domenica 4 ottobre 2020

Cupello - Acqua&Sapone Montesilvano 3-1



Nella terza giornata di Eccellenza l’Acqua&Sapone cade sul campo del Cupello, che si aggiudica la contesa con il punteggio di 3-1. Decisive le reti di Felice, La Selva e Pendenza, mentre per i ragazzi di mister Cianfagna a nulla è valsa la prima rete in campionato di Scurti. Ora testa al prossimo match, che vedrà i leoni montesilvanesi impegnati contro l’Avezzano.

La cronaca:

Partenza sprint per i padroni di casa che, dopo 11 minuti, confezionano la prima doppia occasione: prima Troiano da distanza ravvicinata e poi Pendenza da fuori area trovano l’opposizione di Palena. La risposta dei verdeoro arriva al 14’: sugli sviluppi di un corner, Vatavu disegna una parabola che trova Marcedula, il suo colpo di testa fa la barba al palo a Di Vincenzo battuto. Al 18’ Palena è ancora provvidenziale e in tuffo respinge una girata di La Selva dal cuore dell’area di rigore. Le avanzate offensive dei rossoblu si concretizzano al 28’: su calcio di punizione Felice svetta di testa e batte Palena. Passano dieci minuti e il Cupello raddoppia con una perla su punizione di La Selva. La chance di riaprire la gara arriva proprio al 45’: sulla rimessa lunga di Lovisaro il pallone arriva a Petito che da rapace d’area gira subito in palo ma il palo gli strozza la gioia del gol. Il primo tempo si chiude così con i padroni di casa avanti per 2-0.


Nella ripresa i verdeoro partono subito aggressivi per recuperare la gara e al 16’ dimezzano lo svantaggio grazie al neo-entrato Scurti che, imbeccato sulla destra, trafigge Di Vincenzo. Al 22’ arriva anche l’occasione del 2-2 con Marrone che, ben imbeccato da Petito, viene stoppato dall’uscita dell’estremo difensore ospite. I montesilvanesi provano l’assalto nel finale di gara ma senza trovare l’episodio giusto per rimettere in piedi la partita. Episodio da moviola negli ultimi minuti, quando gli ospiti reclamano per un possibile tocco di mano in area cupellese. Nel terzo minuto di recupero, però, il Cupello chiude la contesa con Pendenza che, su azione di contropiede, si presenta a tu per tu con Palena e lo batte con il sinistro. Proteste verdeoro per via della posizione di partenza dell’attaccante, apparso nettamente in fuorigioco. Finisce così 3-1 al comunale di Cupello.

Il tabellino:

Reti: 28’ pt. Felice, 38’ pt. La Selva, 45’+3 st. Pendenza (C), 16’ st. Scurti (A).

Cupello: Di Vincenzo, Racciatti, Caniglia, Maccioni (35’ st. Conti), Giuliano, Felice, Troiano (36’ st. Berardi), Tafili (45’+4 Donatelli), Pendenza, La Selva (33’ st. Colitto), Capitoli D. (43’ st. Claudio). A disposizione: Capitoli G., Donatelli, Claudio, Rossi, Dudano, Zinni, Colitto, Conti, Berardi. Allenatore: Carlucci.

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Marcedula, Di Biase (8’ st. Corvini), Lovisaro (1’ st. Scurti), Catenaro, Tassone, Lupinetti (1’ st. Maloku), Maiorani (1’ st. Trento), Petito, Marrone, Vatavu (24’ st. Valdes). A disposizione: Di Muzio, Erasmi, Corvini, Maloku, Scurti, Evangelista, Fidanza, Valdes, Trento. Allenatore: Cianfagna.

Direttore di gara: Di Florio (Lanciano), D’Orazio (Teramo) - Terrenzi (Pescara)

Ammoniti: Maccioni, Conti, Giuliano (C), Vatavu, Valdes, Maloku (A).

 


Share: