domenica 26 marzo 2017

River Chieti - Acqua&Sapone Montesilvano 3-2


L'Acqua&Sapone cade nello scontro salvezza contro il River Chieti: al Celdit finisce 3-2 per i padroni di casa. Le reti dei teatini portano la firma di Criscolo, Bassi e De Marco, mentre a nulla sono valse le reti montesilvanesi di Del Gallo e Petito (ottavo gol in campionato per lui).. Per i vestini una sconfitta che ritarda ancora il discorso salvezza, e nel prossimo turno (recupero di campionato del 29 Marzo) ci sarà un altro scontro diretto in casa del Montorio.

La cronaca:

Parte subitocol piede sull'acceleratore il River: al 5' una punizione dal limite di Antignani viene neutralizzata dall'intervento plastico di D'Amico. Al sedicesimo ci provano gli ospiti con Petito che, servito da Del Gallo, si fa smorzare la conclusione da Marcelli e non impensierisce Napoli. La partita si presenta molto equilibrata e segnata da tanti falli; a farne le spese sono Di Donato e Erasmi, entrambi ammoniti. Al 34' il River sblocca il punteggio: Di Donato liscia un pallone sulla trequarti che diventa buono per Criscolo, l'esterno calcia di prima intenzione e batte D'Amico sul primo palo. La gara sembra in discesa per il River ma il finale di primo tempo è un autentico thriller: al 43' un tiro di Pagliuca deviato fa la barba al palo. E' un buon momento per i verdeoro ma sugli sviluppi dell'azione successiva arriva la doccia fredda: Erasmi, già ammonito, si becca il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. Il direttore di gara Giaquinto concede due minuti di recupero e proprio in quei 120 secondi l'Acqua&Sapone riesce a pareggiare con la zampata di Del Gallo su traversone di Agnellini: si va al riposo sul punteggio di 1-1.

Il secondo tempo si apre subito con un episodio da moviola: al 7' viene annullata una rete a Petito per un dubbio fallo dell'attaccante vestino; nell'occasione sembra che i due difensori del River si siano ostacolati a vicenda. Al 12' i locali si rendono pericolosi con la torsione di testa di Marcelli fuori di poco. E' l'avvisaglia del nuovo vantaggio che arriva pochi minuti dopo grazie al neo entrato Bassi: l'attaccante teatino stoppa un pallone nel cuore dell'area e con un sinistro al volo fulmina D'Amico. Al 16' il punteggio è di 2-1. Sulle ali dell'entusiasmo i rosaneri trovano anche il 3-1 al termine di un' azione confusa con il tocco decisivo di De Marco. L'Acqua&Sapone non ci sta e al 22' potrebbe riaprire i giochi: Pagliuca si invola sull'out di destra e crossa al centro per Petito che calcia a botta sicura ma Napoli è superlativo e si oppone. Al 27' altra colossale occasione per gli uomini di Naccarella: sugli sviluppi di una punizione Maiorani trova il corridoio per servire Del Gallo, ma ancora una volta Napoli salva i suoi con un gran colpo di reni. E' il preludio alla rete che arriva alla mezzora grazie a Petito, abile ad insaccare dopo una mischia in area di rigore. I giochi sembrano riaperti ma l'Acqua&Sapone non riesce a trovare l'episodio giusto per il pareggio; dopo 5' di recupero si chiude così il match: River Chieti batte Acqua&Sapone per 3-2.

Il tabellino:

River Chieti – Acqua&Sapone Montesilvano 3-2 (1-1)

River Chieti: Napoli, Buccella, De Marco, Marcelli, Di Felice, Dema, Criscolo, Barbarossa, Antignani (40' st. Di Carlo), Scariti, Del Zotti (1' st. Bassi, sostituito al 33' st. da Di Renzo). A disposizione: Ubertini, Feragalli, Bruni, Cocchini. Allenatore: Miani.

Acqua&Sapone Montesilvano: D'Amico, Trento (20' st. Maiorani), Agnellini (3' st. Buonafortuna), Di Donato, Erasmi, Pagliuca, Petito, Ciampoli, Del Gallo, Sichetti, Bocale (40' st. Papagna). A disposizione: D'Ottaviantonio, Guardiani, Iacubov, Taormina. Allenatore: Naccarella.

Direttore di gara: Gianquinto di Trapani (Miccoli di Lanciano – Carulla di Lanciano).

Reti: 34' pt. Criscolo, 14' st. Bassi, 19' st. De Marco (River Chieti), 45' pt. Del Gallo, 30' st. Petito (Acqua&Sapone).

Ammoniti: Di Donato, Erasmi, Maiorani (Acqua&Sapone), Barbarossa (River Chieti).

Espulsi: Erasmi 45' pt. (Acqua&Sapone).
Share: