domenica 22 dicembre 2019

Il derby è verdeoro: Il Delfino Flacco Porto - Acqua&Sapone 1-4



Primo successo in trasferta per la formazione di Cianfagna, che al campo San Marco si impone per 1-4 al termine di una gara ben condotta su un Delfino Flacco Porto che per oltre un'ora si è dovuto difendere per l'inferiorità numerica.

La cronaca. Prima occasione per i padroni di casa che colpiscono un legno con un bel colpo di testa di D'Incecco su cross di Gobbo. Alla mezz'ora Marrone manda Petito a tu per tu con Falso, Giannini frana sul numero 9 ospite e per il direttore di gara è calcio di rigore con annesso rosso per il portuale. Dal dischetto capitan Di Biase non sbaglia e spiazza l'estremo difensore avversario.

Nella ripresa Acqua&Sapone subito ad un centimetro dal raddoppio col piazzato di Marrone che esce fuori di un soffio. Si ripetono i leoni con Petito, che si libera bene di un avversario ma manca l'appuntamento col gol. 0-2 che viene solo rimandato e confezionato dai due terribili 2001 di Cianfagna: Tassone inventa, Valerio sigla la sua prima rete in Eccellenza. Dilaga l'Acqua&Sapone prima con il neo entrato D'Agostino, che ben servito da Petito in scivolata non perdona e poi con Trento, assistito dal solito Tassone, che col tacco fa impazzire i sostenitori venuti da Montesilvano. Nel mezzo la super occasione fallita da Curri a tu per tu con Palena. Nel finale rete della bandiera locale realizzata da Falco dopo la traversa di Marzucco.

Per l'Acqua&Sapone primo successo in trasferta che dà slancio e permette di superare il Sambuceto in classifica. Per Il Delfino una battuta d'arresto che non cancella un buon campionato finora disputato.

Il Delfino Flacco Porto - Acqua&Sapone 1-4

Reti: 32' pt Di Biase, 32' st Valerio, 35' st D'Agostino, 45' st Trento (A&S); 49' st Falco (D)

Il Delfino Flacco Porto: Falso, Pesce (6' st Sabatini), Giannini, Albanese, D'Alessandro K. (42' pt Rosini); Sichetti (6' st Comparelli), Silvestri, Gobbo (25' st Curri); Tine Mori (10' st D'Alessandro J.), Falco, Marzucco. A disposizione: Gaspari, Barretta, Bruno, Di Cintio.  All. Bonati

Acqua&Sapone: Palena, Corvini, Di Biase (22' st De Fanis), Tassone, Catenaro, Erasmi, Evangelista (19' st D'Agostino), Maiorani, Petito, Marrone (37' st Trento), Fidanza (16' st Valerio). A disp. Di Muzio, Marcedula, De Leonibus, Vatavu, Di Nicola. All. Cianfagna

Ammoniti: Corvini, Evangelista, Petito (A&S)

Espulsi: Giannini al 31' pt per fallo da ultimo uomo (D)

Direzione di gara: Matteo Mario Pizii di Teramo coadiuvato da Maiolini e Corradi di Avezzano

mercoledì 18 dicembre 2019

Semifinale Coppa Italia: l'andata, di misura, va al Castelnuovo (1-0)



Semifinale di Coppa tra Castenuovo Vomano e Acqua&Sapone, due squadre in situazioni diverse di classifica che intendono onorare al meglio l’impegno. I padroni di casa, primi con distacco nel campionato di eccellenza, si tuffano nella gara quattro giorni prima del big match con il Lanciano. Gli ospiti invece intendono dimenticare subito i cinque schiaffi presi proprio su questo campo domenica scorsa con la Torrese.

A partire forte è subito il Castelnuovo: si aziona il motorino Sanseverino, cross per Emili che controlla e manda fuori da pochi passi. L’Acqua&sapone non disdegna sortite offensive: Corvini per Maiorani che col sinistro non inquadra la porta difesa da Cattenari. Su calcio da fermo le migliori situazioni: Giovannone e Terrenzio mancano l’appuntamento col pallone, Di Muzio e compagni ringraziano, Trento con una buona traiettoria su punizione mette i brividi alla capolista che torna a martellare con Ilario Lepre: inzuccata che fa la barba al palo. Invenzione di Forò ma il classe 2000 Russo spreca due volte, di testa da solo, graziando l’acqua&sapone. Finale di tempo che porta la firma di Lepre, in due circostanze arriva prima di tutti gli avversari ma la mira di oggi non è impeccabile.

Primo tempo che va agli archivi sullo 0-0, nella ripresa subito clamorosa occasione per Russo, ben servito da Emili, coglie solo l’esterno della rete a tu per tu con Di Muzio che gli chiude lo specchio della porta. Successivamente il numero uno dell’acqua&sapone non è perfetto su una conclusione da fuori, sul disimpegno sbaglia De Leonibus ma non è giornata nemmeno per Ilario Lepre, tanto lavoro sporco ma poca lucidità. Entra Donatangelo che dopo pochi istanti commette un’ingenuità su Vatavu. Per il direttore di gara è cartellino rosso. Castelnuovo in 10 tra le proteste della panchina che non si placano anzi aumentano dopo il contatto dubbio tra Piovani e Fabrizi all’interno dell’area, si gioca ma lo 0-0 cambia al 31’: Di Ruocco pennella sul secondo palo, Fabrizi batte Di Muzio e sblocca la partita. Terzo centro in coppa per l’attaccante che risolve una complicata gara di andata a dispetto di un’Acqua&Sapone molto quadrata. Selvaggi in verticale per Tassone che arriva stanco all’appuntamento con Cattenari e spreca l’occasione.

1-0 al comunale con il Castelnuovo Vomano che mette un sassolino sulla qualificazione in finale e può iniziare a preparare il match di domenica con il Lanciano. L’Acqua&Sapone venderà dura la pelle sul suo campo a fine gennaio sperando e confidando nell’operazione rimonta. 

Coppa Italia Eccellenza: Castelnuovo Vomano - Acqua&Sapone 1-0

Rete: 31' st Fabrizi (C)

Castelnuovo: Cattenari, Di Remigio, Sanseverino, Giovannone, Forò (26' st Donatangelo), Terrenzio, Russo (8' st Chiacchiarelli), Bregasi, Lepre (28' st Farinelli), Emili (18' st Fabrizi), Di Ruocco. A disposizione: De Chirico, Nardone, Albertini, D'Egidio, Antichi. All. Di Fabio

Acqua&Sapone: Di Muzio, De Leonibus (35' st Selvaggi), Corvini, Fidanza (19' st Piovani), Catenaro, Erasmi, Tassone, Maiorani, Trento, Evangelista (46' st Marcedula), D'Agostino (13' st Vatavu). A disposizione: Condurache, Di Nicola, Mazzocchetti, Valerio. All. Cianfagna

Ammoniti: Forà, Bregasi, Di Ruocco (C); Vatavu (A&S)

Espulsi: 27' st Donatangelo (C)

Direzione di gara: Samuele Nazzicone di Avezzano coadiuvato da Ricci di Chieti e Cocco di Lanciano








martedì 17 dicembre 2019

Il weekend dei giovani verdeoro 17-12-2019



Fine settimana agrodolce per il settore giovanile dell'Acqua&Sapone.

La Juniores d'Elite di mister Pasta pareggia senza reti a Chieti Scalo contro il River in un match giocato tra alti e bassi e non sfruttando le diverse palle gol avute. Nel finale due super interventi di Condurache tengono il punteggio inchiodato ed evitano la beffa.

Gli Under 17 Regionali di mister Cichella non vanno oltre l'1-1 in trasferta contro la D'Annunzio Pescara, avanzando assieme ai dannunziani in classifica a quota 13 punti. Per l'Acqua&Sapone un periodo di rodaggio in vista della seconda fase. In rete Piovani.

Gli Under 15 Regionali di Cavicchia battono il Fossacesia per 2-0 grazie alla doppietta di Scipioni e salgono a quota 9 punti nel Girone C. Anche in questa circostanza una vittoria che fa morale ma inutile ai fini della classifica. La prima fase si chiuderà domenica prossima.

Nel campionato provinciale, l'Under 17 grazie ad un punteggio tennistico (2-6) batte la Curi a domicilio e, seppur fuori classifica, mantiene la vetta del girone pescarese con 9 vittorie in altrettante gare.

domenica 15 dicembre 2019

Torrese - Acqua&Sapone Montesilvano 5-1: Trento sigla il gol della bandiera!

Termina 5-1 il match tra Torrese e Acqua&Sapone Montesilvano. In vantaggio i padroni di casa con Criscolo, autore di una pregevole tripletta, Gelsi con una doppietta confeziona il pokerissimo. Per i montesilvanesi Trento sigla il gol della bandiera. I verdeoro così rimangono fermi a 21 lunghezze in attesa di tornare sullo stesso campo mercoledì per la semifinale d'andata con il Castelnuovo in Coppa Italia.

La cronaca. La Torrese parte subito forte con il classe 2001 Mosca, blocca attento Palena. Al decimo da una super azione solitaria di Mosca nasce il vantaggio teramano con l’inzuccata perfetta di Alessio Criscolo. L’attaccante ex sambuceto apre le danze in un pomeriggio per lui meraviglioso. Vatavu cerca di sorprendere Di Giuseppe da centrocampo, sfera che si perde a lato. L’azione è estemporanea perché la squadra di Cirilli torna subito a martellare: petronio inventa, Criscolo prende il mirino e spara il 2-0 per la Torrese che si dimostra spietata nel finalizzare le azioni prodotte. Tocca a Palena tenere a galla i suoi con un doppio intervento prima su Di Benedetto, poi su Mosca. Alla fine Criscolo tenta anche la rovesciata ciccando il pallone. Applausi, solo applausi per la Torrese che comunque concede su calcio da fermo: palo di Maiorani, poi fallo di confusione fischiato all’interno dell’area tra lo stupore dei giocatori ospiti. Nel finale di tempo si mette in proprio Tini: finta e destro che finisce la sua corsa sulle verdi protezioni dell’impianto di gioco. Cianfagna non è soddisfatto e si vede: nella ripresa tre cambi ma il copione della gara resta sempre lo stesso Di Benedetto invita a nozze Criscolo che non si fa pregare e cala il tris personale. Pallone a casa e quinto centro per l’attaccante che in una sola partita supera già le marcature quest’anno con il Sambuceto. L’Acqua&Sapone ha la prima vera occasione per accorciare le distanze, strepitoso Di Giuseppe a chiudere lo specchio della porta a Vatavu. Non è da meno neanche il suo collega Palena, riflesso felino sul colpo di testa di De Cesaris. Il palo nega la gioia del poker ad uno scatenato Criscolo, Di Benedetto rimanda l’appuntamento con la sua prima firma in giallorosso. Non posticipa nulla invece Alessandro Gelsi che al 25’ scrive il 4-0 di una torrese insaziabile e si ripete poco più tardi con un bolide dai 25 metri che gonfia la rete alle spalle di Palena. L’Acqua&Sapone, irriconoscibile per larghi tratti della partita, sigla il classico gol della bandiera con una punizione a due realizzata da Trento. 5-1 a Castelnuovo per una Torrese che ritrova il quarto posto in classifica. Per l’Acqua&Sapone un brusco ko che interrompe i cinque risultati utili consecutivi e che evidenzia i limiti in trasferta per i montesilvanesi.

Torrese - Acqua&Sapone 5-1 (2-0)

Reti: 10', 26', 49' Criscolo, 69', 75' Gelsi (T), 78' Trento (A&S)

Torrese: Di Giuseppe; Casimirri, Maloku (83' Di Sabatino), Petronio (C), De Cesaris, Fuschi, Criscolo (83' Pasqualoni), Tini, Mosca (86' Titaniu), Gelsi (76' D'Orazio), Di Benedetto (87' Compagnoni).
A disposizione: De Sanctis, Ferri, Di Lodovico, Di Felice.
Allenatore: M. Cirilli.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena;  Marcedula (46' Catenaro), Di Biase (C) (56' Trento), Valerio (56' Tassone), Maiorani (46' Evangelista), Corvini (46' De Fanis), Colantoni, D'Agostino, Petito, Marrone, Vatavu.
A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Fidanza, Di Nicola.
allenatore: D. Cianfagna.

Ammoniti: Di Giuseppe, De Cesaris, Di Benedetto (T), Palena, Maiorani, D'Agostino (A&S)

Direzione di gara: Mario Leone di Avezzano coadiuvato da Paolo Biancucci e  Nicola De Ortentiis ambedue della sezione di Pescara.

domenica 8 dicembre 2019

Tre punti d'oro: Acqua&Sapone - Cupello 2-0

L'inchino di Giuseppe Colantoni
L’Acqua&Sapone per staccarsi dalla zona playout, il Cupello per agganciare i verdeoro. Premesse di tutto rispetto al Galileo Speziale tra due squadre vicine in classifica ma con stati di forma diversi. Quattro risultati utili consecutivi per la squadra di Cianfagna, nove partite senza vittoria per la compagine allenata da mister Carlucci.

La cronaca. Pronti via ed occasionissima per i rossoblu: Marrone si fa beffare da Scolaro che si presenta occhi negli occhi con Palena, ma il numero uno locale si dimostra ancora una volta osso duro da battere e respinge. Un episodio così importante poteva cambiare l’inerzia della gara, condotta molto bene dagli 11 di Cianfagna che martellano sull’asse Colantoni - Petito senza trovare lo specchio della porta col colpo di testa del numero nove. Poi è la volta di Vatavu che arma il sinistro dal limite, buona la risposta del portiere fuoriquota Capone. Stacca di testa Catenaro sugli sviluppi di una punizione ma la mira non è delle migliori. E’ comunque il preludio al gol: Petito se la sposta sul destro e calcia, un rimpallo favorisce Vatavu che raccoglie ma centra il palo. Mette fine all’azione Colantoni, con gran freddezza piazza l’1-0 per l’Acqua&Sapone. Il Cupello accusa il colpo: brutta palla persa da Maccioni, Vatavu sfida di nuovo Capone che respinge e tiene a galla i suoi. Intervento importante perché l’ultima palla gol del primo tempo è sul sinistro di Luigi Dinielli che testa i riflessi di Alceo Palena.

Nella ripresa si attende la reazione degli uomini di Carlucci ma a raddoppiare è l’Acqua&Sapone: Corvini per Petito, l’attaccante protegge palla e serve un assist perfetto per l’accorrente Tassone che da due passi non può proprio sbagliare. Prima gioia in campionato per il centrocampista 2001 nel giro della rappresentativa di mister Dragone. Non si arrende il Cupello: bella la triangolazione che porta De Cinque al tiro, traiettoria che si spegne sul fondo per questione di centimetri. Secondo tempo godibile per capovolgimenti di fronte: ci riprova la coppia Colantoni - Petito ma l’ariete di casa sfiora soltanto il pallone. Dall’altra parte uno due con Fulvi che si fa neutralizzare la conclusione da Palena, azione apprezzabile ma manca la finalizzazione al Cupello. Nel finale Trento dà solo l’illusione del gol ai padroni di casa, Palena mette il lucchetto alla sua porta nell’ennesimo uno contro uno con Nazareno Battista. Cala il sipario: 2-0 a Montesilvano con l’Acqua&Sapone che continua a martellare in casa raccogliendo punti vitali per la salvezza. Il Cupello si lecca le ferite: serve un immediato riscatto per risalire la china.

Acqua&Sapone - Cupello 2-0 (1-0)

Reti: 38' pt Colantoni, 2' st Tassone

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, Di Biase, Tassone (48' st Evangelista), Catenaro (10' st De Fanis), Corvini, Colantoni, Fidanza (18' st Valerio), Petito, Marrone, Vatavu (20' st Trento). A disposizione Di Muzio, Erasmi, De Leonibus, Rubini, D'Agostino. All. Cianfagna

Cupello: Capone, Antenucci, Di Nocco, Conti (35' st Fasoli), Maccioni, Dinielli, De Cinque, Tafili (43' st Di Filippo), Scolaro, Colitto (15' st Battista), Fulvi. A disp. Tascione, Bevilacqua, Acquarola. All. Carlucci

Ammoniti: Catenaro (A&S); Scolaro, Battista (C)

Direzione di gara: Niko Pellegrino di Teramo coadiuvato da Roberto Di Risio di Lanciano e Fabio D'Ettorre di Lanciano

domenica 1 dicembre 2019

Dicembre inizia con un pareggio: Paterno - Acqua&Sapone 1-1


L'Acqua&Sapone di mister Cianfagna esce con un punto dal campo di Paterno nel match valido per la quindicesima giornata del campionato di Eccellenza. Pareggio utile a muovere la classifica anche se arrivato contro il fanalino di coda. Al gol di Luca Marrone su calcio di rigore risponde Carbone per gli aquilani.

Il tabellino

Paterno - Acqua&Sapone 1-1

Reti: 10' st Marrone (A&S), 15' st Carbone (P)

Paterno: Di Cicco, Mancinelli, Ciuffini, Evangelista (10' st Chirilov), Carbone (21' st Prosia), Cristofari, Fusarelli (25' st Panichi), Kone, Tofani, Giovagnorio (17' st Battistelli), Kamara (1'st Della Rocca). A disp. D'Innocenzo, Orlandi, Di Nicola, Doumbia.
Allenatore: Scatena

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, De Fanis (6' st Trento), Fidanza (6' st Valerio), Evangelista (15' st D'Agostino), Erasmi, Colantoni, Maiorani, Petito, Marrone, Vatavu. A disp. Di Muzio, Di Biase, De Leonibus, Corvini, Rubini, Catenaro.
Allenatore: Cianfagna

Ammoniti: Maiorani, Marrone (A&S); Camara, Carbone, Di Cicco (P)

Espulsi: Evangelista e l'allenatore Scatena (P)

Direzione di gara: Stefano Selva di Alghero coadiuvato da D'Orazio di Teramo e Quaranta di Chieti

domenica 24 novembre 2019

Grande vittoria per i verdeoro: Acqua&Sapone - Nerostellati 4-0

Si salvi chi può è la massima di oggi al Galileo Speziale, dove Acqua&Sapone e Nerostellati si affrontano per la 14 esima giornata del campionato di Eccellenza. Padroni di casa che vogliono dare continuità alla vittoria col Nereto e pareggio di Penne, ospiti per dimenticare la rimonta subita con Il Pontevomano. Fischia Franchi di Teramo.

Avvio col botto dei verdeoro che passano dopo sette minuti: rimessa di Corvini per la spizzata di Petito, tutto il resto lo fa col sinistro Jacopo Evangelista. 1-0 per la squadra di Cianfagna che va a segno con la sua mezzala classe 99. Vatavu rientra sul piede debole e calcia ma senza impensierire più di tanto Gary Hamo, portiere 2001 nel giro della rappresentativa Juniores che subisce però al quarto d’ora quando sbaglia i tempi di rinvio, Petito ne approfitta e si apre la strada per un pomeriggio di sole a dispetto della pioggia che scende invece copiosa a Montesilvano.
Segnali di risveglio dei Nerostellati col sinistro di Moscone neutralizzato da Palena e con la volé di Pelino che esce a lato.
L’Acqua&Sapone quando si affaccia in avanti è un rullo compressore. Bomba di Petito che scende nel momento giusto. 3-0 per i verdeoro e settimo centro per l’attaccante di Montesilvano.

Nella ripresa i Nerostellati spingono per rientrare in partita: Palena respinge su Palombizio, Moscone cestina da ottima posizione. Tenta ancora il numero 9 di Lo Re' ma il palo colpito è solo quello dietro la porta verdeoro. Si riaffacciano in avanti i Pescaresi con Colantoni, blocca Hamo senza problemi.
Doppio intervento prodigioso di Palena, che al 33’ prima in caduta salva i suoi dalla punizione deviata da Marrone e poi è strepitoso sul colpo di testa a botta sicura di Di Ciccio, parata davvero di spessore del numero uno.
Entra D’Agostino, che tornava tra l’altro da un’operazione al menisco. E non poteva incidere in maniera migliore su assist di Petito, il suo è un gol capolavoro che scrivere definitivamente la parola fine sulla gara. Acqua&Sapone batte Nerostellati 4-0 ed il primo netto successo per i ragazzi di Cianfagna che danno una scossa fortissima al campionato di Eccellenza. Dura sconfitta per i peligni alla ricerca di importanti tasselli da inserire nel mercato di dicembre, come confermato da mister Lo Re’

Acqua&Sapone - Nerostellati 4-0 (3-0)
Marcatori: 7' pt Evangelista, 15' pt e 34' pt Petito, 36' st D'Agostino (A&S)
Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, Di Biase, Tassone (40' st Fidanza), Evangelista (28' st D'Agostino), Corvini, Colantoni, Maiorani, Petito (43' st De Leonibus), Marrone, Vatavu (33' st Trento). A disp. Di Muzio, Erasmi, De Fanis, Di Quilio. All. Cianfagna

Nerostellati: Hamo, Giallonardo (46' st Palombizio M.), Schirone, Prencipe (41' st Pellicciotti), Di Pietrantonio, Di Ciccio, Pelino, Iacobucci, Moscone, Palombizio A. (36' st Toracchio), Palmerini. A disp. Santilli, Di Tommaso, Ponce, Pontarelli. All. Lo Re'

Ammoniti: Marrone (A&S), Prencipe (N)

Direzione di gara: Manuel Franchi di Teramo coadiuvato da Pierfrancesco Di Giannantonio di Sulmona e Annalisa Giampietro di Pescara

domenica 17 novembre 2019

Penne - Acqua&Sapone Montesilvano 1-1: pareggio importante su un campo difficile!



Nella 13° giornata del campionato di Eccellenza i verdeoro di mister Cianfagna pareggiano in rimonta per 1-1 nella trasferta di Penne. Dopo il vantaggio dei padroni di casa nella prima frazione con Calderaro, nella ripresa Trento pareggia per i montesilvanesi. I verdeoro così guadagnano 14 lunghezze in attesa di ricevere i Nerostellati nel prossimo turno.

La cronaca. Partono subito forte i padroni di casa: Cacciatore riceve da Leccese in area, respinge la difesa biancazzurra. Al 20' è Caldararo ad andare vicino al gol da ottima posizione ma da ottima posizione cicca la conclusione. Poco male per il numero 11 che al 26' si iscrive al tabellino dei marcatori: Di Fazio pesca l'attaccante vestino che controlla e batte l'incolpevole Palena. Al 42' i pennesi potrebbero addirittura raddoppiare ma Cacciatore da due passi spara alto.

Nella seconda frazione mister Cianfagna inserisce Trento in luogo di Maiorani. La mossa è vincente: proprio la punta montesilvanese manda in controtempo la difesa locale, si scarta l'ex compagno di squadra D'Amico e confeziona l'1-1. La gara, dato anche il terreno di gioco scivoloso, non ha più nulla da dire. I montesilvanesi guadagnano 1 punto portandosi così a 14 lunghezze in classifica in attesa di ricevere i Nerostellati appaiati con loro nel prossimo turno.

Penne – Acqua&Sapone 1-1 (1-0)

Reti: 24' Calderaro (P), 55' Trento (A&S)

Penne: D’Amico, D. D’Intino (18' Coletta), Reale, D’Alonzo, D’Addazio, Martins, Di Fazio (63' Filippone), Rossi, Leccese, Cacciatore, Calderaro (65' Testi).
A disposizione D’Intino, Grande, Bianchini, Checchi, Colangeli, Lolli.
Allenatore: F. Iodice

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, De Fanis, Zippilli (85' Evangelista), Valerio, Erasmi, Colantoni, Maiorani (46' Trento), Petito, Marrone, Vatavu.
A disposizione: Di Muzio, Di Biase, De Leonibus, Corvini, Tassone, Fidanza, Rubini.
Allenatore: D. Cianfagna

Ammoniti: D'Alonzo (P), Palena, Maiorani (A&S)

Direzione di gara: Alessio Speziale di Pescara coadiuvato da Domenico Lombardi di Chieti e Luigi Bernardini di Pescara.

mercoledì 13 novembre 2019

Storica qualificazione in semifinale: Nereto - Acqua&Sapone 1-2



Al termine di una gara ben giocata, la squadra di Cianfagna supera a domicilio il Nereto per 1-2 ed accede alle semifinali di Coppa Italia Eccellenza. Nel primo tempo Zippilli viene atterrato e per De Gregorio di Chieti ci sono gli estremi per concedere il penalty: dal dischetto Evangelista insacca il pallone del vantaggio verdeoro. Immediata la reazione della formazione di De Feudis: precisa azione di contropiede, Montiel con un pregevole pallonetto supera Di Muzio ed impatta la sfida.

Nella ripresa, la rete decisiva arriva dalla panchina: il neo entrato Maiorani calcia una punizione dai 20 metri ed insacca alle spalle del portiere. Nel prossimo turno i verdeoro affronteranno il Castelnuovo, probabilmente la squadra più quotata alla vittoria finale di campionato e coppa.

C.I.: Nereto - Acqua&Sapone 1-2 (1-1)

Marcatori: 18' pt rig. Evangelista, 35' st Maiorani (A&S); 24' pt Montiel (N)

Acqua&Sapone: Di Muzio, De Leonibus, Corvini (43' st Romagnolo), Zippilli (12' st Rossetti), Di Lella (1' st De Fanis), Marcedula, Evangelista, Valerio, Trento, Di Quilio (24' st Selvaggi), Rubini (1' st Maiorani). A disp. Condurache, Erasmi, Capobianco, Tassone. All. Cianfagna

Nereto: Carrieri, Paolini (23' st D'Andrea), Monaco, Tomassini, Ballanti (1' st Dedja), Oresti (1' st Vallorani), Calvanese, Barakaj, Montiel (31' st Anello), Selmanaj, Di Eleuterio. A disp. Cristallo, Prifti, Cerasi. All. De Feudis

Ammoniti: Oresti, Calvarese, Dedja, Barakaj (N); Marcedula, Di Lella, Rossetti (A&S)

Direzione di gara: Mattia De Gregorio di Chieti coadiuvato da Di Berardino e Monticelli di Teramo




domenica 10 novembre 2019

Vittoria importantissima: Acqua&Sapone - Nereto 1-0




Serve una prova di assoluto livello per Acqua&Sapone e Nereto, in momenti simili con certezze che sembrano essere provvisoriamente svanite. Al Galileo Speziale la sfida è tutta per risalire la china: doppio stop per i padroni di casa nelle ultime uscite esterne con Sambuceto e Angizia, sono 4 i KO consecutivi per i ragazzi di De Feudis, fermati dal Pontevomano nell’ultimo turno. Fischia Giuseppe Morello di Tivoli.

La cronaca si apre subito con una clamorosa occasione per gli ospiti: da una precisa ripartenza D’Andrea imbecca Balzano che svirgola nel momento decisivo e spedisce fuori graziando i suoi ex compagni di squadra. Avvio timido per l’Acqua&sapone che cresce col passare dei minuti: Petito imbecca Vatavu, cristallo rapido e decisivo in uscita. Ci riprova il numero dieci di casa, questa volta assistito da Tassone, ma la sfida personale è vinta ancora dall’estremo difensore teramano. Momento centrale positivo per i verdeoro che oggi schierano con il n. 11 Filippo Fidanza, centrocampista 15enne all’esordio che mette in moto Zippilli ma il tiro lascia un po’ a desiderare. L’ultimo sussulto e che sussulto è del più attivo, Cosmin Vatavu. Punizione che si stampa sulla traversa e nega la gioia del gol all’ex Villa 2015.

Nella ripresa il Nereto parte con il piede ben piantato sull’acceleratore. Trenta secondi e Antonacci ben servito spara sull’esterno della rete. Poco dopo, nelle praterie lasciate dall’Acqua&sapone, si distende bene Vallorani che con un tiro cross sfiora il palo alla sinistra di un inoperoso Palena. Si muove bene ma senza sfondare Fernando Montiel, assist leggermente lungo per l’accorrente D’Andrea. Ed allora come successo nel primo tempo, il motore diesel Acqua&Sapone comincia a carburare: Colantoni al centro da Catavu, ma il colpo di testa non è né potente né preciso. Alla mezz’ora episodio importante: atterrato D’andrea, il direttore di gara non dà vantaggio e fischia la punizione: vibranti proteste degli ospiti, in campo e fuori. Ne fa le spese mister De Feudis espulso da Morello di Tivoli dopo un consulto con l’assistente. Al 35’ dal nulla nasce il vantaggio dell’Acqua&Sapone. Fallo fischiato su Marrone, assist di Vatavu per Petito, Ballanti tenta di opporsi deviando il pallone ma lo deposita lentamente in fondo al sacco. E’ un colpo pesante per il Nereto in una gara che stava scorrendo sui binari dell’equilibrio, è una gioia immensa per l’Acqua&Sapone. Ma non si arrendono gli ospiti pericolosi successivamente un paio di volte con Damiano Di Eleuterio, non è giornata per la mira dei rossoblu imprecisi anche in queste circostanze.

L’ultima chance è sul sinistro di Giuseppe Colantoni che va ad arpionare un pallone avversario per poi spedirlo a lato di poco. Triplice fischio: 1-0 al galileo speziale per l’Acqua&sapone che tra le mura amiche continua la sua marcia per togliersi fuori dalla zona playout, scavalcato in classifica dai verdeoro proprio il Nereto che ha bisogno di episodio positivo per invertire la rotta e tornare in acque sicure.

Acqua&Sapone – Nereto 1-0 (0-0)

Reti:
35’ st aut. Ballanti (A&S)

Acqua&Sapone: Palena, Erasmi, Di Biase, Zippilli, Catenaro (2' pt Marrone), Tassone (20' st Valerio), Colantoni, Maiorani (20' st Corvini), Petito, Vatavu (36' st Trento), Fidanza (31' st Marcedula). A disp. Di Muzio, De Leonibus, De Fanis, Evangelista. All. Cianfagna

Nereto: Cristallo, Balzano, Vallorani, Sorci, Ballanti, Dedja, D’Andrea (31' st Calvanese), Selmanaj (12' st Barakaj), Montiel, Pagliuca, Antonacci (31' st Di Eleuterio). A disp. Carrieri, Oresti, Paolini, Monaco, Tomassini, Anello. All. De Feudis.

Ammoniti: Vatavu, Di Biase, Erasmi (A&S); Selmanaj, Ballanti (N)

Espulsi: mister De Feudis per proteste al 30’st (N)

Direzione di gara:
Giuseppe Morello di Tivoli coadiuvato da Falcone di Vasto e Di Carlantonio di Teramo







domenica 3 novembre 2019

Sconfitta amarissima: l'Angizia rimonta e vince 4-2 contro i verdeoro!


Sconfitta dura da mandare giù. Il doppio vantaggio nella prima frazione firmato Di Biase ed Vatavu, nella ripresa Imbriola, Albertazzi, Margagliotti e Di Girolamo firmano il successo per i marsicani. Un ko da cui trarre molti insegnamenti e che deve far riflettere per la truppa di mister Cianfagna.

Angizia Luco - Acqua&Sapone Montesilvano 4-2 (0-2)

Reti: 11' rig. Di Biase, 16' Vatavu (A&S), 77' Imbriola, 84' Albertazzi, 88' Margagliotti, 93' Di Girolamo (AL)

Angizia Luco: Ciccariello, Ranieri (61' Fellini), Fantozzi, (74' Maceroni), Imbriola, Venditti, (65' Di Girolamo), Ciaprini, Guerra (90' D'Alessio), Albertazzi (90' Cinquegrana), Santirocco, Margagliotti, Stornelli.
A disposizione: Sinato, Cherubini, Capaldi, E. Venditti.
Allenatore: Giordani.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Erasmi, Di Biase, Catenaro (71' De Leonibus), Tassone, Petito, Vatavu (64' De Fanis), Valerio, Colantoni, Evangelista (76' Trento), Marrone.
A disposizione: Di Muzio, Rubini, Di Lella, Rossetti, Di Quilio.
Allenatore: D. Cianfagna.

Ammoniti: Imbriola, Stornelli (AL), Erasmi, Catenaro (A&S)

Direzione di gara: Marchetti de L'Aquila.

mercoledì 30 ottobre 2019

Partita dai mille volti: Sambuceto - Acqua&Sapone Montesilvano 2-0

Match da dimenticare per la truppa di mister Cianfagna che perde 2-0 sul campo del Sambuceto. Partita da archiviare in vista dello scontro salvezza di domenica sul campo dell'Angizia Luco.

Pronti, via e le pantere si fanno subito vedere: capitan Lalli penetra in area e testa i riflessi di un reattivo Palena. Ancora i padroni di casa: binario Selvallegra - Paravati ma l'ex Francavilla cestina alle stelle. Poco male per la truppa di Montani:  al minuto 8 ripartenza bruciante, Mozzoni incrocia legno interno ma provvidenziale Lalli confeziona il vantaggio. Sempre i viola spingono sulle ali dell'entusiasmo: cross al bacio, Paravati si contorce ma il palo gli nega la gioia del gol. L'Acqua&Sapone non ci sta e reagisce: Petito, sponda per Di Quilio che da ottima posizione fa la barba al palo. Ancora il numero 2 una manciata di minuti dopo sul filo del fuorigioco a tu per tu con De Deo sciupa così l'ottima occasione. Sul finale di una spumeggiante prima frazione sono i padroni di casa a regalare l'ultima emozione con Selvallegra: De Fanis sulla linea tiene a galla i suoi.

Nella ripresa ancora la squadra del presidente De Vincentis sfiora il 2-0 con Iarocci che da due passi manda alto. 2-0 che arriva comunque qualche minuto dopo: errore da matita blu di Catenaro, Camperchioli ringrazia e non sbaglia siglando un gol pesantissimo soprattutto a livello psicologico. I verdeoro non ci stanno e provano a reagire: su una palla vagante in area evangelista viene atterrato, per Sciubba tutto regolare. Il Sambuceto però vuole chiudere il match: altro erroraccio della retroguardia  montesilvanese, pallonetto di Mozzoni ma super Palena devia in corner. I leoni non demordono e ci riprovano: Petito di testa, De Deo in tuffo con un super intervento nega il 2-1. Sempre l'estremo di casa, oggi in giornata di grazia, si supera con un colpo di reni togliendo un gol gia fatto a Vatavu. Nel finale azione in solitaria di Criscolo che, egoista, non centra il bersaglio grosso. Con il risultato parzialmente aperto l'aes potrebbe rimettere tutto in gioco. Al 90' Evangelista sguscia in area e viene atterrato, questa volta Sciubba indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri si presenta Marrone ma oggi De Deo abbassa la saracinesca e neutralizza la conclusione. Non succede più nulla. Per la truppa di Cianfagna giornata da archiviare in vista del match salvezza di domenica sul campo dell'Angizia Luco.

Sambuceto–Acqua&Sapone Montesilvano 2-0
Reti: 8′ Pt Lalli E 7′ St Camperchioli (S)
Sambuceto: De Deo, Perrotta (23’ St Tucci), Vitale, De Marchi, Lalli, Selvallegra (8′ St Criscolo), Camperchioli (33’ St Ferrante), Iarocci, Rosati, Mozzoni, Paravati (8′ St Natale).
A Disposizione: Carità, Scritti, Cinquino, Gentile, Di Nisio.
Allenatore: Fabio Montani.
Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Di Quilio (11’ St Valerio), Di Biase (14’ St De Leonibus), Zippilli (1’ St Evangelista), Catenari, De Fanis, Tassone, Maiorani (35’ St Erasmi), Petito, Marrone, Trento (11’ St Vatavu).
A Disposizione: Di Muzio, Di Lella, Rossetti, Colantonio..
Allenatore: Damiano Cianfagna
Arbitro: Davide Sciubba (Pescara)
Ammoniti: Natale (S), Zippilli, Tassone, Di Biase, Vatavu (A&S)

domenica 27 ottobre 2019

Un successo griffato Petito: Acqua&Sapone - Pontevomano 1-0


Nella nona giornata del campionato di Eccellenza, l'Acqua&Sapone di mister Cianfagna supera per 1-0 il Pontevomano al termine di una gara molto combattuta e decisa da episodi dubbi.

Verdeoro con il 3-5-2, ospiti invece con il solido 4-4-1-1. Fischia Christian D'Alessandro di Vasto.
La cronaca si apre con la conclusione di Ndiour respinta da Palena. Sarà una gara dura per l'Acqua&Sapone, con un Pontevomano molto motivato ad ottenere i primi tre punti. Al quarto d'ora Petito non riesce a colpire il pallone dettato in verticale da Tassone. Al 30' Francia va a contrasto con Palena, per l'arbitro è calcio di rigore tra le tante proteste: dal dischetto però Di Sante si fa ipnotizzare da Palena che rimedia al suo errore.

Nella ripresa il Pontevomano va in rete con capitan Marcozzi ma D'Alessandro annulla per un fallo all'interno dell'area di rigore. Acqua&Sapone più pericolosa prima con Vatavu e poi con il neo entrato Di Quilio ma la sfera va fuori di un soffio. Al 18' Petito mette in rete di testa e finalizza un bel cross di Vatavu: nella circostanza reiterate proteste per un possibile fallo dell'attaccante verdeoro, ne fa le spese mister Capitanio, espulso dopo l'invasione in campo. Nella parte finale della gara Palena è strepitoso su Ndiour, mentre nel recupero spreca tutto Torre che da due passi colpisce il legno.

Acqua&Sapone - Pontevomano 1-0 (0-0)

Reti: Petito 18' st (A&S)

Acqua&Sapone: Palena, Erasmi, Di Biase, Zippilli (11' st Evangelista) , Catenaro, De Fanis, Tassone, Maiorani, Petito, Vatavu (20' st Marrone), Valerio (38' pt Di Quilio). A disp. Di Muzio, De Leonibus, Trento, Rossetti, Di Iorio, Rubini. All. Cianfagna

Pontevomano: Zaccagnini, Di Sante S., Palandrani (36' st Di Gennaro), Di Sante D., Di Marco (22' st Rinaldi), Marcozzi, Maranella, D'Orazio (22' st Torre), Ndiour, Francia, Di Domenico. A disp. D'Andrea, Rinaldi, Panetta, Natale, Francioni, Amatucci. All. Capitanio

Ammoniti: Palena, Erasmi, Di Quilio, Evangelista (A&S); Marcozzi (P)

Espulsi: mister Capitanio al 19' st

Direzione di gara: Christian D'Alessandro di Vasto coadiuvato da Giorgetti di Vasto e Zugaro di L'Aquila

Settore giovanile: successi per Allievi e Giovanissimi Regionali



Il sabato verdeoro regala finalmente due successi importanti per Allievi e Giovanissimi Regionali.

Gli Under 17 allenati da mister Dani Cichella si impongono in un match al cardiopalma su D'Annunzio Marina per 3-2. L'Acqua&Sapone sblocca la partita con un bolide dai 25 metri di Fidanza, ancora una volta tra i migliori in campo. Nella ripresa gli ospiti con due situazioni su calcio da fermo ribaltano il risultato portandolo sull'1-2: ancora una volta, però, il calcio impone le sue regole non scritte. Su mischia generata da una punizione Di Lorenzo è il più lesto di tutto ed impatta la sfida. Nel finale Nunziato, con un gol capolavoro al volo da fuori area, porta 3 punti fondamentali per il cammino in classifica. Secondo successo consecutivo dopo quello a Francavilla.

Prima gioia anche per gli Under 15 Regionali di mister Marco Cavicchia, che superano agilmente il Fossacesia in trasferta con un netto 0-4. Per i nostri giovanissimi, gruppo costruito questa estate con tanti ragazzi che devono ancora conoscersi, un successo che può sbloccare il loro percorso. Le reti portano la firma di Fanti, Di Quilio, Dell'Elce e Di Censo.

Bravi ragazzi!!

domenica 20 ottobre 2019

Impresa sfiorata: Castelnuovo - Acqua&Sapone Montesilvano 1-1

Impresa sfiorata dai Leoni di mister Cianfagna. L'Acqua&Sapone Montesilvano pareggia per 1-1 sul campo del Castelnuovo, fino ad oggi capolista. Una rete di Petito nella prima frazione ha regalato speranze e sogni spezzati poi in pieno recupero dal gol del pareggio di Antichi. Un punto comunque che fa classifica e morale e che permette ai montesilvanesi di collezionare 7 punti in classifica. Nel prossimo turno sfida salvezza al "Galileo Speziale" contro il Pontevomano penultimo.

Castelnuovo - Acqua&Sapone Montesilvano 1-1 (0-1)

Reti: 36' Petito (A&S), 93' Antichi (C)

Castelnuovo: De Chirico; Calvarese, Sanseverino (81' Lepre), Casimirri, Donatangelo, Terrenzio, Russo, Forò (56' Albertini), Fabrizi (65' D'Egidio), Emili, (74' Antichi), Di Ruocco.
A disposizione: Cattenari, Di Remigio, Giovannone, Porrini, Di Tecco.
Allenatore: G. Di Fabio.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena; Marcedula, De Fanis, Zippilli (77' Evangelista), Catenaro, Erasmi, Corvini (74' Di Biase), Maiorani, Petito, Vatavu (56' Marrone), Valerio.
A disposizione: Di Muzio, De Leonibus, Di Iorio, Colantoni, Di Quilio, Trento.
Allenatore: D. Cianfagna.

Ammoniti: Calvarese (C), Valerio (A&S)

Direzione di gara: Mario Leone di Avezzano coadiuvato da Gianmarco Cocciolone de L'Aquila e Davide D'Adamo di Vasto.

giovedì 17 ottobre 2019

domenica 13 ottobre 2019

Sotto il segno di capitan Di Biase: Acqua&Sapone - Bacigalupo VM 1-0


E' quasi un testa coda al Galileo Speziale tra l'Acqua&Sapone, ancor a secco di vittorie e la Bacigalupo Vasto Marina, autentica rivelazione e al comando del torneo di Eccellenza. Sfida condizionata dalle assenze pesanti: Colantoni e Marrone partono dalla panchina per i verdeoro, ospiti senza Benedetti, Cernaz e bomber Cesario. Fischia Gabirle Iurino di Venosa

Non aspettatevi una cronaca ricca di palle gol: la fase di studio si protrae fino al quarto d'ora, poi Zippilli prende la responsabilità del primo tiro calciando alto. La Bacigalupo gioca di rimessa ed al 25' rischia di far male con un taglio perfetto dalla destra di Coulibaly, Palena risponde presente e mette una pezza nell'uno contro uno. Sale in cattedra Petito che prima testa i riflessi del solido Marconato da fuori area ed al 43' va a procurarsi un prezioso calcio di rigore. contatto con Di Gennaro e massima punizione per i padroni di casa. Dal dischetto, il solito cecchino Di Biase porta in vantaggio l'Acqua&Sapone che intravede uno spiraglio di luce in fondo al tunnel.

Nella ripresa però cambia registro la formazione di Cesario: Palena non è impeccabile sulla bomba di Mangiacasale, Coulibaly da ottima posizione cestina una ghiotta palla gol. Ci riprova Mangiacasale, inserimento sul primo palo ma solo esterno della rete. Nel recupero, flipper nell'area di rigore verdeoro con Palena che osserva la sfera uscire di un soffio. Prova a mettersi in mostra il neo entrato Trento ma pecca di precisione

E' 1-0 al Galileo Speziale. Prima gioia per la squadra di Cianfagna, primo ko esterno per la Bacigalupo che fuori dalle mura amiche le aveva vinte tutte.

Acqua&Sapone - Bacigalupo Vasto Marina 1-0 (1-0)

Rete: Di Biase al 43' pt

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, Di Biase, Zippilli, Catenaro, Corvini (41' st De Fanis), Evangelista (32' st Marrone), Maiorani, Petito, Vatavu (22' st Trento), Valerio (41' st Di Iorio). A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Rubini, Di Lella, Colantoni. All. Cianfagna

Bacigalupo VM: Marconato, Balzano, Marinelli, D'Adamo, Irace, Galié, Mangiacasale, Pollutri (22' st Cingalini), D'Antonio, Di Gennaro, Coulibaly (20' st Letto). A disposizione: Speranza, Traino, Lanfranchi, Di Ghionno, Cernaz, Romano, Diallo. All. Cesario

Ammoniti: Vatavu, Petito, Zippilli (A&S); Pollutri, Coulibaly, Galié, Di Gennaro (B)

Direzione di gara: Gabriele Iurina di Venosa

mercoledì 9 ottobre 2019

Coppa Italia: Acqua&Sapone - Nereto 1-1

Nell'andata del secondo turno di Coppa Italia, l'undici verdeoro impatta con il Nereto per 1-1 al termine di una gara ben condotta e con buoni spunti.

Squadre molto giovani con quindici fuoriquota distribuiti tra le due compagini. La cronaca si apre al 5' con il vantaggio ospite: assist di Di Eleuterio per l'inserimento dalla destra di D'Andrea che batte Di Muzio senza grossi problemi. La risposta della squadra di Cianfagna è sul colpo di testa tentato dal 2002 Di Quilio dopo un bel cross di Colantoni. Al 18' ancora l'esterno si rende protagonista di uno slalom sulla sinistra, tiro a giro a lato di un metro. I padroni di casa continuano a spingere per impattare la sfida: Petito riceve da Di Lella ma nell'uno contro uno col portiere non è freddo e cestina l'occasione. L'ultima chance del primo tempo è sempre per la testa del numero 9 che spedisce fuori.

Nella ripresa l'Acqua&Sapone trova subito il meritato pareggio: Rubini fa la torre per l'accorrente De Leonibus che con l'esterno anticipa il difensore avversario e batte da pochi passi Carrieri. La formazione di De Feudis risponde con la bomba di Tomassini che mette in apprensione Di Muzio ma finisce sul fondo. Al 29' il neo entrato verdeoro Rossetti si coordina e calcia dal limite un bel sinistro che sfiora il palo. Le ultime due note di cronaca sono ancora per i ragazzi di Cianfagna: Evangelista chiede invano il penalty dopo aver subito una trattenuta in area mentre nel recupero rete del 2-1 annullata ad Erasmi sugli sviluppi di una punizione.

Termina con un pareggio la sfida di Coppa: Acqua&Sapone e Nereto si rivedranno in terra teramana per il ritorno a metà novembre.

Coppa Italia: Acqua&Sapone - Nereto 1-1 (0-1)

Reti: D'Andrea 5' pt (N); De Leonibus 5' st (A)

Acqua&Sapone: Di Muzio, Mazzocchetti (De Fanis 1' st), Corvini (Di Iorio 1' st), Di Lella (Maiorani 25' st), Erasmi, De Leonibus, Colantoni (Zippilli 1' st), Rubini, Petito (Rossetti 12' st), Evangelista, Di Quilio. A disp. Onesti, Marcedula, Valerio, Trento. All. Cianfagna

Nereto: Carrieri (Cristallo 1'st), Sardini (Prifti 1' st), Monaco, Tomassini, Paolini, Dedja, D'Andrea, Barakaj, Anello (Calvanese 26' st), Selmanaj, Di Eleuterio. A disp. Cristallo. All. De Feudis

Ammoniti: De Leonibus (A)

Direzione di gara: Carlini di Lanciano coadiuvato da Falcone di Vasto e Cocciolone di Avezzano

domenica 6 ottobre 2019

Capistrello - Acqua&Sapone Montesilvano 2-0: l'undici di Torti bastona i verdeoro!


Franchi Di Curzio, con un gol per tempo, mandano agli archivi il match al comunale di Capistrello con la vittoria dei rovetani per 2-0. I Leoni non hanno potuto niente contro i marsicani che hanno fatto valere il tasso tecnico superiore. Un rigore parato da Palena, un grande intervento di De Meis su De Fanis e una traversa di Marrone sono gli acuti verdeoro che avrebbero, forse, qualche credito da riscuotere con la dea bendata.

Capistrello - Acqua&Sapone Montesilvano 2-0 (1-0)

Reti: 20' Franchi, 72' Di Curzio

Capistrello: Di Girolamo, Rozzi, Venditti, D'Eramo, L. De Meis, Di Fabio, Camara (31' Simoni), Franchi, Di Curzio (76' Dosa), E. De Meis, Di Francescantonio (Bisegna).
A disposizione: Salustri, Cipriani, Trombetta, C. Salustri, Buccini, Federici.
Allenatore: Torti.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena; Marcedula (88' Erasmi), Di Biase (C), Zippilli (56' Evangelista), Catenaro, De Fanis (56' Colantoni), Valerio, Maiorani, Trento, Marrone (79' Rubini), Corvini (83' De Leonibus).
A disposizione: Di Muzio, Mazzocchetti, Capobianco, Di Lella.
Allenatore: D. Cianfagna.

Ammoniti: Zippilli (A&S), Di Fabio, L. De Meis (C)

Espulso: Venditti (C)

Direzione di gara: Giallorenzo di Sulmona coadiuvato da D'Orazio di Teramo   Lombardi di Chieti.

domenica 29 settembre 2019

Acqua&Sapone - Spoltore 0-1



Lo Spoltore trova il secondo successo di fila battendo di misura al "Galileo Speziale" un'Acqua&Sapone Montesilvano davvero leonina in inferiorità numerica per più di un'ora di gioco ma in partita sino all'ultimo secondo.

La cronaca. Partono subito forte i padroni di casa: Petito monta gli sci, slalom gigante tra la difesa ospite e per un soffio non porta i suoi in vantaggio. Sempre il numero 9 ci riprova qualche secondo dopo con un sinistro da fuori, bordata alta di poco. La truppa di Ronci non sta a guardare: pallonetto delizioso di Di Camillo per Grassi che, in sforbiciata, non riesce a colpire bene la sfera. Sempre lo Spoltore si affaccia con il solito Mario Orta che, da due passi, incorna fuori il traversone. Alla mezzora arriva l'episodio che cambia il match: Corvini riceve un brutto fallo, Petito reclama il vantaggio e per questo motivo riceve il rosso da Esposito della sezione di Pescara. I Montesilvanesi non ci stanno: su un cross Calore non trattiene ma il portiere ex Pescara con un rinvio quasi cestistico salva i suoi.

Nella ripresa è sempre la truppa di Cianfagna, d'orgoglio, a cercare il vantaggio.
Il neo entrato Trento s'incunea in area e viene atterrato, la panchina di casa chiede la massima punizione ma per Esposito è tutto regolare. Lo Spoltore c'è e quando spinge fa paura: Maggiore mette il turbo e pesca Orta, girata debole da ottima posizione. Al 70' un altro episodio da moviola fa infuriare i padroni di casa: Calore esce a valanga e travolge Marrone che esce in barella riportando una frattura al setto nasale tra gli applausi d'incoraggiamento del pubblico. La squadra di Ronci inizia ad alzare i giri: ancora Maggiore, sinistro al veleno del neo entrato Sborgia, Palena con un guizzo felino devia in corner. Sempre la squadra del presidente Pompa va vicinissima al vantaggio: questa volta è il legno a negare la gioia del gol al solito Orta. La punta ha un'altra occasione alla mezzora ma decisamente la mira non è delle migliori.
Poco male per lo Spoltore che al minuto 84 passa: bisturi chirurgico di Sborgia, Nardone a tu per tu con Palena non sbaglia e fa esplodere i tanti tifosi ospiti accorsi a Montesilvano.
Ruggito finale dell'Acqua&Sapone con Vatavu ma la palla si spegne di poco alta sopra la porta di Calore.

Non succede più nulla. Un'arcigna Acqua&Sapone Montesilvano cede il passo a uno Spoltore in un match che non ha conosciuto pause nonostante il gran caldo dove polemiche e nervosismo hanno forse, prevalso, rispetto allo spettacolo in campo.

Acqua&Sapone - Spoltore 0-1 (0-0 pt)

Reti: 39' st Nardone (S)

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, Di Biase, Zippilli, Catenaro, De Fanis (34' pt Trento), Valerio (1' st Di Lella), Maiorani (34' st Evangelista), Petito, Marrone (20' st Vatavu), Corvini (30' st Colantoni). A disposizione: Di Muzio, Erasmi, De Leonibus, D'Agostino. All. Cianfagna

Spoltore: Calore, Maggiore (28' st Basile), Zanetti, Di Camillo, Mottola, Sichetti, Grassi (11' st Nardone), Palusci (33' st Tiberi), Orta, Farindolini (19' st Sborgia), Di Pentima. A dispozione Olivieri, Malandra, Buonafortuna, Grella, Sparvoli. All. Ronci

Ammoniti: Palena, Di Biase, Maiorani, Marrone (A&S); Mottola, Palusci (S)

Espulsi: Petito al 30' pt per proteste (A&S)

UFFICIO STAMPA A&S

mercoledì 25 settembre 2019

Pareggio a reti bianche in trasferta: Alba Adriatica - Acqua&Sapone Montesilvano 0-0

Pareggio a reti inviolate nel turno infrasettimanale tra Alba Adriatica e Acqua&Sapone Montesilvano in inferiorità per tutto il secondo tempo . Un punto che fa classifica per ambedue le formazioni. I teramani agganciano il Penne in zona playoff, i verdeoro si tengono fuori dai playout. Nel prossimo turno la truppa di mister Cianfagna affronterà lo Spoltore vittorioso quest'oggi contro il Pontevomano.

Alba Adriatica - Acqua&Sapone Montesilvano 0-0

Alba Adriatica: Petrini, Di Nicola, Schiavoni, Lahbi (46' Petrarulo), Fabrizi, Emili (70' Pantoni), Foglia, Di Sante, Miani, Di Renzo (46' Di Serafino), Cichella.
A disposizione: Verissimo, Picone, Riccitelli, Montecchia, Di Serafino, Esposito.
Allenatore: A. Cichella.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Mazzocchetti, Di Biase (C), Zippilli, Catenaro, Ersami, D'Agostino, Maiorani, Petito, Vatavu (52' De Fanis), Corvini (64' Trento).
A disposizione: Di Muzio, Marcedula, De Leonibus, Impelliciari, Di Quilio, Di Lella, Rubini.
Allenatore: D. Cianfagna.

Ammoniti: Fabrizi (A), D'Agostino (A&S).

Espulso: Mazzocchetti (A&S), Cichella, Verissimo (A)

Direzione di gara: Manuel Franchi di Teramo coadiuvato da Fabio Falcone di Vasto e Guido Alonzo di Avezzano.

domenica 22 settembre 2019

Sconfitta di misura in un match dai mille volti: Acqua&Sapone Montesilvano - Lanciano 2-3

Gara ricca di emozioni che vede i Leoni cedere il passo al Lanciano per 2-3. Dopo un primo tempo chiusosi con il vantaggio frentano, nella ripresa Petito pareggia per i montesilvanesi. Micciché però in giornata di grazia allunga per i rossoneri con una splendida doppietta. Nel finale, in 9 contro 11, Petito dal dischetto accorcia per i suoi. Una sconfitta sul campo ma non sul morale che lascia ben sperare per la difficile trasferta di Alba Adriatica nel turno infrasettimanale.

La cronaca. L’approccio alla gara del Lanciano è perfetto ed al quarto gli ospiti passano: Verna rientra e calcia, trovando l’angolino alla destra di Palena. Al 7’ Micciche in contropiede serve l’accorrente Gragnoli che cestina mandando a lato. Sembrano tutti segnali per un pomeriggio tranquillo ma l’Acqua&Sapone inizia a macinare gioco. Marrone calcia debolmente al 20’: due giri di lancette dopo sempre i verdeoro protestano per un presunto fallo di mano di Verna. Maiorani, già due gol in due partite, si presenta con una rovesciata che bacia la traversa. Squadre negli spogliatoi sullo 0-1. Il copione della ripresa è simile a quello del primo tempo: Lanciano subito pericoloso ma Palena iptnotizza Gragnoli nell’1vs1. Poco dopo va in rete Stefano Micciché, annullata per fuorigioco.
Numero sulla trequarti di Shipple, sinistro a giro quasi perfetto e sfera fuori per questione di centimetri. Cresce l’Acqua&Sapone: Maiorani imbecca Catenaro, che non da angolo al tiro da ottima posizione. Il pareggio è solo rimandato: apertura di Zippilli su Mazzoccheti, controllo e cross al centro dove c’è sempre Mario Petito. Inzuccata vincente e 1-1 che sembra aprire scenari diversi nel pomeriggio piovoso del Galileo Speziale.
Ma al 21’ i padroni di casa restano in 10. A farne le spese Luca Marrone che incassa il secondo giallo di giornata dopo un fallo tattico.
Per il Lanciano una grosse dose extra di motivazioni. De Santis per Micciché che segna un gol fantastico di sinistro incrociando al volo e battendo Palena.
Non è finita perchè ancora Micciché alla mezz’ora riceve da Verna e disegna una traiettoria imprendibile. 3 a 1 e gara che da qualsiasi parte sembrerbbe esser bella che chiusa.
Non qui a Montesilvano, con la squadra di Cianfagna che resta anche in nove per l’espulsione probabilmente severa di Evangelista entrato da poco sul rettangolo verde.
Due gol e due uomini in meno, ma l’Acqua&Sapone non ha esaurito le cartucce. Trento stop a seguire da applausi, Forti si distende bene e mette in angolo. Zippilli avanza ed estrae il mirino, seconda traversa per i padroni di casa, che al 90’ beneficiano di un calcio di rigore per un fallo di mano rossonero all’interno dell’area.
Forti intuisce ma Petito è perfetto nell’esecuzione: 3 gol in 3 partite per l’attaccante di Montesilvano. Nel recupero anche Palena in attacco sui calci d’angolo, ma termina 2-3 al Galileo Speziale. Girandola di emozioni con l’Acqua&Sapone che esce sconfitta con onore.
Gioca, crea e vince il Lanciano, un po’ distratto nel finale ma sono comunque tre punti pesanti per il prosieguo del campionato

Acqua&Sapone Montesilvano - Lanciano 2-3 (0-1)

Reti: 4’ pt Verna, 26’ st e 29’ st Micciché (L), 17’ st, 46' st Petito (A&S)


Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Marcedula, Di Biase (36’ st Erasmi), Zippilli (44’ st D’Agostino), Catenaro, De Fanis (27’ st Evangelista), Colantoni (7’ st Mazzocchetti), Maiorani, Petito, Marrone, Selvaggi (7’ st Trento).
A disposizione: Di Muzio, Crovini, Di Lella, Vatavu.
Allenatore: Cianfagna.

Lanciano: Forti, Caniglia, De Santis, Verna, Lucarino, Natalini, Micciché (45’ st Del Bello), Petrone (38’ st E. Zela), Gragnoli (21’ st Polisena), Quintiliani, Shipple (34’ st Minchillo).
A disposizione: Di Vincenzo, Boccanera, Ciaccio. F. Malvone, Tidiane.
Allenatore: Di Pasquale.

Arbitro: D’Agnillo di Vasto.

Note: 10’ st annullato un gol a Micciché per fuorigioco; espulsi 21’ st Marrone per doppia ammonizione e 30’ st Evangelista per gioco scorretto; ammoniti Maiorani, Petito, Di Biase, Caniglia, Micciché; angoli 5-8; recupero 4’ pt 5’ st; spettatori 200 circa (86 paganti nel settore ospiti).

venerdì 20 settembre 2019

Il programma del weekend verdeoro

Finalmente tutte in campo le principali squadre regionali verdeoro. Di seguito il dettaglio:

Eccellenza: Acqua&Sapone - Lanciano Calcio, domenica 22 settembre alle ore 15 presso il campo Galileo Speziale di Montesilvano

Juniores d'Elite (Under 19): Acqua&Sapone - Il Delfino FP, lunedì 23 settembre alle ore 15 presso il campo Galileo Speziale di Montesilvano

Allievi Regionali (Under 17): Acqua&Sapone - RC Angolana, sabato 21 settembre alle ore 17 presso il campo Galileo Speziale di Montesilvano

Giovanissimi Regionali (Under 15): Gladius - Acqua&Sapone, domenica 22 settembre alle ore 10:30 presso il campo Donati Rancitelli di Pescara

Cento gol e non sentirli: vis a vis con Luca Marrone!

Luca Marrone, con la rete del momentaneo 2-3 nel derby contro la RC Angolana, sabato scorso ha siglato il suo centesimo gol in carriera.

Sempre dietro le quinte ma protagonista in campo, lo andiamo a conoscere meglio in questa lunga intervista che racconta la sua carriera.

Cento gol e non sentirli. Ci racconti il più bello?

 “Cento gol per chi gioca a calcio e vive di calcio è una bella soddisfazione! Ogni anno si riparte e si creano ambizioni, emozioni, obiettivi, personali e di squadra e il raggiungimento di ognuno di essi è l’essenza di questo meraviglioso sport. Fin quando ci sarà tutto questo, tutto questo avrà un senso! Fortunatamente di gol belli ne ho fatti diversi ma forse i due recenti che ricordo sono quello in rovesciata contro L’Angolana di 3 anni fa e quello su punizione contro il Sambuceto al mio amico Palena con cui vincemmo 1 a 0 fuori casa. “


A chi dedichi questo traguardo importante?

“Questo traguardo è questa passione per il calcio non l’avrei mai fissata così fino in fondo se non fosse stato per la mia famiglia e soprattutto per mio moglie e per i miei 3 figli. Loro mi hanno sempre assecondato e spronato nei momenti difficili”

Invece il più importante qual è stato?

“Il gol più importante o meglio quello che mi ha regalato più emozioni è stato quello contro il Celano di 3 anni fa che ci ha regalato una salvezza diretta che ha fatto la storia del campionato di eccellenza perché nelle prime 10 giornate avevamo solo 1 punto e tutti ci avevano dati per spacciati, invece siamo riusciti a fare qualcosa di storico!”

Quando sei arrivato all’Acqua&Sapone Montesilvano?

“A Montesilvano non sono arrivato ma bensì tornato nel 2014! Dopo tanti anni passati a giocare fuori provincia avevo la necessità di avvicinarmi a casa per stare più vicino alla mia famiglia e dedicarmi più al lavoro e sono bastate due chiacchiere con il grande DG Tonino Capogna, al secolo D’Ambrosio e il presidente Vincenzo Vellante per trovare subito l’accordo!”

Perché hai scelto di rimanere con questa società in tutti questi anni?

“Non è stata una scelta rimanere qui, è semplicemente amore e passione! Ho giocato in tantissime altre squadre e ho conosciuto e condiviso bei momenti con tutti ma qui si è creato subito qualcosa di speciale che mi ha fatto star bene e continuerò a dare tutto me stesso per scrivere la storia di questa società e di questa città!”

Ci fai una classifica dei compagni di squadra più forti con cui hai giocato in questi anni?
“Ora mi metti in seria difficoltà. Sarà dura perché ne sono davvero tanti. Te ne dico uno per ruolo:
Alceo Palena (portiere), Italo Zenobi (difensore), Fabio ferraresi (centrocampista), Guido di Nicola (trequartista), Vittorio Contestabile (attaccante)"


E i più simpatici?
“Anche qui avrei L imbarazzo ma quello che mi ha fatto più ridere è stato Vincenzo Lambertini. Grande professionista e rompi c.....ni in campo ma grande compagnone fuori dal campo!”

Hai un rapporto speciale col patron Vincenzo Vellante. Ce lo descrivi? E perché?
“Il rapporto che mi lega con il nostro grande presidente è speciale! È il mio padre calcistico, una persona seria distinta e passionale! Se mi mettessii ad elencare tutto ciò che ha fatto per me, per questa città, per questa società e per tantissime altre persone finirei tra qualche giorno!!! Posso solo dirti che di persone come lui nel calcio e nella vita se ne incontrano raramente. È proprio per questo che ho deciso di sposare in pieno il progetto Acqua&Sapone Montesilvano e legarmi con loro fino a quando Dio vorrà! Oltre al patron Vincenzo Vellante voglio citare e ringraziare anche tutte le persone che in questi anni hanno lavorato con questa società e continuano a farlo ma non le elenco perché non vorrei dimenticare qualcuno ma il mio grande abbraccio sicuramente va ai due grandi pilastri di questa società Paolo Vellante e a Mario Corneli con i quale ho istaurato un rapporto che va al di là del calcio e che spero possa durare in eterno. Non smetterò mai di ringraziarli”


Sei un pilastro di questa squadra. Le tue prospettive per il futuro e per questo campionato?
“Come ogni anno il nostro campionato ha l’obiettivo primario della salvezza e io come tutti i miei compagni e staff dovremmo dare il massimo per raggiungerla il prima possibile per poi eventualmente sognare qualcosa di più grande! Il mio obbiettivo è sempre quello di contribuire al meglio e aiutare i più giovani a migliorare sempre di più per poi crearsi ogni attimo. L’obiettivo migliore per raggiungere il proprio sogno più lontano! Il calcio è un libro sul quale c’è sempre una storia da poter scrivere!”

giovedì 19 settembre 2019

Giornata verdeoro: info e costi biglietti per Acqua&Sapone - Lanciano Calcio



Info tagliandi relativi alla gara del campionato di Eccellenza Acqua&Sapone - Lanciano Calcio, in programma domenica 22 settembre 2019, ore 15:00, presso il campo Galileo Speziale di Montesilvano.

Per la partita di domenica è stata indetta la giornata verdeoro. Il costo dei biglietti, unico per tutti, sarà di € 10,00. 

La società ha inoltre provveduto a consegnare al Lanciano Calcio 100 biglietti che potranno essere comprati in prevendita presso il Bar Micolucci, in viale Cappuccini n. 223 a Lanciano. Sarà comunque possibile per gli ospiti acquistare il biglietto della gara anche domenica stessa nei pressi del botteghino del campo Galileo Speziale.

La zona nord (con relativo ingresso) della tribuna sarà riservata ai sostenitori del Lanciano, quella sud ai tifosi #verdeoro.

Le richieste per accrediti stampa devono pervenire per email a acquaesaponecalcio@yahoo.com entro e non oltre sabato 21 alle ore 15.

UFFICIO STAMPA


sabato 14 settembre 2019

Derby pazzo al "Petruzzi": RC Angolana - Acqua&Sapone Montesilvano 3-3



Finisce 3-3 al "Petruzzi" di Città Sant'Angelo il derby tra la Renato Curi Angolana e l'Acqua&Sapone Montesilvano. Partita matta con sei reti e tantissime giocate da ambedue le squadre che hanno provato a cogliere il risultato pieno fino alla fine.


La cronaca si apre al 7’ con l’occasione per Zippilli che da ottima posizione ciabatta e manda a lato. Al 16’ i verdeoro passano: dopo un calcio d’angolo, Maiorani va al centro da Petito, piattone preciso e 1-0 con le proteste locali che volevano l’annullamento del gol per fuorigioco. Passano dieci minuti e su simile situazione è Marrone a gonfiare la rete, ma questa volta l’assistente sbandiera e le lamentele arrivano dallo "spicchio" di tribuna ospite.
Cresce la Renato Curi angolana col passare dei minuti. Punizione meravigliosa di Legnini, Palena fa gli straordinari, Casati crossa ancora forte al centro ma nessuno dei suoi compagni arriva sul pallone. Il pari è solo rinviato: Legnini prolunga per Cellucci che da attaccante d’area è freddo e piazza l’1-1.

Nella ripresa la partita è ancora più bella. Al quarto Maiorani raccoglie palla da Zippilli e spara col destro il nuovo vantaggio verdeoro. Nella circostanza non perfetto Fargione. Passano solo tre minuti e l’Angolana beneficia di un calcio di rigore per fallo di mano di Colantoni. Dal dischetto Cellucci spiazza Palena e realizza una doppietta pesantissima. Azioni da moviola che continuano al quarto d’ora quando gli ospiti recriminano per un altro fallo di mano, questa volta di Basciano.

La manovra dell’Acqua&Sapone è preferibile nella ripresa: Colantoni forte per Petito che sfiora il 3-2, che comunque arriva al 21' con Luca Marrone. L’ingresso di Trento è letale, assist al bacio per il numero dieci che non perdona.
La partita resta ricca di emozioni. Lombardi sradica palla a Zippilli e testa i riflessi di Palena. Al 32’ il classe 2003, Del Mastro, è il più lesto di tutti e pareggia i conti nel momento migliore degli ospiti. Gioia immensa per l’attaccante sedicenne. Al 90' l’ultima vera palla gol è per l’Acqua&Sapone: un coast to coast quasi perfetto di Giuseppe Colantoni che spara una bomba disinnescata da Fargione che esulta come se avesse segnato.


Rc Angolana - Acqua&Sapone Montesilvano 3-3 (1-1)

Reti: 19' Petito, 50' Maiorani, 66' Marrone (A&S); 40' e 54' Cellucci, 78' Del Mastro (RC)

Rc Angolana: Fargione; Basciano (73' Ruggieri), Fabrizi, Corradini (71' Filomarino), Legnini, Leone (65' Ciarfella), Ronzino, Lombardi, Cellucci, Casati, Del Mastro (90' Di Nicola). A disp. D'Emidio, Luisi, Scurti, Sall, Mosca. All. Miani

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, Erasmi (73' De Fanis), Zippilli, Catenaro, Tassone, Colantoni, Maiorani (86' Di Biase), Petito, Marrone, Vatavu (62' Trento). A disp. Di Muzio, Di Biase, De Leonibus, Corvini, Evangelista, Mazzocchetti, D'Agostino. All. Cianfagna

Ammoniti: Colantoni, Tassone (A&S); Lombardi (RC)

Direzione di gara: Sciubba di Pescara coadiuvato da Carnevale di Avezzano e Di Berardino di Teramo

domenica 8 settembre 2019

Acqua&Sapone - Delfino Flacco Porto 1-1, il tabellino


Prima sfida in Eccellenza. Apre un'autorete, pareggia Maiorani su calcio di punizione. Il tabellino


Acqua&Sapone-Il Delfino Flacco Porto (1-1) 1-1


Reti: 9′ autogol Marrone, 41′ Maiorani


Acqua&Sapone (3-5-2): Palena, Catenaro (4′ st Vatavu), De Fanis (43′ st Corvini), Erasmi; Marcedula (15′ st D’Agostino), Zippilli (28′ st Evangelista), Maiorani, Colantoni, Tassone; Marrone, Petito. Allenatore Damiano Cianfagna

A disposizione: Di Muzio, De Leonibus, Mazzocchetti, Di Lella,Trento.


Il Delfino Flacco Porto (4-2-3-1) : Falso, Pesce, (34′ st Comparelli) Marcelli, Giannini, Albanese; Marzucco, Sichetti; Tine Mori (15′ st D’Alessandro J.), Silvestri (39′ Alberico al 24′ st sostituito da Curri), Falco; Saltarin. Allenatore Guglielmo Bonati

A disposizione: Gaspari, D’Incecco, Comparelli, D’Alessandro K., Gobbo Career.


Arbitro Cavacini di Lanciano coadiuvato dagli assistenti Giancristofaro di Lanciano e Mazzocchetti di Teramo.


Ammoniti: Marcedula, Maiorani, Zippilli (A), Falco (I)

Recupero: 1′ pt, 4′ st

Spettatori 300 circa

giovedì 5 settembre 2019

Ufficiali due graditi ritorni!


2000 Calcio Acqua e Sapone è lieta di comunicare il ritorno in verdeoro degli attaccanti Nicola Trento e Jacopo Evangelista per la stagione sportiva 2019-2020.

Per Trento sarà la terza stagione a Montesilvano. Nella sua prima esperienza Nico segnò uno dei gol più importanti dell'Eccellenza contro il Paterno, risultando decisivo per la permanenza nella categoria della società con mister Naccarella.  Nello scorso campionato memorabile la tripletta al Martinsicuro ed i tanti assist forniti ai compagni.

Torna anche Jacopo Evangelista, talento offensivo classe 1999 prelevato a titolo definitivo dal Notaresco San Nicolò. Quattro gol e tante giocate di spessore per lui nella passata stagione, ora la possibilità di continuare il suo percorso nel campionato di Eccellenza.

La società augura ad entrambi un grosso in bocca al lupo!

UFFICIO STAMPA

domenica 1 settembre 2019

Passaggio del turno completato: Acqua&Sapone Montesilvano - Penne 3-0

Ribaltata la sconfitta di misura dell'andata: l'Acqua&Sapone Montesilvano di mister Cianfagna s'impone tra le mura amiche con un netto 3-0 e affronterà nel prossimo turno di Coppa Italia il Nereto. Marrone con una doppietta nel primo tempo e Vatavu all'esordio conquistano il successo per i montesilvanesi eliminando dunque i vestini di mister Iodice.

La cronaca. Partono subito forte i padroni di casa con Petito che, nel cuore dell'area biancorossa, viene atterrato da un avversario: per Esposito di Pescara tutto regolare tra le protesta dell'undici di casa. Si affaccia il Penne con Pollino che, egoista, sciupa una pericolosa azione nei 16 metri locali. La squadra di mister Cianfagna cresce: cross di Colantoni ma D'Amico aiutato dalla sua difesa disinnesca la minaccia. E' il preludio al gol: sempre su un traversone Marrone non sbaglia l'appuntamento con la rete e porta in vantaggio i suoi. Sempre Marrone, nel finale della prima frazione, incrocia magnificamente alla sinistra dell'estremo difensore vestino e sigla un pesante raddoppio. Nella ripresa Vatavu, appena entrato, esordisce come meglio non potrebbe: sinistro dai 25 metri, terza rete di vantaggio e match chiuso. L'Acqua&Sapone Montesilvano così conquista l'intera posta e il passaggio del turno contro il Nereto.

Acqua&Sapone Montesilvano 3-0

Reti: 5', 45' Marrone, 65' Vatavu (A&S)

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena; Marcedula, Catenaro, Di Biase (63' Vatavu); De Fanis, Zippilli, Marrone, Maiorani, Colantoni; Petito (90' Trento), Tassone.
A disposizione: Di Muzio, Erasmi, De Leonibus, Mazzocchetti, D'Agostino, Evangelista, Valerio.
Allenatore: D. Cianfagna.

Penne: D'Amico; D'Alonzo, Filippone (74' Grande), Rossi (46' Cecchia), D'Addazio (C), Guirado Martins, Pollino (58' Leccese), Reale, Testi, Cacciatore, Calderaro.
A disposizione: D'Intino, Colangeli, Giuseppetti, Savini, Di Fazio, Coletta.
Allenatore: F. Iodice.

Direzione di gara: Ludovico Esposito di Pescara coadiuvato da Matteo D'Orazio e Matteo Di Berardino entrambi della sezione di Teramo.

giovedì 29 agosto 2019

La presentazione ufficiale della stagione 2019-2020



Nella splendida location del ristorante “Il Pescheto” è stata presentata ufficialmente, alla presenza del sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis e dell’assessore allo sport Alessandro Pompei,  unita a quella dei vari sponsor e dei simpatizzanti, l'Acqua&Sapone Montesilvano.

Oltre alla prima squadra, che parteciperà al massimo campionato regionale, confermate tutte le categorie giovanili quali Juniores d’élite, Allievi e Giovanissimi Regionali.

La società ha dunque ancora una volta dato il proprio impegno per il 21° anno dalla sua fondazione a rappresentare con entusiasmo e orgoglio la quarta città abruzzese, dall'Eccellenza al settore giovanile passando per la Scuola Calcio.

I successi conseguiti vedono come primo attore la famiglia Vellante che con sostegno continuo e sacrifici ha permesso alla società di raggiungere prestigiosi traguardi. Accompagnata dal main sponsor ed amico Enio Barbarossa e fratelli, l'Acqua&Sapone calcio Montesilvano, attraverso una precisa programmazione, si pone come una delle realtà abruzzesi maggiormente apprezzate e stimate a livello regionale.

domenica 25 agosto 2019

Coppa Italia: Penne - Acqua&Sapone 1-0


Nella gara di andata del primo turno di Coppa Italia Eccellenza, il Penne di mister Iodice supera di misura i verdeoro di Cianfagna grazie alla grande rete messa a segno da Cacciatore.

Nel primo tempo all'undicesimo occasione per Leccese che servito da D'Alonzo non inquadra lo specchio della porta. Risposta degli ospiti affidata a Maiorani con un pallonetto che sibila alto di poco sopra la porta difesa dall'ex D'Amico. A metà frazione è ancora Leccese a creare grattacapi, mentre dall'altra parte Colantoni, presumibilmente trattenuto in area di rigore, va giù ma per D'Alessandro di Vasto non ci sono gli estremi per concedere il penalty.

Nella ripresa Penne in vantaggio con un bomba dai 25 metri di Cacciatore che finisce sotto l'incrocio dei pali. La reazione dei verdeoro è affidata a Mario Petito e Giuseppe Colantoni ma D'Amico chiude la porta e blinda un successo importante. Tra sette giorni la gara di ritorno a Montesilvano.

Penne 1920 - Acqua&Sapone Montesilvano 1-0 (0-0)

Marcatori: Cacciatore 11' st (P)

Penne 1920: D'Amico C., D'Intino, Filippone (Grande 39' st), D'Alonzo, D'Addazio, D'Amico M. (Di Fazio 20'pt), Pollino (Savini 29' st), Rossi, Leccese, Cacciatore, Reale. A disposizione Giuseppetti, Colangeli, Barlaam, Bianchini. Allenatore: Iodice

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Marcedula, De Fanis, Zippilli (Trento 18' st), Catenaro, Erasmi, Colantoni, Maiorani, Petito, Tassone, D'Agostino. A disposizione Di Muzio, Corvini, De Leonibus, Mazzocchetti, Di Lella, Capobianco, Vatavu, Valerio. Allenatore: Cianfagna

Ammoniti: Catenaro, Maiorani, Colantoni, D'Agostino (A&S); D'Intino, Filippone, Di Fazio (P)

Direzione di gara: Christian D'Alessandro di Vasto coadiuvato da Luigi Bernardini e Annalisa Giampietro di Pescara

venerdì 16 agosto 2019

Cosmin Vatavu nuovo calciatore verdeoro

La società AcquaeSapone comunica di aver trovato l'accordo con il Villa 2015 per la cessione a titolo temporaneo di Cosmin Vatavu.

L'attaccante classe 1996 dopo essersi messo in mostra nella compagine della Frentania di Serracapriola, Eccellenza Molisana, ha messo a segno 16 reti con il Villa nella passata stagione. Ora la grande occasione per dimostrare il suo valore anche nell'Eccellenza Abruzzese.


Benvenuto Cosmin!