domenica 14 ottobre 2018

Penne - Acqua&Sapone Montesilvano 1-1

In un match equilibrato i verdeoro di mister Del Gallo pareggiano sul campo del Penne bravo ad acciuffare il pareggio con Cacciatore. Pronti, via e i montesilvanesi potrebbero passare con Petito che, su un cross di Potacqui, in spaccata non riesce ad indirizzare il pallone verso la porta dell'ex D'Amico dal centro dell'area. La risposta del Penne non si fa attendere: verticalizzazione di Cacciatore per Rosini che scavalca con un pallonetto Palena, Erasmi miracoloso salva sulla linea. I Leoni ci credono e passano alla mezzora con Sablone: da un calcio di punizione dal limite destro dell'area di rigore, il numero 7 beffa l'estremo difensore di casa con una parabola velenosissima. Due giri di lancette dopo sono sempre gli ospiti a sfiorare il raddoppio ma nessuno beneficia sul cross teso al centro di Evangelista. I vestini non ci stanno e a due giri di lancette dalla pausa pareggiano: su un traversone al centro grande stop di Cacciatore che a tu per tu con Palena non sbaglia.

Nella ripresa le due squadre si eguagliano con nessuna delle due formazioni che riesce ad avere la meglio. con nessuna occasione degna di nota.

Penne - Acqua&Sapone Montesilvano 1-1 (1-1)

Reti: 28' Sablone (A&S), 43' Cacciatore (P)

Penne: D'Amico, Di Remigio, Silvaggi, Donatangelo, D'Addazio, Casimirri (71' Baz), Savini, Iannascoli (85' Pavone), Rosini (71' Rachini), Cacciatore, Di Ruocco.
A disposizione: D'Intino, Cervoni, Di Marcantonio, Di Simone, Cutilli, Rossi.
Allenatore: Pavone


Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Balzano, Di Biase, Di Donato, Erasmi, Marcedula, Sablone (46' Maiorani), Potacqui (56' Rubini), Petito, Evangelista (83' Mottola), Ariani.
A disposizione: Di Muzio, Caporrelli, Piedimonte, Centorame, Tassone, Patriarca.
Allenatore: Del Gallo


Ammoniti: D'Addazio, Savini (Penne), Balzano (Acqua e Sapone)
Terna arbitrale: Matteo Cavacini di Lanciano coadiuvato da Domenico Lombardi di Chieti e Francesco Di Marte di Teramo.

mercoledì 10 ottobre 2018

Acqua&Sapone Montesilvano - Paterno 3-2

In una gara combattuta, con qualche polemica sulla direzione di gara, i verdeoro fermano la marcia del Paterno vincendo per 3-2 grazie a un super capitan Di Biase e Petito. I montesilvanesi, balzati a quota 11 punti, faranno visita al Penne nel prossimo turno di campionato.

Pronti via e la squadra di Del Gallo si rende pericolosa con Petito che esalta i riflessi di Ranalletta. La risposta degli ospiti arriva con un sinistro di Iaboni che si spegne di poco a lato. A metà primo tempo calcio di rigore per l'A&S per atterramento di Petito in area: dal dischetto, Di Biase spiazza il portiere aiutato dal palo. Il Paterno perviene immediatamente al pari con Stornelli che batte Palena dopo un prodigioso intervento dell'estremo di casa su Albertazzi. Nella ripresa Ricci viene espulso per una presunta manata ad un avversario: il calcio di rigore assegnato viene perfettamente realizzato da Di Fabio ma il Paterno non approfitta del momento e l'A&S rientra in parità numerica per l'espulsione di Di Stefano e pareggia i conti con il terzo penalty di giornata, concretizzato dal solito Di Biase. Nel finale Mario Petito, con un bel colpo di testa, servito da Balzano trova la rete del definitivo 3-2.

Acqua&Sapone Montesilvano - Paterno 3-2 (1-1)

Reti: 28' rig, 66' rig Di Biase, 76' Petito (A&S), 32' Stornelli, 50' rig. Di Fabio (P)

Acqua& Sapone Montesilvano: Palena; Di Biase (C),  Ricci, Marcedula; Balzano, Marrone (46' Ariani), Potacqui (83' Mottola), Rubini, Caporrelli [32' Evangelista (85' D'Agostino)]; Sablone (72' Erasmi), Petito.
A disposizione: Di Muzio, Piedimonte, Tassone, Capobianco.
Allenatore: A. Del Gallo.

Paterno: Ranalletta; Fellini, Iaboni, Mauti, Di Fabio, Di Stefano, P. Cancelli (84' M. Cancelli), Sassarini, Mercogliano, Albertazzi (C), Stornelli (71' Cordischi).
A disposizione: Di Girolamo, Moro, Di Virgilio, Panichi, Ridolfi, D'Agostino, Torti.
Allenatore: A. Torti.

Ammoniti: Balzano, Marcedula (A&S), Albertazzi (P)

Espulsi: Ricci, Marrone [dalla panchina] (A&S), Di Stefano (P)

Terna arbitrale: Gabriele Totaro di Lecce coadiuvato dagli assistenti Umberto Nappi di Pescara e Massimo Miccoli di Lanciano.

sabato 6 ottobre 2018

Torrese - Acqua&Sapone 2-1




Nella sesta giornata di Eccellenza, l'Acqua&Sapone cede il passo alla Torrese che si impone con il punteggio di 2-1. Le reti dei locali portano la firma di Torbidone, mentre per i verdeoro è andato a segno Ricci. La compagine di mister Del Gallo torna così a casa a mani vuote, nonostante la buona gara disputata, e sarà chiamata al riscatto nel turno infrasettimanale contro il Paterno.

La gara:

A partire meglio sono i verdeoro che costruiscono la pima occasione con Ricci: il difensore, trattenuto da un giocatore avversario, ci prova in acrobazia ma spedisce a lato.La compagine pescarese ci riprova al 13' con Potacqui che appoggia al limite per Marrone, sinistro al volo che termina fuori di poco. Nonostante siano gli ospiti ad avere in mano il pallino del gioco, è la Torrese a rompere l'equilibrio: al 19' Puglia riconquista palla a centrocampo, si porta sulla trequarti e innesca Torbidone che, dopo il primo tentativo respinto da Palena, insacca l'1-0. Lo stesso numero 11 potrebbe ripertersi dieci giri di lancette dopo, con una punizione dal limite che sibila fuori dai pali. I giallorossi dimostrano di potersi rendere molto pericolosi in contropiede: al 35' Pietropaolo approfitta di un liscio di Erasmi e si invola verso Palena ma, solo contro l'estremo difensore, calcia debolmente regalandogli la sfera. Al 42' i locali raddoppiano: Maio si invola sulla destra e crossa al centro per Torbidone che, libero da marcature, deposita in rete il 2-0. Il primo tempo si chiude così con il doppio vantaggio della Torrese.

Ad inizio ripresa, l'Acqua&Sapone dimostra di voler reagire subito e, al 9', i vestini tornano in partita con la zampata di Ricci, abile ad insaccare dopo una mischia in area. Da qui in avanti, le due squadre si allungano molto e la partita regala continui capovolgimenti di fronte. Al 17' è la Torrese a battere un colpo: cross di Bellini per Puglia che, completamente solo in piena area, spedisce alto di testa. Ancora Puglia, tre minuti dopo, si trova a tu per tu con Palena ma l'estremo ospite, con un grande intervento, gli nega il 3-1. Alla mezzora si fanno rivedere gli ospiti con Petito che controlla e calcia al limite dell'area, mancando lo specchio. I giallorossi, però, cercano di colpire la difesa ospite in velocità: al 38' Maio salta Marcedula e Ricci e conclude con il sinitro, centrale, Palena blocca senza difficoltà. Si arriva al 90' ed il direttore di gara assegna 5 minuti di recupero. Al terzo, arriva un episodio da moviola: Ariani scambia al limite con Sablone che viene falciato in area di rigore: Di Sante-Marolli non ravvede alcuna irregolarità e lascia continuare, tra le proteste del pubblico di fede montesilvanese per un episodio quantomeno dubbio. E' l'ultima emozione del match: al comunale di Castelnuovo, Torrese batte Acqua&Sapone per 2-1.

Il tabellino:


Torrese – Acqua&Sapone Montesilvano 2-1 (2-0)

Reti: 19' pt., 42' pt. Torbidone (T), 9' st. Ricci (A).

Torrese: Castrone, D'Orazio, Nardone, Petronio, De Cesaris, Stacchiotti, Puglia, Pietropaolo (15' st. Tini), Maio (42' st. Scartozzi), Torbidone, Bellini (39' st. Kruger). A disposizione: De Sanctis, De Iuliis, Ricci, Mazzagatti, Compagnoni, Calvanese. Allenatore: Narcisi.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Piedimonte, Di Biase (39' st. Balzano), Potacqui, Ricci, Erasmi (15' st. Marcedula), Evangelista (15' st. Sablone), Caporrelli (20' st. Rubini), Petito, Marrone, Ariani. A disposizione: Di Muzio, Di Genova, Tassone, D'Agostino, Patriarca. Allenatore: Del Gallo.

Direttore di gara: Di Sante-Marolli di Pescara (Chiavaroli di Pescara – Carchesio di Lanciano). 

Ammoniti: Pietropaolo, Bellini, Petronio (T), Ricci, Marrone (A).

domenica 30 settembre 2018

Finale beffardo, passa l'Alba! Il tabellino


L'Alba Adriatica porta a casa l'intera posta in palio. Al Galileo Speziale l'Acqua&Sapone cede di misura dopo una buona prestazione, con un risultato condizionato troppo dagli episodi.

Pronti via e l'A&S va vicino al gol con Marrone che con una volé spedisce alto. L'Alba fa subito male: Njambé va via sul filo del fuorigioco e mette al centro per Capocasa che fa 0-1. Risposta rabbiosa per i verdeoro, che colpiscono un palo con Sablone e sfiorano il pari con Petito e Marrone.
Nella ripresa Alba subito insidiosa con la grande giocata di Njambé che salta mezza difesa e a botta sicura sfiora il palo alla sinistra di Palena. L'Acqua&Sapone aumenta la pressione ma Petrini è strepitoso su Di Donato, Sablone e Ariani. A cinque dalla fine il neoentrato Ariani viene atterrato da Fabrizi e D'Adamo concede il penalty, realizzato da Di Biase che sigla il suo terzo gol stagionale. L'Alba però alla prima occasione si rimette avanti: Njambé risolve la mischia con una botta dal limite dell'area e permette ai suoi di ottenere il secondo successo consecutivo.

Acqua&Sapone - Alba Adriatica 1-2 (0-1)

Reti: 8' Capocasa (AA) 85' Di Biase rig. (A&S) 87' Njambe (AA)

Acqua&Sapone: Palena, Balzano (60' Caporrelli), Di Biase, Di Donato (83' Taormina), Erasmi, Marcedula (60' Piedimonte), Sablone, Maiorani, Petito, Marrone, Evangelista (60' Ariani). A disp. Di Muzio, Potacqui, Ricci, D'Agostino, Rubini. All. Del Gallo

Alba Adriatica: Petrini, Di Nicola, Picone, Emili Le., Schiavoni, Fabrizi, Foglia, Capocasa, Miani, Emili Lo. (83' Sacchetti), Njambé. A disp. Santomo, Tonno, Di Loreto, Ripani, Passamonti, Giorno, Di Renzo, Di Egidio. All. Izzotti

Ammoniti: Palena, Maiorani, Di Donato, Petito, Sablone (A&S); Njambe, Picone, Schiavoni (AA)

Direzione di gara: Davide D'Adamo di Vasto coadiuvato da Bosco e Gentile di Lanciano e Teramo



domenica 23 settembre 2018

Girandola di emozioni: Cupello - Acqua&Sapone 2-2



Nella quarta giornata del campionato di Eccellenza, Cupello ed Acqua&Sapone si dividono la posta in palio pareggiando per 2-2. Nel primo tempo Ninte sblocca la contesa dopo una buona azione sulla fascia, ma Petito pareggia pochi minuti dopo con un colpo di testa su cross di Ariani. Nella ripresa i rossoblu si riportano avanti con un rigore trasformato da Zinni; immediata la risposta dei verderoro che con un grande cuore si riversano in avanti e pareggiano con Marrone sugli sviluppi di una punizione di Caporrelli. I verdeoro prolungano così la striscia positiva portandosi a 8 punti, e nel prossimo turno affronteranno l'Alba Adriatica.

Il tabellino:

Cupello – Acqua&Sapone Montesilvano 2-2 (1-1)

Reti: 9' pt. Ninte, 38' st. rig. Zinni (Cupello), 12' pt. Petito, 41' st. Marrone (Acqua&Sapone).

Cupello: Micale, De Cinque, Berardi (28' st. Antenucci), Quaranta (21' st. Tucci), Giuliano, Turco, Basso, D'Alessandro (34' st. Napolitano), Zinni, Capitoli (40' st. Di Martino), Ninte. A disposizione: Tascione, Minervino, Nuozzi, Troiano, Menna. Allenatore: Carlucci.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Piedimonte (11' st. D'Agostino), Di Biase, Maiorani (42' st. Di Donato), Erasmi, Caporrelli, Ariani, Rubini (11' st. Evangelista), Petito, Marrone, Sablone (11' st. Balzano). A disposizione: Di Muzio, Marcedula, Ricci, Centorame, Taormina. Allenatore: Del Gallo.

Direttore di gara: D'Antuono di Pescara (D'Orazio di Teramo – Sica de L'Aquila).

Ammoniti: De Cinque, Berardi, Quaranta, Turco (Cupello), Ariani (Acqua&Sapone).

Recupero: pt. 1', st. 5'.

mercoledì 19 settembre 2018

Coppa Italia: all'Acqua&Sapone il primo round contro la RC Angolana (0-1)




Al Petruzzi di Città Sant'Angelo va in scena il primo derby stagionale tra Renato Curi Angolana ed Acqua&Sapone Montesilvano, valevole per la gara d'andata del secondo turno di Coppa Italia Eccellenza. A spuntarla sono i verdeoro, che grazie ad un rigore trasformato dall'ex Sablone e ad una gara di grande attenzione, si portano avanti in attesa della gara di ritorno, in programma il 24 Ottobre.

La gara:

Partono bene i verdeoro che al 3' confezionano la prima occasione: Taormina controlla al limite e scarica un bolide che centra in pieno la traversa. Dieci giri di lancette dopo risponde la compagine locale con Di Eleuterio, destro deviato che sibila vicino al palo alla destra di Di Muzio. Ancora nerazzurri al 15' con Montefalcone che, con un tiro cross insidioso, costringe di Muzio ad un grande intervento per sventare la minaccia. I montesilvanesi non stanno a guardare e replicano con Ariani al 28', ma in questo caso il tentativo dell'esterno esce sul fondo. Al 39' arriva la più grande occasione della prima frazione: dopo una serie di rimpalli al limite, Bizzarri arpiona la sfera, entra in area e batte a rete, ma Di Muzio è provvidenziale e in uscita gli nega la gioia della rete. Il primo tempo si chiude così a reti inviolate.

L'episodio che decide il match arriva al minuto 8 della ripresa: Evangelista viene imbeccato in azione di contropiede e, in area, viene atterrato da Abate: Colonna non ha dubbi e concede calcio di rigore per i verdeoro. Dal dischetto si presenta l'ex Sablone che, con grande freddezza, spiazza Abate e firma l'1-0. Nei minuti successivi i verdeoro mantengono alta la concentrazione e chiudono bene tutti i varchi, limitando tutte le azioni offensive dei padroni di casa. L'ultimo squillo dei nerazzurri arriva al quarto minuto di recupero, con un colpo di testa di Pompei parato agevolmente da Di Muzio. Il match va dunque agli archivi con il risultato di 1-0 per l'Acqua&Sapone.

 Il tabellino:

RC Angolana – Acqua&Sapone Montesilvano 0-1 (0-0)

Reti: 9’ st. rig. Sablone.

Renato Curi Angolana: Abate, Fabrizi, Montefalcone, Cipressi, Lahgi (34’ st. Melone), Giammarino (12’ st. Di Pietrantonio), Ruggieri, Zippilli, Bizzarri (12’ st. Buffetti), Di Eleuterio (19’ st. Bianco), Marramiero (19’ st. Pompei). A disposizione: Di Pasquale, D’Antonio, Zampacorta, Basciano. Allenatore: D’Eugenio.

Acqua&Sapone Montesilvano: Di Muzio, Balzano, Marcedula, Di Donato, Mottola (32’ st. Erasmi), Ricci, Ariani, Maiorani, Taormina (25’ st. Petito), Evangelista (34’ st. Tassone) , Sablone (41’ st. D’Agostino). A disposizione: Palena, Di Biase, Caporrelli, Di Iorio, Centorame. Allenatore: Del Gallo.

Direttore di gara: Colonna di Vasto (Nappi di Pescara – Gentile di Teramo).

Ammoniti: Mottola, Marcedula, Maiorani (A&S).

domenica 16 settembre 2018

Acqua&Sapone Montesilvano - Amiternina 3-2

In una gara ricca di emozioni i verdeoro vincono per 3-2 contro un'agguerrita Amiternina. Dopo il triplice vantaggio nella prima frazione firmato Rubini, Sablone e Di Biase, nella ripresa Mazzaferro con una doppietta accorcia le distanze.

I montesilvanesi così volano a 7 punti in classifica mentre gli aquilani rimangono fermi a quota 1 punto. Dopo la sfida di mercoledì 19 a Città Sant'Angelo contro l'Angolana per la Coppa Italia, nel prossimo turno la truppa di Del Gallo farà visita al Cupello.

Acqua&Sapone Montesilvano - Amiternina 3-2 (3-0)

Reti: 11' Sablone, 16' Rubini, 25' rig. Di Biase (A&S), 58', 86' Mazzaferro (AM)

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena; Piedimonte, Di Biase (C) (88' Ricci), Erasmi (69' Mottola), Caporrelli (79' D'Agostino); Potacqui (69' Ariani), Marrone, Maiorani; Rubini, Petito, Sablone (79' Balzano).
A disposizione: Di Muzio, Marcedula,  Taormina, Evangelista.
Allenatore: A. Del Gallo.

Amiternina: Ludovisi; Romano, Tinari, Tuzzi, M. Di Alessandro (46' Pezzotti), Lanza, Fantauzzi (65' De Michele), D. Di Alessandro, Santirocco, Paris, Mazzaferro.
A disposizione: De Santis, Fischione, Angelone, Antonelli, Rosati, Dilillo, Luchetti.
Allenatore: V. Angelone.

Ammoniti: Di Biase, Potacqui (A&S), Lanza (AM)

Espulso: V. Angelone (All. AM)

Terna arbitrale: Davide Sciubba coadiuvato da Bruni entrambi della sezione di Pescara e Di Cerchio  della sezione di Avezzano.

domenica 9 settembre 2018

Una domenica bestiale: Nerostellati - Acqua&Sapone 3-4


Nel match valido per il secondo turno del campionato di Eccellenza Abruzzo, l'Acqua&Sapone di mister Del Gallo sbanca Pratola Peligna ottenendo un successo pesantissimo e roboante per 3-4.

Verdeoro costretti a rinunciare a Mottola, Evangelista e Trento, per i padroni di casa Ndiaye va solo in panchina. Pronti via e l'Acqua&Sapone sblocca la gara: Petito conclude dalla destra, Bighencomer respinge male e Rubini sotto misura non perdona. Secondo centro in Eccellenza per il fuoriquota classe 1999. I pratolani non si scompongono e pervengono al pari con capitan Del Gizzi sugli sviluppi di un calcio da fermo, ma ancora i verdeoro rimettono la testa avanti con il solito Luca Marrone, che raccoglie un assist sontuoso di Petito e con una bella inzuccata batte il portiere. Nerostellati spietati e 2-2 dietro l'angolo: Ciuffini butta dentro un pallone in area, Gaston lo raccoglie e spedisce alle spalle di Palena. Sul finire della prima frazione Erasmi crossa al centro per Ricci che di testa anticipa tutti riportando i verdeoro avanti (2-3): prima gioia per l'ex difensore del Penne.

Nella ripresa i Nerostellati tentano di ribaltare l'andamento della gara e ci riescono parzialmente con il pareggio firmato Moscone, che riceve da sinistra e con un bel diagonale batte Palena. Padroni di casa che alzano il baricentro, ma i ragazzi di Del Gallo hanno ancora qualche cartuccia da sparare: a dieci dalla fine Caporrelli inventa un tiro cross beffardo che Bighencomer inizialmente non trattiene. Dopo un consulto tra direttore di gara e guardalinee, quest'ultimo assegna la rete, che risulterà decisiva per la vittoria finale.

Il tabellino:

Nerostellati - Acqua&Sapone 3-4

Reti: 15' Del Gizzi, 23' Gaston, 60' Moscone (N); 9' Rubini, 18' Marrone, 41' Ricci, 81' Caporrelli (A&S) 

Nerostellati: Bighencomer, Papis, Ciuffini, Gaston, Del Gizzi, Castro, Giallonardo, Iacobucci (49' Moscone), Pendenza, Val Pablo, Pelino. A disp. Hamo, Sinni, Tarantino, Di Tommaso, Verrocchi, Puglielli, Palmerini, Ndiaye. All. Colella

Acqua&Sapone: Palena, Piedimonte, Di Biase (66' Caporrelli), Potacqui (66' Maiorani), Ricci, Erasmi, Rubini (84' Marcedula), D'Agostino (66' Sablone), Petito, Marrone, Ariani. A disposizione: Di Muzio, Di Iorio, Tassone, Taormina. All. Del Gallo

Ammoniti: Del Gizzi, Giallonardo, Val Pablo (N); Erasmi (A&S)

Direzione di gara: Valerio Di Cola di Avezzano coadiuvato da Di Marte e Coccagna di Teramo


sabato 8 settembre 2018

Ciao Lorenzo, guerriero vero!

La passione per il calcio, la famiglia e i tanti amici.

Sarà forse riduttivo provare a descriverti, Lorenzo. Sarà riduttivo dedicarti queste righe e ricordarti come un vero combattente che, nonostante le tante difficoltà, non ha mai perso il sorriso e la forza di andare avanti.

Inutile dire, anche, che ci mancherai al campo ma da lassù ti sentiremo, forse, più vicino che mai.

La società, con queste poche parole colme di tristezza e amarezza, esprime la propria vicinanza alla moglie Brunella, ai figli Maurizio, Alice e Federico e tutta la famiglia Pomante.

Ciao Lorenzo, guerriero vero! 

domenica 2 settembre 2018

Acqua&Sapone Montesilvano - Miglianico 1-1

Nella prima di campionato l'Acqua&Sapone Montesilvano pareggia per 1-1 contro il Miglianico in una gara condizionata dal maltempo. In vantaggio i padroni di casa con un rigore nei minuti iniziali di capitan Di Biase, nella ripresa Orta complice una deviazione di un difensore acciuffa il pareggio.

Acqua&Sapone Montesilvano - Miglianico 1-1 (1-0)

Reti: 5' rig. Di Biase (A&S), 57' Orta (M)


Acqua&Sapone Montesilvano: Palena; Piedimonte, Di Biase (C), Ricci, Erasmi; D'Agostino, Potacqui (69' Marrone), Maiorani, Evangelista (91' Rubini), Petito, Ariani (74' Sablone).
A disposizione: Di Muzio, Marcedula, Caporrelli, Di Iorio, Centorame, Tassone.
Allenatore: A. Del Gallo.

Miglianico: Ferrara; Mennillo. Grossi, Cinquino (58' Caniglia), Martelli, Di Donato, Moia (76' Cocco), Battista, Orta (91' Di Muzio), Valdes (85' Morelli), Pompeo (58' Polisena).
A disposizione: Matricardi, Di Moia, Di Roberto, Falcone.
Allenatore: Pesce.

Ammoniti: Ricci, Erasmi, Petito (A&S), Grossi, Di Moia, Valdes (M).

Direzione di gara: Antonio Salone coadiuvato da Guido Alonzi e Diego Carnevale tutti della sezione di Avezzano.

sabato 1 settembre 2018

COMUNICATO UFFICIALE: Evangelista nuovo calciatore verdeoro



2000 CALCIO ACQUA E SAPONE comunica di aver trovato l'accordo con il S.N. Notaresco per l' acquisizione a titolo temporaneo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Jacopo Evangelista. 

L'esterno classe 1999, dopo aver fatto tutta la trafila nel settore giovanile del Poggio degli Ulivi, arriva a Montesilvano per affrontare il campionato di Eccellenza, già conosciuto da Evangelista nella passata stagione a Spoltore.

A Jacopo la società augura di togliersi tante soddisfazioni e di raggiungere gli obiettivi di squadra.

UFFICIO STAMPA

domenica 26 agosto 2018

Alba Adriatica - Acqua&Sapone Montesilvano 4-4 d.c.r.: i verdeoro volano al secondo turno!



L'Acqua&Sapone perde per 2-1 sul campo dell'Alba Adriatica, ma, vincendo ai calci di rigore, conquista il pass al secondo turno di coppa. Per i montesilvanesi si tratta della prima storica qualificazione al secondo turno della Coppa Italia Eccellenza.

La cronaca:

Dopo un avvio equilibrato, al 17' arriva il primo tentativo, di marca albense: Pantoni prova a disegnare una traiettoria da fuori area, sfera che si spegne a lato. Passano tre minuti e arriva l'episodio che sblocca il match: Maiorani innesca sulla fascia destra Ariani, l'esterno pennella un gran cross e Petito di testa porta in vantaggio l'Acqua&Sapone. Da qui in poi i verdeoro prendono il comando delle operazioni, con la compagine vibratiana che prova a colpire in ripartenza con i veloci Djambè e Foglia, ben contenuti, però, dalla coppia difensiva Mottola - Erasmi. Al 25' proprio il centrocampista teramano ci prova da fuori, sfera a lato non di molto. Al 28' ribatte l'Acqua&Sapone con Centorame che si inserisce in area di rigore ma, a pochi passi dalla porta, spreca calciando alto. Sarà più preciso al 41' Ariani che, dal limite dell'area, con il destro fa la barba al palo. L'ultima occasione della prima frazione capita sui piedi di Maiorani, stoppato proprio nel cuore dell'area.

Ad inizio ripresa mister Izzotti getta nella mischia Capocasa e Lorenzo Emili e l'Alba Adriatica cambia volto. Al 6' Miani prova con il destro ma Palena è attento e respinge la conclusione. L'estremo difensore sarà ancora impegnato severamente al 12' per rispondere sul tentativo ravvicinato di Foglia. Dagli sviluppi del seguente corner parte un contropiede che Petito, però, non riesce a finalizzare. Passano 120 secondi e l'Alba agguanta il pareggio: dopo un buono spunto sulla destra, Capocasa crossa al centro per Miani che, da rapace d'area, insacca alle spalle di Palena griffando l'1-1. I montesilvanesi provano ad attutire il colpo e a trovare il nuovo vantaggio e, alla mezzora, in azione di contropiede Ariani centra in pieno la traversa. Dal possibile nuovo vantaggio verdeoro, si passa al 2-1 per i locali: al 32', in uno schema da calcio di punizione, Foglia appoggia per Fabrizi che con un sinistro rasoterra non lascia spazio a Palena. L'Alba Adriatica si porta sul 2-1 e ribalta il risultato dell'andata. Fino al novantesimo non accade più nulla e così la qualificazione si decide tramite la lotteria dei calci di rigore. Nel quinto turno dei tiri dal dischetto, l'errore di Sacchetti si rivela decisivo e i verdeoro fanno loro la qualificazione.

Il tabellino:

Alba Adriatica – Acqua&Sapone Montesilvano 4-4 d.c.r. (2-1 tempi regolamentari)

Reti: 20' pt. Petito (A&S), 15' st. Miani, 32' st. Fabrizi (AA).

Alba Adriatica: Petrini, Ripani, Picone, Giorno, Fabrizi, Sacchetti, Foglia, Leonardo Emili (1' st. Capocasa), Miani, Pantoni (1' st. Lorenzo Emili), Njambè. A disposizione: Santomo, Schiavoni, Di Egidio, Di Renzo, Di Nicola, Iuvalò, Tonelli. Allenatore: Izzotti.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Caporrelli (41' Marcedula), Di Biase, Maiorani (24' st. Sablone), Mottola, Erasmi, Tassone (24' st. Di Iorio), Centorame (36' st. D'Agostino), Petito, Potacqui, Ariani. A disposizione: Di Muzio, Piedimonte, San Lorenzo, Ricci, Trento. Allenatore: Del Gallo.

Direttore di gara: Sciubba di Pescara (Chiavaroli di Pescara – Bernardini di Pescara).

Ammoniti: Picone, Capocasa, Giorno (AA), Maiorani, Di Biase (A&S).

Elenco rigoristi: A segno per l'Acqua&Sapone Di Biase, Potacqui e Ariani, errori per Petito e Mottola; a segno per l'Alba Adriatica Miani e Fabrizi, errori per Giorno, Djambè e Sacchetti.

lunedì 20 agosto 2018

Riccardo, sarai sempre con noi


Gentile, simpatico, altruista ma soprattutto amico. Quell'amico che arrivava al campo in bici ed era sempre capace di darti un incoraggiamento. Una persona che aveva tante storie da raccontare, ma anche consigli tattici da consegnare ai nostri calciatori: uno di questi, il movimento "a farfalla" sul secondo palo, che da sempre ci ha fatto sorridere, ieri è stato eseguito da Petito per il gol del 2-1 sull'Alba Adriatica.

E allora continua a divertirti in cielo Riccardo, vola come la tua celebre farfalla con spensieratezza. Noi non ti dimenticheremo.

ASD 2000 Calcio Acqua e Sapone si stringe commossa attorno alla famiglia Teodoro.

domenica 19 agosto 2018

Coppa Italia Eccellenza: Acqua&Sapone Montesilvano - Alba Adriatica 2-1


Nel primo impegno stagionale, i verdeoro superano per 2-1 l'Alba Adriatica. Dopo l'iniziale vantaggio vibratiano firmato da Di Renzo, i padroni di casa ribaltano la situazione grazie a Marrone e Petito. La compagine montesilvanese sarà dunque chiamata a difendere il risultato in vista della gara di ritorno, in programma tra una settimana.

La cronaca:

La prima occasione è per gli ospiti: al 2' Ndjambè scatta sul filo del fuorigioco e si presenta a tu per tu con Palena, che si fa trovare pronto e ribatte la sua conclusione. Sei giri di lancette dopo ribatte l'Acqua&Sapone: Maiorani arpiona un pallone a campanile al limite e calcia a giro, sfera alta di un soffio. Al 15' Marrone si vede annullata una rete per un fuorigioco molto dubbio. Dal possibile 1-0 per i montesilvanesi, in un minuto si passa alla rete vibratiana: al termine di un'azione corale, Emili crossa per Di Renzo che insacca l'estremo di casa. Al 17' è 1-0 per l'Alba Adriatica. Nei minuti successivi la squadra di mister Del Gallo non riesce ad abbozzare una reazione ma, al 38', arriva una doccia fredda per gli ospiti: Di Loreto, già ammonito, trattiene Ariani per la maglietta e viene punito con il secondo giallo, lasciando i suoi in inferiorità numerica. L'Alba non si scompone e al 41' si ripropone in avanti con Njambè, tiro centrale che non impensierisce Palena. L'ultima occasione del primo tempo è un colpo di testa di Sablone parato agevolmente da Petrini. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-0 per i teramani.

Nella ripresa sono ancora gli ospiti a premere: al 2' Emili scatta sul filo del fuorigioco e calcia ma Palena è attento e respinge in uscita bassa. Lo squillo dei padroni di casa arriva al minuto 11 con D'Agostino che, di prima, calcia da fuori ma senza fortuna. Il pressing dei verdeoro cresce con il passare dei minuti e al 19' arriva il pareggio: Marrone innesca Petito sull'out di sinistra, l'attaccante lascia sul posto i difensori, entra in area e chiude il triangolo con il numero 10 che insacca e pareggia i conti. La compagine di mister Izzotti non ci sta e preme per cercare il nuovo vantaggio ma un superlativo Palena si oppone prima su Djambè e poi su Foglia. La partita ora vive di continui capovolgimenti di fronte. Al 32' Trento con un colpo di testa ben angolato impegna severamente Petrini. E' il preludio al gol, con protagonisti ancora Marrone e Petito: questa volta il centrocampista pennella un cross dalla bandierina del corner e per l'attaccante è un gioco da ragazzi insaccare la rete del 2-1. Al novantesimo il direttore di gara assegna sei minuti di recupero e l'Alba prova a riversarsi in avanti e al 48' è Sacchetti ad avere un'ottima occasione di testa, ma Palena è insuperabile e con un colpo di reni riesce a deviare oltre la traversa. Si chiudono le ostilità, l'Acqua&Sapone vince per 2-1 e sarà chiamata a difendere il vantaggio nella gara di ritorno, in programma tra una settimana.

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano – Alba Adriatica 2-1 (0-1) 

Reti: 17' pt. Di Renzo (AA), 19' st. Marrone, 37' st. Petito (A&S).

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Piedimonte, Marcedula (10' st. Caporrelli), Maiorani, Erasmi, Ricci (10' st. Di Biase), Sablone (28' st. Trento), D'Agostino (20' st. Rubini), Petito, Marrone, Ariani (31' st. Tassone). A disposizione: Di Muzio, Potacqui, Centorame, Di Iorio. Allenatore: Del Gallo.

Alba Adriatica: Petrini, Di Loreto, Picone, Giorno, Fabrizi, Sacchetti, Foglia (43' st. Cimini), Emili (15' st. Di Nicola), Di Renzo (1' st. Ripani), Pantoni (15' st. Capocasa), Njambè (43' st. Schiavoni). A disposizione: Santomo, Tonelli, Iuvalò M., Iuvalò C. Allenatore: Izzotti.

Direttore di gara: Leone di Avezzano (Consalvo di Lanciano – Morelli di Pescara).

Ammoniti: Marcedula, Erasmi (A&S), Di Loreto, Giorno (AA).

Espulso: 38' pt. Di Loreto (AA).

Recupero: pt. 1', st. 6'.
 

sabato 18 agosto 2018

Nico Trento torna a casa


ASD 2000 CALCIO Acqua e Sapone comunica di aver formalizzato l'accordo per le prestazioni sportive di Nicola Trento.

L'attaccante torna a vestire i colori verdeoro dopo l'ultima esperienza a Mutignano. A Montesilvano Nico segnò uno dei gol più importanti della stagione 2016-2017 contro il Paterno, risultando decisivo per la permanenza in Eccellenza con mister Naccarella.  La società augura a Trento un grosso in bocca al lupo con l'augurio di togliersi tante soddisfazioni.

Ufficio Stampa

venerdì 17 agosto 2018

COMUNICATO UFFICIALE: Giuseppe Centorame e Gianmaria Piedimonte


ASD 2000 Calcio Acqua e Sapone comunica di aver raggiunto l'accordo con il Pineto Calcio per le prestazioni sportive del centrocampista Giuseppe Centorame e del terzino Gianmaria Piedimonte. I due calciatori classe 2000 arrivano con la formula del prestito secco.

UFFICIO STAMPA

giovedì 2 agosto 2018

Fabio Ricci nuovo 'Cuor di Leone'



Acqua e Sapone calcio Montesilvano comunica di aver trovato l'accordo con Fabio Ricci per la stagione 2018-19. 

Il difensore centrale classe 1989, cresciuto nel vivaio del River Chieti, arriva dalla vittoria del Campionato di Promozione Girone A con la Virtus Teramo. Tra le casacche già indossate spuntano quelle di Penne, Morro D'Oro, Rosetana, Castel di Sangro, Guardiagrele, RC Angolana e Sporting Ortona tra eccellenza e serie D. Nella sua carriera, premio di miglior difensore in Promozione per due stagioni consecutive (2015-16 e 2016-17).

La società augura a Fabio di togliersi tante soddisfazioni e di raggiungere il prima possibile gli obiettivi prefissati!

Ufficio Stampa

sabato 28 luglio 2018

Gigi Potacqui è un nuovo calciatore dell'Acqua&Sapone



La società Acqua e Sapone comunica di aver trovato l'accordo con il centrocampista Luigi Potacqui per la prossima stagione. 

Il profilo. Cresciuto nel settore giovanile del Giulianova, Gigi colleziona 75 presenze in Serie D con le maglie di Maceratese, Grottammare ed Isola Liri. Nel massimo campionato regionale abruzzese il classe 1986 trova prima spazio con L'Aquila e successivamente, tra le tante, con il Montorio, Giulianova, Rosetana, Morro d'Oro e Sambuceto.
Per il centrocampista è la seconda esperienza a Montesilvano dopo aver giocato con la squadra locale tra il 2009 ed il 2011.

La famiglia verdeoro augura a Gigi di dimostrare appieno il proprio valore e di dare un contributo importante per il raggiungimento degli obiettivi stagionali!

Ufficio Stampa




martedì 24 luglio 2018

Caporrelli nella famiglia Acqua&Sapone


La società Acqua&Sapone comunica di aver trovato l'accordo con il San Nicolò Calcio per la cessione a titolo temporaneo di Lorenzo Caporrelli.

Il difensore classe 1999 scuola Atletico Montesilvano, dopo l'ultima vittoria del campionato Promozione con la Virtus Teramo, sbarca agli ordini di mister Del Gallo per la prossima stagione di Eccellenza!

Ufficio Stampa

sabato 21 luglio 2018

Vincenzo Ariani è un nuovo calciatore verdeoro




2000 Calcio Acqua e Sapone comunica di aver trovato l'accordo con Vincenzo Ariani per la stagione 2018-2019.

L'esterno offensivo classe 1992 arriva dall'Ortona Calcio, dove si è messo in mostra nella passata stagione con 8 reti. Nella sua carriera spuntano anche esperienze con il Raiano, Spoltore e Torre Alex.

La società augura a Vincenzo di togliersi grandi soddisfazioni con la maglia dell'Acqua&Sapone e di aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati!

Ufficio Stampa

venerdì 20 luglio 2018

Inizio preparazione ed amichevoli: tutte le INFO


È cominciata ieri, giovedì 19 luglio, la preparazione dei verdeoro in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Sul campo di Montesilvano, con mister Del Gallo e vice Cianfagna una larga fetta dei calciatori della passata stagione, assieme ai nuovi acquisti già ufficializzati Mottola e Sablone ed altri volti nuovi che stanno per essere annunciati!

Di seguito il calendario delle amichevoli pre-stagionali:

- Sabato 4 agosto, Acqua&Sapone - Passo Cordone
- Mercoledì 8 agosto, Acqua&Sapone - Mutignano
- Martedì 14 agosto, Acqua&Sapone - Rosetana
- Domenica 19 agosto, Acqua&Sapone - River Chieti

Ufficio Stampa


giovedì 5 luglio 2018

Federico Sablone nella famiglia verdeoro

Sablone con la maglia dell'A&S
2000 Calcio Acqua e Sapone comunica di aver acquisito le prestazioni sportive di Federico Sablone per la stagione 2018-2019. L'attaccante esterno classe 1996 della scuderia di Tiziano Lauducci arriva dopo l'ultima esperienza con la RC Angolana nella quale si è messo in evidenza con 4 centri dal mese di dicembre. In precedenza Federico ha indossato le maglie di Chieti e Nerostellati.

Un grosso in bocca al lupo Fede!

Ufficio Stampa



mercoledì 4 luglio 2018

Primo colpo: tesserato Antonio Mottola

Antonio Mottola con la maglia dell'Acqua&Sapone
ASD 2000 calcio Acqua e Sapone comunica di aver trovato l'accordo per il tesseramento in verdeoro di Antonio Mottola. Il difensore classe 1986 è il primo rinforzo per la formazione di mister Del Gallo.

Profilo importante e ricco di esperienze a livello professionistico: 31 presenze con la maglia del Pescara in Serie C1, 67 in C2 spalmate tra Pro Vasto, Igea Virtus e Brindisi. Nel massimo campionato regionale, Antonio ha indossato le casacche di RC Angolana, Sambuceto e nell'ultima stagione è stato protagonista con lo Spoltore della cavalcata che li ha portati alla finalissima Play- Off con il Paterno.

La società augura ad Antonio di togliersi tante soddisfazioni e contribuire a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Ufficio Stampa


mercoledì 13 giugno 2018

Ripartire dalle certezze: Del Gallo confermato alla guida della prima squadra


"AP 2000 Calcio Acqua&Sapone è lieta di comunicare con estrema soddisfazione la conferma di Alessandro Del Gallo sulla panchina verdeoro della prima squadra e Juniores d'Elite per la stagione 2018-2019". 

Il giusto premio per il nostro mister, che alla sua prima esperienza con i grandi è riuscito ad ottenere il nuovo record di punti della società nella massima categoria regionale e, con la Juniores d'Elite, a stravincere il Girone B con sei lunghezze di vantaggio sulla seconda ed addirittura dodici sulla terza in classifica. Il percorso stagionale dà seguito ai due campionati élite conquistati con gli Allievi Regionali - 2015/16 e 2016/17 - ed una serie innumerevole di soddisfazioni con la maglia verdeoro da calciatore.
Assieme a lui sarà presente per il doppio incarico anche Damiano Cianfagna, per il terzo anno vice allenatore ed elemento indispensabile per questa famiglia.

La società augura ad Alessandro e Damiano un grosso in bocca al lupo per la prossima appassionante stagione!


Ufficio Stampa


sabato 28 aprile 2018

Finale Regionale Juniores D'Elite: Alba Adriatica - Acqua&Sapone Montesilvano 4-3



In una gara all'ultimo respiro dopo aver acciuffato con grande cuore in inferiorità numerica il pareggio, nel finale i teramani siglano il gol che decreta una partita macchiata da un arbitraggio che scontenta entrambe le squadre e il pubblico presente al comunale di Castelnuovo. Un plauso sincero per il proseguo alla fasi nazionali all'Alba Adriatica, società prestigiosa e da anni all'avanguardia nei vivai con tanti giovani lanciati nei campionati professionistici.

Un plauso ai nostri ragazzi che, oltre a mettere il cuore recuperando in inferiorità numerica un doppio svantaggio, hanno dato la più grande soddisfazione che una società possa auspicarsi: piangere per la maglia. Un grazie a tutti coloro che ci hanno seguito, dai genitori ai ragazzi della prima squadra e ai ragazzi delle giovanili soprattutto a chi nonostante abbia portato questi ragazzi a vincere il girone B e disputare la finalissima ha accettato le decisioni di mister bomber Alessandro del Gallo artefice di un doppio capolavoro in Eccellenza e Juniores e si è accomodato in tribuna.

Un grazie a tutti gli scalmanati tifosi che con cori, bandiere e fumogeni hanno incitato i ragazzi in campo rendendo e dando vita ad un clima degno di una finale. Unica nota negativa, a mo di critica costruttiva, è sulla direzione di gara che con decisioni opinabili ha rischiato di rovinare tutto questo.

Il tabellino:

Alba Adriatica - Acqua&Sapone Montesilvano 4-3 (2-1)

Reti: 10' rig. Di Donato, 80' rig. D'Agostino, 90' De Luca (Acqua&Sapone), 25' Djambe, 45' Passamonti, 66' Neri, 97' Palazzine (Alba Adriatica).

Alba Adriatica: Santomo, Torrieri, Palazzese, Passamonti, Iuvalò M., Fabrizi, Foglia, Capocasa, Di Egidio (18' st. Neri), Djambè (41' st. Seck), Emili. A disposizione: Livello, Ripani, Schiavoni, Iuvalò C., Pantoni. Allenatore: Marini.

Acqua&Sapone Montesilvano: Morelli, Papaina, Marcedula (25' st. Di Giacomo), Di Donato, Bocale, Piovani (20' st. De Luca), Di Cerchio, Di Genova, D'Agostino, Spinosa (12' st. Rubini), Rossetti (25' st. Patriarca). A disposizione: Condurache, Centorame, Onesti. Allenatore: Del Gallo.

Direttore di gara: Pizii di Teramo.

Ammoniti: Santomo, Palazzese, Passamonti, Iuvalò M., Foglia, Di Egidio (AA), Di Donato, De Luca, Di Cerchio, Patriarca (A&S).

Espulsi: 31' st. Di Cerchio.

mercoledì 25 aprile 2018

Eccellenza 2017-2018, ultimo atto: Acqua&Sapone Montesilvano - Torrese 3-7



Il campionato di Torrese e Acqua&Sapone si chiude con un'autentica sagra del gol: al “Galileo Speziale” finisce 3-7. La sconfitta non intacca il grande campionato disputato dai verdeoro, con la salvezza ottenuta ad una giornata dal termine e il record di punti conquistati in Eccellenza (40), mentre la Torrese con questo successo chiude il campionato a 52 punti.

La cronaca:

La sequenza delle reti si apre al minuto 11 quando Nikolas Di Donato, dai 25 metri disegna una traiettoria con il sinistro che si infila sotto l'incrocio e porta l'Acqua&Sapone in vantaggio. La risposta della Torrese è veemente: al 16' arriva il pareggio di Puglia ben imbeccato da Di Remigio. Passano tre minuti e questa volta è Ricci che, in tap-in batte Di Muzio portando i teramani in vantaggio. Da qui in poi si scatena Puglia, che va a segno altre tre volte al 21', 25', 26'. Al 28' gli ospiti portano a 6 il conto delle reti con De Sanctis. Sul finire della prima frazione, in virtù di un fallo di mani commesso da Stacchiotti, il direttore di gara concede penalty ai verdeoro. Dal dischetto va Minutolo che con un destro potente batte Castrone, e può festeggiare il suo ritorno al gol dopo un periodo che lo aveva visto a lungo fuori dal campo per infortunio.
La ripresa si apre con un'Acqua&Sapone volitiva e più aggressiva che vuole accorciare subito le distanze. Al 48' Guardiani penetra in area dalla destra e con un tiro potente centra il palo. Al 69' i montesilvanesi vanno ancora a segno: il lancio di Marrone pesca Rubini che si coordina al volo e firma la sua prima rete in Eccellenza. Al 35' D'Agostino ha un'altra buona chance dal cuore dell'area ma il suo tentativo in acrobazia non trova la fortuna sperata. Al 90' arriva l'ultimo episodio della gara: Torbidone salta in velocità Erasmi e a tu per tu con Di Muzio infila la rete, per il definitivo 3-7.

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano – Torrese 3-7 (2-6)

Reti: 11' Di Donato (A), 16', 21', 25', 26' Puglia, 19' Ricci, 28' De Sanctis (T), 42' rig. Minutolo, 69' Rubini (A), 90' Torbidone (T).

Acqua&Sapone Montesilvano: Di Muzio, Guardiani, Di Biase (K) (86' D'Attanasio), Di Donato, Erasmi, Papagna (55' Corvini), Colantoni (92' De Luca), Minutolo (55' D'Agostino), Petito, Marrone, Di Cerchio (66' Rubini). A disposizione: Palena, Di Genova. Allenatore: Del Gallo.

Torrese: Castrone, Addari (90' Carosone), D'Orazio (46' Kruger), Cichetti, Masullo, Stacchiotti, De Sanctis (K) (76' Sacchetti), Di Remigio, Puglia (52' Torbidone), Ricci (81' Mazzagatti), Tini. A disposizione: Bruno, Scartozzi. Allenatore: Narcisi.

Direttore di gara: D'Adamo di Vasto (Martelli – Mascitelli di Lanciano).

Ammoniti: Di Donato (A).

lunedì 23 aprile 2018

Qui si fa la storia: Montorio - Acqua&Sapone 0-1

Nella 33° giornata del campionato di Eccellenza, l'Acqua&Sapone con una prova ai limiti della perfezione porta a casa l'intera posta in palio battendo il Montorio e conquistando in un solo colpo l'aritmetica salvezza ed il record dei punti nella categoria di questa società.

Del Gallo ripropone il 4-3-3 che ad inizio stagione aveva portato ad ottimi risultati: Palena in porta, Marcedula e Corvini (quest'ultimo con il compito di ingabbiare Ndiaye) sui lati, Bassano e Di Biase al centro, Maiorani ed i due Di Donato a centrocampo, Marrone, Colantoni e Petito in avanti.

La cronaca. L'inizio è subito positivo: Maiorani scodella al centro, Bassano col piattone spedisce alto di poco. I verdeoro continuano imperterriti a macinare gioco ed al 20' Marrone suggerisce per Petito che viene chiuso dal provvidenziale intervento di Recchiuti. Il Montorio non sta a guardare ed a fine primo tempo prima con Lombardi e poi con Ndiaye si rende pericoloso dalle parti di Palena, senza centrare lo specchio della porta.

Ad inizio ripresa il Montorio sembrerebbe essere rientrato con altro piglio: Ndiaye nei primi due giri di lancette semina il panico ma è inconcludente. Dall'altra parte, Colantoni pennella al centro per Marrone che con una zampata da attaccante d'area batte Recchiuti, portando in vantaggio l'Acqua&Sapone nel momento più importante e delicato. Da lì in poi, sarà sinfonia verdeoro: l'ingresso di D'Agostino, Di Cerchio e Minutolo porterà ulteriore linfa e freschezza in avanti. L'esterno ex settore giovanile del Pescara sulla destra è imprendibile, Minutolo non riesce a finalizzare ma si fa apprezzare per due conclusioni.

Il finale è da applausi: Acqua&Sapone batte Montorio 1 a 0 e si prende con caparbietà la meritata salvezza, sotto il segno di Alessandro Del Gallo.

Montorio - Acqua&Sapone 0-1 (0-0)

Marcatori: Marrone 9' st (A&S)

Montorio 88: Recchiuti, Del Monte, Gizzi, Pavone (27' st Cerasi), Corbo, Maselli (33' st Furia), Di Stefano, Colacioppo, Ridolfi, Ndiaye, Lombardi. A disposizione: Digifico, Islamovski, Durante, Monday, Shabani.
Allenatore: Sabatino Cipolletti

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula (26' st D'Agostino), Di Biase, Di Donato Luca (20' st Di Cerchio), Bassano, Di Donato Nikolas, Colantoni, Maiorani, Petito (38' st Minutolo), Marrone, Corvini. A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Guardiani, Spinosa.
Allenatore: Alessandro Del Gallo

Ammoniti: Maiorani, Bassano (A&S); Gizzi (M)

Terna arbitrale: Vito Guerra di Venosa coadiuvato da Boffa e Langella di Chieti

domenica 15 aprile 2018

Acqua&Sapone Montesilvano - Cupello 0-0



Nella trentaduesima giornata del campionato di Eccellenza Acqua&Sapone e Cupello si dividono la posta in palio pareggiando per 0-0, in una partita povera di occasioni da rete. I verdeoro salgono a quota 37 punti e nel prossimo turno saranno attesi da un match cruciale in zona salvezza contro il Montorio. Il Cupello invece mantiene il punto di vantaggio proprio sui verdeoro e nella prossima giornata saranno impegnati nel derby contro il San Salvo.

La cronaca:

La prima occasione è per i locali: al 14’ Marrone crossa dalla sinistra per Petito che impatta la sfera con il fianco e non riesce a spingerla in porta. Il Cupello si fa vedere al 23’ con Pendenza che, approfittando di uno svarione difensivo, si invola verso la porta e calcia, ma Papagna salva sulla linea di porta. Sul corner successivo, lo stesso attaccante rossoblù si stacca dalla marcatura e si avventa sulla sfera, ma la sua girata termina fuori. Per vedere un altro tentativo bisogna aspettare il 40’ quando, al termina di un bella azione corale, Maiorani prova il sinistro al volo dal limite, spedendo il pallone a lato. Il primo tempo termina così senza reti.

La seconda frazione si apre sulla falsa riga della prima, con le due squadre molto corte e attente a non commettere errori. Al 4’ Marrone protesta per un contatto dubbio in area ai suoi danni, Di Sante Marolli lascia proseguire. Al 17’ ci prova D’Antonio con un destro defilato che non crea problemi a Palena. Da questo momento in poi, la partita non riserva più particolari emozioni e così, dopo tre minuti di recupero, il direttore di gara manda le squadre negli spogliati sul punteggio finale di 0-0.

Il tabellino:
Acqua&Sapone Montesilvano – Cupello 0-0

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Guardiani (23’ st. Minutolo), Di Biase (K), Di Donato L. (34’ st. Spinosa), Bassano, Papagna, Di Cerchio, Maiorani, Petito, Marrone, Corvini. A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Marcedula, Rubini, D’Agostino. Allenatore: Del Gallo.

Cupello: Marconato, Tucci, Berardi, Progna, Giuliano (K), Benedetti, D’Antonio, Di Paolo, Pendenza, Capitoli, Nuozzi (7’ st. Ninte). A disposizione: Stivaletta, Di Francesco, Traiano, Suero, Quaranta, Menna. Allenatore: Carlucci.

Direttore di gara: Di Sante Marolli di Pescara (Nappi – Carchesio di Lanciano).

Ammoniti: Maiorani (A), Tucci (C).

Recupero: pt 2’, st. 3’.

domenica 8 aprile 2018

Acqua&Sapone Montesilvano - San Salvo 5-4




Nella trentunesima giornata di Eccellenza, l’Acqua&Sapone batte il San Salvo per 5-4, in una delle partite più emozionanti del campionato. Il gol decisivo per la vittoria dei montesilvanesi è stato messo a segno da Maiorani, a tempo ormai scaduto. I verdeoro tornano così a conquistare punti fondamentali in ottica salvezza e nel prossimo turno affronteranno il Cupello in un vero e proprio scontro diretto. Non è bastata, invece, la reazione finale ai biancazzurri che nel prossimo turno saranno chiamati a riscattarsi contro la Renato Curi Angolana.

Pronti, via e al secondo minuto i padroni di casa passano: Petito, lanciato dalle retrovie, scatta sulla linea del fuorigioco e, solo contro Monaco, lo dribbla e deposita in rete l’1-0. Sei giri di lancette dopo i padroni di casa raddoppiano con Musto, ma la rete viene invalidata per una posizione di fuorigioco che, in realtà, pare non esserci. Gli ospiti si fanno vivi al 14’ con un tiro di Tafili che trova Palena pronto a respingere in tuffo. E’ l’avvisaglia del pareggio: al 16’ Di Pietro si incunea tra le maglie della difesa pescarese e conclude a rete con una deviazione che beffa l’estremo locale. I padroni di casa non ci stanno e appena due minuti dopo, su corner di Musto, Nikolas Di Donato svetta sul primo palo e firma il nuovo sorpasso. Sulle ali dell’entusiasmo, l’Acqua&Sapone cala anche il tris con Marrone che, al 26’, deposita in rete un cross dalla fascia di Petito. La prima frazione si chiude con un tentativo di Musto che, da pochi passi, si fa respigere il sinistro da Monaco. La prima frazione va agli archivi sul 3-1.

Nella prima parte della ripresa i ritmi si abbassano visibilmente e le due squadre non riescono a costruire occasioni in maniera continua come nei primi 45 minuti. Al 23’ ci prova Dema che si libera dei difensori verdeoro ma, solo contro Palena, calcia a lato. Dall’altra parte sono più cinici i verdeoro che mettono a segno il 4-1 con Di Cerchio, abile a spingere in porta un pallone vagante nell’area piccola. La partita sembra virtualmente chiusa, ma i biancazzurri non mollano e al 34’ centrano il palo esterno con un destro dalla distanza di Molino. Da questo momento, accade l’incredibile: l’Acqua&Sapone non riesce più a uscire e il San Salvo si riversa con tutti gli effettivi nella metà campo avversaria. Al 40’ Dema riapre il match firmando il 4-2 con un destro dal limite. Il direttore di gara concede cinque minuti di recupero, e il San Salvo li sfrutta a pieno: prima gli ospiti trovano il 4-3 con Molino e poi, al 49, giungono all’insperato pareggio con Colitto. La gara sembra terminata ma il direttore di gara lascia giocare e al 51’ Maiorani si inserisce in area avversaria e con un perentorio stacco di testa fa esplodere di gioia i supporters verdeoro. E’ l’ultima emozione della gara: Acqua&Sapone batte San Salvo per 5-4.

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano – San Salvo 5-4 (3-1)
Reti: 2' pt. Petito, 18' pt. N. Di Donato, 26' pt. Marrone, 29' st. Di Cerchio, 51' st. Maiorani (A), 16' pt. Di Pietro, 40' st. Dema, 47' st. Molino, 49' st. Colitto (S).

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Guardiani (30’ st. Corvini), Di Biase (K), L. Di Donato, Bassano (36’ st. Erasmi), Papagna (41’ st. Maiorani), Colantoni, N. Di Donato, Petito, Marrone, Musto. A disposizione: Di Muzio, Marcedula, D’Agostino. Allenatore: Del Gallo.

San Salvo: Monaco, Ramundo (27’ Polisena), Fonzino, Tafili, Felice (6’ st. Luongo, sostituito al 44’ st. da D’Adamo), Mame, Colitto, Di Pietro (42’ st. Arciprete), Molino, Dema, Caprarola (12’ st. Izzi). A disposizione: Castaldo, Francioso.

Direttore di gara: D’Ettorre di Lanciano (Carullo e Mainella di Lanciano).

Ammoniti: Guardiani, Colantoni, N. Di Donato, Di Cerchio (A), Ramundo, Di Pietro (S).

Espulso: Ramundo (S) dalla panchina per proteste.

Recupero: pt 1’, st. 6’.

domenica 25 marzo 2018

Grossa vittoria: complimenti Acqua&Sapone #C5

La società Ap 2000 Calcio Acqua&Sapone si congratula con la nostra sorellina Acqua&Sapone Futsal per la conquista della Coppa Italia 2018 dopo il 3-1 rifilato alla Luparense. Un successo prestigioso ottenuto con una bella rimonta, a dimostrare l'impegno e la determinazione che ogni giorno la famiglia Barbarossa e tutta la dirigenza trasmettono a giocatori e staff.

Famiglia Acqua&Sapone in festa, complimenti ragazzi!

#labruzzolamiaterra #ilfutsallamiapassione #acquaesapone511



lunedì 19 marzo 2018

Juniores d'Elite: Acqua&Sapone - Cupello 4-1

Settimo risultato utile consecutivo per la squadra di Del Gallo, che al Galileo Speziale si impone per 4-1 sul Cupello, formazione quarta in classifica nel Girone B.

Inizio ricco di emozioni: dopo meno di 60'' Rossetti con un sinistro volante trova una rete pazzesca ma i verdeoro non fanno nemmeno in tempo ad esultare che un'incomprensione tra Bocale e Condurache genera l'1-1. I padroni di casa non si scompongono ed un'altra autorete, questa volta ospite, permette loro di tornare in vantaggio.

Nella ripresa l'Acqua&Sapone consolida il punteggio con D'Agostino, che riceve da Rubini e scarica alle spalle del portiere avversario. Nel recupero, D'Attanasio incrementa il numero di reti segnate con una punizione beffarda che finisce in fondo al sacco.

Juniores d'Elite: Acqua&Sapone Montesilvano - Cupello 4-1 

Acqua&Sapone Montesilvano: Condurache, Di Giacomo, Papagna (43' st Centorame), Di Genova, Bocale, Piovani, Rubini (31' st D'Attanasio), Di Donato, D'Agostino (44' st Iezzi), Patriarca (39' st Brakaj), Rossetti. A disp.: Morelli, De Luca, Santamaria. All.: Damiano Cianfagna

Cupello: Stivaletta (30' st Romilio), Di Francesco (28' st Di Francesco), Secka, Di Paolo, Di Siro, Bassano, Nuozzi (20' st Vennitti), Antenucci, Grimaldi, Troiano, Di Virgilio. All. Massimo Baiocco

Marcatori: 1' pt Rossetti, 18' pt Bassano aut., 8' st D'Agostino, 46' st D'Attanasio (A&S); 3' pt Bocale aut. (C).

Ammoniti: Patriarca (A&S); Di Paolo, Di Siro (C)


Real Giulianova - Acqua&Sapone 3-0

Periodo nero senza fine per i nostri ragazzi, che al Fadini si arrendono per 3-0 contro la capolista Giulianova. Il periodo di sosta arriva nel momento giusto per ricaricare le pile in vista delle ultime quattro partite di campionato.

I padroni di casa partono meglio ed al 30' concretizzano la mole di occasioni prodotte, merito di Tozzi Borsoi che con un colpo di testa batte Palena. I verdeoro rispondono con Di Cerchio che a fine primo tempo esalta i riflessi di Orsini.  Nella ripresa la squadra di mister Piccioni raddoppia con Vitelli che dialoga con Tozzi Borsoi e di destro supera Palena. Nel finale l'attaccante si ripete nella rete che chiude la contesa.

Probabilmente non era questa la partita che doveva consegnarci punti importanti in ottica salvezza: la pausa per il Torneo delle Regioni servirà alla squadra per riprendersi psicologicamente dopo un periodo negativo sotto il punto di vista dei risultati ma poche volte per le prestazioni. Come sempre, insieme, solo insieme questa squadra riuscirà a raggiungere l'obiettivo prefissato.

Real Giulianova - Acqua&Sapone 3-0 (1-0)

Reti: 30' Tozzi Borsoi, 59' e 65' Vitelli (G)

Real Giulianova: Orsini, Del Grosso (68' Moriero), Flavioni (80' Barlafante), Fuschi, Di Lallo, Balducci (85' Cuomo), Pagliuca, Francia, Tozzi Borsoi, D'Alessandro, Antonelli (50' Vitelli - 77' Borghetti). A disposizione: Abate, Fanelli.
Allenatore: Piccioni

Acqua&Sapone: Palena, Papagna, Di Biase, Maiorani, Erasmi, Di Donato N. (79' Guardiani), Colantoni, Di Donato L., Petito (86' D'Agostino), Di Cerchio, Corvini. A disposizione: Di Muzio, Di Genova, Marrone, Patriarca.
Allenatore: Cianfagna (Del Gallo squalificato).

Ammoniti: Flavioni, Tozzi Borsoi (G); Maiorani, Erasmi, Di Donato (A&S)

Direzione di gara: Varanese di Chieti




domenica 11 marzo 2018

Acqua&Sapone Montsilvano - Martinsicuro 1-2

Nella 29° giornata di campionato i ragazzi di mister Del Gallo perdono in pieno recupero contro il Martinsicuro secondo in classifica. Nella prima frazione sono gli ospiti a portarsi in vantaggio con Maio ma Marrone risponde con un colpo di testa su cross pregevole di Papagna. Nella ripresa i verdeoro rimangono in dieci per la dubbia espulsione di Bassano in un contrasto con il portiere ospite Osso. Nel finale Nepa sigla il gol vittoria per i biancazzurri. Il Martinsicuro così aggancia il Chieti al secondo posto mentre i montesilvanesi rimangono fermi a 33 lunghezze. Nel prossimo turno trasferta di prestigio sul difficilissimo campo del Giulianova capolista. 

Acqua&Sapone Montesilvano - Martinsicuro 1-2 (1-1)

Reti: 12' Maio, 93' Nepa (M), 44' Marrone (A&S)


Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Papagna, Di Biase (C), Maiorani (86' Guardiani), Bassano, Erasmi, Musto (62' Colantoni), N. Di Donato (69' Petito), Di Cerchio (69' L. Di Donato), Marrone, Corvini.
A disposizione: Di Muzio, Marcedula, Isotti.
Allenatore: A. Del Gallo.



Martinsicuro: Osso, Ferrari (83' Perozzi), Ferretti, Cucco (C), Fiscaletti, De Cesaris, Di Giorgio, Lattanzi (91' Albertini), Maio, Nepa, Bellini (91' Silvestri).
A disposizione: Beni, Dolegowski, Biagetti, Alteri.


Ammoniti: 52' Maiorani, 56' Di Cerchio (A&S)

Espulso: 75' Bassano (A&S)

Terna arbitrale: Giuseppe Maria Manzo di Torre Annunziata coadiuvato dagli assistenti  Mirko Mancini e Valerio Maiolini di Avezzano.

domenica 25 febbraio 2018

Acqua&Sapone Montesilvano - Capistrello 2-2




Nella ventisettesima giornata di Eccellenza Acqua&Sapone e Miglianico si dividono la posta in palio pareggiando per 2-2. Le reti verdeoro portano le firme di Marrone e Petito, mentre per i granata sono andati a segno Leccese e Paris. I montesilvanesi salgono così a quota 33 punti e nel prossimo turno saranno ospiti del Chieti.

La cronaca:

La gara si apre subito con il vantaggio del Capistrello: al 10’ Leccese è il più lesto di tutti a sfruttare un rimpallo al limite dell’area di rigore e a battere Palena. I padroni di casa rispondono al 25’ con Marrone che, dai 25 metri, con un tiro al volo colpisce in pieno la traversa. L’Acqua&Sapone continua a spingere e si rende pericolosa al 36’ quando Carnevali è superlativo nel respingere un tentativo di testa di Nikolas Di Donato. E’ il preludio al pareggio, che arriva un minuto dopo con Marrone, abile a insaccare in rete il cross dalla destra di D’Agostino (al suo esordio da titolare in Eccellenza). Il primo tempo sembra poter andare agli archivi sul punteggio di 1-1 ma, proprio allo scadere, Paris penetra in area dalla sinistra e con un destro a giro deviato batte Palena, riportando in vantaggio i suoi. Si va così al riposo con i marsicani in vantaggio per 2-1.

Ad inizio ripresa la compagine montesilvanese prova subito a reagire e al 4’ trova la rete del pareggio con D’Agostino, ma il direttore di gara annulla per presunto fuorigioco di Marrone nell’azione; decisione che lascia molti dubbi. La fase centrale della ripresa riserva poche giocate degne di nota, fin quando al 33’ Marrone crossa per Petito che con una magia di tacco trafigge Carnevali: al “Galileo Speziale” è 2-2. Dalla rete del pari in poi, la gara riserva poche emozioni e così il punteggio non cambierà fino al 90’. La gara, condizionata da grande agonismo, si chiuderà con un parapiglia dopo il triplice fischio, con Bassano che sarà colpito con un pugno da Edoardo De Meis (espulso nella circostanza dal direttore di gara).

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano – Capistrello 2-2 (1-2)

Reti: 37’ pt. Marrone, 33’ st. Petito (A), 10’ pt. Leccese, 45’ pt. Paris (C).

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Papagna, Di Biase (K) (28’ st. Di Biase), Maiorani, Erasmi, Bassano, D’Agostino (17’ st. Luca Di Donato), Nikolas Di Donato (17’ st. Musto), Petito, Marrone, Corvini. A disposizione: Di Muzio, Guardiani, Bocale, Rubini. Allenatore: Del Gallo.

Capistrello: Carnevali, Giacomo Fantauzzi, Antonelli, Stefano Fantauzzi (30’ st. D’Eramo), Venditti, Berardi, Mercogliano (43’ st. Daniele Fantauzzi), Bolzan, Leccese, Edoardo De Meis (K), Paris (19’ st. Luca De Meis). A disposizione: Salustri, Cicchinelli, Federici, Di Francescantonio. Allenatore: Iodice.

Direttore di gara: Colonna di Vasto (Langella di Chieti – Gentile di Teramo).

Ammoniti: Maiorani, Nikolas Di Donato, Di Biase, Luca Di Donato, Musto (A), Fantauzzi Stefano, Venditti, Edoardo De Meis (C).

Espulso: Edoardo De Meis (Capistrello), a fine partita, per un pugno rifilato ai danni di Bassano.



lunedì 19 febbraio 2018

Miglianico - Acqua&Sapone Montesilvano 3-1

A mente fredda, analizziamo il momento della squadra senza nasconderci dietro un dito. Onore alla squadra del presidente Aurora che con merito ha conquistato tre punti pesanti in ottica salvezza. Il calendario ora inizia a farsi insidioso con squadre difficili e blasonate. E' il momento di rialzare la testa. E' il momento di capire cosa non ha funzionato e ripartire. E' il momento di ricordarci chi siamo. Testa alla sfida interna contro il Capistrello. Testa, soprattutto, sopra le spalle per avere bene a mente il nostro obiettivo.
Forza ragazzi!

domenica 11 febbraio 2018

Acqua&Sapone Montesilvano – Penne 0-1

Nella venticinquesima giornata di Eccellenza, l'Acqua&Sapone cade tra le mura amiche contro il Penne per 0-1. La rete decisiva arriva al 13' st. con la firma di Cacciatore. I verdeoro, abili a costruire tante occasioni non sfruttate, sono chiamati a rifarsi contro il Miglianico, mentre il Penne torna tra le mura amiche per affrontare il Cupello.

La cronaca:


La prima grande occasione della gara è di marca montesilvanese: Musto se ne va in slalom tra tre avversari e scarica un destro che si spegne a lato. Al 9' rispondono i biancorossi con un'incursione di Di Rocco sul cui sinistro Palena si oppone. Il primo grande pericolo arriva al 13': Petito, dal limite, disegna una parabola a giro destinata indirizzata all'incrocio ma D'Amico, ex della contesa, compie un autentico prodigio e con la mano di richiamo si salva in corner. Al 26' si ripete il duello tra i due con il destro da schema su punizione dell'attaccante e la risposta dell'estemo pennese. L'ultima chance è per Di Cerchio ma anche stavolta la mira è imprecisa. Il primo tempo si chiude così col risultato ad occhiali.

Ad inizio ripresa l'Acqua&Sapone ha un avvio migliore e si fa pericolosa con Petito che riesce ad arpionare la sfera in mischia ma non ad impensierire D'Amico. Proprio quando la bilancia sembra pendere dalla parte dei verdeoro, arriva l'episodio decisivo: Cacciatore, da trenta metri, lascia partire un sinistro potente e preciso che si infila proprio sotto la traversa è batte Palena. Al 13' è 1-0 per il Penne. I verdeoro non ci stanno e reagiscono costruendo una situazione pericolosa con Di Cerchio, anche stavolta, però, D'Amico è bravo a metterci una pezza. Al 24' è il turno di Marcedula che di testa, da calcio d'angolo, sfiora il pareggio con la sfera che sibila a lato del palo. Nel finale il Penne costruisce due occasioni per raddoppiare: prima Cacciatore coglie il palo esterno direttamente da punizione. Successivamente, al 42', Palena è costretto a intervenire in tuffo per fermare la conclusione a distanza ravvicinata di Di Rocco. Si chiude il sipario al Galileo Speziale: Penne batte Acqua&Sapone per 1-0.

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano – Penne 0-1 (0-0)
Rete: 13' st. Cacciatore.

Acqua&Sapone: Palena, Papagna (5' st. Corvini), Di Biase (K) (44' st. Bassano), Di Donato (43' st. Erasmi), Maiorani, Marcedula, Colantoni, Isotti (35' pt. Di Cerchio, sostituito al 24' st. da Taormina), Petito, Marrone, Musto. A disposizione: Di Muzio, Guardiani. Allenatore: Del Gallo.

Penne: D'Amico, Silvaggi (26' st. Ballanti), Camporesi, Donatangelo, D'Addazio. Zenetti, Iannascoli (37' st. Rodia), Reale, Bianchini (35' st. Savini), Cacciatore, Di Ruocco (44' st. Coletta). A disposizione: Di Norscia, Manocchia, Di Fazio. A disposizione: Di Norscia, Manocchia, Di Fazio Allenatore: Pavone.

Ammoniti: Maiorani, Marcedula, Isotti (A), D'Amico, Rodia, Ballanti (P).

Recupero: pt. 2', st. 5'.

giovedì 8 febbraio 2018

Ciao Bruno, sarai sempre con noi!

Salutare un amico non è mai semplice. Stringersi attorno ai suoi cari, forse, lo è ancora di più. Ciao Bruno, è riduttivo salutarti così. Come sarà riduttivo ricordare il tuo sorriso, le tue battute, la tua allegria. Troppo presto sei andato via, per "troppo" tempo rimarrai nei nostri cuori. Con la tua marcatura "a periscopio" non riusciremo facilmente a dribblare il dolore di questi momenti. L'abbraccio di tutta la famiglia verdeoro va alla signora Cristina, Vittorio, Federico.e a tutta la famiglia Pace.

domenica 4 febbraio 2018

Amiternina - Acqua&Sapone Montesilvano 1-0

Una sconfitta di misura in quel di Scoppito per i ragazzi di mister Del Gallo. Dopo un primo tempo chiusosi a reti inviolate, nella ripresa il gol di  decide il match. Il prossimo impegno casalingo con il Penne impone alla truppa verdeoro un rapido dietrofront per tornare al più presto a volare.

Amiternina - Acqua&Sapone 1-0 (0-0)

Reti:  83' Antenucci (AM)

Amiternina: Serpietri; Antenucci, M. Di Alessandro, Salvi, Santilli, Di Francia, D. Di Alessandro (73' Tinari), Di Norcia, Terriaca (89' Antonelli), Mazzaferro, Romano (47' Santirocco).
A disposizione: Ludovisi, Rovo, Rosati, Mazzetti.
Allenatore: V. Angelone.

Acqua&Sapone Montesilvano (3-5-1-1): Palena; Di Biase (C), Erasmi, Marcedula (89' Taormina); Colantoni, N. Di Donato (71' Isotti), Marrone, L. Di Donato (49' Maiorani), Papagna (87'  Di Cerchio); Musto; Petito.

Ammoniti: Salvi, Di Francia, Terriaca, M. D'Alessandro (AM), Marcedula, L. Di Donato (A&S)


Terna arbitrale: Gianmarco Conte di Chieti coadiuvato dagli assistenti Mirko Mancini e Alessandro Di Felice entrambi della sezione di Avezzano.

giovedì 1 febbraio 2018

La famiglia verdeoro vicina a Paolo Marcedula

La società 2000 Calcio Acqua&Sapone si stringe intorno al dolore che ha colpito il nostro dirigente Paolo Marcedula, sua moglie Paola e suo figlio Gianluca, per la scomparsa della madre.


mercoledì 31 gennaio 2018

Marcedula: "Devo tutto ai miei affetti e a mister Del Gallo"

Un modello per i compagni ed un orgoglio per la società montesilvanese e l'Abruzzo in generale. Dagli esordienti verdeoro alla maglia della Nazionale Under 18. Dopo l'esperienza in Azzurro, Gianluca Marcedula racconta le emozioni di quei giorni, il suo percorso e i suoi sogni.

Com'è stato vestire la maglia azzurra?

“È stato sicuramente molto emozionante, un'esperienza che a parer mio è stata positiva e utile per diversi aspetti della mia vita sia calcistica che privata. Il fatto di aver condiviso due giorni con ragazzi sconosciuti, di allenarmi e giocare con loro ha sicuramente ampliato il mio bagaglio calcistico e personale. Vestire la maglia azzurra, anche se per dilettanti, è pur sempre un'emozione, perché ti trovi a rappresentare una nazione e mi ritengo fortunato ad esser stato qui. È sicuramente un qualcosa ottenuto grazie agli sforzi e ai sacrifici compiuti fino ad adesso.”

“Com'è stato allenarti con un mister e con compagni che non conosci?”

“Sin da subito con mister e compagni sono entrato mi son trovato bene anche se eravamo praticamente sconosciuti fra noi. Il tecnico ci ha dato delle direttive e le ho eseguite e con i compagni , in particolare con i difensori come me, sono subito entrato in conoscenza, in sintonia. Ho avuto anche l'opportunità di imparare qualcosa in più anche, visto le differenze di calcio che sembrano non esserci fra regioni italiane, ma che invece sono evidenti”

Che differenza hai trovato rispetto ai tuoi allenamenti standard?

“Sinceramente il primo giorno ha preferito (il mister) tenerci giusto in movimento, con qualche schema e 15 minuti di partitina. Mercoledì abbiamo fatto un'amichevole a ranghi opposti con le nozioni del mister applicate, e si è notato l'elevato tasso tecnico di molti ragazzi”

In ultimo, a chi dedichi questa esperienza e cosa ti riporti a casa?

“Questa esperienza è sicuramente dedicata a tutta la mia famiglia , che mi sta dietro e mi segue ovunque vada e gli devo tanto, insieme alla mia fidanzata che anche lei mi segue molto così come a tutti coloro che hanno fatto crescermi a livello calcistico come il mister Del Gallo. Riporto a casa nuove metodologie di gioco, nuove amicizie, e sicuramente la consapevolezza che è stata un'esperienza importante ed emozionante”

domenica 28 gennaio 2018

Tante emozioni ma nessuna rete: Acqua&Sapone Montesilvano – RC Angolana 0-0


Nella sesta giornata di ritorno di Eccellenza, Acqua&Sapone e Angolana si dividono la posta in palio pareggiando per 0-0. I padroni di casa possono recriminare per le tante occasioni avute e non sfruttate, in particolare per le tre traverse di Musto, Erasmi e Di Cerchio e per il rigore fallito da Di Biase, ma riescono comunque a interrompere la mini serie negativa di due sconfitte consecutive. Nel prossimo turno l’Angolana ospiterà il Cupello mentre la compagine montesilvanese sarà impegnata nello scontro salvezza sul campo dell'Amiternina. 

La cronaca:


La partita si presenta fin dalle prime battute molto combattuta, con entrambe le squadre che mettono grande agonismo in campo e le occasioni che latitano ad arrivare. Dopo appena sette minuti di gioco, mister Del Gallo è costretto a sostituire Bassano, causa infortunio; al suo posto entra il giovane Gianluca Marcedula, fresco di convocazione nella rappresentativa nazionale Under 18. Il primo tiro in porta è ad opera dei locali con Musto, al 13’, Agresta blocca senza difficoltà. Cinque giri di lancette dopo risponde l’Angolana con Farindolini che dal vertice dell’area impegna Palena, che si accartoccia e fa sua la sfera. La gara procede senza che vi siano particolari pericoli fin quando, al 38’, Musto in progressione salta tre avversari al limite dell’area e con un sinistro terrificante colpisce la parte altra della traversa. Il primo tempo si chiude così sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa sono ancora i montesilvanesi a partire meglio: al 9’ Petito trova lo spazio per concludere nel cuore dell’area di rigore, ma Legnini salva la sfera prima che varchi la linea di porta. Al 12’ Erasmi, sugli sviluppi di un corner, impatta la sfera di testa ma, anche in questo caso, la conclusione si impatta sulla traversa. Il pressing dei verdeoro continua e, un minuto dopo, D’Alonzo, in area, entra su Petito lanciato in porta: Del Biondo di Pescara non ha dubbi e decreta il penalty in favore dell’Acqua&Sapone (ammonendo il difensore angolano nella circostanza). Dal dischetto va capitan di Biase che, però, si lascia ipnotizzare da Palena, abile a intuire la direzione del tiro e a tenere inviolata la sua porta. I nerazzurri provano a rispondere con Maiolo che, dalla lunga distanza, disegna una traiettoria che si spegne a lato di poco. La partita si avvia verso la fine ma c’è un ultimo episodio che potrebbe decidere il match: Di Cerchio, dal limite dell’area, si coordina in rovesciata e coglie, incredibilmente, la terza traversa per i suoi. Nel recupero D’Alonzo si becca il secondo giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica. E’ l’ultimo atto della gara: al “Galileo Speziale” il derby tra Acqua&Sapone e RC Angolana si chiude a reti inviolate.

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano – RC Angolana 0-0

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Guardiani (6’ st. Corvini), Di Biase (K) (47’ st. Spinosa), Di Donato Luca, Bassano (7’ pt. Marcedula), Erasmi, Colantoni, Di Donato Nikolas, Petito, Musto (42’ st. Di Cerchio), Taormina (48’ st. Isotti). A disposizione: Di Muzio, Maiorani. Allenatore: Del Gallo.

RC Angolana: Agresta, Montefalcone (23’ st. Fabrizi), Maloku, D’Alonzo, Legnini, De Fanis, Maiolo, Cipressi, Rozic (17’ st. Spinelli), Farindolini (K) (27’ st. Ruggieri), Sablone (18’ st. Pompei). A disposizione: Brunetti, Buffetti, Cipollone. Allenatore: Rachini.

Direttore di gara: Del Biondo di Pescara (Boffa di Chieti – Perfetto di Pescara).

Ammoniti: Luca di Donato (Acqua&Sapone), Farindolini, Montefalcone, D’Alonzo, De Fanis (RC Angolana).

Espulsi: 45’ st. D’Alonzo (Angolana).

giovedì 25 gennaio 2018

Nuova convocazione in rappresentiva Nazionale per Marcedula



In occasione del raduno che si terrà nei giorni 30 e 31 gennaio 2018 presso il centro sportivo Mancini Park Hotel di Roma, il selezionatore della Rappresentativa Nazionale LND U18, Fausto Silipo, ha inserito nella lista convocati il nostro Gianluca Marcedula.

Continua così Gianluca!

#CuordiLeone