domenica 21 ottobre 2018

A un soffio dall'impresa: Sambuceto - Acqua&Sapone 2-2


Nella nona giornata del campionato di Eccellenza, l'Acqua&Sapone pareggia per 2-2 sul campo del Sambuceto. Dopo il doppio vantaggio verdeoro ad opera di Marrone e Di Biase, i padroni di casa acciuffano il pari con Lalli e Criscolo. I verdeoro tornano a casa con un punto, ma avendo disputato una prestazione di grande cuore e intelligenza, e nel prossimo turno torneranno tra le mura amiche per affrontare il Delfino Flacco Porto. Il Sambuceto, invece, non riesce a tornare a vincere dopo il k.o. contro il Paterno e, nella prossima giornata, affronteranno il Penne.

La cronaca:

Il primo squillo è del Sambuceto arriva al 15': Nardone sfonda sulla destra, entra in area e appoggia al limite per Castropaolo che, però, spara alto. Un giro di lancette dopo risponde Di Donato dai 20 metri, destro a lato. I verdeoro riescono a bloccare in modo efficace tutte le iniziative dei padroni di casa e, al 25' rompono l'equilibrio: Marrone batte una punizione dal limite che sorprende De Deo e si insacca in rete, firmando l'1-0. Il Sambuceto sembra accusare il colpo e reagisce solo al 38', con un destro piazzato da Lalli, bloccato in tuffo da Lalli. La prima frazione si chiude così con i montesilvanesi avanti di una rete. 

L'Acqua&Sapone parte forte anche nella ripresa: dopo neppure due minuti gli ospiti potrebbero raddoppiare con Petito che, in torsione su angolo di Potacqui, sfiora la traversa. I viola rispondono con Selvallegra, Palena smanaccia in corner. Sull'angolo successivo, Cialini, di testa, centra il palo, con la sfera che schizza poi in mano a Palena. Al 20' è il turno di Criscolo ma, anche stavolta, la mira è imprecisa. Le occasioni dei locali non si rivelano pericolose, mentre gli ospiti sono abili a chiudere tutte le linee di passaggio e dimostrano molta concretezza in avanti: in azione di contropiede Potacqui innesca il velocissimo Urbaez che, all'ingresso in area, viene fermato in maniera fallosa da Camporesi; per il direttore di gara non ci sono dubbi, calcio di rigore per la la compagine vestina. Dal dischetto si presenta capitan Di Biase, De Deo intuisce ma non riesce ad intercettare la sfera, e l'Acqua&Sapone si porta sul 2-0. La compagine di mister Del Zotti non ci sta e prova a riversarsi in avanti, trovando l'episodio che riapre la contesa: per un intervento nel cuore dell'area di Di Donato, Di Carlo concede il secondo penalty di giornata, questa volta a favore del Sambuceto. Dal dischetto, Lalli fa 1-2. Il pressing dei viola si fa sempre più forte e, al 46', arriva il pareggio con un cross deviato che permette a Criscolo di insaccare sul secondo palo. Non paghi del pareggio, i viola continuano a proporre traversoni in area per cercare il vantaggio e, al terzo di recupero, un colpo di testa di Lalli lambisce il palo. Il match si chiude così sul punteggio di 2-2.

Il tabellino:

Sambuceto – Acqua&Sapone Montesilvano 2-2 (0-1)

Reti: 25' pt. Marrone, 22' st. rig. Di Biase (A), 31' st. rig. Lalli, 46' st. Criscolo (S).

Sambuceto: De Deo, Cialini, D'Angelo Piermarco, Legnini (6' st. Criscolo), Beniamino, Lalli, Castropaolo (10' st. Camporesi), Selvallegra, Camperchioli (6' st. Di Giovanni), Nardone (35' st. De Marinis), Rosati (42' st. Polletta). A disposizione: D'Angelo Nunzio, D'Antonio, Gentile, Perrotta. Allenatore: Del Zotti.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Balzano, Di Biase, Di Donato, Mottola, Caporrelli, Ariani (33' st. Maiorani), Potacqui (47' st. Ricci), Petito, Marrone, Urbaez. A disposizione: Di Muzio, Marcedula, Erasmi, Ricci, Piedimonte, Evangelista, Maiorani, Sablone, Trento. Allenatore: Del Gallo.

Direttore di gara:
Di Carlo di Pescara (Mazzocchetti di Teramo – Innaurato di Lanciano).

Ammoniti: D'Angelo P. (S), Caporrelli, Palena, Balzano, Di Biase (A).

Recupero:
pt. 1', st. 5'.
Share: