domenica 1 marzo 2020

Una vittoria da leoni: Acqua&Sapone - Angizia Luco 2-0



Un gol per tempo e l’Acqua&Sapone batte l’Angizia Luco al termine di una gara viva e ricca di episodi. Cianfagna riporta tra i titolari Di Biase e Tassone, Giordani che deve fare a meno di Margagliotti, si affida al suo 4-3-3 con Fulvi e Di Girolamo ad assistere Santirocco in avanti.

Prima occasione e che occasione capita sui piedi di Fulvi dopo la spizzata intelligente di Santirocco, Di Muzio ci mette una pezza e salva i suoi. Capovolgimento di fronte e Marrone si lamenta per una trattenuta all’interno dell’area di rigore, sarà solo il primo di tanti episodi da moviola. Lo stesso numero 10 è infallibile quando su punizione disegna una parabola meravigliosa: 1-0 per gli orange e ottavo centro in campionato per Marrone. La gara si attesta su ritmi piuttosto elevati, Venditti tenta da fuori con la palla che accarezza il palo e termina sul fondo. Traccia verticale per il taglio di Di Girolamo, mira imprecisa ma per questione di centimetri. Sul versante opposta Marrone opta per la soluzione altruista, Petito arriva tardi all’appuntamento col pallone. Cross delizioso di Fulvi, Santirocco gira ma non inquadra il bersaglio grosso. Maiorani apparecchia per Vatavu, servono i migliori riflessi di Sinato per deviare in angolo. Minuto trentacinque, rimessa laterale per gli ospiti: contatto a palla lontana tra Catenaro e Santirocco per Novelli di Vasto ci sono gli estremi per il rigore e cartellino rosso. Dal dischetto Santirocco colpisce in pieno la traversa. Vatavu impegna Sinato, Petito si fionda sulla ribattuta ma manda alle stelle.

Primo tempo agli archivi, nella ripresa Acqua&Sapone che copre tutti gli spazi per proteggere il vantaggio, ma l’Angizia manda alle ortiche una ghiotta palla gol sull’asse Santirocco Di Girolamo, Di Muzio impietrito guarda e ringrazia. Si distende la formazione di casa: numero di Petito, Sinato ancora una volta prodigioso si oppone con un super intervento. Sul calcio d’angolo rete del raddoppio annullata a D’Agostino per carica di Marrone sul portiere marsicano. Lamentele che si spostano da un lato all’altro: intervento rischioso di Marcedula, il direttore di gara lascia giocare. E’ la volta del contatto tra Venditti e Petito, anche in questa circostanza nulla da segnalare. L’Angizia le prova tutte: Albertazzi da fuori testa i riflessi di Di Muzio: ma l’occasione clamorosa capita sul piede di Anthony Dosa, da due passi apre il piattone e spara alto. Partita chiusa a sette minuti dalla fine: calcio di rigore per l’Acqua&Sapone dopo lo scontro tra D’Agostino e Imbriola. Petito va a chiedere a capitan Di Biase l’esecuzione. Un cecchino il 9 dal dischetto, 2-0 e 13° sigillo in campionato per l’attaccante.
Il sipario della gara cala completamente dopo la botta di Dosa. L’Angizia Luco si arrende dopo una gara giocata a testa alta. L’Acqua&Sapone vola a 42 punti in un 2020 per ora da incorniciare.

Acqua&Sapone - Angizia Luco 2-0 (1-0)

Reti: 13' pt Marrone, 38' st Petito (A&S)

Acqua&Sapone: Di Muzio, Marcedula, Di Biase, Tassone (21' st Valerio), Catenaro, Corvini, Evangelista (1' st D'Agostino), Maiorani, Petito, Marrone, Vatavu (1' st Erasmi). A disposizione: Condurache, De Fanis, Di Nicola, Rubini, Fidanza, Trento. Allenatore: Damiano Cianfagna

Angizia Luco: Sinato, Fellini, Maceroni, Imbriola (42' st Capaldi), Venditti, Ciaprini, Di Girolamo, Laguzzi (36' st D'Alesio), Santirocco (15' st Dosa), Albertazzi, Fulvi. A disposizione: D'Innocenzo. Allenatore: Gianluca Giordani

Ammoniti: Evangelista, Marcedula (A&S); Ciaprini (AL)

Espulsi: Catenaro al 36' pt per scorrettezza su Santirocco a palla lontana

Note: al 38' pt Santirocco colpisce la traversa su calcio di rigore

Direzione di gara: Patrizio Novelli di Vasto coadiuvato da Di Giannantonio di Sulmona e Di Carlantonio di Teramo 

Share: