 34 punti in classifica.

Di seguito il tabellino dell'incontro:

Acqua & Sapone Montesilvano – Cupello Calcio 4-1 (1-1)

Acqua & Sapone Montesilvano: Pompei, Buonafortuna, Di Biase, Maiorani (8' st. Guardiani), Erasmi, Piccioni, Musto, Di Donato, Del Gallo (46' st. Giannetta), Marrone, Planamente. A disposizione: D'Orazio, Fidanza, Palumbo, Minutolo, Alpi. Allenatore: Naccarella.

Cupello Calcio: Ottaviano, Antonucci, Berardi, Ligocki, Martelli, Benedetti (36' st Fiermonte), Tucci (15' st. Nanni), Quintiliani, Pendenza, Avvantaggiato, Marchioli (1' st. D'Antonio). A disposzione: Tascione, Luciano, Del Bonifro, Fizzani. Allenatore: Di Francesco.

Direttore di gara: Ferrone della sezione di Pescara.

Reti: 8' pt. Marrone, 7' st., 14' st. Del Gallo, 28' st. Musto (Acqua & Sapone), 46' st. Pendenza (Cupello).

Ammoniti: Musto, Marrone (Acqua & Sapone), Avvantaggiato (Cupello).

venerdì 24 aprile 2015

giovedì 23 aprile 2015

Domatori del proprio destino!

Il destino, durante le nostre vite, sembra prendersi gioco di noi. A volte sembra quasi divertirsi e farci pensare come sia possibile che un determinato evento, episodio o circostanza accadano proprio a noi in quel determinato momento. Ancora una volta il crocevia del Montesilvano Acqua&Sapone passa per il match con il Cupello.

Partiamo per gradi. Con il termine destino ci si riferisce a un insieme d'inevitabili eventi che accadono secondo una linea temporale soggetta alla necessità e che portano ad una conseguenza finale prestabilita. Nell’antichità il termine destino era sostituito dal ‘Fato’: figlio del Caos e della Notte, nessun uomo e nemmeno gli dei ne potevano sottrarsi e persino Giove non ne era che un mero esecutore. La concezione dell’invincibilità del Fato cambiò nel linguaggio moderno uguagliandolo e quasi sostituendolo con il termine destino. Il destino, a differenza del Fato, può essere cambiato dall’uomo. Ecco quindi che, tornando al presente, il Montesilvano Acqua&Sapone ha l’occasione di essere padrone del proprio futuro. Non importano i risultati dagli altri campi e da altre categorie. Oggi, nel bene o nel male, si scriverà la storia di una società si giovane e spensierata ma si esperta e cinica composta da gente unita dalla passione per il calcio. Il verdetto del campo, qualunque esso sia, sarà il frutto di una stagione di sacrifici, di sudore, di gioie e di dolori. Una partita con dentro mille partite, una partita con dentro mille emozioni per chi per il calcio vive. Questo è il match di oggi con il Cupello, questo è il Montesilvano Acqua&Sapone. Oggi scriviamo la nostra storia e il nostro destino!

domenica 19 aprile 2015

Giovanissimi Provinciali: Marconi - Montesilvano Acqua&Sapone 3-3

Termina 3-3 la sfida per i playoff tra Marconi e Montesilvano Acqua&Sapone. Nella decima giornata del Girone B Giovanissimi Provinciali la formazione di Cuconato chiude il primo tempo in vantaggio per 1-2 ma i padroni di casa nella ripresa mostrano gli artigli e con due reti di pregevole fattura completano la rimonta. Il 3-3 definitivo porta la firma di Urbaez.

Nuvole da pioggia all’Adriano Flacco di Pescara. Si affrontano la seconda e la terza della classe in una sfida che sa di spettacolo. Sono gli ospiti a partire meglio e già al minuto otto avrebbero l’opportunità di portarsi in vantaggio ma Capobianco non riesce a ribadire in rete un pallone vagante lasciato dal portiere. Sul calcio d’angolo seguente Candeloro, di testa, vede negarsi la gioia del goal con un salvataggio sulla linea del difensore avversario. Il dominio del Montesilvano Acqua&Sapone si concretizza al 18’ quando capitan Centorame prende palla da centrocampo, salta due giocatori e di sinistro batte l’incolpevole Ciccotosto. Padroni di casa in bambola e verde oro che, senza pietà, raddoppiano al 27’ con Capobianco, che dallo spigolo destro dell’area lascia partire un sinistro a giro vellutato che si insacca in rete. Proprio nel momento migliore degli ospiti, il Marconi rientra in partita con un capolavoro di Di Nicola che alla mezz’ora va a togliere le ragnatele con un destro di rara potenza e precisione. Gli ultimi minuti scorrono senza patemi, all’intervallo si va sul parziale di 1-2.

La ripresa comincia senza cambi ma il Marconi sembra essere un’altra squadra: al 3’ Di Giovacchino recupera la sfera sulla trequarti e con freddezza supera Primiano, impattando la gara. L’Acqua&Sapone alza il baricentro e i locali si rendono pericolosi più volte sulle ripartenze. Al minuto otto, però, arriva il caso da moviola: i padroni di casa battono subito un calcio di punizione che sembrava esser stato assegnato ai verde oro, Di Giovacchino si ritrova di nuovo a tu per tu con Primiano e per la seconda volta sfrutta l’opportunità, superando l’estremo difensore con un bel pallonetto. Passano appena quattro minuti ed il neo entrato Mazzocchetti supera in velocità il suo diretto avversario ma solo davanti a Ciccotosto non riesce a concretizzare l’occasione. Acqua&Sapone di nuovo padrone del campo con il Marconi arroccato in difesa. Al 22’ il pressing furioso della banda di Cuconato dà i suoi frutti: dopo un’azione insistita, la sfera termina sui piedi di Urbaez che con un diagonale sinistro fredda il portiere. Le violenti fiammate degli ospiti mettono in crisi i locali che cercano di resistere come meglio possono, anche se per loro la partita si complica notevolmente al 28’, quando Di Nicola viene espulso per un’entrataccia su Marcedula. Il modulo più spregiudicato dei ragazzi di Cuconato sembra sortire i suoi effetti quando a pochi minuti dalla fine Marcedula, rimasto in attacco, anticipa tutti e conclude in porta ma Ciccocosto, con un riflesso prodigioso, gli nega la gioia del goal.

E’ l’ultima emozione di un match palpitante. Il Montesilvano Acqua&Sapone manca il sorpasso, ora testa alle ultime due giornate per cercare di chiudere al meglio un campionato comunque positivo.

Marconi – Montesilvano Acqua&Sapone 3-3 (1-2 pt)

Reti:
Di Nicola 30’pt, Di Giovacchino 3’ e 8’ st (M); Centorame 18’ pt, Capobianco 27’ pt, Urbaez 22’ st (A&S)

Marconi: Ciccotosto, De Rosa, Zaffiri, Camilletti, Giosia, Polimene, Zaffiri, Polletta, Di Giovacchino (Pinto 20’ st), Di Nicola, Ricci (Ialacci 18’ st). A disp. Di Giampietro, Colazilli, Maurizio.

Montesilvano Acqua&Sapone: Primiano, Di Genova, Centorame, Candeloro, Labricciosa, Marcedula, Idolo (Mancinelli 13’ st), Del Papa (Mazzocchetti 2’ st), Capobianco (Guerrini 13’ st), Riga (Di Iorio 17’ st), Urbaez. A disp. Di Lello, D’Onofrio. All. Eugenio Cuconato

Ammoniti: Marcedula, Idolo (A&S).

Espulsi: Di Nicola 28’ st (M).

Direttore di gara: Pietro Sivilli della sezione di Pescara.


Antonio Di Berardino

sabato 18 aprile 2015

Allievi Regionali, Acqua & Sapone Montesilvano - Virtus Vasto 1-2



Si interrompe a 9 la striscia di risultati utili consecutivi degli Allievi di mister Del Gallo che perdono per 1-2 contro la Virtus Vasto. Dopo essere passati in vantaggio grazie ad una rete di Bocale, i verdeoro si fanno prima raggiungere da una punizione di Iarocci C. e poi anche superare dai biancorossi che trovano il vantaggio a fine primo tempo grazie a Ciafardini. I montesilvanesi rimangono così a 28 punti in classifica e nel prossimo turno avranno la possibilità di rifarsi contro il Ripa 2007.

La cronaca:

L'Acqua & Sapone parte meglio e dopo soli 7 minuti riesce a portarsi in vantaggio: sugli sviluppi di un angolo di Rubini, Bocale riesce a coordinarsi per calciare al volo e battere Di Sante firmando una rete di pregievole fattura. Al 15' i verdeoro si rendono ancora pericolosi con Rubini che, in area, prova a cercare il palo lontano ma l'estremo difensore ospite in tuffo riesce a sventare la minaccia. Passano 3 minuti e la Virtus Vasto riesce a trovare il pari in maniera quasi inaspettata grazie ad una punizione magistrale di Iarrocci C. Nei minuti finali del primo tempo, i teatini riusciranno a trovare anche il vantaggio grazie a Ciafardini che con un sinistro angolato batte Baldassarre e fissa il punteggio sul 2-1. I padroni di casa rispondo subito con una conclusione dalla distanza di D'Andrea ma Di Sante è attento e blocca in presa. Il primo tempo si conclude così con gli ospiti in vantaggio.

Nella ripresa i montesilvanesi spingono da subito sull'accelleratore con l'intento di trovare il vantaggio e dopo un minuto hanno una buona occasione con Pompei che però da buona posizione non impatta bene il pallone favorendo la difesa ospite. Al 18' anche la Virtus Vasto getta alle ortiche una buona occasione per chiudere il match con Natalini che conclude nel cuore dell'area ma la sfera si alza troppo e permette ad i ragazzi di mister Del Gallo di respirare. Al 28' ci prova con un iniziativa personale D'Andrea: il numero 10 verdeoro si accentra e prova il destro a giro dai 25 metri disegnando una traiettoria che sorprende Di Sante ma centra la parte superiore della traversa per poi spegnersi sul fondo. E' l'ultimo atto del match che si conclude così con il punteggio di 1-2 in favore degli ospiti.

Il tabellino:

Acqua & Sapone Montesilvano - Virtus Vasto 1-2 (1-2)

Reti:
7' pt. Bocale (A), 18' pt. Iarrocci C.

Acqua & Sapone Montesilvano: Baldassarre, De Luca, Marcedula (35' st. Ricciardi), Leone (20' st. Marano), Cilli, Bocale, Rubini, Pompei, Marcheggiani (1' st. D'Attanasio), D'Andrea, Della Marra (35' st. Passeri). A disposizione: Zanaj, Piovani, Di Donato. Allenatore: Del Gallo.

Virtus Vasto: Di Sante, Femminilli, Iarocci C., Bruno, Di Nardo, Villamagna, Iammarino (40' st. D'Adamo), De Vivo, Alberico (35' st. Ruffili), Natalini, Ciafardini (44' st. Camarchio). A disposizione: Monaco, De Filippis. Allenatore: Marinucci.

Ammoniti: Iammarino (V).


Andrea Appicciutoli

martedì 14 aprile 2015

Giovanissimi Provinciali: Montesilvano Acqua&Sapone - Torre Alex B 7-0

Nulla da fare per il Torre Alex B (compagine fuori classifica), abbattuta da una determinatissima Acqua & Sapone, terza forza del torneo. Continua inarrestabile la rincorsa dei verde oro che, domenica prossima, incontreranno fuori casa la blasonata Marconi, ricordando con rammarico, la sconfitta dell’andata determinata da un’autorete.

Vittoria senza affanni e gara subito in discesa per i locali con il ritorno al goal dopo soli 3 minuti di di Capobianco (tripletta per lui e 11 reti realizzate in campionato). A seguire doppietta di Candeloro, pregevole la seconda realizzata con un bolide da 30 mt all’incrocio dei pali, Guerrini e nella ripresa Urbaez Abreu. Da segnalare le numerosi occasioni da rete create dai locali e sfumate per un soffio anche grazie alla reattività del portiere Scorranno (si registrano almeno 10 conclusioni pericolose). Per l’intera gara sono rimasti inoperosi i portieri dell’Acqua & Sapone Di Lello, sostituito nella ripresa da Primiano. Per Di Lello anche un 1 contro 1 con il portiere ospite su calcio di rigore, poi fallito. Nella ripresa nonostante le numerose sostituzioni dell’undici titolare la squadra ospite ha notevolmente arretrato il proprio baricentro. Per la compagine montesilvanese migliori in campo Riga e Capobianco, mentre per la squadra ospite di rilievo la prova del portiere Scorrano. Da segnalare il rientro in squadra del centrocampista Di Iorio, reduce da un infortunio. La squadra ha però dedicato la vittoria allo sfortunato portiere Trufolo, reduce da un intervento chirurgico a seguito di infortunio: i ragazzi hanno indirizzato un saluto speciale, esponendo alla prima marcatura, una maglia simbolica che lo identifica quale dodicesimo e indomabile sostenitore dei verde oro.

Giovanissimi Provinciali: Montesilvano Acqua & Sapone – Torre Alex Cepagatti B 7 - 0
ASD 2000 Acqua & Sapone Montesilvano: 1 Di Lello (Primiano), 2 Di Genova, 3 Centorame (Cap.) , 4 Tolli (Di Filippo), 5 Labricciosa, 6 D’Onofrio (Lo Torto), 7 Capobianco (Mazzochetti), 8 Candeloro (Squartecchia), 9 Guerrini (Del Papa), 10 Riga (Di Iorio), 11 Urbaez Abreu Alvin Joengly.

All. Eugenio Cuconato

Torre Alex Cepagatti B: 1 Scorrano (Nae), 2 Orsini, 3 Pace (Di Roberto), 4 Fortuna, 5 Lupinetti, 6 D’Alessandro (Faricelli), 7 Dottore (Marcone), 8 Settimio (Cappelli), 9 Zhollanji (Cap), 10 Colazzilli, 11 Palladino (Mancini). All. Giuseppe Morelli

Direttore di gara: Luca Bocale di Pescara


lunedì 13 aprile 2015

Juniores D'Elite, lo spettacolare derby fra Rc Angolana ed Acqua & Sapone Montesilvano si conclude in parità (4-4)


L'ultima giornata del girone B del campionato Juniores D'Elite ha messo di fronte RC Angolana ed Acqua & Sapone che, raggiunti gli obiettivi stagionali, hanno dato vita ad un derby spettacolare e ricco di gol: allo stadio Comunale di Zanni il match si è concluso sul punteggio di 4-4. Per i padroni di casa sono andati a segno Lib Alizadeh (doppietta), Varveri e Stefan mentre tra le file dell'Acqua & Sapone hanno trovato la rete Di Giampaolo, D'Alessandro, Talanca ed Alpi. Il campionato della Juniores D'Elite si conclude così in decima posizione con 33 punti conquistati ed una salvezza ottenuta con 2 giornate d'anticipo.

La croncaca:

L'Angolana parte subito fortissimo e dopo soli 24 secondi è già in vantaggio: Varveri prova ad inventare una “trivela” dal limite che colpisce la traversa, sulla ribattuta si avventa Lib Alizadeh che non ha difficoltà a ribadire in rete il gol dell'1-0. L'Acqua & Sapone però non sembra accusare il colpo e dopo cinque minuti Mazzarella, dopo una buona percussione sull'out di destra va sul fondo e serve Di Giampaolo che non ha problemi ad insaccare il pallone dell'1-1. Entrambe le squadre, raggiunti i rispettivi obiettivi stagionali, si attaccano a viso aperto e lo spettacolo offerto risulta gradevole. Al 22' Palumbo ci prova dalla distanza ma non centra lo specchio. Sugli sviluppi dell'azione successiva è Angelosante a rendersi protagonista con un uscita bassa per fermare Lib Alizadeh lanciato a rete. Al 28' i verdeoro riescono anche a portarsi in vantaggio: D'Alessandro riesce ad approfittare di un uscita incerta di Giovannoli e di testa firma la sua undicesima rete in campionato. L'Angolana si riprende subito dal colpo inflittole ed al 32', al termine di un'azione corale della compagine nerazzurra, Varveri è il più lesto ad indirizzare in rete una conclusione finita sul palo di Lid Alizadeh: il punteggio è di nuovo in parità. La capolista del girone ha anche la forza di portarsi in vantaggio al 38' con il solito Lid Alizadeh che riesce a ricevere nel cuore dell'area ed a fulminare Angelosante con un preciso pallonetto firmando la sua doppietta personale. Il primo tempo si conclude così sul punteggio di 3-2 in favore dei padroni di casa.

Nella ripresa il ritmo si abbassa visibilmente anche per via dei numerosi cambi effettuati da entrambe le formazioni. Il primo tentativo arriva al 17' con Talanca (subentrato a Mazzarella) che dopo uno slalom calcia in porta ma il suo tiro risulta debole e viene bloccato senza difficoltà da Giovannoli. Al 29' i ragazzi di mister Miani calano il poker con Stefan che, approfittando di un cross Cascella, trova il modo di battere Angelosante. La partita è virtualmente chiusa ma i montesilvanesi non si arrendono, continuano a provarci ed al 33' un destro a giro da cineteca di Talanca riapre i giochi fissando il punteggio sul 4-3. Nella fase finale del match i verdeoro si riversano in avanti per cercare la rete del pareggio e, nell'ultimo dei quattro minuti di recupero concessi dall'arbitro, sugli sviluppi di un corner di D'Alessandro, Simone Alpi si fa trovare pronto e di testa firma la rete dell'incredibile pareggio. E' l'ultima emozione di questo campionato della Juniores: al comunale di Zanni finisce 4-4 fra RC Angolana ed Acqua & Sapone Montesilvano.

Il tabellino:

Renato Curi Angolana – Acqua & Sapone Montesilvano 4-4 (3-2)

Reti: 1' pt., 38' pt. Lib Alizadeh, 32' pt. Varveri, 29' st. Stefan, (RC Angolana), 6' pt. Di Giampaolo, 28' pt. D'Alessandro, 33' st. Talanca, 49' st. Alpi (Acqua & Sapone).

Renato Curi Angolana: Giovannoli, Di Giacomo (40' st. Passeri), Berardi, Fortuna (9' st. Giansante), Maione S., Cascella, Agnellini, Lib Alizadeh, Stefan, Varveri (40' st. Pepe), Planamente (19' st. Odoardi). A disposizione: Berardi S., Soccio, Busiello. Allenatore: Miani.

Acqua & Sapone Montesilvano: Angelosante, Di Vittorio (3' st. Giannetta), Fidanza, Maiorani (26' st. Micolucci), Alpi, Buonafortuna, Di Giampaolo (25' st. Mincone), Mazzarella (15' st. Talanca), Palumbo (10' st. Della Marra), D'Alessandro, Lanzi. A disposizione: Coppa, Mecella. A disposizione: Naccarella.

Ammoniti: Alpi (Acqua & Sapone).


Andrea Appicciutoli

domenica 12 aprile 2015

Acqua & Sapone Montesilvano - Torrese Calcio 1-1: il tabellino


Adorante e Del Gallo i marcatori di una gara giocata a viso aperto. Ancora una volta, il futuro verdeoro passerà dalla sfida con il Cupello nell'ultima giornata di campionato.

Il tabellino:
ACQUA & SAPONE MONTESILVANO – TORRESE CALCIO 1-1 (0-0)

ACQUA & SAPONE MONTESILVANO: Pompei, Luciani (45' st. Buonafortuna), Di Biase, Corti, Piccioni, Bassano, Musto, Guardiani, Del Gallo, Marrone, Planamente (27' st. . A disposizione: D'Orazio, Maiorani, Minutolo, Erasmi, Palumbo. Allenatore: Naccarella.

TORRESE CALCIO: Bruno, Acciari (45' st. Di Marco), Addari, Adorante, Passamonti, Forcellese, Recchiuti, Celommi, Pigliacelli, Capparella, De Sanctis. A disposizione: Del Sordo, Capretta, Valentini, Dezi, Rastelli, Compagnoni. Allenatore: Maiorani.

RETI: 26' st. Adorante (Torrese), 31' st. Del Gallo (Acqua & Sapone).

DIRETTORE DI GARA: Menicucci della sezione di Lanciano coadiuvata da Biancucci e Chiavaroli della sezione di Pescara.

AMMONITI: Corti, Piccioni, Sparvoli (Acqua & Sapone), Pigliacelli (Torrese).

ESPULSI: 39' st. Bassano (Acqua & Sapone).

venerdì 10 aprile 2015

Meno parole e più fatti


Sono ormai passati più di dieci giorni dalla sfortunata domenica di Città Sant’Angelo, un 2-0 bugiardo, un match giocato alla pari contro la quinta potenza dell’Eccellenza. Dal termine della partita fino ad oggi solo e soltanto considerazioni, analisi e opinioni su tutto quello che è successo. Non vogliamo ritornarci, non abbiamo la forza e la voglia per farlo.

Si scrive della prossima partita, finalmente. Si parla di tutto quello che il campo sancirà contro la Torrese, squadra forte e attrezzata, campionato di spessore a ridosso dei playoff. Out sicuramente Di Donato e Fidanza, due esclusioni importanti nello scacchiere di mister Naccarella che, tramite la sua esperienza, cercherà di trasmettere ai ragazzi quel qualcosa in più, il valore aggiunto necessario per vincere la battaglia. Due partite alla fine della stagione: 180 minuti, due finali da disputare al Galileo Speziale. Non abbiamo bisogno più di riflessioni o di scuse, servono fatti, risultati.

Ogni calciatore e dirigente di questa squadra dovrebbe guardarsi allo specchio e chiedersi quanto ha contribuito per un possibile raggiungimento dell’obiettivo salvezza. Non siamo più bambini, allontanati da responsabilità e incarichi. Siamo uomini, nessuno ci ha obbligato a seguire il calcio, ad andare dietro il Montesilvano Acqua&Sapone.

Guardiamo la maglietta, il logo, quei colori e diamo tutto quello che abbiamo: insieme, scaliamo la Torre(se)!


Antonio Di Berardino

venerdì 3 aprile 2015

giovedì 2 aprile 2015

Perla di Rubini e sesta sinfonia di Del Gallo: Montesilvano A&S - Miglianico 3-1

Nella quinta giornata di ritorno del campionato allievi regionali, il Montesilvano Acqua&Sapone supera il Miglianico per 3-1 ottenendo la sesta vittoria consecutiva e solcando un passo decisivo per la salvezza. La doppietta di Rubini e la rete di D’Andrea portano i padroni di casa all’intervallo sul vantaggio di tre reti. Nella ripresa, inutile il gol del definito 3-1 firmato da Palombaro.

Calcio d’inizio battuto dai verde oro. La prima occasione è per la compagine pescarese: al 9’, incomprensione della difesa ospite ma Della Marra, da buona posizione, non ne approfitta e perde l’attimo. E’ il preludio al gol che arriva cinque giri di lancette dopo: Rubini recupera un pallone vagante al limite dell’area e lascia partire un sinistro spettacolare che termina la sua corsa sotto l’incrocio dei pali, superando l’incolpevole Matricardi. E’ il numero sette verde oro la vera spina nel fianco del Miglianico: alla mezz’ora, su calcio d’angolo battuto da Pompei, anticipa tutti e di testa sigla la sua personale doppietta. Ospiti inesistenti, padroni di casa inarrestabili ed ancora in rete al 37’ quando D’Andrea controlla un buon pallone in area e senza pietà piazza il tris. I ragazzi di Del Gallo avrebbero l’opportunità di firmare il poker, ma il direttore di gara annulla la tripletta a Rubini per una presunta carica sul portiere avversario.

La ripresa si presenta equilibrata ma il Miglianico, alla prima occasione, accorcia le distanze: al 10’, palla in profondità di Ciccocioppo per Palombaro che batte Baldassarre. Non succede molto nei minuti successivi: al 28’, il neo entrato Taormina prova il destro a giro da fuori area, ma il portiere ospite risponde presente e devia in angolo. Passano giusto due lancette di orologio e Rubini si trova a tu per tu con Matricardi ma per ben due volte l’estremo difensore riesce a cavarsela. Non succede più nulla, Montesilvano Acqua&Sapone batte il Miglianico 3-1.

Montesilvano Acqua&Sapone – Miglianico 3-1 (3-0 pt).

Reti: Rubini 14’ e 30’ pt, D’Andrea 37’ pt (A&S); Palombaro 10’ st (M).

Montesilvano Acqua&Sapone:
Baldassarre, De Luca, Marcedula, Leone (c), Cilli, Bocale, Rubini, Di Donato, Pompei, D’Andrea, Della Marra. A disp. Zanaj, Ricciardi, Rossetti, Marano, D’Attanasio, Piovani, Taormina. All. Del Gallo.

Miglianico: Matricardi, Gialloreto, Reale, Liko, Di Pasquale, Di Giovanni, Guerriero, Ciccocioppo, Palombaro, Pompeo, Di Luzio. A disp. Cavallo, Tirolese, Di Fabio, Nanni, Paterno,Pronio, Klos. All. D’Ambrosio

Arbitro: Riccardo D’Auro della sezione di Pescara.

Ammoniti: Di Donato, Bocale (A&S); Palombaro, Di Luzio (M).

Espulsi: Palombaro (M)

mercoledì 1 aprile 2015