giovedì 22 ottobre 2015

Col Francavilla, siamo franchi!

Prima di giocare domenica con il Francavilla, siamo franchi. È il peggior inizio di stagione mai vissuto da questa squadra, assolutamente non preventivato. I motivi? Sempre diversi, sempre gli stessi. Le colpe? Sempre di uno, sempre di tutti. 

Sì, i toni forti di questo editoriale non lasciano scampo ad aditi. Tutti, compresi noi della stampa, dovevamo fare di più. Non ha senso però cercare il colpevole, dare la caccia alle streghe o lamentarsi con la sfortuna o direzione arbitrale. Dobbiamo lamentarci solo di noi stessi. In questi casi la colpa è di tutti, nessuno escluso. Da chi scende in campo a chi collabora, da chi scrive a chi gestisce. La grande differenza, però, è solo una. In questi casi o ti rialzi e ricominci a vedere il mondo da su in cima o ti abitui a cadere e rimani giù, impantanato al suolo. La grande differenza in questa squadra, però, è solo una: l’essere una famiglia. Questo spirito, questo senso di casa e di appartenenza a questi colori ha fatto sempre la differenza negli scorsi anni regalando una doppia salvezza (o tripla se vogliamo dato lo spareggio causa Amiternina) in Eccellenza, la promozione tre stagioni fa, la creazione di un settore giovanile vincente con tutte squadre iscritte ai campionati regionali. Abbiamo costruito tanto di buono, ma ora? Siamo immersi nella tempesta più scura e violenta ma può il sole arrendersi alla pioggia? No! Passato il temporale il sereno tornerà a splendere con i suoi raggi dorati sul verde del nostro campo regalandoci un arcobaleno carico di speranza. 

Il Montesilvano Acqua&Sapone non è finito e non è neanche all’ultima spiaggia, come molti dicono. Il Montesilvano Acqua&Sapone è composto da ragazzi orgogliosi, tenaci, leali, sportivi ma soprattutto uniti. L’essere famiglia è anche questo: si può litigare, non parlarsi, sbattere le porte in faccia ma poi, piano piano, tutto si riaggiusta. Prima di giocare domenica con il Francavilla, siamo con noi stessi franchi. Fatto questo il resto è tutto da scrivere, in bella copia, su una nuova pagina di un grande romanzo chiamato Montesilvano Acqua&Sapone.
Share: