giovedì 27 aprile 2017

Allievi Reg: Acqua&Sapone Montesilvano - ASD Marsica 3-4


Nella quattordicesima giornata l'Acqua&Sapone cade tra le mura amiche contro la capolista del girone ASD Marsica al termine di una partita scoppiettante e ricca di colpi di scena. I ragazzi di mister Del Gallo avranno la possibilità di rifarsi nel prossimo turno contro l'Alba Adriatica.

La cronaca:

La partita inizia subito a ritmi alti ed al 16' arriva l'episodio che sblocca la contesa: Villa atterra Di Flaviano in area e il direttore di gara concede il penalty in favore dei padroni di casa. Dal dischetto D'Agostino non perdona e porta i verdeoro sul punteggio di 1-0. Al 35' l'Acqua&Sapone costruisce un'altra bella azione con De Berardinis abile a fare la sponda a Rossetti che calcia di sinistro, palla fuori di un nulla. Sul finire della prima frazione si fanno vedere i marsicani con un destro di Di Renzo fuori di poco.
La ripresa si apre subito con una transizione offensiva di Di Flaviano che supera il diretto avversario ed entra in area, ma conclude in maniera imprecisa. Gli ospiti però premono per cercare il pareggio che arriva al 10' con Romani che capitalizza al meglio un'azione di contropiede. Al 19' i montesilvanesi avrebbero l'occasione di riportarsi in vantaggio ma De Berardinis, da solo contro il portiere, non riesce a concludere e si porta il pallone sul fondo. Gol mangiato, gol subito: sul ribaltamento di fronte Pataccoli, di testa, fa 2-1. Al 25', però, De Berardinis si fa perdonare e pareggia i conti sfruttando un cross su punizione di Riga. Nemmeno il tempo di esultare e la Marsica si riporta in vantaggio, in rete ancora una volta Romani. I ragazzi di mister Del Gallo non smettono di crederci e sfoderano ancora una volta una grande reazione: al 32', in seguito di un batti e ribatti in area ospite, Di Flaviano è il più lesto ad arrivare sulla sfera e la sua zampata vale la rete del 3-3. La gara entra nella sua fase cruciale e sono gli ospiti a piazzare l'affondo decisivo: Di Renzo lavora un buon pallone sulla linea di fondo e serve al centro il solito Romani che batte Condurache e firma la sua tripletta e il definitivo 3-4 . L'ultima emozione, però, la regalano i ragazzi di mister Del Gallo con Urbaez che trova lo spazio per calciare ma un prodigioso intervento di Ranalletta gli nega la gioia del 4-4.

Il tabellino: 

Acqua&Sapone Montesilvano - ASD Marsica 3-4 (1-0)

Reti: 17' pt. rig. D'Agostino, 25' st. De Berardinis, 32' st. Di Flaviano (Acqua&Sapone), 10' st., 26' st., 42' st. Romani, 21' st. Pataccoli (Marsica) .

Acqua&Sapone Montesilvano: Condurache, Di Genova N., Di Flaviano, Di Girolamo, Brakaj, Marcedula, Tolli, D'Agostino, De Berardinis, Rossetti, Urbaez. A disposizione: Di Lello, San Lorenzo, Selvaggi, Riga, Capobianco, Fornetto, Mazzocchetti. Allenatore: Del Gallo.

ASD Marsica: Ranalletta, Villa, Taglieri, Cherubini, Pataccoli, Ranalli, Cancelli, Deramo, Romani, Di Renzo, Giovagnorio. A disposizione: Cirone, Mastroianni, Del Manso, Mozetti, Mulham, Mancinelli, Franchi. Allenatore: Liberati.

Ammoniti: Rossetti, Tolli (Acqua&Sapone), Cancelli (ASD Marsica).

lunedì 10 aprile 2017

Il resoconto del settore giovanile 10/4/2017

Fine settimana disputato in maniera parziale per il nostro settore giovanile: andiamo a scoprire insieme i risultati.

La Juniores d'Elite conquista l'intera posta in palio grazie al 2-0 rifilato al Chieti Torre Alex. I ragazzi
di mister Naccarella si portano in vantaggio con la punizione al veleno di Edgar Di Genova, mentre nella ripresa è Marco Taormina a chiudere i conti. Con questa vittoria i verde oro blindano il secondo posto, in attesa del big match contro la RC Angolana.




Gli Allievi Provinciali di mister Castorani, grazie ad un sonoro 6-0,
battono la Torre Calcio in un match senza storie. In rete per i padroni di casa Mazzocchetti (2), De Berardinis, Rossetti, D'Agostino e Mauro.



I Giovanissimi Provinciali di mister Nicoletti impattano per 2-2
nella trasferta di Zanni contro la Caldora. Per l'Acqua&Sapone le marcature portano la firma di  Francesco Canonico e Alessandro Di Lella.


martedì 4 aprile 2017

Il resoconto del settore giovanile 4/4/2017

Fine settimana piuttosto positivo per il nostro settore giovanile:

La Juniores d'Elite di mister Naccarella vince per 1-2 sul campo del Miglianico nel match di recupero valido per la seconda giornata di ritorno del Girone B. Dopo un primo tempo terminato a reti inviolate, nella ripresa Manuele Rossetti e Edgar Di Genova siglano il doppio vantaggio che consente di restare al secondo posto in classifica.

Gli Allievi Regionali Elite di Alessandro Del Gallo tornano alla vittoria casalinga contro il Poggio degli Ulivi, in una partita mai messa in discussione. Padroni di casa in vantaggio dopo due minuti con l'ottavo centro in stagione di Andrea De Berardinis. Il raddoppio è solo questione di tempo e si manifesta al 23' con lo sgusciante Raffaele Capobianco. Nella ripresa partono forti gli ospiti che accorciano immediatamente il parziale ma capitan Marcedula, ad un quarto d'ora dalla fine, chiude le ostilità con un sinistro chirurgico che si deposita in fondo al sacco.


Gli Allievi Provinciali di mister Castorani perdono per 4-3 in trasferta a San Marco con la Flacco Porto. Per i verde oro, le reti sono state messe a segno da Joengly Urbaez e Simone Mazzocchetti (2).

Chiudono il programma i Giovanissimi Provinciali di mister Nicoletti, che tra le mura amiche superano la Gladius per 4-1. In rete per i piccoli verde oro Giacomo Mariani (2), Luca Grilli e Filippo Fidanza.



domenica 2 aprile 2017

Paterno, non si passa! A Montesilvano finisce 1-1

Nella trentaduesima giornata del campionato di Eccellenza, l’Acqua&Sapone impone il pari al Paterno in un match maschio e molto combattuto. I padroni di casa si portano avanti con un gioiello di Nico Trento, gli ospiti rispondono ad inizio ripresa per merito di Albertazzi.

La cronaca. I locali pressano fortissimo ma la prima occasione è per i marsicani con Albertazzi, che di testa esalta i riflessi di D’Amico. L’Acqua&Sapone si rende pericolosa al 13’ con una inzuccata di Mario Petito deviata dal reattivo Parente. Dopo l’uscita a vuoto di D’Amico non sfruttata da Leccese, alla mezz’ora il Paterno resta in dieci: il signor Cusumano espelle Puglia per un’espressione ingiuriosa. La parità numerica viene riportata dopo soli 6’, quando Bocale va sotto la doccia dopo aver rimediato il secondo giallo. Quando tutto sembra pensare ad un primo tempo senza reti, Trento si libera in un fazzoletto e trova l’angolino basso, facendo esplodere i sostenitori verde oro.
Nella ripresa, il Paterno rischia tantissimo quando il solito Trento crea scompiglio senza trovare la personale doppietta. Nel momento migliore dei locali, la squadra di Lucarelli impatta il match con un’azione perfetta finalizzata da Albertazzi, che supera D’Amico con un siluro ravvicinato sotto il sette. Da quel momento in poi, la partita non conoscerà altri sussulti: Acqua&Sapone attenta a mantenere il punteggio invariato e Paterno stanco anche per via degli impegni di Coppa Italia. Al Galileo Speziale, termina così 1-1: un punto dal sapore diverso che accende le speranze della salvezza diretta per i verdeoro, mentre i nerazzurri restano a -4 dal vertice della classifica, ma con una partita da recuperare.

Acqua&Sapone – Paterno 1-1 (1-0 pt)

Reti: Trento 43’ pt (A&S); Albertazzi 9’ st (P)

Acqua&Sapone: D’Amico, Bocale, Di Biase (35’ st Erasmi), Maiorani (38’ st Agnellini), Corvini, Pagliuca, Ciampoli, Sichetti, Petito, Marrone, Trento (31’ st Del Gallo). A disp. Petrucci, Guardiani, Papagna, Taormina. All. Naccarella

Paterno: Parente, Di Rocco, Kras, Vitale (29’ st Di Ruocco), Di Stefano, Alessandroni, Puglia, Albertazzi, Aquino (35’ st De Patre), Bolzan, Leccese. A disp. Serpietri, Tibaldi, D’Amico, Scatena, Laurenzi. All. Lucarelli

Ammoniti: Di Biase, Marrone, Petito (A&S); De Patre (P)

Espulsi: Puglia al 32’ pt (P); Bocale al 38’ pt (A&S)

Direttore di gara: Cusumano di Caltanissetta coadiuvato da Mainella e Miccoli di Lanciano