giovedì 22 dicembre 2016

Un pareggio sotto l'albero: Acqua&Sapone Montesilvano - Miglianico 3-3

Un pareggio agrodolce per 3-3 al “Galileo Speziale”: in una gara ricca di colpi di scena i padroni di casa rimontano lo svantaggio e vengono rimontati nel finale contro un Miglianico cinico e bravo a rimanere sempre in partita. 

Vantaggio lampo dei canarini con Damiano che, dopo soli due giri di lancette, trafigge D’Amico. Cinque minuti dopo i montesilvanesi chiedono a gran voce un calcio di rigore per l'atterramento di Marrone in area ma, il direttore di gara, non concede la massima punizione (nelle immagini pare evidente il fallo sul numero 10 in casacca arancione). Superato lo shock iniziale, la truppa di mister Naccarella reagisce e pareggia con Pagliuca venti minuti dopo. I montesilvanesi potrebbero siglareNella ripresa Marrone, su punizione, fredda l’ex compagno di squadra Pompei siglando al 58’ il 2-1. Otto minuti dopo, però, ancora Damiano di testa pareggia per i suoi. Neanche il tempo di esultare che Petito cade in area e per Giampietro di Pescara ci sono gli estremi per il rigore: dal dischetto capitan Di Biase spiazza l’estremo ospite riportando avanti l’Acqua&Sapone. Il Miglianico non si arrende e, al 79’, pareggia con Polisena.

Acqua&Sapone Montesilvano – Miglianico 3-3 (1-1)

Reti: 2’, 66’ Damiano, 79’ Polisena (M); 24’ Pagliuca, 58’ Marrone, 70’ rig. Di Biase (A&S)

Acqua&Sapone Montesilvano:
D’Amico, Scoglia, Di Biase, Di Donato (87’ Taormina), Buonafortuna, Erasmi, Ciampoli (77’ Guardiani), Pagliuca, Petito, Marrone, Spinosa.
A disposizione: D’Ottaviantonio, Papagna, Agnellini, Guardiani, Maiorani, Bocale, Taormina.
Allenatore: G. Naccarella.

Miglianico: Pompei, Di Muzio, Colarossi, Battista, Grossi, Miccoli, Di Moia, Marfisi (73’ Palombaro), Damiano, De Moa, Damiano, De Leonardis (92’ Pompe), Polisena (82’ Di Vito).
A disposizione: Ferrara, Laanani, Di Giacomo, Pompeo, Cocco, Di Vito, Palombaro.
Allenatore: D’Ambrosio.

Ammoniti: Scoglia, Di Biase, Marrone (A&S); Battista, Di Muzio (M).

Arbitro: Stefano Giampietro di Pescara coadiuvato dai guardalinee Pierpaolo Carella de L'Aquila e Gerardo Boffa di Chieti.

martedì 20 dicembre 2016

Ufficiale: Trento nella famiglia A&S!

ASD 2000 Calcio Acqua&Sapone comunica di aver trovato l'accordo con l'attaccante Nicola Trento, che si aggregherà con la prima squadra al servizio di mister Naccarella. 


Classe '88, Trento si è svincolato dalla Virtus Teramo dove ha messo a segno due reti in questa stagione contro San Salvo e Amiternina. Nella sua carriera spiccano le sue positive esperienze al Pineto ed al Mutignano.

In bocca al lupo Nicola!!

domenica 18 dicembre 2016

Virtus Teramo - Acqua&Sapone Montesilvano 2-1

Quinta sconfitta di fila per l’Acqua&Sapone Montesilvano che cede il passo in trasferta alla Virtus Teramo. Nella prima frazione doppio vantaggio biancorosso firmato Spahiu – Pigliacelli, nella ripresa Pagliuca accorcia le distanze. Nonostante il forcing verdeoro e un episodio dubbio su Spinosa atterrato in area, la truppa di Naccarella non riesce a pareggiare l’incontro.

Virtus Teramo – Acqua&Sapone Montesilvano 2-1

Reti: 10’ Spahiu, 17’ Pigliacelli (V), 48’ Pagliuca (A)

Virtus Teramo:
Gaddini, Maranella, Marziani, Micolucci, Di Marco, Di Francesco (42’st Pallitti), Cini, Aureli, Pigliacelli (22’pt Adorante), D’Egidio (26’st Di Marzio), Spahiu.
A disposizione: Bruno, Orsini, Di Sante, Mazzagatti.
Allenatore: G. Capitanio.

Acqua&Sapone Montesilvano: D’Amico, Buonafortuna, Di Biase, Sichetti (22’pt Scoglia), Erasmi, N.Di Donato (33’st Agnellini), Pagliuca, Ciampoli, Marrone, Spinosa. A disp. Petrucci, Guardiani, Maiorani, L. Di Donato, Corvini. All. Naccarella

Ammoniti: Micolucci, Pallitti (V), Scoglia (A).

Note: Angoli 2-5.

Arbitro: Claudia Di Sante Marolli coadiuvata dai guardalinee Lorenza Caporali e Mattia Pelagatti tutti della sezione di Pescara.



Recuperi: 4, 4’

sabato 17 dicembre 2016

Allievi Regionali: poker all'Alcyone e qualificazione all'élite

Grandiosa prestazione degli Allievi Regionali Acqua&Sapone che in casa contro l’Alcyone Francavilla stravincono per 4-0. Presenti, complici ed infaticabili: i ragazzi di mister Del Gallo conquistano così meritatamente i tre punti e la qualificazione al girone d'élite.

La cronaca.

Primo tempo con protagonista l’Acqua&Sapone: i montesilvanesi puntano sull’attacco e cercano fin da subito di sfondare la difesa avversaria. Nei primi cinque minuti, i verde oro possono si rendono pericoloso con due punizioni, entrambe calciate bene da Capobianco che però non riesce ad pescare i compagni. Al 9’ potente diagonale di Urbaez:peccato per la poca precisione. Al 15’ l’insistenza verde oro viene premiata: cross lungo di Urbaez per D’Agostino che, solo di fronte alla porta, sigla il primo goal del match. Al 24’ arriva la seconda rete montesilvanese: Fornetto, di testa, non sbaglia. Intanto l’Alcyone mostra deboli segni di resistenza: Sablone da fuori area tenta un destro, fuori misura. Al 36’ l’Acqua&Sapone va vicina al tris: Capobianco calcia una punizione di un pelo alta sulla traversa.

Nella ripresa la situazione non cambia: il combattivo Montesilvano non lascia respirare l’Alcyone Francavilla. Al 9’ Capobianco recupera un pallone difficile e conclude alto. Nove minuti dopo, De Berardinis, libero in area, tira di sinistro ma manca clamorosamente la porta.  L’Acqua&Sapone continua a spingere verso la porta dell’Alcyone: al 34’ arriva Selvaggi, approfittando di un’indecisione difensiva, fredda il portiere e realizza la terza rete.  In pieno recupero D'Agostino, con una doppietta, serve il poker a mister Del Gallo.

Acqua&Sapone-Alcyone Francavilla 4-0 (2-0 pt)

Acqua&Sapone:
Condurache, Di Genova, San Lorenzo (Brakaj 16’ st), Riga (Rossetti 38’ st), Fornetto, Marcedula, Tolli (Mazzocchetti 35’ st), D’Agostino, De Berardinis (Selvaggi 28’ st), Capobianco (Iezzi 32’ st), Urbaez (39’ st Galanti). A disp. Di Lello, Mazzocchetti, Selvaggi, Rossetti, Iezzi, Galanti, Brakaj. All. Del Gallo.

Alcyone Francavilla: Fregosi, Agusto (Di Giammarino 1’ pt), Di Filippo, Papagna (Angelucci 16’ st), Di Lario, Santamaria, Sablone, Palumbo, Sticchiotti, Patriarca, Biondi. A disp. Tiberio, Di Giammarino, Angelucci, Pazienza, Dadamo, Sarchese, D’Ugo. All. Santamaria.

Reti: D’Agostino (15’ pt), Fornetto (24’ pt), Selvaggi (34’ st), D’Agostino 843’ st) (Acqua&Sapone)

Ammoniti: Di Lario (Alcyone Francavilla); San Lorenzo, Riga (Acqua&Sapone)

Espulsi: Di Lario (21’ st) (Alcyone Francavilla)

Direttore di gara: Gioele Di Battista di Chieti

Veronica Santovito

domenica 11 dicembre 2016

San Salvo - Acqua&Sapone Montesilvano 1-0, quarto ko consecutivo

In una gara intensa ma  sfortunata il San Salvo vince di misura grazie al gol al 59' di Luongo.
Ora gli incontri con Virtus Teramo e Miglianico diventeranno veri e propri scontri salvezza.

San Salvo - Acqua&Sapone 1-0 (0-0)

Rete: 59' Luongo (S)

San Salvo: Cialdini, Vicoli, Izzi, Pifano, Felice, Luongo, Balzano, D'Alò, Buonanno, Di Fortunato (D'Aulerio), Molino (80' Cifardini).
A disposizione: Monaco, Butacu, D'Aulerio, Iarocci, Cifardini, Chiarini, Petrino.
Allenatore: M. Marinucci.

Acqua&Sapone Montesilvano: D'Amico, Bocale (77' Scoglia), Di Biase, Sichetti, Buonafortuna, Di Donato, Ciampoli, Maiorani (90' Guardiani), Pagliuca, Marrone, Agnellini (77' Spinosa).
A disposizione: D'Ottaviantonio, Rubini, Scoglia, Di Giacomo, Guardiani, Spinosa, D'Alessandro.
Allenatore: G. Naccarella.

Ammoniti: 59' Izzi (S), 77' Scoglia (A&S)

Arbitro: Cristiano Ursini di Pescara coadiuvato dagli assistenti Leonardo Rossini di Vasto e Mara Mainella di Lanciano.

sabato 10 dicembre 2016

Giov. Reg.: Acqua&Sapone - Francavilla 0-3

Peccato per i giovanissimi Acqua&Sapone che, in casa, vengono battuti dal Francavilla per 0-3. Presenti ed energici durante il match, i verde oro non riescono a sfondare la difesa avversaria e le conclusioni sono poche. Se nel primo tempo i montesilvanesi riescono a difendere bene la porta, nel secondo le difficoltà crescono: il Francavilla insiste e sigla ben tre reti.

La cronaca:

Primo tempo con poche occasioni per l’Acqua&Sapone, che è sempre presente e attivo, ma fatica ad arrivare in area avversaria. A parte l’ardita rovesciata di Coppola  al 15’, le opportunità sono tutte per i francavillesi: al 20’ punizione di Cermignani raccolta da Cinosi che fa distendere Cozzi che blocca. Due giri di lancette dopo, Ranieri da fuori area tira, ma è traversa. Senza minuti di recupero, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa, la situazione si fa più critica per l’Acqua&Sapone, che comunque non abbandona mai la presa. In effetti, i verde oro si fanno sentire al 10’: Maddalena cerca di destro lo specchio della porta, ma è poco preciso. Un minuto dopo, però, si impongono i francavillesi: Berardinelli approfitta di una distrazione del difensore e, di sinistro, sorprende l’estremo montesilvanese. Al 17’, ancora goal per il Francavilla, siglato da Quintiliani, che recupera inaspettatamente un pallone e stupisce il portiere di casa. Il Francavilla insaziabile si porta a casa la terza rete al 37’: la punizione di Stella arriva dritta in porta e l’estremo di casa, in due riprese, non riesce a bloccare la sfera.

Il tabellino:

Acqua&Sapone-Francavilla 0-3 (0-0 pt)

Acqua&Sapone: Cozzi (25’ st Petrucci), Grilli, Amicone (24’ st Chiavaroli), Di Lella, Stella, Sichetti (31’ st Mitidieri), Piovani (24’ st Mariani), Coppola (14’ st Ciccone), Sciscioli, Stelea (8’ st Maddalena), Pollara (31’ st Miseri). A disp. Petrucci, Chiavaroli, Miseri, Maddalena, Ciccone, Mitidieri, Mariani. All. Fuschi

Francavilla: Galli, Cermignani, Carrelli (36’ st Moretta), Stella, Scinocca, Scannella, Stuard, Ranieri, Quintiliani, Berardinelli, Cinosi. A disp. Petrini, Petrucci, Gattone, Paravati, Di Domenica, Lorito, Moretta. All. Paolini

Reti: Berardinelli (11’ st), Quintiliani (17’ st), Stella (37’ st) (Francavilla)

Ammoniti: Pollara, Sciscioli (Acqua&Sapone)

Direttore di gara: Niko Pellegrino di Teramo

venerdì 9 dicembre 2016

Alla conquista di un sogno


Sette risultati utili consecutivi: sesto posto conquistato, a -1 dalla qualificazione al Girone Elite. Il cammino degli Allievi Regionali targati Alessandro Del Gallo ha vissuto alti e bassi.

L'inizio aveva lasciato presagire ottime cose con un debutto da sogno a Ripa (0-5).  Poi, un lungo periodo senza ottenere successi: sei partite condite da 3 pareggi e 3 sconfitte che avevano portato i verdeoro nelle zone basse del Girone B. Le potenzialità tecniche del gruppo si conoscevano, serviva solo limare alcuni dettagli per ripartire. Ed infatti la svolta arriva a Rancitelli, quando Marcedula&Co battono a domicilio la Gladius con una perla di Capobianco e con il 2-1 firmato Urbaez (arrivato un minuto dopo il pareggio, altro segnale di forza).

Fossacesia e Penne cadono rovinosamente a Montesilvano. Otto reti siglate nei due incontri casalinghi e zero nella casella dei subiti. Nel mezzo, un pareggio a Cupello che ha rallentato la rincorsa ma che non ha smorzato l'entusiasmo. La vittoria di sabato scorso a Vasto è stata la dimostrazione che questa squadra sa soffrire e ribattere colpo su colpo anche su un terreno in terra non proprio fatto a pennello per le caratteristiche dei ragazzi.

L'1-0 rifilato al River nel turno infrasettimanale continua a dare speranze al sogno dell'Elite. Miglianico e Alcyone chiuderanno l'avventura di questa prima fase, con qualche rimpianto di troppo ma con una solida consapevolezza di mezzi tecnici - tattici importanti.

Forza ragazzi, CREDIAMOCI TUTTI INSIEME!!!

Antonio Di Berardino

giovedì 8 dicembre 2016

Tutto nel primo tempo: Acqua&Sapone - Martinsicuro 1-2

Succede tutto nel primo tempo: il Martinsicuro espugna il “Galileo Speziale” in virtù delle reti realizzate da capitan Pietropaolo e D’Angelo, il momentaneo pareggio verdeoro porta la firma di Scoglia. Una gara beffarda decisa da un’indecisione del portiere locale D’Amico che, sul calcio di punizione di D’Angelo tutt’altro che irresistibile, non trattiene la conclusione del numero 7 biancazzurro. Il Martinsicuro così resta con il fiato sul collo ad una lunghezza dal Francavilla capolista. L’Acqua&Sapone, invece, rimane ferma a quota 22 con l’ultima vittoria risalente al 30 ottobre scorso nell’anticipo vinto di misura sul campo del Sambuceto.

Acqua&Sapone Montesilvano – Martinsicuro 1-2 (1-2)

Reti: 6’ Pietropaolo An. (M), 20’ Scoglia (A&S), 26’ D’Angelo (M)

 Acqua&Sapone Montesilvano: D’Amico, Scoglia, Di Biase, Di Donato (67’ Rubini), Erasmi, Buonafortuna, Ciampoli (71’ D’Alessandro), Agnellini (62’ Maiorani), Petito, Sichetti, Pagliuca.
A disposizione: D’Ottaviantonio, D’Alessandro, Rubini, Bocale, Di Giacomo, Guardiani, Maiorani.
Allenatore: G. Naccarella.


Martinsicuro: Osso, Donzelli, Pietropaolo Al, Awdeinde, Oresti, De Cesaris, D’Angelo, Pietropaolo An, Liberati (73’Ruzzier), Kala (61’ Tommasi), Picciola (85’ Kone). 
A disposizione: Di Berardino, Lanzano, Mariani, Ricci, Tommasi, Kone, Ruzzier.
Allenatore: G. Di Fabio.


Ammoniti: 25’ Petito, 27’ Di Donato, 80’ Scoglia (A&S), 28’ Pietropaolo Al, 51’ Pietropaolo An. (M)


Arbitro: Giacomo Casalini di Pontedera coadiuvato dagli assistenti Gerardo Boffa di Chieti e Massimo Miccoli di Lanciano.

lunedì 5 dicembre 2016

Paterno - Acqua&Sapone 1-0 il tabellino

Nonostante una buona prestazione al cospetto di una delle squadre meglio attrezzate del campionato, la squadra di Naccarella cede di misura agli aquilani sul campo di Avezzano. Primo tempo piuttosto equilibrato: padroni di casa vicini al vantaggio in un paio di circostanze, con D’Amico e compagni che riescono a salvare il punteggio. Per i verdeoro le occasioni di Pagliuca e Marrone non creano grossi pericoli ai locali. Nella ripresa il Paterno prende in mano le redini dell’incontro e spinge sull’acceleratore: Di Donato rischia subito l’autorete, poi entra in scena Cristian D’Amico che in almeno tre circonstante fa gli straordinari e tiene la porta inviolata. Al minuto 37’, però, l’estremo difensore non può nulla quando si ritrova Leccese a tu per tu che lo salta e deposita in rete il definitivo 1-0.

Un risultato che fa male perché arrivato nei minuti conclusivi del match: nel prossimo turno con il Martinsicuro, nuova prova di maturità per l’Acqua&Sapone, che sarà priva di Marrone e Di Donato diffidati ed ammoniti dal direttore di gara Di Carlo.

Paterno – Acqua&Sapone 1-0 (0-0 pt)

Reti: Leccese 38’ st (P)

Paterno: Serpieri, Di Rocco, De Iorio, Vitale, Di Stefano, D’Amico, La Selva (Di Ruocco 21’ st), Scatena (Albertazzi 1’ st), Leccese, Bolzan, Paris (Aquino 14’ st). A disp. Battaglia, Amore, Falcone, Colangelo. All. Alessandro Lucarelli

Acqua&Sapone: D’Amico, Buonafortuna, Di Biase, Sichetti, Erasmi, Di Donato N., Pagliuca (Scoglia 46’ st), Guardiani (33’ st Agnellini), Petito, Marrone, Papagna (Di Donato L. 39’ st). A disp. D’Ottaviantonio, Rubini, D’Alessandro, Del Gallo. All. Giuseppe Naccarella

Ammoniti: Bolzan (P), Erasmi, Di Donato, Marrone (A&S)

Direttore di gara: Paolo Di Carlo di Pescara coadiuvato da Frati e Chiavaroli


martedì 29 novembre 2016

Acqua&Sapone - River Chieti 0-3: il tabellino

Acqua&Sapone-River Chieti 0-3 (0-1 pt)

Acqua&Sapone: D’Amico, Buonafortuna, Di Biase, Sichetti, Pagliuca, Spinosa, Agnellini (Ciampoli 6’ st), Di Donato (Petito 1’ st), Del Gallo (Minutolo 14’ st), Marrone, Maiorani. A disp. D’Ottaviantonio, Petito, Ciampoli, Papagna, Guardiani, Erasmi, Minutolo. All. Naccarella

River Chieti: Napoli, Di Carlo (D’Alessio 36’ st), Di Felice, Marcelli, Feragalli, Dema, Criscolo (Cocchini 31’ st), Barbarossa, Di Giovanni, Ciarfella (Bassi 42’ st), De Marco. A disp. Ubertini, D’Alessio, Del Zotti, Nannarone, Bassi, Federico, Cocchini. All. Miani

Reti: Di Giovanni 40’ pt, Barbarossa 12’ e 14’ st  (River Chieti)

Ammoniti: Criscolo, Feragalli, Napoli, Di Carlo (River Chieti); Maiorani, Pagliuca (Acqua&Sapone)

Espulsi: Maiorani 15’ st,  Ciampoli 29’ st (A&S)

Direttore di gara: Di Cola di Avezzano coadiuvato da Di Felice di Avezzano e Mancini di Avezzano

sabato 26 novembre 2016

All. Reg.: sotto il segno di Urbaez, l'A&S cala il pokerissimo (5-0)



Insaziabile l’Acqua&Sapone che, in casa contro il Penne, stravince per ben 5-0. I primi venti minuti vedono l’azione congiunta di entrambi i team, ma il goal di Urbaez cambia tutto: il Penne si scoraggia, mentre i verdeoro incalzano e tengono strette le redini del gioco. Nella ripresa i pennesi mollano e lasciano campo aperto all’Acqua&Sapone che continua a segnare.

La cronaca:
Primo tempo movimentato e dominato dai verdeoro. L’occasione più rilevante per il Penne arriva al 4’ quando Rossi dal corner tira bene, ma l’estremo di casa esce e blocca la sfera. Al 13’ D’Agostino di testa cerca lo specchio della porta, ma non è preciso. Sulla ribattuta tentativo di Iezzi che calcia di destro, ma il portiere è attento. Al 19’ si fanno risentire i pennesi: Cutilli si smarca e prova, ma è fuori misura.  Al 21’ arriva la prima rete per l’Acqua&Sapone: verticalizzazione per Urbaez che si avvicina pericolosamente alla porta: l’estremo difensore cerca di afferragli la sfera, facendolo inciampare, ma il pallone ormai è dentro. Quattro minuti dopo, ai montesilvanesi spetta anche il secondo goal: a stupire il portiere avversario questa volta è Tolli, che raccoglie un pallone vagante e non ci pensa due volte a calciare di destro. L’insaziabile Acqua&Sapone al 38’ sigla la terza rete ancora per merito di Urbaez.

Nella ripresa, disperato tentativo di accorciare le distanze del Penne. Al 4’ clamoroso palo per i bianco rossi, Condurache è però strepitoso nella deviazione sul montante. I verdeoro non si accontentano e cercano di sopraffare il Penne: al 23’ tripletta di Urbaez che entra in area e, a giro, fredda il portiere sul palo destro. Al 30’ il neoentrato Selvaggi, ben imbeccato da De Berardinis, a tu per tu con l’estremo ospite non sbaglia e sigla il pokerissimo. Al 38’ Colangeli, tutto solo, approfitta di un’indecisione difensiva ma spara alto, sciupando il goal della bandiera. La partita finisce così: ottima la prestazione dell’Acqua&Sapone, che conquista meritatamente i tre punti.
Nel prossimo turno la squadra di Del Gallo andrà a far visita alla Bacigalupo. Le speranze per la qualificazione al girone Elite ci sono ancora: grinta e voglia di vincere saranno fondamentali per questo scorcio finale di calendario.

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano - Penne 1920 5-0 (3-0 pt)

Acqua&Sapone Montesilvano: Condurache 7, Di Genova 6.5, San Lorenzo 6.5 (Brakaj 6 22’ st), Di Girolamo 6.5, Fornetto 6.5, Marcedula 6.5, Tolli 7 (Mauro 28’ st), D’Agostino 7, Iezzi 6.5(De Berardinis 6.5 18’ st), Capobianco 6.5 (Selvaggi 7 28’ st), Urbaez 9 (Riga 27’ st). A disp. Di Lello. All. Del Gallo

Penne 1920: Di Tonno (Ianniccari 39’st), Di Carmine (D’Armi 27’st), Anselmetti, Colarossi, Giuseppetti, Acciavatti (Sacco 22’st), Cutilli, Rossi, Di Fazio, Savini, Severo. A disp. Ianniccari, Acerbo, Gelsumino, Andrenacci, D’Armi, Sacco, Colangeli.

Reti: Urbaez 21’ pt, 25’ pt e 23’ st; Tolli 38’ pt; Selvaggi 30’ st (Acqua&Sapone)

Ammoniti: Acciavatti

Direttore di gara: Fabio Di Silvestre di Teramo


lunedì 21 novembre 2016

Di Donato usa la testa, l'A&S pareggia a Morro d'Oro (1-1)



Nella tredicesima giornata del campionato di Eccellenza, Morro d'Oro ed Acqua&Sapone si dividono la posta in palio sul punteggio di 1-1. Una partita ben giocata dai padroni di casa ma nella ripresa la reazione degli ospiti viene ripagata dalla rete di Di Donato a 5' dalla fine.

L'inizio è di marca A&S. Al 2' Guardiani riceve un pallone sporco ma da buona posizione calcia centrale. Col passare dei minuti cresce il Morro d'Oro ma latitano vere occasioni fino al 40', quando Alessandro Ciannelli calcia alto un rigore in movimento dopo un bel velo di Torbidone.

Nella ripresa padroni di casa subito in vantaggio proprio con Torbidone, abile nel finalizzare il pallone di Recchiuti. A questo punto i biancorossi si ritirano in area, lasciando il pallino del gioco alla squadra di Naccarella, che potrebbe subito pareggiare con Guardiani, ma Di Giammatteo fa buona guardia e sventa la minaccia. Al 40' il neo entrato Spinosa si procura un calcio di punizione dalla trequarti: Sichetti mette al centro, Di Donato anticipa tutti e fa esplodere la fetta dei tifosi ospiti. Non c'è più tempo: l'Acqua&Sapone conferma il punteggio di Penne, il Morro d'Oro recrimina sull'operato arbitrale.

Morro d'Oro - Acqua&Sapone 1-1 (0-0 pt)

Reti: Torbidone 1' st (M), Di Donato 40' st (A&S)

Morro d'Oro: Di Giammatteo, Ciannelli Alf, Di Giacinto, Colacioppo, Marini, Di Francia, Gentile, Ramku, Ciannelli Ale (Seca 39' st), Torbidone, Recchiuti. A disp. Angelini, Di Berardino, Di Giacomo, Melchiorre, Patacchini, Giansante. All. Vallarola

Acqua&Sapone: D'Amico, Pagliuca (Minutolo 28' st), Di Biase, Di Donato, Buonafortuna. Erasmi, Guardiani, Petito, Del Gallo (Ciampoli 34' st), Sichetti, Papagna (Spinosa 28' st). A disp. D'Ottaviantonio, Corvini, Agnellini, Bocale. All. Naccarella

Ammoniti: Del Gallo, Di Biase (A&S); Ciannell Alf. (M)

Direttore di gara: Francesca Del Biondo di Pescara. Assistenti Miccoli di Lanciano e Carella de L'Aquila


martedì 15 novembre 2016

All. Reg.: l'A&S vince e convince (3-0)




Nella nona giornata del campionato Allievi Regionali girone B, i verde oro di mister Del Gallo battono il Fossacesia per 3-0 in un match a senso unico e mai in discussione.

L'inizio lasciava presagire ad un incontro equilibrato, con gli ospiti aggressivi e caparbi. Col passare dei minuti l'Acqua&Sapone cresce, andando più volte vicino al vantaggio con Capobianco e De Berardinis. Alla mezz'ora il risultato viene sbloccato: calcio d'angolo battuto da Capobianco, D'Agostino anticipa tutti ma il suo colpo di testa viene sputato fuori dal palo, sulla ribattuta si avventa Mauro che sigla il suo primo gol nella categoria. Senza recupero, Ivan Capaccio della sezione di Chieti manda tutti negli spogliatoi sul parziale di 1-0.

Nella ripresa la musica non cambia, con i verdeoro padroni del campo: al 15' D'Agostino segna il gol della domenica portando palla fino al limite dell'area e scagliando un siluro imprendibile per Amoroso. Pochi giri di lancette dopo, arriva anche il tris: Di Girolamo, direttamente da calcio d'angolo, sorprende l'estremo difensore avversario. Il Fossacesia non riesce a rispondere e nel giro di pochi minuti il neo entrato Selvaggi si divora il poker: merito di Amoroso, che questa volta si fa trovare pronto.

Termina così l'incontro: l'Acqua&Sapone ottiene il secondo successo consecutivo giocando un calcio arioso e propositivo. Testa a Cupello, per cercare il tris e continuare a sperare nella qualificazione alla fase élite.

Acqua&Sapone - Fossacesia 3-0 (1-0 pt)

Reti: Mauro 30' pt, D'Agostino 14' st, Di Girolamo 20' st (A&S)

Acqua&Sapone: Condurache, Di Genova, Centorame, Di Girolamo, Fornetto, Marcedula, Tolli, D'Agostino, De Berardinis, Capobianco, Mauro. A disp. Di Lello, Selvaggi, Brakaj, Mazzocchetti, Riga, Rossetti, Sichetti. All. Del Gallo

Fossacesia: Amoroso, Rongioletti, Cericola, Scutti. Schieda, D'Ottavio, Di Campli, Spoltore, De Rentiis, Cotellesa, Priori. A disp. Masciangelo, Sahiti, Monfreda, Pantaleo, Saraceni, Schiarizza, Paolucci. All. Polidoro

domenica 13 novembre 2016

Penne - Acqua&Sapone 1-1



Partita sofferta e dal ritmo incalzante quella fra il Penne e l’Acqua & Sapone, che si chiude con un pareggio. Tra polemiche, rigori non concessi e presunte sviste da parte del direttore di gara, tante le emozioni. Nonostante gli sforzi e gli svariati tentativi da parte di entrambe le squadre, il risultato rimane immutato: 1-1.

La cronaca: 

Primo tempo interessante sin dalle prime battute: entrambi i team si mostrano agguerriti. Già al 7’ si fanno sentire i padroni di casa: Di Properzio, dalla distanza, approfitta dell’assist di Chorfene e sigla il primo goal. Due giri di lancette dopo, ancora situazione pericolosa per i montesilvanesi: verticalizzazione per Mucci che, a botta sicura, calcia, ma tira alto e sciupa tutto. I verdeoro, però, non si scoraggiano: al 26’ Petito recupera un pallone difficile alla ricerca di un compagno, ma nessuno coglie l’occasione. Quattro minuti dopo ancora l’Acqua&Sapone con Sichetti che conclude bene, ma l’estremo pennese si distende e blocca la sfera. Al 37’, Petito viene atterrato nei sedici metri: per il direttore di gara è rigore, ma il guardialinee gli fa cambiare idea. Al 44’ arriva il pareggio per gli ospiti con la rete di Sichetti che trafigge Malaspina dopo una bella sponda di Petito.

Nella ripresa la tensione sale: il risultato è ancora tutto da decidere. Sulle prime battute, a dominare il campo sono i pennesi: al 5’, Di Properzio dalla distanza cerca lo specchio della porta, ma è decisamente fuori misura. Un paio di minuti dopo inzuccataa di Mucci, ma Corvini è attento e, sempre di testa, respinge il pallone. Al 25’ ancora i pennesi: Val Pablo conclude bene di destro, ma la sfera accarezza il palo e va sul fondo. Le occasioni non mancano nemmeno per i verdeoro, che non riescono però a sfondare la difesa avversaria. Nel finale di gara, i padroni di casa si lamentano per una possibile trattenuta di Marrone ai danni di Di Properzio. Per D’Antuono tutto regolare.

Il tabellino:

ASD Acqua & Sapone-Penne 1920 1-1 (1-1 pt)

Acqua&Sapone Montesilvano: D’Amico, Erasmi, Guardiani, Sichetti, Pagliuca (Minutolo 38’ st), Di Donato, Corvini, Petito, Del Gallo, Marrone, Bocale. A disp. D’Ottaviantonio, D’Alessandro, Papagna, Taormina, Agnellini, Buonafortuna. All. Naccarella

Penne 1920: Malaspina, Di Teodoro, Di Martino, Di Campli, Di Martice, Di Simone, Reale, Val Pablo, Mucci, Di Properzio, Chorfene. A disp. Cantagallo, Zaccagnini, Coletta, Longo, Tofani, Silvaggi, Di Pietro. All. Savini

Reti: Di Properzio 7’ pt (Penne 1920); Sichetti 44’ pt (Acqua&Sapone)

Ammoniti: Erasmi (Acqua & Sapone); Di Martice (Penne)

Direttore di gara: Luca D’Antuono di Pescara, coadiuvato da Luigi Sica de L’Aquila e Stefano Papa di Chieti


 Veronica Santovito





domenica 6 novembre 2016

Il Francavilla passa a Montesilvano (1-2)

L’undicesima giornata del campionato d’eccellenza si chiude con amarezza per l’Acqua&Sapone che, malgrado gli sforzi, non riesce a strappare il secondo posto al Francavilla. Nelle prime battute i verdeoro partono meglio e, con il goal di Marrone, spaventano i francavillesi che subito si riaccendono, realizzando due reti. Vivace la ripresa, ma il risultato rimane immutato: 1-2 per gli ospiti.

La cronaca:
Primo tempo energico per entrambi i team che lottano tenacemente per il secondo posto in classifica. Partono bene i padroni di casa che si fanno sentire al 18’: cross di Ciampoli per Marrone che, di testa, anticipa tutti e gonfia la rete. Cinque minuti dopo, ancora l’Acqua&Sapone con Petito che si smarca e calcia di destro, ma la palla è alta sulla traversa. Intanto i francavillesi non stanno a guardare: al 34’ arriva l’assist di Miccichè per Rodia che, sulla ribattuta, calcia bene, realizzando il pareggio. Due giri di lancette dopo, Miccichè da fuori area sorprende D’Amico con un tiro fantastico, siglando l’1-2.

Nella ripresa il nervosismo è palpabile: la posta in gioco è alta. L’agguerrito Francavilla cerca di difendere il risultato, aspettando nella propria metà campo gli avversari per far male in contropiede. All’11’ Petito di testa intercetta un buon pallone, ma, complice il vento, non trova lo specchio della porta. Dieci minuti dopo, il subentrato Pagliuca calcia di sinistro, ma l’estremo ospite è attento. Il Francavilla non desiste: al 35’ energico diagonale di Miccichè, senza precisione. Cinque minuti dopo, D’ Alonzo, solo di fronte alla porta montesilvanese lasciata scoperta, inciampa e sciupa tutto. Nonostante l’impegno verdeoro, il risultato non muta e l’Acqua&Sapone rimane a 20 punti, contro i 25 dei francavillesi.

Il tabellino:

Acqua&Sapone-Francavilla 1-2 (1-2 pt)

Acqua&Sapone: D’Amico, Minutolo (Pagliuca 19’ st), Corvini, Sichetti (Guardiani 26’ st), Buonafortuna, Papagna, Ciampoli (Agnellini 32’ st), Di Donato, Del Gallo, Marrone, Petito. A disp. D’Ottaviantonio, Pagliuca, Agnellini, Scoglia, Erasmi, Bocale, Guardiani. All. Naccarella

Francavilla: Spacca, Di Pietrantonio, Di Pentima (D’Alonzo 20’ st), Di Lallo (Ballanti 32’ st), Borghetti, Miccichè, Petrone, Di Gennaro, Rodia, Rega (Milizia 24’ st). A disp. Brunetti, Luciani, D’Alonzo, Di Sabatino, Ballanti, Milizia, Sardella. All. Montani

Reti: Marrone 18’ pt (Acqua&Sapone); Rodia 34’ pt, Miccichè 36’ pt (Francavilla)

Ammoniti: Di Donato, Guardiani, Petito (Acqua&Sapone); Rega, Rodia, Miccichè Borghetti (Francavilla)


Direttore di gara: Paterna di Teramo, coadiuvato da De Santis di Vasto e Dell’Arciprete di Vasto

domenica 30 ottobre 2016

All. Reg: D'Agostino riacciuffa il Poggio degli Ulivi


Nella settima giornata del campionato Allievi regionali, l’Acqua & Sapone e il Poggio si dividono la posta in palio per  1-1. Dinamico primo tempo per entrambe le squadre, ma la fortuna bacia gli angolani che  approfittano di una punizione e passano in vantaggio. Nella ripresa, il goal di testa di D’Agostino permette al combattivo Acqua & Sapone di dimezzare le distanze.

La cronaca:
Primo tempo movimentato per entrambi i team. Già al 3’ si fanno sentire gli ospiti: Grella cede a Del Bello che prova di destro, ma il portiere esce e blocca la sfera. Qualche secondo dopo Malandra intercetta di testa un pallone volante, ma è alto sulla traversa. L’Acqua & Sapone non sta fermo a guardare: al 5’ Capobianco si smarca in area e conclude, ma è poco preciso. Tre giri di lancette dopo, assist di Urbaez per Capobianco che tira bene, ma l’estremo ospite è attento. I verdeoro continuano ad insistere: al 24’ Marcedula  riceve un buon pallone da rimessa laterale, ma, lato alla porta, sciupa tutto. Mancano dieci minuti alla fine del primo tempo e Grella calcia una bella punizione: il pallone raggiunge incontrastato la rete e il Poggio sigla lo 0-1. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere: al 37’ D’Agostino cerca la porta, ma Quaranta è pronto.

Nervosismo palpabile nella ripresa: l’Acqua & Sapone, desideroso di recuperare terreno, non concede tregua agli agguerriti angolani. Infatti al 15’ arriva il pareggio: D’agostino approfitta della rimessa laterale e, di testa, trafigge il portiere avversario. Passano quattro minuti e arriva il colpo di testa di De Berardinis, che  viene però stoppato in due riprese da Quaranta. Al 29’ ancora i verdeoro: azione isolata di Urbaez che, di fronte alla porta, tira bene, ma l’estremo avversario è pronto. Nel recupero, occasione sul piede del subentrato Iezzi che raccoglie una sponda di Fornetto, ma colpisce alto.

Il tabellino:

Acqua&Sapone-Poggio degli Ulivi 1-1 (0-1 pt)

Acqua&Sapone: Condurache, Di Genova, Brakaj (26’ st Centorame), Riga, Fornetto, Marcedula, Tolli (17’ st Mazzocchetti), D’Agostino, De Berardinis (35’ st Iezzi), Capobianco, Urbaez (30’ st Selvaggi). A disp. Di Lello, Rossetti, Galanti. All. Castorani Pasquale (Del Gallo squalificato)

Poggio degli Ulivi: Quaranta, Ulisse, Filippone, Grella, Sichetti, Malandra, Del Bello (16’ st Di Blasio), Mattucci, Di Nino, Assogna (16’ st Secamiglio), Sciarretta (32’ st Zaffiri). A disp. Pomante, Colazilli. All. Gabriele Augusto

Reti: Grella 30’ pt (Poggio degli Ulivi); D’Agostino 15’ st (Acqua & Sapone)

Ammoniti: Brakaj, Filippone, Capobianco, Condurache

Esplulsi: Filippone 31’ st


Direttore di gara: Niko Ricci

Marrone trova l'angolo, l'Acqua&Sapone il secondo posto



Nell'anticipo della decima giornata del girone di Eccellenza, un eurogol di Luca Marrone consegna l'intera posta in palio all'Acqua&Sapone che può così salire a quota 20 punti insieme al Martinsicuro e ad una lunghezza dal Francavilla capolista, in attesa delle partite di oggi.

Il match è vivo ma davvero con poche occasioni. Nelle primissime battute i padroni di casa partono meglio e con Vaccaro mettono paura a D'Amico, ma la sua conclusione non è precisa. Da lì in poi gli ospiti prendono in mano il pallino del gioco con ottimi fraseggi e lanci lunghi che tengono in apprensione la difesa avversaria. Al 33' el diez Luca Marrone inventa su punizione una parabola imprendibile che toglie le ragnatele e sblocca il punteggio. Senza recupero, il direttore di gara Pipoli di Teramo manda tutti negli spogliatoi.

La ripresa è condizionata da un gioco spezzettato ed emozioni che non arrivano. Al 25' Di Biase, per una presunta gomitata ai danni di Gelsi, prende un rosso diretto e lascia l'Acqua&Sapone in dieci. Naccarella abbassa Mario Petito sulla linea dei difensori ed inserisce Minutolo a fare spallate in avanti. Nei secondi finali è Tinari ad avere la palla del pareggio, ma la sua bomba viene disinnescata in angolo da un super D'Amico.

Finisce così l'anticipo di Eccellenza, l'Acqua&Sapone costruisce il suo secondo successo consecutivo e continua il suo percorso verso l'obiettivo salvezza. Il Sambuceto perde la quarta partita di fila, curiosamente tutte per 1-0. Per i teatini, il gol manca dal 2 ottobre.

Sambuceto – Acqua&Sapone Montesilvano 0-1 (0-1 pt)

Reti: Marrone 33' pt (A&S)

Sambuceto: Palena, Alberico, Cialini (Gelsi 20' st), Beniamino (Nardone 20' st), Cinquino, Conversano, Tinari, Spinello, Maraschio (Rossi Finarelli 10' st), Potacqui, Vaccaro. A disp. Prosini, Direttore, Di Francesco, Camperchioli. All. Alessandro Tatomir.

Acqua&Sapone Montesilvano: D’Amico, Papagna (Di Giacomo 40 'st), Di Biase, Di Donato, Sichetti, Corvini, Petito, Pagliuca (Maiorani 20' st), Ciampoli (Minutolo 29' st), Marrone, Buonafortuna. A disp. D’Ottaviantonio, Guardiani, Erasmi, D’Alessandro. All. Giuseppe Naccarella.

Ammoniti: Cinquino, Maraschio, Gelsi, Potacqui (S), Marrone, Di Donato, Pagliuca (A&S)

Espulsi: Di Biase 25' st (A&S)


Direttore di gara: Mattia Pipoli di Teramo coadiuvato da Carullo di Lanciano e Frati di Pescara


domenica 23 ottobre 2016

Cotti a "puntino" da Del Gallo: Acqua&Sapone - Nerostellati 1-0


Dopo la deludente sconfitta riportata a Cupello, l’Acqua & Sapone si rialza battendo i Nerostellati di Pratola per 1-0. Partenza fiacca per i ragazzi di Naccarella con i peligni più pimpanti. A fine primo tempo, però, i verdeoro passano in vantaggio con una punizione di Del Gallo. Nella ripresa la partita si combatte a viso aperto fino all’ultimo secondo: i Nerostellati non danno tregua ai verdeoro che, però, non concedono quasi nulla. La truppa di Naccarella così balza a quota 17 punti lasciando i nerostellati a 14 lunghezze.

Primo tempo di marca bianconera. Al 13’ Giallonardo dalla destra conclude ma D’Amico è attento e blocca la sfera. Al 21’  ancora i Nerostellati: assist di Vitone per Palombizio che colpisce di test, ma non trova lo specchio della porta. Al 44’, l’Acqua & Sapone si fa affaccia e colpisce: Del Gallo calcia un’ottima punizione che sorprende l’estremo ospite e sigla l’1-0. Forti del vantaggio, nella ripresa i montesilvanesi recuperano brillantezza. Passano solo 48’ e Sichetti serve un buon pallone a Ciampoli che tira a botta sicura ma Meo non si fa trovare impreparato. Al 58’ ancora Ciampoli conclude dalla fascia destra ma non è preciso. Intanto i Nerostellati non demordono e spingono sull’acceleratore senza trovare però il varco giusto. Nel finale tanto nervosismo: Scoglia e Campanella espulsi, vari gli ammoniti per entrambe le squadre.

 Acqua & Sapone-Nerostellati 1910 1-0 (1-0 pt)

Reti: Del Gallo (44’ pt) (Acqua & Sapone)

Acqua & Sapone: D’Amico, Scoglia, Di Biase, Sichetti, Di Donato, Corvini, Papagna (Taormina 27’ st), Petito, Del Gallo (Minutolo 41’ st), Marrone, Ciampoli. A disp. D’Ottaviantonio, Erasmi, Di Giacomo, Minutolo, Maiorani, Guardiani, Taormina. All. Naccarella

Nerostellati 1910: Meo, Iacobucci, Antonucci, Del Gizzi, Alessandroni (Campanella 27’ st), Pacella (Lagatta 27’ st), Giallonardo, Vitone, Palombizio, Cicconi, Nanni (Rossi 34’ st). A disp. Marulli, Del Conte, Verrocchi, Ponticelli, Lagatta, Rossi, Campanella. All. Di Marzio

Ammoniti: Palombizio, Iacobucci, Del Gizzi (Nerostellati);  Di Biase, Petito (Acqua & Sapone)


Espulsi: Scoglia (38’ st) (Acqua & Sapone); Campanella (40’ st) (Nerostellati)

Direttore di gara: Moretti di Teramo, coadiuvato da Mainella di Lanciano e Caporali di Pescara

Di Veronica Santovito

domenica 9 ottobre 2016

Del Gallo canta all'Alba: Acqua&Sapone Montesilvano - Alba Adriatica 2-0

Quarto successo consecutivo per l’Acqua & Sapone che batte 2-0 l’Alba Adriatica. Primo tempo vivace con le due squadre che si affrontano a viso aperto ma nessuna delle due formazioni riesce a trovare il varco giusto. Nella ripresa i verdeoro legittimano il proprio campo portandosi prima in vantaggio su calcio di rigore con capitan Di Biase al 54’ e poi chiudendo il match con una punizione del subentrato Del Gallo.

La cronaca. La prima occasione per i verdeoro arriva al 4’: Petito si smarca e cede ad Agnellini che conclude ma il portiere blocca la sfera. Al 17’ si affaccia l’Alba Adriatica: la punizione di Veccia pesca Lazzarini che, di testa, centra in pieno la traversa. Gli albensi non mollano: tre giri di lancette dopo Antonacci dalla lunga distanza, sfera alta di un soffio. La risposta dell’Acqua & Sapone non si fa attendere: al 32’ Minutolo si smarca in area e conclude, Spinelli blocca in due tempi.

Nella ripresa, i padroni del campo sono i verdeoro che lasciano poco spazio agli avversari. All’8’ Ciampoli viene atterrato all’interno dei 16 metri: per il direttore di gara è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Di Biase che, senza problemi, sigla l’1-0. Trascorrono una ventina di minuti e Del Gallo serve un ottimo assist a Minutolo che, nel cuore dell’area rossoverde, sciupa il raddoppio. Al 40’ Del Gallo raddoppia e chiude il match sfruttando a pieno una punizione dal limite. I minuti finali sono di fuoco: al 42’ mischia nell’area verdeoro, D’Amico salva incredibilmente sulla linea. Un minuto dopo i montesilvanesi rispondono con il colpo di testa di Guardiani che, tutto solo in area, non trova la porta. Il match si conclude 2-0 per i padroni di casa, che volano così al 5° posto solitario a 14 punti.

Acqua & Sapone Montesilvano - Alba Adriatica 2-0 (0-0)

Acqua & Sapone Montesilvano: D’Amico, Di Giacomo, Di Biase, Di Donato, Buonafortuna, Corvini (27’ st Erasmi), Agnellini, Minutolo, Petito (15’ st Del Gallo), Marrone, Ciampoli (38’ st Guardiani). A disp. D’Ottaviantonio, Papagna, Scoglia, Bocale. All. Naccarella

Alba Adriatica: Spinelli, Tarquini M., Fabrizi, Veccia, Sacchetti, Adamoli, Clementoni, Florimbj (17’ st Di Nicola), Lazzarini, Liguori (22’ st Cerasi), Antonacci. A disp. Petrini, Tarquini A., Calvaresi, Foglia, Ianni. All. Di Serafino

Reti: Di Biase (8’ st), Del Gallo (40’ st) (Acqua & Sapone)

Direttore di gara:
Luca Noè Marseglia di Milano coadiuvato da Sica de l’Aquila e Dell’Arciprete di Vasto

Ammoniti: Buonafortuna, Di Donato, Marrone (Acqua & Sapone); Veccia, Adamoli (Alba Adriatica)

Veronica Santovito

domenica 2 ottobre 2016

Non c'è due senza tre: Amiternina - Acqua&Sapone 2-3



L'Acqua&Sapone Montesilvano ottiene il terzo successo consecutivo superando l'Amiternina per 2-3. Nel prossimo turno la truppa di Naccarella affronterà l'Alba Adriatica.

AMITERNINA-ACQUA&SAPONE 2-3 (1-2)

AMITERNINA: Carosa, Romano, Tinari, Morra, Castellani, Pietrucci (31'st Mazzaferro), tramonatano, Postiglioni (17'st Cocciolone), Terriaca, Marcotullio, Shipple. A disposizione: Gentileschi, Pasqualone, De Santis, Di Norcia, Di Ciccio. Allenatore: Di Corcia

ACQUA&SAPONE: D'Ottaviantonio, Di Giacomo (36'st Papagna), Corvini, Sichetti, Erasmi, Di Donato, Ciampoli, Pagliuca (7'st Minutolo), Petito, Marrone, Agnellini (40'st Maiorani). A disposizione: D'Amico, Guardiani, Bocale, Scoglia. Allenatore: Naccarella

Arbitro: Matteo D'Orazio di Teramo (Bruni di Pescara-Di Felice di Avezzano)

Reti: 5'pt Ciampoli (A&S), 29'pt Pietrucci (A), 36'pt Marrone (A&S), 3'st Pagliuca (A&S), 24'st rig. Tramontano (A)

Ammoniti: Shipple, Morra (A), Corvini (A&S),

Espulsi: Morra, per doppia ammonizone, Maiorani (A&S). Allontanato il tecnico dell'Amiternina Di Corcia

martedì 27 settembre 2016

Gli Allievi Regionali non sfondano: solo 1-1 con il Chieti Torre Alex



Dopo la clamorosa vittoria a Ripa per l’Acqua & Sapone, la seconda giornata del campionato Allievi regionali Girone B  termina con un amaro 1-1 : la squadra di Del Gallo non riesce a realizzare la seconda rete e nella ripresa il Chieti Torre Alex pareggia con un rigore.

I padroni di casa puntano sull’attacco : dopo dieci minuti dal fischio d’inizio, Capobianco riceve l’assist di Di Genova, ma calcia alto. Al 17' ancora Di Genova che serve Urbaez, spalle alla porta l’attaccante dell’Acqua&Sapone sigla la prima rete calciando in girata di destro. Ma i nero verde non si arrendono: al 35’ Di Roberto riprende il pallone con una rovesciata, senza trovare il bersaglio grosso. I montesilvanesi ci credono: De Berardinis realizza un bel diagonale da fuori area, ma Sciorilli la respinge, sulla ribattuta Urbaez deposita in rete ma il direttore di gara annulla per fuorigioco sorprendendo tutti.

Più movimentato il secondo tempo, che vede l’azione insistita del Chieti Torre Alex, desideroso di accorciare le distanze. Al 21’ Di Roberto si fa strada agile tra i difensori verde oro, ma è interrotto da Marcedula che, per riprendere il pallone, mette a terra l’attaccante chietino, commettendo fallo in area di rigore. La Torre la mette dentro, realizzando l’1-1. Gli animi si accendono, le sorti della partita sono tutte da decidere. Al 30’ Riga cerca la porta da fuori area, ma, con uno slancio, l’estremo difensore chietino la rimanda dietro a mano aperta. Fino all’ultimo minuto l’Acqua & Sapone cerca il secondo goal : prima Mazzocchetti e poi Selvaggi vanno solo vicini alla loro prima marcatura stagionale.

Acqua & Sapone Montesilvano-Chieti Torre Alex 1-1 (1-0 pt)

Acqua & Sapone : Condurache, Di Genova, Brakaj, Riga, Fornetto (Centorame 23’ st), Marcedula, Tolli (San Lorenzo 34’ st), D’Agostino (Mazzocchetti 29’ st)De Berardinis (Iezzi 37’ st), Capobianco (Selvaggi 33’ st), Urbaez. A disp. Di Lello. All. Del Gallo.

Chieti Torre Alex : Sciorilli, Trovarello, Di Massimo, Di Meo, Serano, Settimio, La Rovere (Cavallo 17’ st), La Torre, Morelli, Di Roberto, Pierfelice. A disp. Scorrano, Faricelli, Fonzi, Medoro, D’Ambrosio, Fortuna.

Reti : Urbaez (17’ pt) (Acqua & Sapone); La Torre (22’ st) (Chieti Torre Alex)

Ammoniti : Marcedula, Urbaez (Acqua&Sapone); Serano (Chieti Torre Alex)





lunedì 26 settembre 2016

Acqua&Sapone - Montorio 2-0



L’Acqua&Sapone supera il Montorio 88 per 2-0 nella quinta giornata del campionato di Eccellenza. 
Primo tempo poco intenso per i verde oro che comunque approfittano di un rigore e passano in vantaggio. Più aggressivi nella ripresa, i montesilvanesi siglano la doppietta su un Montorio scoraggiato.

La cronaca. Partenza poco energica per l’Acqua & Sapone che crea pochi grattacapi alla difesa avversaria. Al 7’ Sichetti cerca la porta ma il pallone è alto. Nel primo tempo a tenere le redini del gioco sono i ragazzi di Marini: al 17’ Carrato, dall’angolo, serve  Durante che conclude ma non trova la porta. Un paio di minuti e Marrone calcia una buona punizione, Digifico si distende e blocca. Al 23’ Carrato recupera un pallone volante e calcia di destro ma D’Ottaviantonio respinge. I verdeoro cominciano ad accendersi: al 40’ inserimento di Marrone su lancio lungo di Sichetti, ma Digifico è attento. Tre giri di lancette dopo, Di Silvestre, nel tentativo di recuperare palla, stende Marrone in area; per il direttore di gara è calcio di rigore. Dal dischetto lo specialista Di Biase gonfia la rete senza difficoltà siglando l’1-0.
Nella ripresa partono forte gli ospiti che al 6' si portano sul doppio vantaggio: Pagliuca viene atterrato all'interno dei 16 metri, per l'Arbitro è ancora rigore: sul dischetto si presenta ancora Di Biase che non sbaglia, realizzando la sua personale doppietta. Al 22’ il Montorio ha l'occasione per riaprire la gara: Di Biase, stavolta sfortunato protagonista, commette un fallo di mano in area; per l'arbitro è rigore e rosso per doppia ammonizione al calciatore. Dagli undici metri, però, Ridolfi spreca tutto mandando sul fondo il pallone. Fino all’ultimo minuto entrambe le squadre non demordono e si affrontano a viso aperto ma il risultato rimane immutato : 2-0 per i padroni di casa.

IL TABELLINO:

ACQUA&SAPONE-MONTORIO 88 2-0 (1-0)

ACQUA&SAPONE: D’Ottaviantonio, Corvini, Di Biase, Sichetti, Buonafortuna (Agnellini 19’ st), Di Donato, Papagna (Di Giacomo 14’ st), Pagliuca, Del Gallo (Erasmi 24’ st), Marrone, Petito. A disposizione: D’Amico, Scoglia, Ciampoli, Minutolo. Allenatore: Naccarella

MONTORIO 88: Digifico, Di Silvestre, Marano, Carrato, Di Giulio, Durante (Mancini 36’ st), Tavoni (Fragassi 27’ st), Deliu, Ridolfi, Gizzi, Di Stefano (Cerolini 17’ st). A disposizione: Angelozzi, Islamovski, Moscardelli, Di Loreto. Allenatore: Marini

Arbitro: Roberto Paterna di Teramo (Carella de l’Aquila-Di Risio di Lanciano)

Reti: 44’, 51’ rig. Di Biase (A&S)

Ammoniti: Di Biase (16’ pt), Agnellini (39’ st) (A&S); Tavoni (21’ pt), Di Silvestre (42’ pt), 6’ st Marano (M)

Espulsi: Di Biase 22’ st (A&S)

mercoledì 21 settembre 2016

Mercoledì da leoni, violato di nuovo il Petruzzi (1-2)



Nella quarta giornata del campionato di Eccellenza, l’Acqua&Sapone Montesilvano ottiene i primi tre punti stagionali a discapito di una RC Angolana troppo discontinua per essere vera. E' il secondo successo consecutivo a Città Sant'Angelo dopo lo stesso risultato ottenuto ad aprile grazie alla punizione vincente di Di Biase a tempo scaduto. Una bella iniezione di fiducia in vista del prossimo match contro il Montorio, domenica al Galileo Speziale.

La cronaca si apre al 6’ quando il pallonetto di Corvini viene fermato sulla linea dalla provvidenziale scivolata di Fruci con Cattenari a terra per infortunio. Ancora ospiti in avanti con il tiro cross di Pagliuca sventato dalla difesa avversaria. I verdeoro si rendono pericolosi su calcio da fermo: al 21’ Orta rischia pericolosamente l’autogol, sfera che esce di pochi centimetri alla destra di Cattenari. Ciò che semina, l’Acqua&Sapone raccoglie: al 28’ Petito riceve un grande assist in verticale da Del Gallo, salta l’estremo difensore avversario e deposita in rete. I padroni di casa sono costretti a prendere in mano il pallino del gioco: al 35’ D’Ottaviantonio lascia la sua porta rischiando di subire il pareggio ma la difesa rientra e fa buona guardia. L’Angolana spinge sull’acceleratore e al 40’ segna con Orta, ma l’assistente annulla per presunto fuorigioco. Al 44’ D’Ottaviantonio può solo soffiare sul destro a giro di Scarponcini che esce per una questione di centimetri. Dopo tre minuti di recupero, termina il primo tempo di sul parziale di 0-1.

Pronti via e raddoppio ospite: Marrone vede un pallone vagante, non ci pensa su due volte e con una rovesciata incredibile insacca sotto l’incrocio dei pali (in foto). Mister Rachini corre ai ripari sostituendo Carpegna con Marzucco. Al 12’ Saltarin riceve un buon cross ma manca un buon impatto con il pallone. Al 16’ l’Acqua&Sapone potrebbe chiuderla ma Del Gallo, che si procura il tiro dagli 11 metri, si fa ipnotizzare dal dischetto da Cattenari, che interviene alla sua destra ottimamente. A metà ripresa cambia l’incontro: Fruci, già ammonito, si becca il secondo giallo per un brutto fallo su Pagliuca. RC Angolana con la forza della disperazione mette in difficoltà D’Ottaviantonio, che ancora in uscita si rifugia in rimessa laterale. Al 32’ ancora l’estremo difensore ospite respinge senza grossi patemi la punizione calciata da D’Agostino. Su contropiede, l’Acqua&Sapone costruisce il potenziale 0-3 ma Cattenari sbarra ancora una volta la porta a Del Gallo. E allora la legge del calcio punisce ancora: Guardiani stende Scarponicini, dal dischetto Orta accorcia le distanze

Ma non c’è nulla da fare: dopo sei minuti di recupero, l’Acqua&Sapone espugna il Petrucci di Città Sant’Angelo con una solida prestazione e tante occasioni sciupate. Per l’Angolana, il rammarico di non averla riaperta prima.

RC Angolana – Acqua&Sapone Montesilvano 1-2 (0-1 pt)

Reti: Petito 28’ pt, Marrone 1’st (A&S); Orta 43’ st (A)

RC Angolana: Cattenari, Remigio, Carpegna (Marzucco 5’ st), Cordisco, D’Agostino, Fruci, Scarponcini, Cipressi, Orta, Ruggieri (Corradini 23’ st), Saltarin (Ferrari 15’ st). A disp. Acerbo, Fabrizi, Della Quercia, Barbaria. All. Paolo Rachini

Acqua&Sapone Montesilvano: D’Ottaviantonio, Corvini (Guardiani 36’ st), Di Biase, Sichetti (Ciampoli 45’ st), Buonafortuna, Di Donato, Spinosa, Pagliuca, Del Gallo, Marrone, Petito. A disp. Petrucci, Erasmi, Minutolo, Maiorani, Agnellini. All. Giuseppe Naccarella

Ammoniti: Di Donato, Corvini, Pagliuca (A&S); Remigio (A)

Espulsi: Fruci 22’ st per doppio giallo (A)


Direttore di gara: Gianmarco Conte di Chieti coadiuvato da Mara Mainella e Andrea Consalvo di Lanciano

martedì 20 settembre 2016

Manita degli Allievi verde oro a Ripa


Nella prima giornata del campionato Allievi Regionali Girone B, la squadra di Del Gallo si impone a Ripa con un secco 0-5, in virtù di un match giocato a buon livello anche se con qualche sbavatura difensiva di troppo. Nel prossimo turno i verde oro ospiteranno al Galileo Speziale il Chieti Torre Alex.

La cronaca. Dopo otto minuti, al primo affondo, gli ospiti sono già in vantaggio: lancio millimetrico di Marcedula per De Berardinis che fredda il portiere con un destro chirurgico. Passano solo 120 secondi e l'Acqua&Sapone raddoppia: D'Agostino raccoglie un pallone vagante al limite dell'area e con un secco diagonale gonfia la rete. I verde oro sono padroni del campo e al 31' arriva anche il tris: ancora D'Agostino, tra i migliori, ben appostato al limite sigla la sua doppietta. Cerca la gloria anche il nuovo arrivato Brakaj, che al 35' con un tiro cross impensierisce Sluzars che si rifugia in angolo.

Nella ripresa, la musica non cambia: assist di Capobianco per De Berardinis che manda fuori di poco. Al 13' il Ripa avrebbe l'occasione per riaprire il match: Condurache stende l'attaccante chietino, ma dal dischetto il numero uno si fa perdonare neutralizzando la conclusione di Di Federico. E allora, al 17', l'Acqua&Sapone cala il poker: Brakaj mette al centro per De Berardinis che anticipa tutti e realizza la sua personale doppietta. C'è gloria anche per il neo entrato Iezzi, bravo a finalizzare l'azione con un potente diagonale. Chiude le ostilità, a tempo scaduto, il destro a giro di D'Agostino che si stampa sulla traversa.

Finisce così l'incontro, l'Acqua&Sapone raccoglie i primi tre pesanti punti stagionali.

Ripa 2007 - Acqua&Sapone Montesilvano 0-5 (0-3 pt)

Reti: De Berardinis 8' pt e 17' st; D'Agostino 10' pt e 31' pt; Iezzi 37' st (A&S)

Ripa 2007: Sluzars, Adorante, Bascelli, Ficca, Fiore, Paolucci, Giangiulio, Cocco, Di Sipio, Di Federico, De Cerchio. A disp: Terzini, Gentile, Serra, Sichetti, Cavuto, Rutolo, Giacchetti. All. Linfozzi.

Acqua&Sapone: Condurache 6 (Di Lello 32' st); Di Genova 6.5, Brakaj 7 (San Lorenzo 29' st), Riga 6,5 (Gamboa 29' st), Fornetto 6,5, Marcedula 7, Tolli 6,5 (Rossetti 21' st), D'Agostino 8, De Berardinis 7,5 (Selvaggi 6 al 19' st), Capobianco 6,5 (Mazzocchetti 27' st), Urbaez 6,5 (Iezzi 6,5 al 29' st) . All. Del Gallo

lunedì 19 settembre 2016

Giov. Reg. buona la prima: Acqua&Sapone - Chieti Torre Alex 5-0



La prima partita del campionato giovanissimi regionali si apre con la vittoria dell’Acqua&Sapone Montesilvano, che batte 5-0 il Chieti Torre Alex. Movimentato il primo tempo, grazie al tris del nuovo arrivato Pollara e al colpo di testa vincente di Ciccarelli. Il secondo tempo vede un’altra rete, quella di Di Giacomo.

La cronaca: il calcio di inizio spetta ai padroni di casa, che già al 4’ compiono un bel fraseggio : Pollara conclude, ma il pallone è alto. Un paio di minuti dopo, lo stesso Pollara rimedia, piazzando un sinistro da fuori area che batte Piscopio. Al 18’ si assiste al passaggio filtrante di Ciccarelli per Mariani che controlla e calcia col destro, trovando pronto il portiere ospite. Dopo 60 secondi arriva il raddoppio: Mariani verticalizza per Pollara che, lasciato inspiegabilmente solo dagli ospiti, sigla la sua personale doppietta scavalcando Piscopio con un bel pallonetto. Il bomber non si ferma e al 29’ arriva il terzo goal: l'attaccante montesilvanese, che riceve l’assist di Amicone, piega le mani al portiere nero verde con un potente diagonale. Nel finale di frazione, c'è tempo per il poker firmato Matteo Ciccarelli: colpo di testa preciso su inserimento da calcio d'angolo.

Durante il secondo tempo, scarse sono le occasione di rimonta da parte degli ospiti. I montesilvanesi non gli danno tregua : il 3’ vede l’azione solitaria di Di Giacomo che, con un cross beffardo, stupisce Piscopio e realizza la quinta rete. E ancora, al 26’, Mariani tira a colpo sicuro, non trovando però lo specchio della porta. Trascorre un minuto e Sichetti si rende protagonista di un’ottima azione, saltando tre giocatori avversari e colpendo la traversa con un siluro da fuori area.

Termina così l'incontro: l'Acqua&Sapone ottiene un buon successo senza dover sudare le proverbiali sette camicie. Le prossime gare renderanno noto a tutti il valore della rosa verde oro.

Il tabellino:

Montesilvano Acqua & Sapone - Chieti Torre Alex 5-0 (4-0 pt)

Reti: Pollara 6’ pt, Pollara 19’ pt, Pollara 29’ pt, Ciccarelli 34’ pt, Di Giacomo 3’ st (A&S)

Acqua&Sapone: Petrucci (14’ st Di Meco) , Miseri, Grilli, Coppola (6’ st Limitone), Ciccone (8’ st Chiavaroli), Sichetti, Di Lella (1’ st Di Giacomo), Amicone (6’ st D’Onofrio), Pollara (8’ st Orlandi), Ciccarelli (10’ st Fidanza), Mariani. All. Cuconato

Chieti Torre Alex: Piscopio, Dema, Pirocco (23’ st D’Aloisio), De Felicibus, Tortora (6’ st Della Valle), Marinucci (1’ st Fraticelli), D’Ovidio, Dama, Tacconelli, D’Alessandro, Sablone. A disp. Castellano. All. Centurione

Direttore di gara: Bryan Perfetto della sezione di Pescara



domenica 18 settembre 2016

Acqua&Sapone - Capistrello 2-2

ì


Nella terza giornata l’Acqua&Sapone Montesilvano e il Capirstrello si dividono la posta in palio per 2-2. Nei primi 10’ di gioco i padroni di casa sono già sul 2-0 con Spinosa e Pagliuca ma la squadra aquilana non molla e dimezza le distanze con il goal di Lepre nella prima frazione. Nel secondo tempo ancora Lepre pareggia per gli ospiti.

Nel prossimo turno verde oro impegnati nella trasferta tutta pescarese contro la RC Angolana.

Acqua&Sapone Montesilvano – Capistrello 2-2 (2-1)

Reti : Spinosa (4' pt), Di Biase (7' pt) (Acqua & Sapone); Lepre (40' pt), Lepre (39' st) (Capistrello)

Acqua & Sapone : D’Amico, Scoglia (26’ Agnellini), Di Biase, Sichetti, Di Donato, Buonafortuna, Spinosa (6’ st Di Giacomo), Pagliuca, Petito, Marrone, Maiorani (16’ Del Gallo). A disp. D’Ottaviantonio, Minutolo, Corvini, Erasmi. All. Naccarella.

Capistrello: Cattafesta, Mauti, Totaro (6’st Miocchi), Fantauzzi (17’ st Menna), De Meis L., Celli, Franchi, Severoni, Lepre, De Meis E., Dema. A disp. Salustri, Iacobone, Salatiello, Greco, Venditti. All. Torti.

Ammoniti : Sichetti, Petito (Acqua & Sapone); De Meis L., Lepre, Celli, Mauti (Capistrello)

Espulsi : D’Amico a fine gara (Acqua & Sapone)

Direttore di gara: Valerio Vogliacco di Bari coadiuvato dagli assistenti Miccoli di Lanciano e De Filippis di Vasto.


domenica 11 settembre 2016

Miglianico - Acqua&Sapone 3-0



Il Miglianico di mister D'Ambrosio batte l'Acqua&Sapone per 3-0 nel secondo turno del campionato di Eccellenza. Primo tempo equilibrato e sbloccato da un dubbio calcio di rigore assegnato ai padroni di casa. Nella ripresa i locali, in contropiede, chiudono i conti.

Primi minuti soporiferi: sono gli ospiti a prendere il pallino del gioco, senza però creare grattacapi alla difesa avversaria. Al 15’ primo squillo del Miglianico: azione veloce con Di Muzio che calcia dal limite trovando un attento D’Amico. Passano solo 120 secondi e Miccoli, su calcio di punizione da posizione ravvicinata, trova ancora pronto l’estremo difensore verde oro che gli si oppone di pugni. Prima frazione lenta e molto spezzettata, ma al 37’ cambia tutto: il signor Verrocchi di Sulmona vede un fallo di mano di Di Donato ed assegna la massima punizione ai locali: dal dischetto, De Leonardis vince la sfida con D’Amico calciando centrale. Nell’ultimo minuto di recupero c’è la prima azione degna di nota dell’Acqua&Sapone: Petito, ben imbeccato in verticale da Pagliuca, controlla da buona posizione ma calcia alto. Non succede più nulla, all’intervallo si va sul parziale di 1-0.

La prima parte della ripresa è contraddistinta da un buon pressing verde oro che porta alla creazione di 4-5 situazioni da gol: al 5’ Petito si incunea in area ma non riesce a trovare la miglior sorte; 60 secondi dopo Marrone, su punizione, trova l’attenta risposta di Ferrara. Con l’ingresso di Maiorani, l’Acqua&Sapone si rende pericolosa al 10’ e al 12’ con due angoli battuti dal giovane ‘97. Il Miglianico, causa spazi liberi lasciati dagli ospiti, riparte con ordine e al 17’ sfiora il 2-0 con un bel colpo di testa di Miccoli; raddoppio che arriva al 29’ quando Di Pompeo, in diagonale, punisce D’Amico. Nemmeno il neo entrato Ciampoli riesce a cambiare le sorti della sfida, divorandosi il gol di testa su punizione battuta da Maiorani. E allora, al 45’, c’è tempo per vedere il tris dei locali firmato dal ‘99 Palombaro che si avventa sul pallone vagante e di testa chiude le ostilità.

Miglianico – Acqua&Sapone Montesilvano 3-0 (1-0 pt)

Reti:
De Leonardis 37’ pt, Di Pompeo 29’ st, Palombaro 45’ st (M)

Miglianico: Ferrara, Fiaschi, Colarossi, Perfetti, Tacconelli, Miccoli, Di Pompeo, Battista, Pompeo, De Leonardis, Di Muzio. A disp. Matricardi, Grossi, Di Moia, Di Vito, Leone, Palombaro, Torsellini. All. D’Ambrosio

Acqua&Sapone Montesilvano: D’Amico, Di Giacomo (Di Donato L. 30’ st), Di Biase, Di Donato N., Erasmi, Pagliuca (Maiorani 6’ st) Agnellini (Ciampoli 15’ st), Minutolo, Del Gallo, Marrone, Petito. A disp. Petrucci, Buonafortuna, Scoglia, Guardiani. All. Naccarella

Ammoniti:
Di Giacomo (A&S); Pompeo, Colarossi, Perfetti, Ferrara (M)

Direttore di gara:
Guido Verrocchi di Sulmona coadiuvato da Stefano Bruni di Pescara e Manuel Rosso di Sulmona

Ufficio stampa

mercoledì 7 settembre 2016

Male solo il risultato: A&S - Morro D'Oro 0-0

Termina a testa alta l’avventura del Montesilvano Acqua&Sapone in Coppa Italia, in virtù di uno 0-0 che qualifica il Morro D’Oro alla fase successiva (dopo l’1-0 in terra teramana).

Eppure i padroni di casa, imbottiti di nove fuoriquota, partono bene con un colpo di testa di Piovani che non trova lo specchio della porta. Gli ospiti, pochi minuti dopo, rispondono con un tiro cross di Colacioppo che non viene ulteriormente deviato, spegnendosi pericolosamente sul fondo. Al 23’ c’è da segnalare un grande intervento di D’Ottaviantonio sul bolide calciato dal solito Colacioppo: palla tolta dall’incrocio dei pali. Nel finale della prima frazione c’è spazio per un altro colpo di testa verde oro firmato Scoglia, ma anche in questo caso la mira non è precisa.

Nella ripresa il match diventa intenso ma avaro di emozioni: dopo appena due minuti, Maiorani chiama alla super parata Angelini, che con un colpo di reni devia il pallone in calcio d’angolo. Il Morro D’Oro, col passare dei minuti, tenta di pungere in contropiede ma l’Acqua&Sapone risponde sempre presente. I cambi smorzano l’andamento della gara; da segnalare al 33’ l’espulsione di Guardiani per doppio giallo. Nel finale gli ospiti sfiorano su due ripartenze il possibile 0-1, ma D’Ottaviantonio è attento e in entrambe le occasioni riesce a bloccare la sfera.

Acqua&Sapone Montesilvano – Morro D’Oro 0-0

Acqua&Sapone: D'Ottaviantonio, Scoglia (30' st Di Genova), Marcedula, Buonafortuna, Piovani (15' st Erasmi), Di Donato, Maiorani, Guardiani, Di Giampaolo, Taormina, Petito (15' st Ciampoli). A disp. Petrucci, D'Attanasio, De Luca, Evangelista. All. Naccarella

Morro D’Oro: Angelini, Patacchini, Melchiorre (13' st Di Giacomo), Colacioppo, Di Francia, Marini, Ciannelli Alf., Seca (16' st Di Giacinto), Ciannelli Ale., Ramku, Gentile (23' st Torbidone). A disp. Di Giammatteo, Di Michele, Di Berardino, Moscianese. All. Quatroccioni

Ammoniti: Piovani, Di Donato L. (A&S); Colacioppo (M)


Espulsi: Guardiani 33’ st (A&S)

domenica 4 settembre 2016

2000 Calcio Acqua&Sapone Montesilvano - Virtus Teramo 0-0


La prima di campionato dei verdeoro termina senza reti, nonostante la buona gara disputata con molteplici occasioni ed anche un palo colpito da Maiorani direttamente da calcio d'angolo nella prima frazione. Da segnalare come la squadra abbia terminato la gara con ben sette giocatori fuori quota, di cui tre classe '99 (Taormina, Rubini e Di Giacomo), un orgoglio per tutta la società ed un bel segnale per il futuro.

La cronaca:

La prima occasione verdeoro del match arriva al 9': dopo un'azione insistita al limite dell'area, il pallone arriva a Pagliuca che da posizione defilata impegna Bruno. Dieci minuti dopo i padroni di casa centrano il palo con Maiorani, direttamente da corner. L'Acqua&Sapone è più propositiva e al 25' si rende ancora pericolosa con Agnellini che, imbeccato da Pagliuca, prova il destro a giro dalla sinitra ma trova ancora Bruno attento a sventare la minaccia. Al 30' è la Virtus Teramo a lanciare un acuto: su calcio d'angolo di Cini, Aureli riesce a liberarsi della marcatura di un difensore ma, ad un passo dalla linea di porta, non impatta la sfera. L'ultima occasione del primo tempo è un tiro di Pagliuca dalla distanza alto di poco.

Nella ripresa, anche a causa del gran caldo, i ritmi calano visibilmente e vere occasioni latitano ad arrivare. Al 12' i biancorossi mettono paura ai montesilvanesi: un tiro dalla distanza di Aureli sfugge alla presa di D'Amico ma sulla ribattuta del portiere gli ospiti non riescono a segnare. Al 18' ci provano i vestini con un colpo di testa di Marrone indirizzato all'angolino, ma Bruno è ancora superlativo e si distende in tuffo. Quattro minuti dopo l'estremo difensore teramano è ancora chiamato in causa a ribattere una conclusione di Minutolo dal limite. L'ultima occasione del match è un tiro di Maranella che sfiora l'incrocio e per poco non fa scoppiare di gioia il pubblico di fede ospite. Il match si chiude così sul punteggio di 0-0.

IL TABELLINO:

ACQUA&SAPONE-VIRTUS TERAMO 0-0 

ACQUA&SAPONE MONTESILVANO: D'Amico, Di Giacomo, Buonafortuna, Di Donato N., Erasmi, Pagliuca, Agnellini, Minutolo (35' st. Taormina), Ciampoli (32' st. Rubini), Marrone, Maiorani (32' Guardiani). A disposizione: D'Ottaviantonio, Scoglia, Di Donato L.,Marcedula. Allenatore: Naccarella.

VIRTUS TERAMO: Bruno, Di Marco, Marziani, Di Francesco, Passamonti, Bucciarelli, Cini (15' st. Trento), Aureli, Maranella, Spahiu, Pallitti (43' st. Castiello). A disposizione: Gaddini, Iachini, Orsini, Marazzita, Adorante.Allenatore: Capitanio.

ARBITRO: Varanese di Chieti (Dell'Arciprete di Vasto – Mainella di Lanciano).

AMMONITI: Buonafortuna, Maiorani, Erasmi (Acqua&Sapone), Maranella, Passamonti, Trento (Virtus Teramo).

giovedì 1 settembre 2016

Comunicato Ufficiale: colpo Ciampoli



ASD 2000 Calcio Acqua&Sapone comunica di aver trovato l'accordo con Mattia Ciampoli per un tesseramento annuale. Il centrocampista offensivo, dopo essersi svincolato dal Sambuceto, va a rinforzare la rosa di mister Naccarella in vista della prima giornata di campionato, in programma domenica contro la Virtus Teramo.

In bocca al lupo Mattia!

lunedì 29 agosto 2016

ACQUA&SAPONE, IL CALENDARIO COMPLETO




Queste le partite che il 2000 Calcio Acqua e Sapone affronterà nel campionato 2016-2017

1^ GIORNATA (4/09/2016 - 18/12/2016)
2000 Calcio Acqua&Sapone - Virtus Teramo

2^ GIORNATA (11/09/2016 - 22/12/2016)
Miglianico - 2000 Calcio Acqua&Sapone

3^ GIORNATA (18/09/2016 - 8/01/2017)
2000 Calcio Acqua&Sapone - Capistrello

4^ GIORNATA (21/09/2016 - 15/01/2017)
RC Angolana - 2000 Calcio Acqua&Sapone

5^  GIORNATA (25/09/2016 - 22/01/2017)
2000 Calcio Acqua&Sapone - Montorio 88

6^  GIORNATA (2/10/2016 - 29/01/2017)
Amiternina Scoppito - 2000 Calcio Acqua&Sapone

7^ GIORNATA (9/10/2016 - 5/02/2017)
2000 Calcio Acqua&Sapone - Alba Adriatica

8^ GIORNATA (16/10/2016 - 12/02/2017)
Cupello - 2000 Calcio Acqua&Sapone

9^ GIORNATA (23/10/2016 - 19/02/2017
2000 Calcio Acqua&Sapone - Nerostellati 1910

10^ GIORNATA (30/10/2016 - 26/02/2017)
Sambuceto Calcio - 2000 Calcio Acqua&Sapone

11^ GIORNATA (6/11/2016 - 5/03/2017)
2000 Calcio Acqua&Sapone - Francavilla Calcio 1927

12^ GIORNATA (13/11/2016 - 12/03/2017)
Penne 1920 - 2000 Calcio Acqua&Sapone

13^ GIORNATA (20/11/2016 - 19/03/2017)
Morro d'Oro Calcio - 2000 Calcio Acqua&Sapone

14^ GIORNATA (27/11/2016 - 26/03/2017)
2000 Calcio Acqua&Sapone - River Chieti 65

15^ GIORNATA (4/12/2016 - 2/04/2017)
Paterno Calcio - 2000 Calcio Acqua&Sapone

16^ GIORNATA (8/12/2016 - 9/04/2017) 
2000 Calcio Acqua&Sapone - Martinsicuro Calcio

17^ GIORNATA (11/12/2016 - 23/04/2017) 
San Salvo - 2000 Calcio Acqua&Sapone



sabato 27 agosto 2016

Coppa Italia: Morro D'Oro - A&S 1-0


Termina 1-0 il primo turno d'andata di Coppa Italia tra Morro D'Oro e Acqua&Sapone. Partita bruttina con poche occasioni da segnalare ed il caldo a fare da padrone. La gara di ritorno si disputerà il 7 settembre a Montesilvano.

Al 12' prima occasione per i locali: calcio di punizione battuto dalla sinistra, D'Amico non blocca ma nel parapiglia in area nessuno riesce a buttarla dentro. Gli ospiti provano a rispondere con Alessandro Del Gallo, ma il bomber verde oro alla mezz'ora non inquadra lo specchio della porta. Poco prima dell'intervallo il signor D'Orazio di Teramo assegna un calcio di rigore al Morro D'Oro per presunto fallo di D'Amico in uscita su Recchiuti: dal dischetto, Alessandro Ciannelli spreca tutto calciando alto.

Nella ripresa partoni forti i padroni di casa che dopo 5' sbloccano il punteggio: serpentina di Alfredo Ciannelli che salta Erasmi e deposita in porta il pallone con un bel sinistro piazzato. I ragazzi di Naccarella si rendono pericolosi solamente con una punizione alla mezzora di Marrone che termina alta di poco sulla traversa. Non succede più nulla, le due squadre torneranno ad affrontarsi tra 10 giorni: nel mezzo, ci sarà la prima giornata di Eccellenza.

Morro D'Oro - Acqua&Sapone 1-0 (0-0 pt)

Reti: Ciannelli Alf. 5' st (M)

Morro D'Oro: Di Giammatteo, Di Berardino, Di Giacomo, Ramku, Di Francia, Melchiorre (Patacchini 43' st), Ciannelli Alfredo, Di Giacinto, Ciannelli Ale., Gentile (Marini 33' st), Recchiuti (Seca 1'st). A disp. Angelini, Di Michele, Fossemò, Moscianese. All. Ercole Quatraccioni

Acqua&Sapone: D'Amico, Agnellini (Guardiani 28' st), D'Alessandro, Erasmi, Di Donato N., Pagliuca (Maiorani 45' st), Petito, Minutolo , Del Gallo, Marrone, Taormina (Rubini 15' st). A disp. D'Ottaviantonio, De Luca, Scoglia, Di Donato Luca. All. Giuseppe Naccarella

Ammoniti: Di Francia, Ciannelli Alf. (M), D'Amico, Petito, Del Gallo (A)

Direttore di gara: Matteo D'Orazio della sezione di Teramo


Ufficio Stampa


domenica 21 agosto 2016

Comunicato sulle condizioni di Musto


La società ha il piacere di comunicare che Davide si è svegliato ed è fuori pericolo: è lucido ed ha parlato con i medici, raccontando l'incidente. Adesso si sta valutando il decorso per capire come agire per il meglio. Il ragazzo non dovrà subire altre operazioni, né per le piccole fratture né per le ferite riportate agli occhi.

Ufficio Stampa A&S