domenica 16 febbraio 2020

Pontevomano - Acqua&Sapone Montesilvano 0-0



Squadre in salute e con tanta voglia di far bene, Pontevomano ed Acqua&Sapone si presentano ad un appuntamento essenziale per il cammino di Eccellenza: conta solo la vittoria è il motto degli uomini di Capitanio, distanti solo tre lunghezze dalla salvezza diretta. Un solo punto separa l’Acqua&Sapone dal quinto posto, anche se c’è e ci sarà bagarre fino alla fine. Fischia la gara Francesco Battistini di Lanciano.

La cronaca si apre con una verticalizzazione improvvisa verticalizzazione di Di Francesco per Torre, minaccia sventata dalla difesa verdeoro. Prima frazione favorevole al Pontevomano: percussione solitaria di Francia che si accentra ed esplode un sinistro velenoso ma impreciso. Risposta ospite affidata a Marrone da calcio d'angolo, nessun problema per D’Andrea che blocca in due tempi.
Sul versante opposto decisamente più pericolosa la squadra di Capitanio: combinazione nello stretto tra Di Sante e Gentile, destro che sibila fuori per questione di centimetri a Palena battuto.
Suggerimento verticale di Francia per Addazii che perde l’attimo  giusto ben contrastato dall'uscita del portiere pescarese. Gioca di rimessa la formazione di Cianfagna sull’asse Trento Petito senza centrare però il bersaglio grosso.

Un primo tempo combattuto ma prettamente di marca locale lascia spazio ad una noiosa ripresa, aperta al 18’ dalla conclusione di capitan Di Sante che si spegne a lato. Si mette in mostra il fuori quota 2001 Valerio con la combo sombrero e sinistro che fa la barba al palo. Al 38’ l’episodio che può cambiare la gara: Torre si invola, Palena lo ostacola irregolarmente e per il direttore di gara ci sono gli estremi per l’espulsione. Acqua&Sapone in dieci e Di Muzio gettato nella mischia per l’esordio stagionale in Eccellenza. Sette minuti più recupero nei quali però il Pontevomano non dà la stoccata vincente.
La partita termina senza reti e per l’Acqua&Sapone è il terzo pareggio consecutivo, accolto comunque positivamente considerato il campo difficile e la forma dell’avversario. Il Pontevomano avanza in classifica, dettaglio da non sottovalutare per tentare la scalata alla salvezza diretta.

Pontevomano - Acqua&Sapone Montesilvano 0-0 

Pontevomano: D'Andrea, Di Domenico (38' st Di Eleuterio), Angelozzi (38' st Di Sante S.), D. Di Sante, Ragozzo, Palandrani, Gentile, Di Francesco (13'st Maranella), Torre, Francia, Addazii (26' st D'Orazio).
A disposizione: Zaccagnini, Napolitani, D'Orazio, Panetta, S. Di Sante, Natali, Di Gennaro.
Allenatore: G. Capitanio.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena; Marcedula, Di Biase (C), Valerio, Catenaro, Corvini, Evangelista (32' st D'Agostino), Maiorani (40' st Di Muzio), Petito, Marrone, Trento (21' st De Fanis).
A disposizione: Erasmi, De Leonibus, Di Nicola, Tassone, Fidanza, Rubini.
Allenatore: D. Cianfagna.

Ammoniti: Gentile, Torre, Di Domenico (P); De Fanis (A&S)

Espulsi: Palena al 38' st per fallo da ultimo uomo (A&S)

Direzione di gara: Francesco Battistini di Lanciano coadiuvato da Steven Terrenzi di Pescara e Mirco Monaco di Chieti.
Share: