domenica 5 gennaio 2020

Acqua&Sapone - RC Angolana 3-1: derby di Pescara ai verdeoro


Inaugurare l’anno con una vittoria: l’obiettivo è lo stesso, la classifica diversa per Acqua&Sapone e Renato Curi Angolana, seppur partite con l’ambizione di un campionato tranquillo il percorso prefissato sta riuscendo solo agli uomini di Cianfagna che però non possono distrarsi perché sotto non si fermano. Renato Curi Angolana in difficoltà ma desiderosa di cambiare le sorti del campionato: in panchina siede Marco Appignani, in campo Andrea Testi l’attaccante prelevato dal Penne con trascorsi tra i professionisti.

La cronaca. Inizio favorevole ai padroni di casa: invenzione verticale per Evangelista che non concretizza e favorisce l’uscita di Pelusi. Cresce col passare dei minuti la formazione di Appignani: Da una punizione torre per Corradini che calcia, Palena fa una parata surreale e manda sulla traversa salvando l’Acqua&Sapone che ringrazia e passa in vantaggio.
Da un calcio d’angolo contestato dai nerazzurri, Petito calcia colpendo il braccio di un difensore angolano, per D’Agnillo è calcio di rigore.
Dal dischetto si presenta Mario Petito che spiazza Pelusi e sblocca la partita. Il Primo tempo non regalerà altre occasioni, la ripresa si apre con la Renato Curi Angolana riversata in avanti, manca però la finalizzazione agli uomini del presidente Spinelli.
Al settimo altro episodio da moviola: contatto tra Evangelista e Gentile, secondo penalty per i verdeoro. Cambia il tiratore, si presenta Luca Marrone che punisce Pelusi e mette sul doppio vantaggio l’Acqua&Sapone.
L’Angolana non getta la spugna, anzi. Cellucci va giù nel duello con Catenaro, D’Agnillo fa giocare. Gli ospiti che dimezzano lo svantaggio grazie al classe 2002 Alessandro Lombardi nel giro della rappresentativa under 19 il centrocampista tiene accese le speranze per i suoi con un tiro rasoterra che non dà scampo a Palena.
Solo per 5 minuti, perché Petito non è ancora sazio e con un destro fantastico cala il tris siglando la nona rete in campionato su perfetto assist di Maiorani.
La gara resta viva e ricca di spunti: D’Amario e Lombardi si ostacolano, dall’altra parte D’Agostino cestina il cross di De Fanis ciccando la sfera.
Ultimo sussulto che porta la doppia firma di Maiorani e Trento, ma la traversa e la mira tengono il punteggio inchiodato sul 3-1

Sesto successo casalingo consecutivo per l’Acqua&Sapone, che vince una gara fondamentale per il suo cammino in Eccellenza. La Renato Curi Angolana si arrende dopo averci creduto fino alla fine, componenti essenziali per tentare una stimolante rimonta. 

Acqua&Sapone - RC Angolana 3-1 (1-0 pt)

Reti: 38' pt rig. e 33' st Petito, 9' st rig. Marrone (A&S); 28' st Lombardi (RC)

Acqua&Sapone: Palena, Marcedula, Corvini, Tassone (48' st Di Nicola), Catenaro, De Fanis, Evangelista (41' st Valerio), Maiorani, Petito, Marrone (45' st D'Agostino), Vatavu (35' st Trento). A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Di Biase, Mazzocchetti, Fidanza. All. Cianfagna

RC Angolana: Pelusi, Ronzino (45' st Fabrizi), Casati (25' st Lombardi), Lusi, Perrotta, Cinquino, Corradini, Buffetti (31' st Gentile), Testi, Ruggieri (17' st D'Amario), Cellucci. A disp. Puddu, Fabrizi, Camporesi, Ciarfella, Bianco, Del Mastro. All. Appignani

Ammoniti: Catenaro, De Fanis, Maiorani (A&S)

Direzione di gara: Giorgio D'Agnillo di Vasto coadiuvato da Matteo D'Orazio e Giada Di Carlantonio di Teramo
Share: