venerdì 22 dicembre 2017

Un momento da favola: a Montesilvano cade anche il Paterno (1-0)

L'esultanza dopo il gol di capitan Di Biase
L’Acqua&Sapone saluta il 2017 battendo il Paterno, terza forza del campionato, per 1-0.
Decisiva ai fini del risultato la rete messa a segno al 36’ da Di Biase su calcio di rigore. I verdeoro colgono così il secondo successo consecutivo, dopo aver espugnato il campo del Sambuceto e chiudono l’anno con 28 punti, in una zona più che tranquilla di classifica. Esce sconfitta invece la compagine marsicana che non riesce a dare continuità al successo contro il Giulianova, e nel prossimo turno avranno la possibilità del riscatto contro il Cupello.

La cronacaLa prima occasione del match è per i verdeoro: Musto da calcio di punizione impegna Cattafesta nella respinta in tuffo. Da questo momento in poi sono poche le vere occasioni da rete, con la partita che si presenta molto fisica e combattuta a centrocampo. Al 35’ arriva l’episodio decisivo: con uno schema su calcio piazzato Musto serve Petito che viene steso da Tabacco e Paterna concede il penalty ai padroni di casa, ammonendo il difensore. Dal dischetto Di Biase batte Cattafesta e porta in vantaggio i suoi. Il Paterno non ci sta e risponde al 39’ con Lepre che, con un colpo di testa, colpisce la parte alta della traversa. Tre giri di lancette dopo è il turno di Giglio che, con una girata da posizione defilata, impegna severamente Palena.

Nella ripresa il primo affondo è dei montesilvanesi: Nikolas Di Donato, dal limite, scarica un sinistro che si stampa sul palo. I marsicani non riescono a penetrare tra le maglie della difesa verdeoro e ci provano anche dalla distanza, come al 20’ quando un destro di Giglio si spegne a lato non di molto. Al 34’, però, sono i vestini a sfiorare il raddoppio con Marrone che disegna una parabola a giro che sibila vicino l’incrocio dei pali e si perde sul fondo. L’ultima occasione è per gli ospiti: Tabacco calcia dalla distanza, la sfera viene deviata da un difensore e per poco non beffa l’estremo difensore di casa, salvo poi finire a lato. Dopo cinque minuti di recupero si chiudono le ostilità: Acqua&Sapone batte Paterno per 1-0.

IL TABELLINO:

ACQUA&SAPONE-PATERNO 1-0 (1-0)

ACQUA&SAPONE MONTESILVANO: Palena, Corvini (40’ st. Papagna), Di Biase, Luca Di Donato, Bassano, Marcedula, Nikolas Di Donato (17’ st. Marrone), Maiorani, Petito, Musto (20’ st. Isotti), Colantoni. A disposizione: Di Muzio, Guardiani, Bocale, Di Cerchio. Allenatore: Cianfagna.

PATERNO: Cattafesta, Rinaldi, Iaboni, Di Giovanni, Celli (31’ pt. Di Stefano), Tabacco, Franchi, Miocchi (9’ st. Albertazzi), Lepre, Baraldi, Giglio. A disposizione: Cocuzzi, Gaeta, Di Fabio, Paciotti, Falcone. Allenatore: Torti.

Arbitro: Paterna di Teramo (Recchiuti di Teramo – Iannurato di Lanciano).

Rete: 36’ pt. rig. Di Biase.

Ammoniti: Nikolas Di Donato, Isotti, Bassano, Corvini (Acqua&Sapone), Lepre, Giglio, Tabacco, Baraldi.

Recupero: 2'pt; 5' st

Ufficio Stampa Acqua&Sapone Montesilvano

Andrea Appicciutoli

domenica 17 dicembre 2017

Sambuceto – Acqua&Sapone 1-2, il tabellino

Successo importante dei verdeoro che in trasferta si impongono per 1-2 sul campo del Sambuceto. In vantaggio i montesilvanesi nella prima frazione con Petito, Maraschio dagli undici metri pareggia per i padroni di casa. Dopo undici minuti è Marrone a siglare il gol partita. I Leoni così balzano a quota 25 punti mentre i viola rimangono fermi a 30 lunghezze. Giovedì al “Galileo Speziale” arriva la corazzata Paterno per l’ultimo match prima della pausa natalizia.

Sambuceto – Acqua&Sapone 1-2  (0-1)

Reti: 27'pt Petito, 22'st Maraschio (rig.), 34'st Marrone.

Sambuceto: Testa, Spinello, Aristei, Gelsi, Conversano, Cialini (39'st D'Amico), Camperchioli (1'st Perrotta), Tuzi (34'st Di Francesco), Maraschio, Potacqui, Antonacci (15'st Liberati). 
A disposizione: Bozzelli, D'Amico, Corradini, Di Francesco, Perrotta, Gentile, Liberati. 
Allenatore: Tatomir.


Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Papagna, Di Biase, Di Donato N., Erasmi, Marcedula, Colantoni, Maiorani, Petito, Musto (16'st Corvini), Isotti (28'st Marrone). 
A disposizione: Di Muzio, Guardiani, Bocale, Di Donato L., Corvini, Spinosa, Marrone. 
Allenatore: D. Cianfagna.


Arbitro: D'Agnillo di Vasto

Ammoniti: Di Biase, Colantoni, Isotti (A&S), Perrotta, Potacqui (S).


Espulsi: 20'st Erasmi (A&S), 47’ st Liberati (S).

giovedì 14 dicembre 2017

Marcedula in rappresentativa Nazionale dilettanti U18



Il nostro tesserato Gianluca Marcedula è stato convocato nella rappresentativa nazionale dilettanti U18 che martedì 19 dicembre si radunerà a Roma presso il campo "Francesca Gianni". Dall'Abruzzo, assieme a lui, Alberto Ferrante del Cheti FC 1922.

Sei un motivo di orgoglio e vanto per i nostri colori: forza Gianluca!!


Alessandro Di Cerchio è verdeoro!!

Il dirigente Gianni Cogliandro con Alessandro Di Cerchio
ASD 2000 Calcio Acqua e Sapone comunica di aver trovato l'accordo con i Nerostellati per la cessione a titolo definitivo del calciatore Alessandro Di Cerchio.

L'esterno offensivo classe 1998 è un prodotto del settore giovanile del Pescara. La scorsa estate il trasferimento ai Nerostellati, società nella quale il calciatore ha totalizzato in questa stagione sei presenze tra Coppa Italia e Serie D. Ora l'approdo in verdeoro: la società augura ad Alessandro di togliersi tante soddisfazioni e di contribuire a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Ufficio Stampa

martedì 12 dicembre 2017

Movimenti in uscita

ASD 2000 Calcio Acqua&Sapone comunica di aver svincolato i seguenti calciatori:

- Di Giandomenico Federico
- Pollara Nicolò

Contestualmente, la società comunica di aver ceduto a titolo definitivo le prestazioni sportive di Davide Sorgentone al Real Treciminiere, mentre Lorenzo Tolli e Andrea De Berardinis si accasano con la formula del prestito al Rapid ed al Castiglione Val Fino.


Ufficio stampa

sabato 9 dicembre 2017

Torrese - Acqua&Sapone Montesilvano 1-1




Nell’anticipo dell’ultima giornata del girone d’andata, Torrese ed Acqua&Sapone pareggiano per 1-1. Il risultato è frutto di una gara dai due volti: nel primo tempo meglio la Torrese che si porta in vantaggio con Mariani, mentre nella ripresa la maggiore pericolosità degli ospiti viene premiata dal pareggio di Colantoni. L’Acqua&Sapone sale a quota 22 punti, mantenendo la distanza con la zona retrocessione, e nel prossimo turno sarà ospite del Sambuceto.

La cronaca:

La prima sortita offensiva della gara è dei verdeoro: al 3’ Taormina lavora un buon pallone al limite ma con il destro spara alto. La risposta dei padroni di casa è immediata: al 5’ Torbidone in diagonale impegna severamente Palena, che riesce a respingere in tuffo. Con il passare dei minuti il pressing offensivo della Torrese cresce d’intensità ed i giallorossi al 27’ si rendono ancora pericolosi: sugli sviluppi di una rimessa laterale ancora Torbidone si ritrova in area solo contro Palena, ma l’estremo ospite è superlativo a smanacciare il fendente dell’attaccante oltre la traversa. Dal corner successivo, però, il portiere montesilvanese non può nulla sul tap-in a distanza ravvicinata di Mariani che porta la Torrese in vantaggio. L’Acqua&Sapone non ci sta e prova a ributtarsi subito in avanti: alla mezz’ora Petito trova lo spazio per entrare in area di rigore e con il sinistro costringe Bruno al salvataggio in tuffo. Gli ultimi minuti della prima frazione sono un monologo dei verdeoro che ci provano dalla distanza con Musto e Di Donato senza però trovare lo specchio. Dopo i primi 45 minuti, il punteggio è di 1-0 per i locali.

Nella ripresa mister Cianfagna (in panchina a sostituire lo squalificato Del Gallo) getta nella mischia Papagna e Isotti, ultimo colpo di mercato messo a segno dalla società vestina. L’ingresso dell’attaccante ex Nerostellati sarà decisivo per l’incontro. Al 26’ Isotti riesce ad approfittare di un lancio dalle retrovie di Musto e si invola solo contro Bruno ma il portiere teramano in uscita bassa abbassa la saracinesca e blocca la sfera. Due giri di lancette dopo ci prova Petito con un diagonale dalla sinistra che fa la barba al palo. E’ il preludio al gol: al 34’ Isotti si incarica di calciare una punizione dal limite, il suo destro potente viene respinto in maniera non impeccabile da Bruno e Colantoni, come un rapace, ribadisce in rete il gol della parità. Negli ultimi minuti entrambe le squadre provano a cercare l’episodio decisivo del match e, proprio nell’ultimo minuto di recupero, è l’Acqua&Sapone a sfiorare il colpaccio: Isotti approfitta degli spazi lasciati dalla retroguardia giallorossa e si invola verso la porta, dribbla Mariani ma, al momento di calciare, Bruno compie un autentico prodigio e fissa così il risultato sul definitivo 1-1.

Il tabellino: 

Torrese – Acqua&Sapone Montesilvano 1-1 (1-0)

Reti: 28’ pt. Mariani (T), 34’ st. Colantoni (A).

Torrese: Bruno, Casimirri, Mariani, Scartozzi, Cristofari (45’ st. Addari), Stacchiotti, Puglia, Tini, De Sanctis (27’ st. Carosone), Torbidone, Cichetti. A disposizione: Castrone, De Iuliis, Di Teodoro, Mazzagatti, Kruger. Allenatore: Narcisi.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Colantoni, Erasmi, Di Donato (18’ st. Isotti), Bassano, Marcedula, Taormina (18’ st. Papagna), Maiorani, Petito, Musto (37’ st. Sorgentone), Corvini. A disposizione: Di Muzio, Bocale, Guardiani, Di Genova. Allenatore: Cianfagna.

Direttore di gara: Roberto D’Amore di Sulmona (Di Risio e Bosco di Lanciano).

Ammoniti: Casimirri, Torbidone, Mariani, Scartozzi (T), Di Donato, Marcedula (A).

giovedì 7 dicembre 2017

Benvenuto Guglielmo!

Primi arrivi in casa verdeoro. Arriva a titolo definitivo dai Nerostellati l'attaccante classe '92 Gugliemo Isotti. Per la punta pescarese l'obiettivo è chiarissimo: aiutare i compagni a raggiungere la salvezza per poi togliersi qualche soddisfazione. Cresciuto dapprima nel Pescara e , successivamente, nella Sambenedettese e nel Foggia, Guglielmo dopo l'esperienza con l'Angolana e la Clodiense Chioggia approda al club peligno. A suon di gol , ben tredici, ha trascinato lo scorso anno i suoi compagni in Serie D. Seguirà, sulla nostra pagina Facebook, la conferenza di presentazione. Benvenuto!

lunedì 4 dicembre 2017

Luca Marrone sceglie la famiglia verdeoro


La società ASD 2000 Calcio Acqua&Sapone rende noto che il centrocampista Luca Marrone farà parte del gruppo di mister Del Gallo almeno fino a giugno, data della naturale scadenza del contratto. Le voci di un suo trasferimento sono infondate ed il calciatore intende sottolineare la voglia di continuare a lottare per i nostri colori ed il desiderio di raggiungere l'obiettivo prefissato.

Ufficio Stampa


domenica 3 dicembre 2017

Super Petito: l'Acqua&Sapone piega il Montorio (2-0)



Grande prestazione dei verdeoro, che grazie alla doppietta del numero 9 conquistano tre punti molto importanti per la salvezza.

Cronaca. Pronti via e l'Acqua&Sapone passa: Musto serve Petito su schema da calcio d'angolo, l'attaccante non ha problemi a girarsi e battere Recchiuti. Dall'altra parte il Montorio crea grattacapi con Ndiaye e Ridolfi ma Palena fa sempre buona guardia. Dopo una ghiotta occasione fallita da Maiorani, il primo tempo ha un ultimo sussulto: azione fantastica con Colantoni che prima dialoga con Sorgentone e poi serve il solito Petito che in area sigla la sua personale doppietta.

Nella ripresa gli ospiti rischiano di accorciare le distanze in due circostanze, sempre con Ridolfi, ma la mira non è precisa. L'Acqua&Sapone chiude con una punizione di Colantoni che si spegne fuori di pochissimo.

Prossimo impegno sabato prossimo sul campo della Torrese.

Acqua&Sapone - Montorio 2-0 (2-0 pt)

Reti: 4' e 44' Petito (A)

Acqua&Sapone: Palena, Colantoni, Di Biase, Di Donato L. (Taormina 21' st), Bassano, Marcedula, Sorgentone (Di Donato N. 21' st), Maiorani (Guardiani 38' st), Petito, Musto (Di Genova 45' st), Corvini. A disp. Di Muzio, Erasmi, Papagna. All. Cianfagna

Montorio 88: Recchiuti, Del Monte, Marini, Di Stefano (D'Orazio 1' st), Durante, Cerasi (Maselli 13' st), Pavone, Colacioppo, Ridolfi, Ndiaye, Gizzi (Baldassarre 43' st). A disp. Digifico, Shabani, Furia, Tiberi. All. Cipolletti

Ammoniti: Di Donato L., Bassano, Di Biase (A&S); Del Monte, Baldassarre (M)

Terna arbitrale: D'Ettorre di Lanciano coadiuvato da Di Felice di Avezzano e Mainella di Lanciano