venerdì 22 dicembre 2017

Un momento da favola: a Montesilvano cade anche il Paterno (1-0)

L'esultanza dopo il gol di capitan Di Biase
L’Acqua&Sapone saluta il 2017 battendo il Paterno, terza forza del campionato, per 1-0.
Decisiva ai fini del risultato la rete messa a segno al 36’ da Di Biase su calcio di rigore. I verdeoro colgono così il secondo successo consecutivo, dopo aver espugnato il campo del Sambuceto e chiudono l’anno con 28 punti, in una zona più che tranquilla di classifica. Esce sconfitta invece la compagine marsicana che non riesce a dare continuità al successo contro il Giulianova, e nel prossimo turno avranno la possibilità del riscatto contro il Cupello.

La cronacaLa prima occasione del match è per i verdeoro: Musto da calcio di punizione impegna Cattafesta nella respinta in tuffo. Da questo momento in poi sono poche le vere occasioni da rete, con la partita che si presenta molto fisica e combattuta a centrocampo. Al 35’ arriva l’episodio decisivo: con uno schema su calcio piazzato Musto serve Petito che viene steso da Tabacco e Paterna concede il penalty ai padroni di casa, ammonendo il difensore. Dal dischetto Di Biase batte Cattafesta e porta in vantaggio i suoi. Il Paterno non ci sta e risponde al 39’ con Lepre che, con un colpo di testa, colpisce la parte alta della traversa. Tre giri di lancette dopo è il turno di Giglio che, con una girata da posizione defilata, impegna severamente Palena.

Nella ripresa il primo affondo è dei montesilvanesi: Nikolas Di Donato, dal limite, scarica un sinistro che si stampa sul palo. I marsicani non riescono a penetrare tra le maglie della difesa verdeoro e ci provano anche dalla distanza, come al 20’ quando un destro di Giglio si spegne a lato non di molto. Al 34’, però, sono i vestini a sfiorare il raddoppio con Marrone che disegna una parabola a giro che sibila vicino l’incrocio dei pali e si perde sul fondo. L’ultima occasione è per gli ospiti: Tabacco calcia dalla distanza, la sfera viene deviata da un difensore e per poco non beffa l’estremo difensore di casa, salvo poi finire a lato. Dopo cinque minuti di recupero si chiudono le ostilità: Acqua&Sapone batte Paterno per 1-0.

IL TABELLINO:

ACQUA&SAPONE-PATERNO 1-0 (1-0)

ACQUA&SAPONE MONTESILVANO: Palena, Corvini (40’ st. Papagna), Di Biase, Luca Di Donato, Bassano, Marcedula, Nikolas Di Donato (17’ st. Marrone), Maiorani, Petito, Musto (20’ st. Isotti), Colantoni. A disposizione: Di Muzio, Guardiani, Bocale, Di Cerchio. Allenatore: Cianfagna.

PATERNO: Cattafesta, Rinaldi, Iaboni, Di Giovanni, Celli (31’ pt. Di Stefano), Tabacco, Franchi, Miocchi (9’ st. Albertazzi), Lepre, Baraldi, Giglio. A disposizione: Cocuzzi, Gaeta, Di Fabio, Paciotti, Falcone. Allenatore: Torti.

Arbitro: Paterna di Teramo (Recchiuti di Teramo – Iannurato di Lanciano).

Rete: 36’ pt. rig. Di Biase.

Ammoniti: Nikolas Di Donato, Isotti, Bassano, Corvini (Acqua&Sapone), Lepre, Giglio, Tabacco, Baraldi.

Recupero: 2'pt; 5' st

Ufficio Stampa Acqua&Sapone Montesilvano

Andrea Appicciutoli
Share: