domenica 15 dicembre 2019

Torrese - Acqua&Sapone Montesilvano 5-1: Trento sigla il gol della bandiera!

Termina 5-1 il match tra Torrese e Acqua&Sapone Montesilvano. In vantaggio i padroni di casa con Criscolo, autore di una pregevole tripletta, Gelsi con una doppietta confeziona il pokerissimo. Per i montesilvanesi Trento sigla il gol della bandiera. I verdeoro così rimangono fermi a 21 lunghezze in attesa di tornare sullo stesso campo mercoledì per la semifinale d'andata con il Castelnuovo in Coppa Italia.

La cronaca. La Torrese parte subito forte con il classe 2001 Mosca, blocca attento Palena. Al decimo da una super azione solitaria di Mosca nasce il vantaggio teramano con l’inzuccata perfetta di Alessio Criscolo. L’attaccante ex sambuceto apre le danze in un pomeriggio per lui meraviglioso. Vatavu cerca di sorprendere Di Giuseppe da centrocampo, sfera che si perde a lato. L’azione è estemporanea perché la squadra di Cirilli torna subito a martellare: petronio inventa, Criscolo prende il mirino e spara il 2-0 per la Torrese che si dimostra spietata nel finalizzare le azioni prodotte. Tocca a Palena tenere a galla i suoi con un doppio intervento prima su Di Benedetto, poi su Mosca. Alla fine Criscolo tenta anche la rovesciata ciccando il pallone. Applausi, solo applausi per la Torrese che comunque concede su calcio da fermo: palo di Maiorani, poi fallo di confusione fischiato all’interno dell’area tra lo stupore dei giocatori ospiti. Nel finale di tempo si mette in proprio Tini: finta e destro che finisce la sua corsa sulle verdi protezioni dell’impianto di gioco. Cianfagna non è soddisfatto e si vede: nella ripresa tre cambi ma il copione della gara resta sempre lo stesso Di Benedetto invita a nozze Criscolo che non si fa pregare e cala il tris personale. Pallone a casa e quinto centro per l’attaccante che in una sola partita supera già le marcature quest’anno con il Sambuceto. L’Acqua&Sapone ha la prima vera occasione per accorciare le distanze, strepitoso Di Giuseppe a chiudere lo specchio della porta a Vatavu. Non è da meno neanche il suo collega Palena, riflesso felino sul colpo di testa di De Cesaris. Il palo nega la gioia del poker ad uno scatenato Criscolo, Di Benedetto rimanda l’appuntamento con la sua prima firma in giallorosso. Non posticipa nulla invece Alessandro Gelsi che al 25’ scrive il 4-0 di una torrese insaziabile e si ripete poco più tardi con un bolide dai 25 metri che gonfia la rete alle spalle di Palena. L’Acqua&Sapone, irriconoscibile per larghi tratti della partita, sigla il classico gol della bandiera con una punizione a due realizzata da Trento. 5-1 a Castelnuovo per una Torrese che ritrova il quarto posto in classifica. Per l’Acqua&Sapone un brusco ko che interrompe i cinque risultati utili consecutivi e che evidenzia i limiti in trasferta per i montesilvanesi.

Torrese - Acqua&Sapone 5-1 (2-0)

Reti: 10', 26', 49' Criscolo, 69', 75' Gelsi (T), 78' Trento (A&S)

Torrese: Di Giuseppe; Casimirri, Maloku (83' Di Sabatino), Petronio (C), De Cesaris, Fuschi, Criscolo (83' Pasqualoni), Tini, Mosca (86' Titaniu), Gelsi (76' D'Orazio), Di Benedetto (87' Compagnoni).
A disposizione: De Sanctis, Ferri, Di Lodovico, Di Felice.
Allenatore: M. Cirilli.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena;  Marcedula (46' Catenaro), Di Biase (C) (56' Trento), Valerio (56' Tassone), Maiorani (46' Evangelista), Corvini (46' De Fanis), Colantoni, D'Agostino, Petito, Marrone, Vatavu.
A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Fidanza, Di Nicola.
allenatore: D. Cianfagna.

Ammoniti: Di Giuseppe, De Cesaris, Di Benedetto (T), Palena, Maiorani, D'Agostino (A&S)

Direzione di gara: Mario Leone di Avezzano coadiuvato da Paolo Biancucci e  Nicola De Ortentiis ambedue della sezione di Pescara.
Share: