domenica 29 settembre 2019

Acqua&Sapone - Spoltore 0-1



Lo Spoltore trova il secondo successo di fila battendo di misura al "Galileo Speziale" un'Acqua&Sapone Montesilvano davvero leonina in inferiorità numerica per più di un'ora di gioco ma in partita sino all'ultimo secondo.

La cronaca. Partono subito forte i padroni di casa: Petito monta gli sci, slalom gigante tra la difesa ospite e per un soffio non porta i suoi in vantaggio. Sempre il numero 9 ci riprova qualche secondo dopo con un sinistro da fuori, bordata alta di poco. La truppa di Ronci non sta a guardare: pallonetto delizioso di Di Camillo per Grassi che, in sforbiciata, non riesce a colpire bene la sfera. Sempre lo Spoltore si affaccia con il solito Mario Orta che, da due passi, incorna fuori il traversone. Alla mezzora arriva l'episodio che cambia il match: Corvini riceve un brutto fallo, Petito reclama il vantaggio e per questo motivo riceve il rosso da Esposito della sezione di Pescara. I Montesilvanesi non ci stanno: su un cross Calore non trattiene ma il portiere ex Pescara con un rinvio quasi cestistico salva i suoi.

Nella ripresa è sempre la truppa di Cianfagna, d'orgoglio, a cercare il vantaggio.
Il neo entrato Trento s'incunea in area e viene atterrato, la panchina di casa chiede la massima punizione ma per Esposito è tutto regolare. Lo Spoltore c'è e quando spinge fa paura: Maggiore mette il turbo e pesca Orta, girata debole da ottima posizione. Al 70' un altro episodio da moviola fa infuriare i padroni di casa: Calore esce a valanga e travolge Marrone che esce in barella riportando una frattura al setto nasale tra gli applausi d'incoraggiamento del pubblico. La squadra di Ronci inizia ad alzare i giri: ancora Maggiore, sinistro al veleno del neo entrato Sborgia, Palena con un guizzo felino devia in corner. Sempre la squadra del presidente Pompa va vicinissima al vantaggio: questa volta è il legno a negare la gioia del gol al solito Orta. La punta ha un'altra occasione alla mezzora ma decisamente la mira non è delle migliori.
Poco male per lo Spoltore che al minuto 84 passa: bisturi chirurgico di Sborgia, Nardone a tu per tu con Palena non sbaglia e fa esplodere i tanti tifosi ospiti accorsi a Montesilvano.
Ruggito finale dell'Acqua&Sapone con Vatavu ma la palla si spegne di poco alta sopra la porta di Calore.

Non succede più nulla. Un'arcigna Acqua&Sapone Montesilvano cede il passo a uno Spoltore in un match che non ha conosciuto pause nonostante il gran caldo dove polemiche e nervosismo hanno forse, prevalso, rispetto allo spettacolo in campo.

Acqua&Sapone - Spoltore 0-1 (0-0 pt)

Reti: 39' st Nardone (S)

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, Di Biase, Zippilli, Catenaro, De Fanis (34' pt Trento), Valerio (1' st Di Lella), Maiorani (34' st Evangelista), Petito, Marrone (20' st Vatavu), Corvini (30' st Colantoni). A disposizione: Di Muzio, Erasmi, De Leonibus, D'Agostino. All. Cianfagna

Spoltore: Calore, Maggiore (28' st Basile), Zanetti, Di Camillo, Mottola, Sichetti, Grassi (11' st Nardone), Palusci (33' st Tiberi), Orta, Farindolini (19' st Sborgia), Di Pentima. A dispozione Olivieri, Malandra, Buonafortuna, Grella, Sparvoli. All. Ronci

Ammoniti: Palena, Di Biase, Maiorani, Marrone (A&S); Mottola, Palusci (S)

Espulsi: Petito al 30' pt per proteste (A&S)

UFFICIO STAMPA A&S
Share: