sabato 26 settembre 2015

Gli allievi si divertono e fanno divertire: 6-0 al Ripa

Seconda vittoria consecutiva per gli Allievi Regionali di mister Del Gallo. Al Galileo Speziale, i verde oro asfaltano il Ripa con un tennistico 6-0. In rete Urbaez, Taormina (x2), Papagna, D'Amico e Petricca.

La cronaca.  Calcio d'inizio per gli ospiti. Già dalla prime battute, si intuisce la superiorità dei padroni di casa, che sbloccano l'incontro dopo nemmeno due minuti grazie a Urbaez, che raccoglie una palla vagante e trafigge l'incolpevole Rubicondo. I chietini affondano il colpo e non riescono ad impensierire Arienzo. Alla seconda nitida palla gol, i verde oro non perdonano: è Taormina, al 23', a girarsi con gran rapidità e a scagliare un siluro sotto la traversa che fa esplodere il pubblico. Adesso si gioca davvero ad una porta sola: al 31' Papagna calcia bene da fuori, ma la traversa gli dice di no. E' più fortunato. tre minuti dopo, l'indomabile Taormina che con un'altra bomba fa secco Rubicondo. Dopo 40', il signor Pietro Sivilli della sezione di Pescara manda tutti negli spogliatoi.

La ripresa abbraccia lo stesso canovaccio tattico dei primi 40'.
 Al 49' tutti in piedi per Papagna: l'attaccante dell'Acqua&Sapone si coordina e di sforbiciata trova l'angolino alla destra del portiere. Dal 54' mister Del Gallo comincia la girandola dei cambi, che smorzano l'intensità del match. Gli ospiti si affacciano dalle parti di Arienzo al 60', ma la sfera termina fuori per pochi centimetri. Proprio il neo-entrato D'Amico firma la cinquina al 70', quando su calcio d'angolo è il più lesto di tutti e con un comodo tap-in deposita il pallone in rete. Sono proprio i calci da fermo il cavallo di battaglia dei padroni di casa, che portano a sei il numero dei gol quando Petricca svetta su tutti a pochi minuti dalla fine. Prova a cercare la soddisfazione personale anche capitan Di Giacomo, servito da uno splendido colpo di tacco di De Berardinis, ma Rubicondo si rifugia in angolo. C'è anche gloria per Arienzo: nell'ultimo minuto di gioco De Luca stende fallosamente un avversario in area, ma il giovane portiere si supera e blocca il calcio di rigore calciato da Di Federico.

Non c'è più tempo: il Montesilvano Acqua&Sapone vince per 6-0 una partita a senso unico, mostrando una (quasi) perfezione in tutti i reparti. Ora testa al prossimo appuntamento contro la Gladius, consapevoli della forza mostrata ma con umiltà e concentrazione fino alla fine della stagione.

Montesilvano Acqua&Sapone - Ripa 6-0

Marcatori: Urbaez 2', Taormina 23' e 34', Papagna 49', D'Amico 70', Petricca 75' (A&S).

Montesilvano Acqua&Sapone: Arienzo, Di Genova N. (Petricca 69'), Marcedula (Centorame 55'), Di Genova E. (Micolucci 58'), De Luca, Bocale, Di Giacomo, Rossetti, Taormina (De Berardinis 58'), Urbaez, Papagna (D'Amico 60'). A disp. Condurache, Di Girolamo. Allenatore: Alessandro Del Gallo.




Share: