mercoledì 31 gennaio 2018

Marcedula: "Devo tutto ai miei affetti e a mister Del Gallo"

Un modello per i compagni ed un orgoglio per la società montesilvanese e l'Abruzzo in generale. Dagli esordienti verdeoro alla maglia della Nazionale Under 18. Dopo l'esperienza in Azzurro, Gianluca Marcedula racconta le emozioni di quei giorni, il suo percorso e i suoi sogni.

Com'è stato vestire la maglia azzurra?

“È stato sicuramente molto emozionante, un'esperienza che a parer mio è stata positiva e utile per diversi aspetti della mia vita sia calcistica che privata. Il fatto di aver condiviso due giorni con ragazzi sconosciuti, di allenarmi e giocare con loro ha sicuramente ampliato il mio bagaglio calcistico e personale. Vestire la maglia azzurra, anche se per dilettanti, è pur sempre un'emozione, perché ti trovi a rappresentare una nazione e mi ritengo fortunato ad esser stato qui. È sicuramente un qualcosa ottenuto grazie agli sforzi e ai sacrifici compiuti fino ad adesso.”

“Com'è stato allenarti con un mister e con compagni che non conosci?”

“Sin da subito con mister e compagni sono entrato mi son trovato bene anche se eravamo praticamente sconosciuti fra noi. Il tecnico ci ha dato delle direttive e le ho eseguite e con i compagni , in particolare con i difensori come me, sono subito entrato in conoscenza, in sintonia. Ho avuto anche l'opportunità di imparare qualcosa in più anche, visto le differenze di calcio che sembrano non esserci fra regioni italiane, ma che invece sono evidenti”

Che differenza hai trovato rispetto ai tuoi allenamenti standard?

“Sinceramente il primo giorno ha preferito (il mister) tenerci giusto in movimento, con qualche schema e 15 minuti di partitina. Mercoledì abbiamo fatto un'amichevole a ranghi opposti con le nozioni del mister applicate, e si è notato l'elevato tasso tecnico di molti ragazzi”

In ultimo, a chi dedichi questa esperienza e cosa ti riporti a casa?

“Questa esperienza è sicuramente dedicata a tutta la mia famiglia , che mi sta dietro e mi segue ovunque vada e gli devo tanto, insieme alla mia fidanzata che anche lei mi segue molto così come a tutti coloro che hanno fatto crescermi a livello calcistico come il mister Del Gallo. Riporto a casa nuove metodologie di gioco, nuove amicizie, e sicuramente la consapevolezza che è stata un'esperienza importante ed emozionante”

domenica 28 gennaio 2018

Tante emozioni ma nessuna rete: Acqua&Sapone Montesilvano – RC Angolana 0-0


Nella sesta giornata di ritorno di Eccellenza, Acqua&Sapone e Angolana si dividono la posta in palio pareggiando per 0-0. I padroni di casa possono recriminare per le tante occasioni avute e non sfruttate, in particolare per le tre traverse di Musto, Erasmi e Di Cerchio e per il rigore fallito da Di Biase, ma riescono comunque a interrompere la mini serie negativa di due sconfitte consecutive. Nel prossimo turno l’Angolana ospiterà il Cupello mentre la compagine montesilvanese sarà impegnata nello scontro salvezza sul campo dell'Amiternina. 

La cronaca:


La partita si presenta fin dalle prime battute molto combattuta, con entrambe le squadre che mettono grande agonismo in campo e le occasioni che latitano ad arrivare. Dopo appena sette minuti di gioco, mister Del Gallo è costretto a sostituire Bassano, causa infortunio; al suo posto entra il giovane Gianluca Marcedula, fresco di convocazione nella rappresentativa nazionale Under 18. Il primo tiro in porta è ad opera dei locali con Musto, al 13’, Agresta blocca senza difficoltà. Cinque giri di lancette dopo risponde l’Angolana con Farindolini che dal vertice dell’area impegna Palena, che si accartoccia e fa sua la sfera. La gara procede senza che vi siano particolari pericoli fin quando, al 38’, Musto in progressione salta tre avversari al limite dell’area e con un sinistro terrificante colpisce la parte altra della traversa. Il primo tempo si chiude così sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa sono ancora i montesilvanesi a partire meglio: al 9’ Petito trova lo spazio per concludere nel cuore dell’area di rigore, ma Legnini salva la sfera prima che varchi la linea di porta. Al 12’ Erasmi, sugli sviluppi di un corner, impatta la sfera di testa ma, anche in questo caso, la conclusione si impatta sulla traversa. Il pressing dei verdeoro continua e, un minuto dopo, D’Alonzo, in area, entra su Petito lanciato in porta: Del Biondo di Pescara non ha dubbi e decreta il penalty in favore dell’Acqua&Sapone (ammonendo il difensore angolano nella circostanza). Dal dischetto va capitan di Biase che, però, si lascia ipnotizzare da Palena, abile a intuire la direzione del tiro e a tenere inviolata la sua porta. I nerazzurri provano a rispondere con Maiolo che, dalla lunga distanza, disegna una traiettoria che si spegne a lato di poco. La partita si avvia verso la fine ma c’è un ultimo episodio che potrebbe decidere il match: Di Cerchio, dal limite dell’area, si coordina in rovesciata e coglie, incredibilmente, la terza traversa per i suoi. Nel recupero D’Alonzo si becca il secondo giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica. E’ l’ultimo atto della gara: al “Galileo Speziale” il derby tra Acqua&Sapone e RC Angolana si chiude a reti inviolate.

Il tabellino:

Acqua&Sapone Montesilvano – RC Angolana 0-0

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Guardiani (6’ st. Corvini), Di Biase (K) (47’ st. Spinosa), Di Donato Luca, Bassano (7’ pt. Marcedula), Erasmi, Colantoni, Di Donato Nikolas, Petito, Musto (42’ st. Di Cerchio), Taormina (48’ st. Isotti). A disposizione: Di Muzio, Maiorani. Allenatore: Del Gallo.

RC Angolana: Agresta, Montefalcone (23’ st. Fabrizi), Maloku, D’Alonzo, Legnini, De Fanis, Maiolo, Cipressi, Rozic (17’ st. Spinelli), Farindolini (K) (27’ st. Ruggieri), Sablone (18’ st. Pompei). A disposizione: Brunetti, Buffetti, Cipollone. Allenatore: Rachini.

Direttore di gara: Del Biondo di Pescara (Boffa di Chieti – Perfetto di Pescara).

Ammoniti: Luca di Donato (Acqua&Sapone), Farindolini, Montefalcone, D’Alonzo, De Fanis (RC Angolana).

Espulsi: 45’ st. D’Alonzo (Angolana).

giovedì 25 gennaio 2018

Nuova convocazione in rappresentiva Nazionale per Marcedula



In occasione del raduno che si terrà nei giorni 30 e 31 gennaio 2018 presso il centro sportivo Mancini Park Hotel di Roma, il selezionatore della Rappresentativa Nazionale LND U18, Fausto Silipo, ha inserito nella lista convocati il nostro Gianluca Marcedula.

Continua così Gianluca!

#CuordiLeone

lunedì 22 gennaio 2018

Spoltore-Acqua&Sapone Montesilvano 4-1

Una sconfitta troppo pesante al termine di una gara equilibrata decisa da due grandi gol dei padroni di casa. I verdeoro rimangono fermi a 31 lunghezze in attesa del derby di domenica prossima contro l'Angolana.


Spoltore-Acqua&Sapone Montesilvano 4-1 

Reti: 42′ D’Intino, 59’ Nardone, 92’ Petre, 93’ Sparvoli (S), 45’+1’ag Vitale (A&S)


Spoltore: Gentileschi, D’Intino, Vitale, Di Camillo, Mottola, Sbaraglia, Grassi (92’ Pompa), Zanetti, Sanchez (72’ Vera), Morales (89’ Petre), Nardone (83’ Sparvoli). A disposizione: Proietti, Di Marco, Buonafortuna. Allenatore: Donato Ronci.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Corvini, Di Biase, Di Donato N. (76’ Musto), Bassano (70’ Isotti), Marcedula (70’ Papagna), Colantoni, Maiorani, Petito, Marrone, Di Cerchio (70’ Di Donato L.). A disposizione: Di Muzio, Guardiani, Erasmi.
Allenatore: Alessandro Del Gallo.

Ammoniti: D’Intino, Mottola, Morales (S); Maiorani, Marrone (A&S)

Terna arbitrale: Claudia Di Sante Morelli coadiuvato da Umberto Nappi di Pescara e Lorenza Caporali di Pescara

domenica 14 gennaio 2018

Acqua&Sapone - Alba Adriatica 0-2



Dopo otto risultati utili consecutivi, l'Acqua&Sapone perde per 0-2 con l'Alba Adriatica in virtù della doppietta di Di Sante.

La cronaca. I ragazzi di mister Del Gallo partono forte ma devono fare i conti con Spinelli che salva sul tiro a botta sicuro di Petito e poi sul sinistro di Maiorani. Alla prima occasione gli ospiti passano: Di Sante si inserisce tra Bassano e Marcedula e batte Palena con un bel diagonale. Allo scadere della prima frazione Emili, da fuori, sfiora il raddoppio. Nella ripresa, dopo appena venti secondi, l'Alba Adriatica allunga ancora con Di Sante che riceve da Miani ed insacca. I padroni di casa potrebbero accorciare con Isotti e Maiorani ma la mira non è precisa. Nel finale di gara Palena tiene a galla i verdeoro con due bei interventi su Florimbj e Miani.

Nel prossimo turno la squadra di Del Gallo farà visita allo Spoltore mentre gli albensi torneranno a Martinsicuro per affrontare il Cupello.

Acqua&Sapone - Alba Adriatica 0-2 (0-1 pt)

Marcatori: Di Sante al 40' pt e 1' st (AA)

Acqua&Sapone: Palena, Corvini (39' st Di Biase), Erasmi, Di Donato L. (18' st Di Cerchio), Bassano (7' st Di Donato N.), Marcedula, Colantoni, Maiorani (39' Guardiani), Petito, Marrone, Isotti. A disp. Di Muzio, Papagna, Bocale. All. Alessandro Del Gallo

Alba Adriatica: Spinelli, Casimirri, Picone, Veccia, Fabrizi, Sacchetti, Emili (18' st Florimbj), Foglia, Miani (49' st Giorgi), Di Sante (37' st Capocasa), Di Nicola (45' st Palazzese). A disp. Santomo, Njambe, Passamonti. All. Domenico D'Eugenio

Ammoniti: Veccia, Florimbj (AA)

Terna arbitrale: D'Orazio di Teramo coadiuvato da Carella e Sica de L'Aquila

domenica 7 gennaio 2018

Il 2018 inizia alla grande: River Chieti - Acqua&Sapone 0-1

Terza vittoria consecutiva per i nostri ragazzi, che al Celtid di Chieti Scalo si impongono per 0-1 grazie a capitan Di Biase.



La cronaca. Primo tempo molto equilibrato e senza grosse occasioni. Al 35' Corvini, dopo aver recuperato un buon pallone a Feragalli, va vicino al vantaggio calciando però a lato. Nella ripresa il River parte meglio e rischia di sbloccare la sfida con Antignani che si lascia ipnotizzare da Palena. Al 7' Marrone viene atterrato da Marcelli: per Di Cola di Avezzano è calcio di rigore e rosso per il rosanero: dal dischetto Di Biase non perdona. Terzo centro stagionale e vantaggio pesantissimo.
La partita si incattivisce ed i padroni di casa perdono anche Criscolo e mister Marchetti, entrambi per proteste. La squadra di Del Gallo potrebbe chiudere i conti con Petito e Di Donato Nikolas ma Napoli è strepitoso e tiene inutilmente vive le speranze fino al 95'.

River Chieti - Acqua&Sapone 0-1 (0-0 pt)

Reti: Di Biase al 9' st (A&S)

River Chieti: Napoli, Di Carlo, De Marco, Marcelli, Feragalli, Dema, Criscolo, Di Renzo, Antignani (Bassi 41' st), Scariti (Federico 26' st), Barbarossa. A disposizione Ubertini, Di Pasquale, Ciarfella, De Nardis, Diouf. All. Marchetti

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Corvini, Di Biase, Di Donato L. (Di Cerchio 23' st), Bassano, Marcedula, Colantoni, Maiorani, Petito, Marrone, Isotti (Di Donato N. 42' st). A disposizione Di Muzio, Bocale, Erasmi, Rubini, D'Attanasio. All. Del Gallo

Ammoniti: Barbarossa, Di Carlo, Di Renzo (R); Isotti, Colantoni (A&S)

Espulsi: Marcelli al 7' st per fallo di reazione, Criscolo al 20' st per proteste

Terna arbitrale: Di Cola di Avezzano coadiuvato da Mancini e Di Felice di Avezzano