sabato 14 settembre 2019

Derby pazzo al "Petruzzi": RC Angolana - Acqua&Sapone Montesilvano 3-3



Finisce 3-3 al "Petruzzi" di Città Sant'Angelo il derby tra la Renato Curi Angolana e l'Acqua&Sapone Montesilvano. Partita matta con sei reti e tantissime giocate da ambedue le squadre che hanno provato a cogliere il risultato pieno fino alla fine.


La cronaca si apre al 7’ con l’occasione per Zippilli che da ottima posizione ciabatta e manda a lato. Al 16’ i verdeoro passano: dopo un calcio d’angolo, Maiorani va al centro da Petito, piattone preciso e 1-0 con le proteste locali che volevano l’annullamento del gol per fuorigioco. Passano dieci minuti e su simile situazione è Marrone a gonfiare la rete, ma questa volta l’assistente sbandiera e le lamentele arrivano dallo "spicchio" di tribuna ospite.
Cresce la Renato Curi angolana col passare dei minuti. Punizione meravigliosa di Legnini, Palena fa gli straordinari, Casati crossa ancora forte al centro ma nessuno dei suoi compagni arriva sul pallone. Il pari è solo rinviato: Legnini prolunga per Cellucci che da attaccante d’area è freddo e piazza l’1-1.

Nella ripresa la partita è ancora più bella. Al quarto Maiorani raccoglie palla da Zippilli e spara col destro il nuovo vantaggio verdeoro. Nella circostanza non perfetto Fargione. Passano solo tre minuti e l’Angolana beneficia di un calcio di rigore per fallo di mano di Colantoni. Dal dischetto Cellucci spiazza Palena e realizza una doppietta pesantissima. Azioni da moviola che continuano al quarto d’ora quando gli ospiti recriminano per un altro fallo di mano, questa volta di Basciano.

La manovra dell’Acqua&Sapone è preferibile nella ripresa: Colantoni forte per Petito che sfiora il 3-2, che comunque arriva al 21' con Luca Marrone. L’ingresso di Trento è letale, assist al bacio per il numero dieci che non perdona.
La partita resta ricca di emozioni. Lombardi sradica palla a Zippilli e testa i riflessi di Palena. Al 32’ il classe 2003, Del Mastro, è il più lesto di tutti e pareggia i conti nel momento migliore degli ospiti. Gioia immensa per l’attaccante sedicenne. Al 90' l’ultima vera palla gol è per l’Acqua&Sapone: un coast to coast quasi perfetto di Giuseppe Colantoni che spara una bomba disinnescata da Fargione che esulta come se avesse segnato.


Rc Angolana - Acqua&Sapone Montesilvano 3-3 (1-1)

Reti: 19' Petito, 50' Maiorani, 66' Marrone (A&S); 40' e 54' Cellucci, 78' Del Mastro (RC)

Rc Angolana: Fargione; Basciano (73' Ruggieri), Fabrizi, Corradini (71' Filomarino), Legnini, Leone (65' Ciarfella), Ronzino, Lombardi, Cellucci, Casati, Del Mastro (90' Di Nicola). A disp. D'Emidio, Luisi, Scurti, Sall, Mosca. All. Miani

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, Erasmi (73' De Fanis), Zippilli, Catenaro, Tassone, Colantoni, Maiorani (86' Di Biase), Petito, Marrone, Vatavu (62' Trento). A disp. Di Muzio, Di Biase, De Leonibus, Corvini, Evangelista, Mazzocchetti, D'Agostino. All. Cianfagna

Ammoniti: Colantoni, Tassone (A&S); Lombardi (RC)

Direzione di gara: Sciubba di Pescara coadiuvato da Carnevale di Avezzano e Di Berardino di Teramo
Share: